Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

Steenson, Allison L. (2018) The clerical humanist and the language of service: neo-Latin ephemera and the Jacobean court in the Hawthornden manuscripts of William Fowler. [Tesi di dottorato]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF (PhD thesis) - Versione accettata
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

9Mb

Abstract (inglese)

The research detailed in this thesis explores the largely uncharted territory represented by the Hawthornden manuscripts (Edinburgh, National Library of Scotland, MSS 2063-67) of William Fowler, Scottish courtier in Edinburgh and London and attached to the court of Queen Anna of Denmark between 1590 and 1612. The research has focused on material evidence of scribal culture, with the aim of clarifying issues of localization of specific texts and typologies of texts in relation to their social, literary and more broadly cultural background. Based on the fragmentary evidence in the Hawthornden manuscript, this project engages in the exploration of one of the “cultural places of the European Renaissance”, focusing on the early Stuart courtly establishment in the first decade of the seventeenth century. The aim is, on the one hand, to close a series of scholarly gaps in the field of manuscript-based studies of the Scottish Jacobean Renaissance, and on the other, to increase our knowledge of British Jacobean cultural life in the broader sense of the word.

Abstract (italiano)

La ricerca presentata in questa tesi si concentra sugli “Hawthornden manuscripts” (Edinburgo, National Library of Scotland, MSS 2063-67). I manoscritti contengono le carte dello scozzese William Fowler, poeta petrarchesco e cortigiano a Edinburgo e Londra, impiegato come segretario della consorte di Giacomo VI, dal 1590 al 1612. La ricerca si è concentrata sul reperimento di dati riguardanti la cultura manoscritta contemporanea, con l'obiettivo di chiarire questioni di localizzazione della produzione fowleriana d'occasione all'interno del suo contesto sociale, letterario e più generalmente culturale. Sulla base delle testimonianze frammentarie raccolte negli “Hawthornden manuscripts”, questo progetto vuole esplorare uno dei “luoghi culturali del Rinascimento Europeo”. Si concentra in particolare sulla corte del sovrano a Londra nella prima decade del Seicento, con l’obiettivo finale di comprendere più a fondo alcuni aspetti specifici della congerie culturale Britannica, nonchè di raccogliere testimonianze materiali che ci permettano di comprendere più a fondo la produzione manoscritta scozzese del cosiddetto “rinascimento giacobita”.

Statistiche Download
Tipo di EPrint:Tesi di dottorato
Relatore:Petrina, Alessandra
Dottorato (corsi e scuole):Ciclo 30 > Corsi 30 > SCIENZE LINGUISTICHE, FILOLOGICHE E LETTERARIE
Data di deposito della tesi:20 Febbraio 2018
Anno di Pubblicazione:20 Febbraio 2018
Parole chiave (italiano / inglese):Scottish literature, Hawthornden, William Fowler, Jacobean, neo-Latin, manuscript, palaeography, codicology, ephemera
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 10 - Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche > L-LIN/10 Letteratura inglese
Struttura di riferimento:Dipartimenti > Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari
Codice ID:10997
Depositato il:25 Ott 2018 16:51
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Download statistics

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record