Go to the content. | Move to the navigation | Go to the site search | Go to the menu | Contacts | Accessibility

| Create Account

Saccon, Elisa (2018) Chemical and genetically-based approaches for the treatment of HIV-1 infection. [Ph.D. thesis]

Full text disponibile come:

[img]PDF Document - Submitted Version
Thesis not accessible until 01 December 2021 for intellectual property related reasons.
Visibile to: nobody

12Mb

Abstract (italian or english)

Advances in HIV-1 drug therapy drastically decreased mortality and significantly improved quality of life for HIV-1-infected patients since the early days of epidemic. However, in spite of favorable outcomes provided by the newer therapies, HAART is not curative and patients are at risk of developing HIV-associated disorders. Thus, the development of new inhibitors and alternative therapeutic strategies able to interfere with the early stages of the viral replication would be mandatory for the future anti-HIV-1 treatments.
In this PhD project, on one side, we are screening natural extracts and bioactive compounds in order to assess their antiviral activity in appropriate cell models. On the other side, the safety and the feasibility of third generation self-inactivating lentiviral vectors expressing anti-HIV-1 transgenes have been investigated. Specifically, these vectors exploit the RNA interference machinery to target either viral proteins (i.e. Tat, Rev and Vif) and the cellular co-receptor CCR5, along with the maC46 fusion inhibitor, capable of rendering HIV-1 target cells stably resistant to the viral infection. The ultimate aim is to explore the use of genetic medicines to modify CD4+ T lymphocytes (and their precursors: hematopoietic stem cells), in order to treat AIDS-related lymphoma patients, who offer a unique opportunity to evaluate gene therapy-based, anti-HIV strategies in an ethically acceptable clinical setting.

Abstract (a different language)

I notevoli progressi nella terapia farmacologica per infezione da HIV-1 hanno drasticamente ridotto la mortalità legata al decorso della patologia e significativamente migliorato la qualità della vita dei pazienti affetti. Tuttavia, questo trattamento non è in grado di eradicare l'infezione, ed è spesso accompagnato dall'insorgenza di specie virali farmaco-resistenti e tossicità d’organo. Da ciò, deriva una costante ricerca ed ottimizzazione di strategie alternative e/o complementari per la cura dell’infezione da HIV-1.
Questo progetto di dottorato si inserisce in questa ricerca globale di nuove terapie, proponendo due diversi approcci. Da un lato, diverse molecole derivanti da estratti botanici sono state prese come oggetto di studio al fine di valutare la loro attività antivirale. Dall'altro lato, sono stati sviluppati e testati vettori lentivirali di terza generazione, in grado di esprimere dei fattori che interferiscono con diverse fasi del ciclo replicativo di HIV-1. Nello specifico, questi vettori sfruttano il meccanismo di interferenza a RNA per colpire alcune proteine ​​virali (Tat, Rev e Vif) e il co-recettore cellulare CCR5, insieme ad un inibitore di fusione (maC46), con il fine di rendere le cellule bersaglio di HIV-1 stabilmente resistenti al virus.
L’obiettivo ultimo consiste nell'accertare l’efficacia e la sicurezza di tali vettori in modelli animali, per giungere infine alla manipolazione genetica di cellule staminali ematopoietiche, derivanti da pazienti HIV-positivi ed affetti da linfoma, per i quali il trapianto di cellule staminali ematopoietiche geneticamente modificate rappresenterebbe l’unico contesto clinico eticamente accettabile.

EPrint type:Ph.D. thesis
Tutor:Parolin, Maria Cristina
Ph.D. course:Ciclo 31 > Corsi 31 > MEDICINA MOLECOLARE
Data di deposito della tesi:29 November 2018
Anno di Pubblicazione:30 November 2018
Key Words:HIV-1, drug therapy, natural compound, gene therapy, lentiviral vectors, RNAi
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 06 - Scienze mediche > MED/07 Microbiologia e microbiologia clinica
Area 05 - Scienze biologiche > BIO/19 Microbiologia generale
Struttura di riferimento:Dipartimenti > Dipartimento di Medicina Molecolare
Codice ID:11448
Depositato il:14 Nov 2019 13:52
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record