Go to the content. | Move to the navigation | Go to the site search | Go to the menu | Contacts | Accessibility

| Create Account

Pazienza, Annamaria (2009) Longobardi di Tuscia, fonti archeologiche, ricerca erudita e la costruzione di un paesaggio altomedievale (secoli VII-XX). [Ph.D. thesis]

Full text disponibile come:

[img]
Preview
Documento PDF
6Mb

Abstract (english)

The first part of the thesis focuses on the history of early medieval mortuary archaeology in Tuscany in the nineteenth and twentieth century. In particular it is analysed the relationship between the traditional attitude of Tuscan antiquarians towards Etruscan archaeology and their involvement with the first very rich discoveries of early medieval burials, taking place in different cities and localities of the region. It is explored the resistance of local authorities and intellectuals to undertake studies on Lombard period because it was not representative of their past in the cultural memory. In one case above all, the negative appeal of the local researchers towards early medieval materials brought about the loss of a rich group of golden objects, found in a privileged burial in 1874 and sold to stranger antiquarians. Through archive’s files, it has been possible to follow the antiquarian history of the objects, now kept some at the Metropolitan Museum (New York), some at the Musée de Saint-Germain-en-Lay (Paris). This type of investigation provides important elements to assess the standard of contemporary early medieval mortuary archaeology as a discipline in Tuscany.
The second part of the thesis shows how early medieval archaeology is still affected, at a very deep level, by its nineteenth and twentieth historical developments. As a consequences of the past excavations, nowadays available data are very incomplete and theoretical studies don’t know a mature debate. This is the reason why it is necessary to rethink Tuscan mortuary archaeology. The numerous examples of the reuse of Etruscan and Roman monuments and materials in Lombard cemeteries and graves are the main evidence through which funerary Lombard contexts in Tuscany are principally studied. It is evident that ancient ruins, still visible in the landscape during the early medieval period, have influenced the mortuary practices and funerary rituals of early medieval population.

Abstract (italian)

La prima parte della tesi mette a fuoco la storia dell’archeologia altomedievale funeraria in Toscana nel diciannovesimo e ventesimo secolo. In particolare si analizza il rapporto tra la tradizionale attitudine degli antiquari toscani nei confronti dell’archeologia etrusca e il loro coinvolgimento nelle primissime scoperte di tombe altomedievali, che ebbero luogo in varie città e località della regione. Si indaga la resistenza delle autorità e degli eruditi locali ad intraprendere studi sul periodo longobardo perché percepito come non rappresentativo del loro passato nella memoria culturale. In un caso soprattutto, l’appeal negativo degli studiosi locali verso i materiali altomedievali causò la perdita di un cospicuo gruppo di oggetti in oro, trovato in una tomba privilegiata nel 1874 e venduto a collezionisti stranieri. Attraverso documenti d’archivio, è stato possibile seguire la storia antiquaria degli oggetti, oggi conservati parte al Metropolitan Muesum (New York),parte al Musée de Saint-Germain-en-Lay (Paris). Questo tipo di ricerca fornisce importanti elementi per valutare gli standard dell’archeologia altomedievale funeraria oggi in quanto disciplina in Toscana.
La seconda parte della tesi evidenzia come l’archeologia altomedievale toscana sia ancora influenzata, ad un livello profondo, dai suoi sviluppi ottocenteschi e novecenteschi. Come conseguenza dei passati scavi, oggi i dati disponibili sono molto frammentari e gli studi teorici non conoscono un dibattito maturo. Queste sono le ragioni per cui appare necessario ripensare l’archeologia funeraria in Toscana. I numerosi esempi di riuso dei monumenti e dei materiali etrusco-romani nei cimiteri di età longobarda costituisco oggetto di studio promettente. Appare evidente infatti che le rovine antiche, ancora visibili nel paesaggio durante l’alto medioevo, abbiano influenzato le pratiche funerarie e i rituali della popolazione altomedievale.

Statistiche Download - Aggiungi a RefWorks
EPrint type:Ph.D. thesis
Tutor:la rocca , cristina
Ph.D. course:Ciclo 21 > Scuole per il 21simo ciclo > SCIENZE STORICHE > STORIA
Data di deposito della tesi:28 January 2009
Anno di Pubblicazione:2009
Key Words:memoria, erudizione, archeologia funeraria altomedievale, reimpiego
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 11 - Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche > M-STO/01 Storia medievale
Struttura di riferimento:Dipartimenti > pre 2012 - Dipartimento di Storia
Codice ID:1567
Depositato il:28 Jan 2009
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Bibliografia

I riferimenti della bibliografia possono essere cercati con Cerca la citazione di AIRE, copiando il titolo dell'articolo (o del libro) e la rivista (se presente) nei campi appositi di "Cerca la Citazione di AIRE".
Le url contenute in alcuni riferimenti sono raggiungibili cliccando sul link alla fine della citazione (Vai!) e tramite Google (Ricerca con Google). Il risultato dipende dalla formattazione della citazione.

I. BARBIERA, “E ai dì remoti grande pur egli il Forogiulio appare”. Longobardi, storiografia e miti delle origini a Cividale del Friuli, «Archeologia Medievale», 25 (1998), p. 345-357. Cerca con Google

I. BARBIERA, Changing lands in changing memories: Migration and Identity during the Lombard Invasions, Firenze, All’Insegna del Giglio, 2005. Cerca con Google

I. BARBIERA, Il sesso svelato degli antenati. Strategie funerarie di rappresentazione dei generi a Kranj, Lajh e Iskra in Slovenia (VI-XI secolo), in Agire da donna. Modelli e pratiche di rappresentazione (secoli VI-X), a cura di C. La Rocca, Turnhout, Brepols, 2007, p. 23-52. Cerca con Google

F. BARNABEI, Degli oggetti di età barbarica scoperti nel sepolcreto di Castel Trosino, «Notizie degli Scavi», 1895, p. 35-39 Cerca con Google

E. BARNI-G. PAOLUCCI, Archeologia e antiquaria a Chiusi nell’Ottocento. Storie di eruditi, mercanti, collezionisti e scavatori, Milano,Electa, 1985. Cerca con Google

D. BARSOCCHINI, Sull’epoca di Desiderio e Adelchi, memoria, «Atti dell’Accademia lucchese di Scienze, Lettere e Arti», 6 (1826), p. 241-? Cerca con Google

D. BARSOCCHINI, Memoria sullo stato della lingua in Lucca avanti il mille, «Atti dell’Accademia lucchese di Scienze, Lettere e Arti», 7 (1827), p. 117-? Cerca con Google

D. BARSOCCHINI, Intorno alle cagioni dalle quali derivano in Italia nel medio evo le minute divisioni de’ terreni operate sulle immense possessioni romane, ragionamento, «Atti dell’Accademia lucchese di Scienze, Lettere e Arti», XVI (1836), p. 241-? Cerca con Google

Basiliche medioevali della provincia lucchese: la guida inedita di Enrico Ridolfi (1828-1909), a cura di P. Bertoncini Sabatini, Cinisello Balsamo, Silvana, 2003. Cerca con Google

S. T. BAXTER, On some Lombardic gold ornaments found at Chiusi, «The archaeological journal», 33.130 (1876), p. 103-110. Cerca con Google

S. T. BAXTER, Catalogue of Etruscan jewellery with some Roman and Longobardic ornaments, Florence, Claudian press, 1886. Cerca con Google

T. BELL, Churches on Roman Buildings: Christian associations and Roman masonry in Anglo-Saxon England, «Medieval Archeology», 42 (1998), p. 1-18. Cerca con Google

I. BELLI BARSALI, La topografia di Lucca nei secoli VIII-XI, in Lucca e la Tuscia nell’alto medioevo, in Lucca e la Tuscia nell’alto medioevo. Atti del 5° Congresso internazionale di studi sull’alto medioevo, Spoleto, CISAM, 1973, p. 461-554. Cerca con Google

329 Cerca con Google

L. BELTRAMI, La tomba della regina Teodolinda nella basilica di S. Giovanni in Monza, Milano, Tip. Bortoletti di Giuseppe Prato, 1889. Cerca con Google

M. BENCIVENNI-R. DALLA NEGRA-P. GRIFONI, Monumenti e Istituzioni, Firenze, Ministero per i Beni Culturali e Ambientali, Soprintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici per le provincie di Firenze e Pistoia, 1987-1992. Cerca con Google

C. BERTELLI, La regalità e i suoi simboli, in Il futuro dei Longobardi, L’Italia e la costruzione dell’Europa di Carlo Magno, a cura di C. Bertelli-G. P. Brogiolo, Milano, Skira, 2000, p. 100-101. Cerca con Google

A. BERTRAND-G. PERROT, Nouvelles archéologiques et correspondence, «Revue archéologique. Antiquité et moyen age», 1 (1883), p. 119-130. Cerca con Google

R. BIANCHI-BANDINELLI, Clusium, ricerche archeologiche e topografiche su Chiusi e il suo territorio in età etrusca, «Monumenti antichi dei Lincei», 30(1925), c. 211-520. Cerca con Google

C. BILLARD–F. CARRÉ–M. GUILLON–C. TREFFORT, L’occupation funéraire des monuments mégalithiques pendant la haut moyen age. Modalités et essai d’interprétation. L’exemple des sépultures collectives de Val-de-Reuil et Portejoie (Eure), «Bulletin de la Société Préhistorique Française», 93(1998), p. 219-286. Cerca con Google

T. BINI, Della basilica di S. Frediano e della questione se la facciata un dì fosse dove ora è il coro, ragionamento, «Atti dell’Accademia lucchese di Scienze, Lettere e Arti», 12 (1832), p. 513-? Cerca con Google

P. BIZZARO (DE), Sul sarcofago dissotterato a Civdiale nel maggio 1874: riflessioni storico-archeologiche, Gorizia, Tip. Seiz, 1874. Cerca con Google

P. BIZZARO (DE), I Longobardi e la tomba di Gisolfo del prof. Arboit: seconde e ultime riflessioni, Udine, Tip. Seiz, 1874. Cerca con Google

M. BLOCH, La società feudale, Torino, Einaudi, 1977. Cerca con Google

M. BOLLA, Il tesoro di Isola Rizza (Italia), in Roma e i Barbari, la nascita di un nuovo mondo, a cura di J.J. Ailagon, Ginevra-Milani, Skira, 2008, p. 392-393. Cerca con Google

J. S. P. BRADFORD-R. G. GOODCHILD, Excavations at Frilford, Berks,1937-8, «Oxoniensia», 4 (1939), p. 1-70. Cerca con Google

330 Cerca con Google

R. BRADLEY, Time regained: the creation of continuity, «Journal of the British Archaeological Association», 140 (1987), p. 1-17. Cerca con Google

R. BRADLEY, Ritual, time and history, «World Archaeology», 23.2 (1991), p. 209-219. Cerca con Google

R. BRADLEY, Ruined buildings, ruined stones: enclosures, tombs and natural places in the Neolithic of south-west England, in The past in the past: the reuse of ancient monuments, a cura di R. Bradley-H. Williams, London, Routledge, 1998, p. 13-22. Cerca con Google

R. BRADLEY, The past in prehistoric societies, London, Routledge, 2002. Cerca con Google

S. BRAY-T. MALIM, A Romano-British temple and Anglo-Saxon cemetery at Gallows Hill, Swaffham Prior, Fulbourn, Cambridgeshire County Council, 1998. Cerca con Google

S. BRATHER, Vestito, tomba e identità fra tardo antico e alto medioevo, in Archeologia e società tra tardo antico e alto medioevo, a cura di G. P. Brogiolo-A. Chavarría Arnau, Mantova, Società Archeologica Padana, 2007, p. 299-310. Cerca con Google

C. BRICE, Antiquités, archéologie et construction nationale en Italie: quelques pistes de recherche, «Mélanges de l’école française de Rome», 113.2 (2001), p. 475-492. Cerca con Google

A. BRIGANTI, Calandra Edoardo, «Dizionario biografico degli Italiani», 16 (1973), Roma, Istituto della Enciclopedia italiana, p. 423-426. Cerca con Google

G. BROGI, Dei monumenti scoperti in Chiusi nell’anno 1872, «Atti della sezione letteraria e di storia patria della R. Accademia dei Rozzi di Siena», 2 (1877), p. 55-61. Cerca con Google

M. BROGIOLI, Fonti documentarie sui monumenti archeologici fiesolani, in L’area archeologica di Fiesole rilievi e ricerche per la conservazione, Firenze, Alinea editrice, 1995, p. 17-25. Cerca con Google

G. P. BROGIOLO, Frontale d’elmo raffigurante un trionfo del re longobardo Agilulfo, in I Longobardi. Dalla caduta dell’Impero all’alba dell’Italia, a cura di G. P. Brogiolo-A. Chavarría Arnau, Milano, Editoriale, 2007, p. 55-57. Cerca con Google

L. BRONT, Gisulfo. Piccola storia di una polemica non ancora esaurita, «Quaderni cividalesi», 3 (1974), p. 7-23. Cerca con Google

P. BROWN, Il culto dei santi. L’origine e la diffusione di una nuova religiosità, Torino, Einaudi, 1983. Cerca con Google

331 Cerca con Google

M. BROZZI-A. TAGLIAFERRI, Arte longobarda, la scultura figurativa su marmo e su metallo, Cividale, Grafiche Fulvio, 1961. Cerca con Google

R. BRUCE-MITFORD, The Sutton Hoo ship burial, London, British Museum, 1983. Cerca con Google

S. BRUNI, Nuovi-vecchi dati sulle tombe longobarde di piazza del duomo di Pisa, «Archeologia Medievale», 21 (1994), p. 665-677. Cerca con Google

C Cerca con Google

P. CAIRE, Scoperte nel Novarese, «Atti della Società di Archeologia e Belle Arti per la provincia di Torino», 4 (1883), p. 311-316. Cerca con Google

C. – E. CALANDRA, Di una necropoli barbarica scoperta a Testona, «Atti della Società di Archeologia e Belle Arti per la provincia di Torino», 4.1 (1880), p. 17-52. Cerca con Google

P. CAMPETTI, Catalogo della pinacoteca comunale di Lucca, Lucca, Tipografia Alberto Marchi, 1909. Cerca con Google

L. CAMPI, Rinvenimenti di antichità, «Archivio Trentino», 4 (1885), p. 147-150. Cerca con Google

L. CAMPI, Le tombe barbariche di Civezzzano e alcuni rinvenimenti medioevali nel trentino, «Archivio Trentino», 5 (1886), p. 3-32. Cerca con Google

L. CAMPI, I Campi Neri presso Cles nell’Anaunia, «Società degli Alpinisti tridentini», 13 (1888), p. 133-158. Cerca con Google

L. CAMPI, Tombe longobarde della necropoli barbarica di Civezzano, «Jahreshefte des Österreichischen Archäologischen Institutes in Wien», 12 (1909), col. 119-138. Cerca con Google

G. CANTINO WATAGHIN, “…Ut haec aedes Cristo Domino in ecclesiam consecretur. Il riuso cristiano di edifici antichi tra tarda antichità e alto medioevo, in Ideologie e pratiche del reimpiego nell’alto medioevo, II, 46° settimana di studi del CISAM, Spoleto, CISAM, 1999, p. 673- 749. Cerca con Google

G. CANTINO WATAGHIN, The ideology of urban burials, in The idea and ideal of the town between late antiquity and the early middle ages, a cura di G. P. Brogiolo-B. Ward-Perkins, Leiden-Boston-Köln, Brill, 1999, p. 147-180. Cerca con Google

A. CAPPELLI, Roccastrada. Scoperta di tombe dell’epoca barbarica, «Notizie degli Scavi», 12 (1934), p. 64-66. Cerca con Google

332 Cerca con Google

G. CAPPONI (a), Lettere sulla dominazione longobarda in Italia. Lettere al prof. Pietro Capei, «Archivio storico italiano. Appendice», 1(1844), p. 185-238. Cerca con Google

G. CAPPONI (b), Lettere sulla dominazione longobarda in Italia. Lettere al prof. Pietro Capei, «Archivio storico italiano», 10.2(1859), p. 3-59. Cerca con Google

F. CARRE, Le site de Portjoie (Tournedos, Val-de-Reuil, Eure), VII-XIV siècles: organisation de l’espèce funéraire, in Archéologie du cimetière chrétien, 11° Supplément à la Revue Archéologique du Centre, a cura di H. Galinié-E. Zadora-Rio, Tours, 1996, p. 153-62. Cerca con Google

M. CARVER, Sutton Hoo in context, in Angli e Sassoni al di qua e al di là del mare, 32° settimana di studi del CISAM, Spoleto, CISAM, 1986, p. 77-117. Cerca con Google

M. CARVER, Sutton Hoo:Burial ground of Kings?, London, British Museum, 1998. Cerca con Google

M. CARVER, Cemetery and Society at Sutton Hoo: Five Awkward Questions and Four Contradictory Answers, in Spaces of the Living and the Dead: An Archaeological Dialogue, a cura di C. E. Karkov-K. M. Wickham-Crowly-B. K. Young, Oxford, Oxbow, 1999, p. 1-14. Cerca con Google

A. CASTELLANI, Special catalogue of the collection of antiquities exhibited by signor Alessandro Castellani of Rome, Philadelphia, Press of Edward Stern & Company, 1876. Cerca con Google

M. G. CELUZZA, Viaggiatori ed eruditi tra Sette e Ottocento, in Archeologia urbana a Grosseto: origini e sviluppo di una città medievale nella “Toscana delle città deboli” – Ricerche 1997-2005, II, a cura di C. Citter-A. Arnoldus Huyzendveld, in corso di stampa. Cerca con Google

M. G. CELUZZA-E. FRENTESS, La Toscana centro-meridionale e i casi di Cosa-Ansedonia e Roselle, in La storia dell’Alto Medioevo italiano (VI-X secolo) alla luce dell’archeologia, a cura di R. Francovich-G. Noyé, Firenze, All’Isegna del Giglio, 1994, p. 601-613. Cerca con Google

A. CHAVARRÌA ARNAU, Considerazione sulla fine delle ville in Occidente, «Archeologia Medievale» 31 (2004), p. 7-19. Cerca con Google

A. CHAVARRÌA ARNAU, Splendida sepulcra ut posteri audiant. Aristocrazie, mausolei e chiese funerarie nelle campagne tardo antiche, in Archeologia e Società tra Tardo Antico e Alto Medioevo, a cura di G. P. Brogiolo-A. Chavarrìa Arnau, Mantova, Società Archeologica Padana, 2007, p. 127-146. Cerca con Google

333 Cerca con Google

G. CIAMPOLTRINI, Segnalazioni per l’archeologia d’età longobarda in Toscana, «Archeologia Medievale», 10 (1983), p. 511-518. Cerca con Google

G. CIAMPOLTRINI, Piazza al Serchio (Lucca): scavo dei resti della Pieve Vecchia. Notizia preliminare, «Archeologia Medievale», 11 (1984), p. 297-307. Cerca con Google

G. CIAMPOLTRINI, Le tombe 6-10 del sepolcreto longobardo di Chiusi-Arcisa, per un riesame dei materiali, «Archeologia Medeivale», 13 (1986), p. 555-562. Cerca con Google

G. CIAMPOLTRINI, Un contributo per la “lamina di Agilulfo”, «Prospettiva», 52 (1988), p. 50-52. Cerca con Google

G. CIAMPOLTRINI, L’anello di Faolfo. Annotazioni sull’insediamento longobardo in Toscana, «Archeologia Medievale», 17 (1990), p. 689-693. Cerca con Google

G. CIAMPOLTRINI, Aspetti dell’insediamento tardoantico e altomedievale nella Tuscia: due schede d’archivio, «Archeologia Medievale», 18 (1991), p. 687-697. Cerca con Google

G. CIAMPOLTRINI, Tombe con “corredo” in Toscana fra tarda antichità e alto medioevo:contributi ed annotazioni, «Archeologia Medievale», 19 (1992), p. 691-700. Cerca con Google

G. CIAMPOLTRINI, La falce del guerriero ed altri appunti per la Tuscia fra VI e VII secolo, «Archeologia Medievale», 20 (1993), p. 595-606. Cerca con Google

G. CIAMPOLTRINI, Città “frammentate” e città-fortezza. Storie urbane della Toscana centro-settentrionale fra Teodosio e Carlo Magno, in La storia dell’Alto Medioevo italiano (VI-X secolo) alla luce dell’archeologia, a cura di R. Francobich-G. Noyé, Firenze, All’Insegna del Giglio, 1994, p. 615-633. Cerca con Google

G. CIAMPOLTRINI, Ville, pievi, castelli. Due schede archeologiche per lì’organizzazione del territorio nella Toscana nord-occidentale fra tarda antichità e alto medioevo, «Archeologia Medievale», 22 (1995), p. 557-567. Cerca con Google

G. CIAMPOLTRINI-P. NOTINI, Lucca tardo antica e altomedievale: nuovi contributi archeologici, «Archeologia Medievale», 17 (1990), p. 561-592. Cerca con Google

G. CIAMPOLTRINI-M. ZECCHINI-G. DE TOMMASO, Lucca tardo antica e altomedievale II. Scavi 1990-1991, «Archeologia Medievale», 21 (1994), p. 597-627. Cerca con Google

N. CIANELLI, Dissertazioni sopra la storia di lucchese, dissertazione seconda, duchi in Lucca negli anni del longobardico regno, «Memorie e documenti per servire all’istoria del principato lucchese», 1 (1813), p. 25-53. Cerca con Google

334 Cerca con Google

C. CIPOLLA, Zevio, «Notizie degli Scavi», 1880, p. 130-11 Cerca con Google

C. CIPOLLA, Tregnano, «Notizie degli Scavi», 1880, p. 455-456. Cerca con Google

C. CIPOLLA, Cellore d’Illasi, «Notizie degli Scavi», 1881, p. 75-79. Cerca con Google

C. CIPOLLA, Mozzecane, «Notizie degli Scavi», 1881, p. 130-11 Cerca con Google

C. CIPOLLA, Verona, «Notizie degli Scavi», 1884, p. 231. Cerca con Google

C. CIPOLLA, Quinto di Valpantena, «Notizie degli Scavi», 1889, p. 53-55. Cerca con Google

V. CIPOLLONE, Le catacombe di Santa Mustiola, in Chiusi cristiana, a cura di L. Martini, Chiusi, Edizioni Luì, 1997, p. 46-63. Cerca con Google

C. CITTER, Il rapporto tra Bizantini, Germani e Romani nella maremma toscana attraverso lo studio della dinamica del popolamento-il caso rosellano, in Acculturazione e mutamenti. Prospettive nell’archeologia medievale del mediterraneo, a cura di E. Boldrini-R. Francovich, Firenze, All’Insegna del Giglio, 1995, p. 201-221. Cerca con Google

C. CITTER, I corredi nella Tuscia longobarda: produzione locale, dono o commercio? Nota per una storia delle attività produttive nella Toscana altomedievale, in Sepolture tra VI e VIII secolo, a cura di G. P. Brogiolo, Mantova, Società Archeologia Padana, 1996, p. 179-195. Cerca con Google

C. CITTER, I corredi funebri nella Toscana longobarda nel quadro delle vicende storico-archeologiche del popolamento, in L’Italia centro-settentrionale in età longobarda, a cura di L. Paroli, Firenze, All’Insegna del Giglio, 1997, p. 185- 211. Cerca con Google

C. CITTER, La trasformazione di aree ed edifici pubblici nelle città toscane fra tardo antico e altomedievale, in Atti del primo Congresso di Archeologia Medievale, a cura di S. Gelichi, Firenze, All’Insegna del Giglio, 1997, p. 27-30. Cerca con Google

R. CONTI, Il Tesoro: guida alla conoscenza del Tesoro del Duomo di Monza, Monza, Museo del Duomo, 1993. Cerca con Google

A. M. CONTI-C. PERSIANI-P. PETITTI, I riti della morte nella necropoli eneolitica della Selvicciola (Ischia di Castro-Viterbo), «Origini», 21 (1995), p. 169-185. Cerca con Google

335 Cerca con Google

G. CORDERO, Delle misure lucchiesi e del miglior modo di ordinarle, ragionamento, «Atti dell’Accademia lucchese di Scienze, Lettere e Arti», 1 (1821), p. 3-28. Cerca con Google

G. CORDERO, Della zecca e delle monete degli antichi marchesi della Toscana, ragionamento, «Atti dell’Accademia lucchese di Scienze, Lettere e Arti», 1 (1821), p. 195-267. Cerca con Google

G. CORDERO, Dell’italiana architettura durante la dominazione longobarda, Brescia, per Nicolò Bettoni, 1829. Cerca con Google

A. CRIVELLUCCI(a), Le chiese cattoliche e i Longobardi ariani in Italia, «Studi storici», 4(1895), p. 383-423. Cerca con Google

A. CRIVELLUCCI(b), Le chiese cattoliche e i Longobardi ariani in Italia, «Studi storici», 5(1896), p. 153-177 e p. 531-554. Cerca con Google

A. CRIVELLUCCI(c), Le chiese cattoliche e i Longobardi ariani in Italia, «Studi storici», 6(1897), p. 93-115 e p. 589-604. Cerca con Google

A. CRIVELLUCCI, Les èvêchés d’Italie et l’invasion lombarde, «Studi storici», 13(1904), p. 317-335. Cerca con Google

A. CRIVELLUCCI, Per la lealtà nella discussione scientifica (a monsignor L. Duchesne), «Studi storici», 15(1906), p. 225-235. Cerca con Google

Corpus della scultura altomedievale, vol. X, le diocesi di Aquileia e Grado, a cura di A. Tagliaferri, Sploero, CISAM, 1981. Cerca con Google

B. CROCE (a), Storia della storiografia italiana nel secolo XIX, volume primo, Bari, Laterza, 1930. Cerca con Google

B. CROCE (b), Storia della storiografia italiana nel secolo XIX, volume secondo, Bari, Laterza, 1930. Cerca con Google

C. B. CURRI, Vetulonia, Regio 7, vol. 4, Firenze, Leo S. Olschki, 1978. Cerca con Google

F. CURTA, Some remarks on ethnicity in medieval archaeology, «Early Medieval Europe», 15.2 (2007), p. 159-185. Cerca con Google

D Cerca con Google

J. DE BAYE, Industrie longobarde, Paris, J. B. Bailliére, 1887. Cerca con Google

336 Cerca con Google

T. DEL CARLO, Luisa Amalia Paldini, studio biografico e letterario, , «Atti dell’Accademia lucchese di Scienze, Lettere e Arti», 21 (1841), p. 427-? Cerca con Google

A. DEGASPARI, Sepolture e viabilità a Lucca fra Tarda Antichità e Alto Medioevo, «Archeologia Medievale», 22 (1995), p. 537-549. Cerca con Google

A. DE GUBERNATIS, Dizionario degli artisti italiani viventi: pittori, scultori e architetti, Firenze, Successori Le Monnier, 1889. Cerca con Google

L. DE LANCHENAL, Spolia, uso e reimpiego dell’antico dal III al XIV secolo, Milano, Longanesi & C., 1995. Cerca con Google

P. DELOGU, Longobardi e Bizantini in Italia, in Il Medioevo 2. Popoli e strutture politiche, a cura di N. Tranfaglia-M. Firpo, Torino, UTET, p. 145-169. Cerca con Google

P. DELOGU, Longobardi e Romani: altre congetture, in Il regno dei Longobardi in Italia. Archeologia, società e istituzioni, a cura di S. Gasparri, Spoleto, CISAM, 2004. p. 93-171. Cerca con Google

M. DE MARCO, Museo archeologico, scavi, guida, Fiesole, Comune di Fiesole, 1981. Cerca con Google

M. DE MARCO, Fiesole, tomba di età longobarda, «Archeologia Medievale», 24 (1997), p. 207-216. Cerca con Google

E. DE MINCIS-A. MOLINARI, I nuovi scavi sulla collina del Pionta ad Arezzo: una cittadella vescovile tra alto e bassomedioevo. Notizie preliminari, «Archeologia Medievale», 30 (2003), pp. 299-332 Cerca con Google

P. DELL’ACQUA, Per la traslazione delle ceneri della regina Teodolinda e della sua famiglia, «Il cittadino. Rivista di Monza e del circondario», 43.21 (1941), p.1. Cerca con Google

P. DELL’ACQUA, La traslazione dei resti della regina Teodolinda, di re Agilulfo e di Adaloaldo, «Il cittadino. Rivista di Monza e del circondario», 43.22 (1941), p.1. Cerca con Google

G. DEL ROSSO, Saggio di osservazione sui monumenti della antica città di Fiesole, Firenze, Giovacchino Pagani, 1814. Cerca con Google

G. DEL ROSSO, Singolare scoperta di un monumento Etrusco nella città di Fiesole, «Giornale Arcadico di Scienze, Lettere, ed Arti», 3 (1819), p. 113-125. Cerca con Google

337 Cerca con Google

G. DEL ROSSO, Una giornata di istruzione a Fiesole ossia itinerario per osservare gli antichi e moderni monumenti di quella etrusca città e suoi dintroni, Firenze, Imprimerie de Luis Pezzati, 1826. Cerca con Google

G. DEL ROSSO, Guida di Fiesole e suoi dintorni, Firenze, L. Pezzati, 1846. Cerca con Google

G. B. DE ROSSI, Isola Rizza presso Verona. Tesoro di oggetti d’oro e d’argento del secolo circa quinto, «Bullettino di Archeologia cristiana», 3 (1873), p. 118-121. Cerca con Google

G. B. DE ROSSI, Il disco d’argento testé scoperto in Verona paragonato col simile di Perugia, «Bullettino di Archeologia cristiana», 4 (1873), p. 151-158. Cerca con Google

Y. DESFOSSEES, L’apport des fouilles de sauvetages sur l’autoroute A 16: l’exemple de la vallée de la Cande, «Histoire et Archéologie du Pas-de-Calais», 15 (1998), p. 10-28. Cerca con Google

M. DIAZ ANDREU, Islamic archaeology and the origins of the Spanish nation, in Nationalism and archaeology in Europe, a cura di M. Diaz Andreu-T. Champion, London, UCL Press, 1996, p. 68-89. Cerca con Google

G. DILCHER, “per gairethinx secundum ritus gentis nostrae confirmantes”. Zu Recht und Ritual im Langobardenrecht, Exkurs: Die Agilulf-Platte als Zeugnis des langabardischen gairethinx, in Leges-Gentes-Regna. Zur Rolle von germanischen Rechtsgewonheiten und lateinscher Schriftradition bei der Ausbildung der frühmittelalterlichen Rechtskulter, a cura di G. Dilcher-E. M. Distler, Berlin, Schmidt, 2006, p. 449-458. Cerca con Google

A. DIERKENS, Cimetières mérovingiens et histoire du Haut Moyen Âge. Chronologie, Société, Religion, «Acta Historica Bruxellensia: Histoire et Méthode», 4 (1981), p. 15-70. Cerca con Google

F. DI GENNARO- J. GRIESBACH, Le sepolture all’interno delle ville con particolare riferimento al territorio di Roma, in Suburbium. Il suburbio di Roma dalla crisi delle ville a Gregorio Magno, a cura di P. Pergola-R. Santangeli Valenzani-R. Volpe, Roma, École Française de Rome, p. 123-166. Cerca con Google

M. DOLCI, Trasmissione, tesaurizzazione e recupero: anelli con intagli di reimpiego, in Gemme, dalla corte imperiale alla corte celeste, a cura di G. Sena Chiesa, Milano, Hoepli, 2002, p. 19-26. Cerca con Google

M. A. DOLLFUS – A. GUYOT, Sépultures de nouveau-nés dans les fouilles gallo-romaines da Fleurheim, à Lyons-la-Forêt (Eure), «Annales de Normandie», 18 (1968), p. 283-300. Cerca con Google

338 Cerca con Google

L. DUCHESNE, Les évêchés et l’invasion lombarde, «Mélanges d’archéologie et d’histoire», 23 (1903), p. 84. Cerca con Google

E Cerca con Google

H. ECKARDT - H. WILLIAMS, Objects without a Past? The uses of Roman objects in early Anglo-Saxon graves, in Archaeologies of remembrance. Death and Memory in Past Societies, a cura di H. Williams, New York-Boston-Dordrecht-London-Moscow, Kluwer Academic-Plenum Publisher, 2003, p. 141- 170. Cerca con Google

B. EFFROS, Beyond cemetery walls: early medieval funerary topography and Christian Salvation, «Early Medieval Europe», 6.1 (1997), p. 1-23. Cerca con Google

B. EFFROS, Monuments and memory: repossessing ancient remains in early medieval Gaul, in Topographies of power in the early middle ages, a cura di M. De Jong-F. Theuws, Leiden-Boston-Köln, Brill, 2001, p. 93-118. Cerca con Google

B. EFFROS, Caring for Body and soul. Burial and the afterlife in the Merovingian world, Pennsylvania, The Pennsylvania State University Press, 2002. Cerca con Google

B. EFFROS, Merovingian mortuary archaeology and the making of the early middle ages, Berkeley, University of California Press, 2003. Cerca con Google

B. EFFROS, Memories of the Early Medieval Past. Grave artefacts in nineteenth-Century France and Early Twentieth-Century America, in Archaeologies of remembrance. Death and Memory in Past Societies, a cura di H. Williams, New York-Boston-Dordrecht-London-Moscow, Kluwer Academic-Plenum Publisher, 2003, p. 253-280. Cerca con Google

B. EFFROS, Art of the “Dark Ages”. Showing Merovingian artefacts in North American public and private collections, «Journal of the history of collections», 17.1 (2005), p. 85-113. Cerca con Google

B. EFFROS, Selling archaeology and anthropology: early medieval artefacts at the Expositions universelles and the Wiener Weltausstellung, 1867-1900, «Early Medieval Europe», 16.1 (2008), p. 23-48. Cerca con Google

R. ELZE, Per la storia delle corone del Tesoro di Monza, in Longobardi e Lombardia: aspetti di civiltà longobarda, Atti del 6° Congresso internazionale di studi sull’alto medioevo, II, Spoleto, CISAM, 1973, p. 569- 625. Cerca con Google

V. EVISON, A corpus of wheel-thrown pottery in Anglo-Saxon graves, London, Royal Archaeological Institute, 1979. Cerca con Google

339 Cerca con Google

F Cerca con Google

A. FABRETTI, Secondo supplemento alla raccolta delle antichissime iscrizioni italiche, Roma-Torino-Firenze, Fratelli Bocca Librai, 1874. Cerca con Google

G. FALCO, La questione longobarda e la moderna storiografia italiana, in Atti del primo congresso internazionale di studi longobardi, Spoleto, CISAM, 1958, p. 154-166. Cerca con Google

R. FARIOLI, La cultura artistica nelle regioni bizantine d’Italia dal VI all’XI sec., in I Bizantini in Italia a cura di G. Cavallo, Milano, Libri Scheiwiller, p. 139-426. Cerca con Google

M. C. FAVILLA, Fiesole, in Archeologia urbana in Toscana, la città altomedievale, a cura di S. Gelichi, Mantova, Società Archeologica Padana, 1999, p. 45-58. Cerca con Google

G. P. FEHRING, The archaeology of medieval Germany, an introduction, London, Routledge, 1991. Cerca con Google

Filattiera-Sorano: L’insediamento di età romana e tardo antica. Scavi 1986-1995, a cura di E. Giannicchedda, Firenze, All’Insegna del Giglio, 1998. Cerca con Google

G.G. FISSORI, I monasteri subalpini e la strategia del documento scritto, in Dal Piemonte all’Europa: esperienze monastiche nella società medievale, Torino, Deputazione Subalpina di Storia Patria, p. 93-49. Cerca con Google

L. FORNACIARI, Nella morte del marchese Cesare Lucchesini, orazione, in Atti della reale Accademia lucchese in morte del marchese Cesare Lucchesini, a cura dell’Accademia lucchese di Scienze, Lettere e Arti, Lucca, Bertini, 1832, p. 5-? Cerca con Google

A. FOSSATI, La ricognizione dei resti di Agilulfo e della regina Teodolinda, «Il cittadino. Rivista di Monza e del circondario», 43.50 (1941), p.1. Cerca con Google

P. FRACCARO, La malaria e la storia dell’Italia antica, «Studi etruschi», 2(1928), p. 197-206. Cerca con Google

A. FRANCE-LANORD, Un siècle d’archéologie mérovingienne en France. Cochet, son oeuvre, sa méthode, ses continuateurs, in Centenaire de l’abbé Cochet 1975. Actes du colloque international d’archéologie, Musée départemental des Antiquités de Seine-Maritime et Circonscription des Antiquités historiques de Haute-Normandie, 1978, p. 37-46. Cerca con Google

R. FRANCOVICH, Rivisitando il museo archeologico di Fiesole: in margine ad alcune ceramiche di epoca longobarda, in Studi di antichità in onore di Guglielmo Maetzke, III, a cura di M. G. Marzi Costagli-L. Tamagno Perna, Roma, Giorgio Bretschneider Editore, 1984, p. 617-628. Cerca con Google

340 Cerca con Google

R. FRANCOVICH-C. FELICI-F. GABBRIELLI, La Toscana, in Chiese e insediamenti nelle campagne tra V e VI secolo, a cura di G. P. Brogiolo, Mantova, Società Archeologica Padana, 2003, p. 267-288. Cerca con Google

C. FRUGONI, Immagini fra tardo antico e alto medioevo: qualche appunto, in Morfologie sociali e culturali in Europa fra tarda antichità e alto medioevo, II, 45° settimana di studi del CISAM, Spoleto, CISAM, 1998, p. 703- 767. Cerca con Google

M. FUCHS, Il teatro romano di Fiesole, corpus delle sculture, Roma, L’Erma di Bretschneider, 1986. Cerca con Google

V. FUMAGALLI, Paesaggi della paura. Vita e natura nel medioevo, Bologna, Il Mulino, 1994. Cerca con Google

G Cerca con Google

B. GAJANO, Demoni e miracoli nei «Dialoghi» di Gregorio Magno, in Hagiographie cultures et sociétés, IV-XII siècles, Paris, 1981, p. 283-297. Cerca con Google

E. GALLI, Ferento, scavi nell’area dell’antica città e del teatro, «Notizie degli scavi», 8 (1911), p. 22-35. Cerca con Google

E. GALLI, Avanzi di mura e vestigia di antichi monumenti sacri sull’acropoli di Fiesole, «Monumenti Antichi dei Lincei», 20 (1911), c. 853-930. Cerca con Google

E. GALLI, Esplorazioni archeologiche a Fiesole, «Il Marzocco», 17 (1912), p. 2-3. Cerca con Google

E. GALLI, Antichità barbariche scoperte a Bolsena, «Bollettino d’arte del Ministro della Pubblica Istruzione», 45 (1912), p. 345-353. Cerca con Google

E. GALLI, Fiesole, scoperta di sepolcri a camera in via del Bargellino, «Notizie degli Scavi», 10 (1913), p. 327-333. Cerca con Google

E. GALLI, Arezzo, scoperte archeologiche nel terreno del manicomio in località duomo vecchio, «Notizie degli Scavi», (1915), p. 404-406 Cerca con Google

E. GALLI, Fiesole, gli scavi, il museo, guida per il visitare i monumenti ed il museo nella zona archeologica comunale, Milano, Alfieri e Lacroix, 1919. Cerca con Google

341 Cerca con Google

E. GALLI, Fiesole, gli scavi governativi del tempio etrusco-romano di Fiesole (1923-1924), «Notizie degli scavi», 1 (1925), p. 28-36. Cerca con Google

E. GALLI, Nuovi materiali barbarici dell’Italia centrale, «Memorie della Pontificia Accademia di Archeologia», 6 (1942), p. 1-37. Cerca con Google

G. F. GAMURRINI, Delle recenti scoperte e della cattiva fortuna dei monumenti antichi in Etruria, «Nuova Antologia», 8 (1868), p. 160-169. Cerca con Google

G. F. GAMURRINI, Scoperte di antichità a Chiusi e il suo territorio, «Notizie degli Scavi», 68 (1890), p. 306-308. Cerca con Google

F. GANDOLFO, Luoghi dei santi e luoghi dei demoni: il riuso dei templi nel medioevo, in Santi e demoni nell’Alto Medioevo occidentale (secoli V-XI), II, 36° settimana di studi del CISAM, Spoleto, CISAM, 1989, p. 883- 923. Cerca con Google

A. GAROFALI-S. GRIFONI, Gamurrini, Gian Francesco, in Dizionario Biografico degli Aretini. 1900-1950, a cura di A. Garofoli, http://www.societastoricaretina.org/dba. Vai! Cerca con Google

S. GASPARRI, I duchi longobardi, Roma, Istituto storico italiano per il medio evo, 1978 Cerca con Google

S. GASPARRI, La cultura tradizionale dei Longobardi. Struttura tribale e resistenze pagane, Spoleto, CISAM, 1983. Cerca con Google

S. GASPARRI, La frontiera in Italia (sec. VI-VIII). Osservazioni su un tema controverso, in Città, castelli, campagne nei territori di frontiera, a cura di G. P. Brogiolo, Mantova, Padus, 1995, p. 21-31. Cerca con Google

S. GASPARRI, Prima delle Nazioni. Popoli, etnie e regni fra Antichità e Medioevo, Roma, Nuova Italia Scientifica, 1997. Cerca con Google

S. GASPARRI, I Longobardi fra oblio e memoria, in Studi sul Medioevo per Girolamo Arnaldi, a cura di G. Barone-L. Capo-S. Gasparri, Roma, Viella, 2001, p. 237-277. Cerca con Google

S. GASPARRI, Le pertiche. Ritualità e politica nella cultura tradizionale longobarda, in I Longobardi e la guerra. Da Alboino alla battaglia sulla Livenza (secc. VI-VIII), a cura di P. Moro, Roma, Viella, 2004, p. 161-165. Cerca con Google

S. GASPARRI, Il regno longobardo in Italia. Struttura e funzionamento di uno stato altomedievale, in Il regno dei longobardi in Italia: archeologia, società e istituzioni, a cura di S. Gasparri, Spoleto, Fondazione centro italiano di studi sull’alto medioevo, 2004, p. 1-92. Cerca con Google

342 Cerca con Google

J. GAUDEMET, Le pseudo-concile de Nantes, «Revue de droit canonique», 25.1 (1975), p. 40-60. Cerca con Google

P. GEARY, Furta sacra. Theft of relics in the Central Middle Ages, Princeton, Princeton University Press, 1978. Cerca con Google

P. GEARY, Living with the dead in the Middle Ages, London, Cornel University Press, 1994. Cerca con Google

P. GEARY, The myth of Nations, the Medieval Origins of Europe, Princeton-Oxford, Princeton University Press, 2002. Cerca con Google

S. GELICHI, Introduzione all’archeologia dei Longobardi, storia e ricerca in Italia, Roma, Carocci Editori, 1998. Cerca con Google

S. GELICHI, Archeologia longobarda in Italia, I Longobardi e la guerra. Da Alboino alla battaglia sulla Livenza (secc. VI-VIII), a cura di P. Moro, Roma, Viella, 2004, p. 41-49. Cerca con Google

S. GELICHI, Archeologia longobarda e archeologia dell’alto medioevo italiano: un bilancio critico, in Alto Medioevo mediterraneo, a cura di S. Gasparri, Firenze, Firenze University Press, 2005, p. 169-184. Cerca con Google

G. GENTILE, Gino Capponi e la cultura toscana nel secolo XIX, Firenze, Biblioteca Sansoni, 1973. Cerca con Google

P. GENTILE, Fascismo di pietra, Roma-Bari, Editori La Terza, 2007. Cerca con Google

G. GHILARDUCCI-G. LERA-M. SEGHIERI, Notizia inedita sulla scoperta in Lucca, nel 1808, di un sepolcreto longobardo, «Rivista di archeologia storia costume», 8.1 (1980), p. 28-34. Cerca con Google

E. GIANNICHEDDA - L. FERRARI, Le fosse da campane nella pieve di santo Stefano a Filattiera, in Scavi medievali in Italia 1996-1999, Atti della Seconda Conferenza Italiana di Archeologia Medievale, Cassino, 16-18 dicembre 1999, a cura di S. Patitucci Uggeri, Roma, Herder, 2001, p. 401-410. Cerca con Google

E. GIANNICHEDDA, Trasformazioni sociali, economiche e religiose in Lunigiana tra proto storia e primo medioevo, in Canegrate-Liguria. cultura materiale ed ambiente dalla media età del bronzo all’età del ferro nel Levante ligure, a cura di S. Balbi-E. Patrone-P. Ribolla, La Spezia, Litografia Conti, 2000, p. 53-74. Cerca con Google

343 Cerca con Google

E. GIANNICHEDDA, La statua stele Sorano V e la cristianizzazione della Lunigiana, in Guerrieri dell’Età del Ferro in Lunigiana, a cura di E. Paribeni, La Spezia, Giacché, 2001, p. 30-35. Cerca con Google

E. GIANNICHEDDA, Archeologia e valorizzazione del territorio: potenzialità e prime iniziative a Filattiera, in La carta archeologica fra ricerca e pianificazione territoriale, a cura di R. Francovich-A. Pellicano-M. Pasquinucci, Firenze, All’Insegna del Giglio, 2001, p. 1-10. Cerca con Google

C. GIOSTRA, Gli scudi da parata da Lucca (Italia) e Stabio (Svizzera), in Roma e i barbari, a cura di J. J. Aillagon, Venezia-Milano, Skira, 2008, p. 394-397. Cerca con Google

J. GOODY, L’addomesticamento del pensiero selvaggio, Milano, F. Angeli, 1987. Cerca con Google

W. GOFFART, Barbarians and Romans, A. D. 418-584: the techniques of accommodation, Princenton, Princenton University Press, 1980. Cerca con Google

W. GOFFART, The Narrators of Barbarian History: Jordanes, Gregory of Tours, Bede and Paul tne Deacon, Pricenton, Editrice, 1988. Cerca con Google

N. GRAY, The palaeography of Latin inscriptions in the Eight, Ninth and Tenth centuries in Italy, «Papers of the British School at Rome », 16 (1948), p. 38-162. Cerca con Google

P. GREEN-W. E. BERRY-V. A. TIPPITT, Archaeological investigations at Mont Dardon, in Regional dynamics, Burugundian landscapes in historical prospective, a cura di C. R. Crumley-W. H. Marquardt, San Diego, London, Academic Press, p. 41-119. Cerca con Google

R. GRÉGOIRE, Aspetti culturali della letteratura agiografica toscana, in Lucca e la Tuscia nell’alto medioevo. Atti del 5° Congresso internazionale di studi sull’alto medioevo, Spoleto, CISAM, 1973, p. 569- 625. Cerca con Google

G. GRION, Beowulf, poema epico anglosassone del VII secolo, tradotto e illustrato, «Atti dell’Accademia lucchese di Scienze, Lettere e Arti», 22 (1842), p. 197-? Cerca con Google

H Cerca con Google

J. B. S. HALDANE, God-makers, in On Being the Right Size and Other Essays, Oxford, Oxford University Press, 1985, p. 85-100. Cerca con Google

G. HALSALL, Settlement and social organization. The Merovingian region of Metz, Cambridge, Cambridge University Press, 1995. Cerca con Google

344 Cerca con Google

G. HALSALL, Female status and power in early Merovingian central Austrasia: the burial evidence, «Early Medieval Europe», 5 (1996), p. 1-24. Cerca con Google

H. HÄRKE, “Warrior graves”? The background of the Anglo-Saxon weapon burial rite, «Past and Present», 126 (1990), p. 22-43. Cerca con Google

H. HÄRKE, Changing symbols in a Changing society: The Anglo-Saxon weapon burial rite in the seventh century, in The Age of Sutton Hoo, a cura di A. Carver, Woodbridge, Boydell,1992, p. 149-174. Cerca con Google

H. HÄRKE, Lowbury Hill: A context for the Saxon barrow, «Archaeological Journal», 151 (1994), p. 202-206. Cerca con Google

H. HÄRKE, Cemeteries as places of power, in Topographies of power in the early middle ages, a cura di M. De Jong-F. Theuws, Leiden-Boston-Köln, Brill, 2001, p. 9-30. Cerca con Google

H. HÄRKE, Archaeology, ideology and society. The German experience, Frankfürt am Main, P. Lang, 2002. Cerca con Google

G. HASELOFF, I reperti del sarcofago della regina Teodolinda a Monza, «Il duomo. Studi monzesi», 9 (1989), p. 25-41. Cerca con Google

R. HINGLEY, Ancestors and identity in later prehistory of Atlantic Scotland: the ruse and reinvention of Neolithic monuments and material culture, «World Archaeology», 28.2 (1996), p. 231-243. Cerca con Google

Y. HEN- M. INNES, The uses of the past in the early middle ages, Cambridge 2000. Cerca con Google

P. HOGGETT, Charting Conversion: Burial as a Barometer of Belief?, «Anglo-Saxon Studies in Archaeology and History», 12(2003), a cura di S. Semple, p. 28-37. Cerca con Google

C. HOLTROF, Megaliths, monumentality and memory, «Archaeological Review from Cambridge», 14.2 (1997), p. 45-66. Cerca con Google

C. HOLTORF, The life-histories of Megaliths in Mecklenburg-Vorpommern (Germany), World «Archaeology », 30 (1998), p. 23-38 Cerca con Google

C. HOLTORF-H. WILLIAMS, Landscapes and memories, in The Cambridge Companion to Historical Archaeology, a cura di D. Hicks-M. C. Beaudry, Cambridge, Cambridge University Press, 2006, p. 235-254. Cerca con Google

345 Cerca con Google

I Cerca con Google

M. IBSEN, “Unus populous effecti sunt?”. La questione longobarda dall’Illuminismo al Romanticismo, in I Longobardi. Dalla caduta dell’Impero all’alba dell’Italia, a cura di G. P. Brogiolo-A. Chavarría Arnau, Milano, Editoriale, 2007, p. 291-297. Cerca con Google

I longobardi, a cura di G. Menis, Milano, Electa, 1990. Cerca con Google

Isidoro Falchi, un medico al servizio dell’archeologia: un protagonista della ricerca italiana di fine Ottocento, a cura di S. Bruni, Pontedera, Bandecchi & Vivaldi, 1995. Cerca con Google

J Cerca con Google

J. JØRGENSEN, Castel Trosino and Nocera Umbra: a chronological and social analysis of family burial practices in Lombard Italy (6th-8th century), «Acta Archeologica», 26 (1991), p. 1-58. Cerca con Google

K Cerca con Google

F. E. KAPLAN, Museums and making of ourselves: the role of objects in national identity, London-New York, Leicester University Press, 1994. Cerca con Google

D. KIDD, Early Medieval European Jewellery, in Fake? The art of deception, a cura di M. Jones, London, British Museum publications, 1990, p. 173-176. Cerca con Google

D. KIDD, The “Lombard Treasure” 1930-1990, «Jewellery studies», 4 (1990), p. 59-71. Cerca con Google

B. KIILERICH, The visor of Agilulf: Longobard ambitions in Romano-Byzantine guise, «Acta Archeologica», 68 (1997), p. 139-151. Cerca con Google

I. KOPYTOFF, The cultural biography of things: commoditization as process, in The social life of things, commodities in cultural prospective, a cura di A. Appadurai, Cambridge, Cambridge University Press, 1986, p. 64-93. Cerca con Google

W. KRÄMER, Zur Wiederverwendung antiker Gefäβe im frühen Mittelalter, «Germania. Anzeiger der Römisch-Germanischen Kommission des Deutschen Archäologischen instituts», 43 (1965), p. 327-329. Cerca con Google

H. KÜHN, Wichtige langobardische Fund in amerikanischen Sammlungen, «Ipek», 12 (1938), p. 178-181. Cerca con Google

O. KURZ, Falsi e falsari, Venezia, Pozza, 1961 Cerca con Google

346 Cerca con Google

W. KURZE, La lamina di Agilulfo: usurpazione o diritto?, in Longobardi e Lombardia. Atti del 6° Congresso internazionale di studi sull’alto medioevo, Spoleto, CISAM, 1980, p. 445-500. Cerca con Google

W. KURZE, Lo storico e i fondi diplomatici medievali. Problemi di metodo-anilisi storiche, in Monasteri e nobiltà nel senese e nella Toscana medievale. Studi diplomatici, archeologici, genealogici, giuridici e sociali, a cura di W. Kurze, Siena, Ente provinciale per il turismo di Siena, 1989, p. 1-22. Cerca con Google

W. KURZE, Anelli a sigillo dall’Italia come fonti per la storia longobarda, in I signori degli anelli. Un aggiornamento sugli anelli-sigillo longobardi, a cura di S. Lusardi Siena, Milano, V&P universitaria, 2004, p. 7-45. Cerca con Google

W. KURZE - C. CITTER, La Toscana, in Città, castelli, campagne nei territori di frontiera, secoli VI-VII, a cura di G. P. Brogiolo, Mantova, Padus,1995, p. 159-168. Cerca con Google

L Cerca con Google

La necropoli altomedievale di Castel Trosino: bizantini e longobardi nelle Marche, catalogo della mostra, a cura di L. Paroli, Cinisello Balsamo, Silvana Editoriale, 1995. Cerca con Google

La necropoli di Castel Trosino, a cura di G. Gagliardi, Ascoli Piceno, Giannino e Giuseppe Gagliardi Editori, 1995. Cerca con Google

L’abbé Cochet et l’archéologie au XIX siècle, I, in Centenaire de l’abbé Cochet 1975. Actes du colloque international d’archéologie, Rouen, Musée départemental des Antiquités de Seine-Maritime et Circonscription des Antiquités historiques de Haute-Normandie, 1978. Cerca con Google

La collezione Casuccini, storia della collezione ceramica ellenistica, a cura del Museo archeologico regionale di Palermo, Roma, L’Erma di Bretschneider, 1993. Cerca con Google

LA ROCCA, I materiali, in I materiali di età longobarda nel veronese, a cura di D. Modenesi-C. La Rocca, Verona, Museo dei Castel Vecchio, 1989, p. 43-148. Cerca con Google

LA ROCCA, Una prudente maschera “antiqua”. La politica edilizia di Teodorico, in Teodorico il Grande e i Goti d’Italia, XIII Convegno internazionale di studi sull’Alto Medioevo, Spoleto, CISAM, 1993, p. 451-515. Cerca con Google

C. LA ROCCA, Uno specialismo mancato. Esordi e fallimento dell’archeologia medievale italiana alla fine dell’Ottocento, «Archeologia Medievale», 20 (1993), p. 13-43. Cerca con Google

347 Cerca con Google

C. LA ROCCA, Using the Roman past. Abandoned towns and local power in eleventh-century Piemonte, «Early Medieval Europe», 5 (1996), p. 45-69. Cerca con Google

C. LA ROCCA, Segni di distinzione. Dai corredi funerari alle donazioni “post obitum” nel regno longobardo, in L’Italia centro-settentrionale in età longobarda, a cura di L. Paroli, Firenze, All’Insegna del Giglio, 1997, p. 31-54. Cerca con Google

C. LA ROCCA, Cristianesimi, in Storia Medievale, manuale Donzelli, a cura di F. Benigno-C. Donzelli-C. Fumian-S. Lupo-E. Igor Mineo, Roma, 1998, p. 113-139. Cerca con Google

C. LA ROCCA, La società longobarda tra VII e VIII secolo, in Il futuro dei Longobardi, L’Italia e la costruzione dell’Europa di Carlo Magno, a cura di C. Bertelli-G. P. Brogiolo, Milano, Skira, 2000, p. 31-35. Cerca con Google

C. LA ROCCA, Piatto di Isola Rizza, in Il futuro dei Longobardi, L’Italia e la costruzione dell’Europa di Carlo Magno, a cura di C. Bertelli-G. P. Brogiolo, Milano, Skira, 2000, p. 44. Cerca con Google

C. LA ROCCA, I rituali funerari nella transizione dai Longobardi ai Carolingi, in Il futuro dei Longobardi, L’Italia e la costruzione dell’Europa di Carlo Magno, a cura di C. Bertelli-G. P. Brogiolo, Milano, Skira, 2000, p. 50-53. Cerca con Google

C. LA ROCCA, Perceptions of an Early Medieval Urban Landscape, in The Medieval World, a cura di P. Lineham-J. L. Nelson, London-New York, Routledge, 2001, p. 416-431. Cerca con Google

C. LA ROCCA, Lo spazio urbano tra VI e VII secolo, in Uomo e spazio nell’alto medioevo, I, 50° settimana di studi del CISAM, Spoleto, CISAM, 2003, p. 397-436. Cerca con Google

C. LA ROCCA, L’archeologia e i Longobardi in Italia. Orientamenti, metodi, linee di ricerca, in Il regno dei Longobardi in Italia: archeologia, società e istituzioni, a cura di S. Gasparri, Spoleto, CISAM, 2004, p. 173-233. Cerca con Google

C. LA ROCCA, Residenze urbane ed élites urbane tra VIII e X secolo in Italia settentrionale, in Le città italiane tra la tarda Antichità e l’alto Medioevo, a cura di A. Augenti, Firenze, All’insegna del Giglio, 2006, p. 55- 65. Cerca con Google

C. LA ROCCA, La cristianizzazione dei barbari e la nascita dell’Europa, in Cristianesimo. Grande atlante. Dalle origini alle Chiese contemporanee, I, a cura di R. Rusconi, Torino, Utet, 2006, p. 72-89. Cerca con Google

348 Cerca con Google

C. LA ROCCA, La falsa sepoltura di Teodolinda e Agilulfo, in I Longobardi dalla caduta dell’Impero all’alba dell’Italia, a cura di G. P. Brogiolo-A. Chavarría Arnau, Milano, Editoriale, 2007, p. 299-301. Cerca con Google

C. LA ROCCA-S. GASPARRI, Forging an early medieval couple of Kings: Agilulf, Theodelinda and the “Lombard treasure” (1888-1932), in corso di stampa. Cerca con Google

Leggi, bandi e provvedimenti per la tutela dei beni artistici e culturali negli antichi stati italiani, 1571-1860, a cura di A. Emiliani, Bologna, Nuova Alfa, 1996. Cerca con Google

J. LE GOFF, Memoria, in Enciclopedia Einaudi,vol. VIII, a cura di R. Roamno, Torino, Einaudi, 1979, p. 1070. Cerca con Google

J. LE GOFF, Time, work and culture in the Middle Ages, Chicago, The University of Chicago Press, 1980. Cerca con Google

J. LE MAHO, La réutilisation funéraire des édifices antiques en Normandie au cours du haut moyen Age, in L’environnement des églises et la topographie religieuse des campagnes médiévales, a cura di M. Fixot –E. Zadora Rio, Paris, Éditions de La Maison des Sciences de l’Homme, 1994, p. 11-21. Cerca con Google

J. LE MAHO, Saint-Martin-de-Boscherville (Seine-Maritime). Fouilles de l’abbaye Saint-Georges (VII-X siècles), in La Neustrie. Le pays au nord de la Loire de Dagobert à Charles le Chauve (VII-IX siècles), a cura di P. Périn-L. C. Feffer, Paris, Musées et Monuments départementaux de Seine-Maritime, 1985, p. 185-189. Cerca con Google

La période mérovingienne, III, in Actes du colloque international d’archéologie, Rouen, Musée départemental des Antiquités de Seine-Maritime et Circonscription des Antiquités historiques de Haute-Normandie, 1978 Cerca con Google

G. LERA (a), Ricerche in provincia di Lucca, «La provincia di Lucca», 6.3 (1966), p. 87-93. Cerca con Google

G. LERA (b), Ricerche in provincia di Lucca, «La provincia di Lucca», 9.3 (1969), p. 101-103. Cerca con Google

G. LERA (c), Ricerche in provincia di Lucca, «La provincia di Lucca», 9.44 (1969), p. 64-69. Cerca con Google

G. LERA (d), Ricerche in provincia di Lucca, «La provincia di Lucca», 10.4 (1970), p. 69-72. Cerca con Google

349 Cerca con Google

G. LERA (e), Ricerche in provincia di Lucca, «La provincia di Lucca», 12.1 (1972), p. 99-103. Cerca con Google

D. LEVI, Rinvenimenti fortuiti e acquisti, «Notizie degli Scavi», 11 (1933), p. 38-44. Cerca con Google

L’invenzione della tradizione, a cura di E.J. Hobswam-T. Ranger, Torino, Einaudi, 1994. Cerca con Google

A. LIPINSKY, Ritorna il “tesoro sacro Rossi”?, «L’Urbe», 5 (1964), p. 31-37. Cerca con Google

A. LIPINSKY, Tre crocette bratteate auree nel «Germanisches Museum di Norimberga». Contributo alla storia del falso in oreficeria longobarda, «KOINΩNIA», 5 (1981), p. 105-114. Cerca con Google

A. LIPINSKY, La corona di Agilulfo «GRATIA DEI REX TOTIUS ITALIAE», in Atti del 5° Congresso Nazionale di Archeologia Cristiana, Roma, Viella, 1982, p. 407-421. Cerca con Google

F. LIVERANI, Le catacombe e antichità cristiane di Chiusi, Siena, Dell’Ancora di G. Bargellini, 1872. Cerca con Google

F. LIVERANI, Il ducato e le antichità longobarde e saliche di Chiusi, Siena, A. Mucci, 1875. Cerca con Google

S. J. LUCY, Housewives, warriors and slaves? Sex and gender in Anglo-Saxon burials, in Invisible people and processes. Writing gender and Childhood into European archaeology, a cura di J. Moore-E. Scott, London, Leicester University Press, 1997, p. 150-168. Cerca con Google

S. J. LUCY, The early Anglo-Saxon burial rite: moving towards a contextual understanding, in Grave matters: eight studies of First Millennium Ad burials in Crimea, England, and Southern Scandinavia, a cura di M. Rudkvist, BAR International Series 781, 1999, p. 33-40. Cerca con Google

S. J. LUCY, Early medieval burials in East Yorkshire: reconsidering the evidence, in Early Deira. Archaeological studies of the East Riding in the fourth to ninth centuries AD, a cura di H. Geake-J. Kenny, Oxford-Oakville, Oxbow Books, 2000, p. 11-18. Cerca con Google

Luigi de Campi. Studi di Archeologia, II, Rinvenimenti archeologici nella Naunia, nel Trentino e nel Tirolo, Cles, Pro cultura Centro Studi Nonensi, 1998. Cerca con Google

S. LUSUARDI SIENA, Lettura archeologica di un territorio pievano: l’esempio lunigianese, in Cristianizzazione ed organizzazione ecclesiastica delle campagne nell’alto medioevo: espansione e resistenze, I, 28° settimana di studi del CISAM, Spoleto, CISAM, 1982, p. 301-333. Cerca con Google

350 Cerca con Google

S. LUSUARDI SIENA, Considerazioni sul reimpiego di manufatti nell’alto medioevo: dagli oggetti d’uso ai preziosi, in Ideologie e pratiche del reimpiego nell’alto medioevo, II, 46° settimana di studi del CISAM, Spoleto, CISAM, 1999, p. 751-784. Cerca con Google

M Cerca con Google

D. MACCIÒ, Il museo di Fiesole, catalogo sommario illustrativo, Firenze, Tipografia di M. Ricci, 1878. Cerca con Google

D. MACCIÒ, Relazione della Commissione Archeologica Comunale dell’anno 1897, gli scavi, le terme e il teatro, gli oggetti ritrovati, l’arco trionfale, «Arte e Storia», 17.8 (1898), p. 58-60. Cerca con Google

G. MAETZKE, Grosseto. Necropoli «barbariche» nel territorio grossetano, «Notizie degli Scavi», 1959, p. 66-88 Cerca con Google

G. MAETZKE, Tombe longobarda e medievale di Chiusi, «Archeologia Medievale», 12 (1985), p. 701-707. Cerca con Google

G. MAETZKE, Le necropoli aretine in età romana ed altomedievale, in Arezzo il Colle del Pionta, il contributo archeologico alla storia del primitivo gruppo cattedrale, a cura di A. M. VACCARO, Arezzo, Provincia di Arezzo-Progetto Archeologico, 1991, p. 13-21 Cerca con Google

M. MAJORFI, Descrizione dei ruderi monumentali ritrovati negli scavi a Fiesole, Firenze, Tipi Barbera, 1912. Cerca con Google

A. MAGAGNINI, Alessandro e Augusto Castellani: collezionismo, museologia e mercato antiquario, in I Castellani e l’oreficeria archeologica italiana, Ministero per i Beni e le Attività culturali, Soprintendenza per i Beni archeologici del Lazio, Roma, L’Erma di Bretschneider, 2005, p. 250-269. Cerca con Google

A MAGNO, Il «limes» di Serravalle Pistoiese: considerazioni sull’invasione longobarda della Toscana settentrionale, «Studi medievali», 39.2 (1998), p. 783-807. Cerca con Google

E. MALE, La fin du paganisme en Gaule, Paris, Flammarion, 1950. Cerca con Google

D. MANACORDA, Ostia e l’archeologia fascista, «Archeologia Medievale», 4 (1980), p. 341-349. Cerca con Google

G. MANCINI, Orsi, Paolo, «Enciclopedia Cattolica», 9 (1950), col. 370-371. Cerca con Google

351 Cerca con Google

R. MANSELLI, Francesco Maria Fiorentini, storico della contessa Matilde, «Studi matildici», 16 (1971), p. 385-398. Cerca con Google

R. MANSELLI, Duchesne storico di fronte ai Longobardi: la polemica con Amedeo Crivelucci, in Monseigneur Duchesne et son temps, in Monseigneur Duchesne et son temps, Roma, École française de Rome, 1975, p. 49-59. Cerca con Google

R. MANSELLI, Cipolla Carlo, «Dizionario biografico degli Italiani», 25 (1981), Roma, Istituto della Enciclopedia italiana, p. 713-716. Cerca con Google

G. MANSI, I patrizi di Lucca: le antiche famiglie lucchesi e i loro stemmi, Lucca, Titania, 1996 Cerca con Google

G. MANZI-L. SALVADEI-A. SPERDUTI-E. SANTANDREA-P. PASSARELLO, I Longobardi di La Selvicciola (Ischia di Castro, Viterbo), aspetti generali e note paleo demografiche, «Rivista di Antropologia», 73 (1995), p. 255-264. Cerca con Google

A. MANZONI, Discorso sur alcuni punti della storia longobardica in Italia (1822), in A. Manzoni, tutte le opere IV, saggi storici e politici, a cura di F. Ghisalberti, Milano, Mondadori, 1963, p. 181-254. Cerca con Google

L. MARINO, Il teatro, in L’area archeologica di Fiesole rilievi e ricerche per la conservazione, Firenze, Alinea editrice, 1995, p. 57-61. Cerca con Google

R. MARKUS, La fine della cristianità antica, Roma, Borla, 1996. Cerca con Google

M. MARTIN, Frédéric Troyon, Ferdinand Keller et Johann Schmid. Contemporains de l’abbé Cochet, in Centenaire de l’abbé Cochet 1975. Actes du colloque international d’archéologie, Rouen, Musée départemental des Antiquités de Seine-Maritime et Circonscription des Antiquités historiques de Haute-Normandie, 1978, p. 101-111. Cerca con Google

W. MATURI, Crivellucci, Amedeo, «Enciclopedia italiana», 11(1931), p. 989. Cerca con Google

A. MAZZACANE, Carrara, Francesco, in Juristen: ein biographisches Lexikon, von der Antike bis zum 20. Jahrhundert, a cura di M. Stolleis, München, Beck, 2001, p. 120. Cerca con Google

F. MAZZOCCA, Tra la questione longobarda e il mito di Ermengarda, in Il futuro dei Longobardi, l’Italia e la costruzione dell’Europa di Carlo Magno, saggi, a cura di C. Bertelli-G. P. Brogiolo, Milano, Skira, 2000, p. 275 e p. 211-217. Cerca con Google

352 Cerca con Google

A. MAZZOLAI, Roselle e il suo territorio, ricerche e documenti, Grosseto, Tipografia Stem, 1960. Cerca con Google

M. MCCORMICK, Eternal Victory. Triumphal rulership in late antiquity, Byzantium, and the early medieval West, Cambridge, Cambridge University Press, 1986. Cerca con Google

R. MCKITTERICK, Perceptions of the past in the early middle ages, Notre Dame, University of Notre Dam Press, 2006. Cerca con Google

A. MEANY, Anglo-Saxon amulets and curing stones, Oxford, BAR 96, 1981. Cerca con Google

A. MELUCCO VACCARO, Mostra dei materiali della Tuscia longobarda nelle raccolte pubbliche toscane, Firenze, Leo S. Olschki, 1971. Cerca con Google

R. MENGARELLI, La necropoli barbarica di Castel Trosino presso Ascoli Piceno, «Monumenti Antichi dei Lincei», 12 (1902), c. 145-380. Cerca con Google

W. MENGHIN, Il materiale gotico e longobardo del museo nazionale germanico di Norimberga proveniente dall’Italia, Firenze, Edizioni Clusf, 1977. Cerca con Google

M. MIARI, La necropoli, in Sovana. Ricerche e scavi nell’area urbana, a cura di M. Michelucci, Pitigliano, Editrice Laurum, 1995, p. 129-131. Cerca con Google

M. MIARI, La cava, in Sovana. Ricerche e scavi nell’area urbana, a cura di M. Michelucci, Pitigliano, Editrice Laurum, 1995, p. 125-126. Cerca con Google

L. A. MILANI, Bronzi ritrovati in una tomba antichissima di Roselle, «Notizie degli Scavi», 1887, p. 134-? Cerca con Google

F. MINECCIA, La pietra e la città. Famiglie artigiane e identità urbana a Fiesole dal XVI al XIX secolo, Milano, Marsilio, 1996. Cerca con Google

A. MINETTI, La tomba della Quadriga Infernale nella necropoli delle Pianacce di Sarteano, Roma, L’Erma di Bretschneider, 2006. Cerca con Google

A. MINTO, Fiesole, sistemazione della zona archeologica fra il teatro e il tempio, «Notizie degli scavi», 8 (1930), p. 496-513. Cerca con Google

P. MODOARATI, Nelle diverse vicende della tomba della regina Teodolinda, «Il cittadino. Rivista di Monza e del circondario», 30.4 (1928), p. 3-4. Cerca con Google

353 Cerca con Google

A. A. MOLA, I Calandra. Una terra, una famiglia, un’età, «Bollettino per gli Studi Storici Archeologici e Artistici della Provincia di Cuneo», 70 (1974), p. 5-24. Cerca con Google

A. MOLINARI-C. NESPOLI, Arezzo in età longobarda: dati inediti e nuove prospettive di ricerca, «Archeologia Medievale», 32 (2005), pp. 305-316. Cerca con Google

A. MOLINARI, Gli scavi nel Castrum Sancti Donati: l’area del duomo vecchio di Arezzo dalla Tardantichità al Medioevo, p. 105-134, in corso di stampa. Cerca con Google

M. MONTESANO, La cristianizzazione dell’Italia nel Medioevo, Roma-Bari, Laterza, 1997. Cerca con Google

M. MORETTI, Pasquale Villari, storico e politico, Napoli, Liguori, 2005. Cerca con Google

A. MURATORI, De sigillis medii Aevi. Dissertatio trigesima quinta, in L. A. Muratori, Antiquitates Italicae medii Aevi, III, Mediolani, 1740, col. 113-117. Cerca con Google

N Cerca con Google

P. NARDI DEI (a), Relazione del segretario della Commissione archeologica di Chiusi, «Atti della sezione letteraria e di storia patria della R. Accademia dei Rozzi di Siena», 2 (1877), p. 47-52. Cerca con Google

P. NARDI DEI (b), Relazione del segretario della Commissione archeologica di Chiusi, «Atti della sezione letteraria e di storia patria della R. Accademia dei Rozzi di Siena», 2 (1877), p. 97-103. Cerca con Google

C. NEGRELLI, Arezzo, in Archeologia urbana in Toscana, la città altomedievale, a cura di S. Gelichi, Mantova, Società Archeologica Padana, 1999, p. 87-104 Cerca con Google

M. M. NEGRO PONZI, Testona: la necropoli di età longobarda, in Ricerche a Testona per una storia della comunità, Savigliano, L’artistica Savigliano, 1980, p. 1-12. Cerca con Google

C. NENCI, Il tempio, in L’Area Archeologica di Fiesole, rilievi e ricerche per la conservazione, a cura di L. Marino-C. Nenci, Firenze, Alinea Editrice, 1995, p. 51-55. Cerca con Google

C. NENCI, La necropoli altomedievale, in L’Area Archeologica di Fiesole, rilievi e ricerche per la conservazione, a cura di L. Marino-C. Nenci, Firenze, Alinea Editrice, 1995, p. 67-70. Cerca con Google

A.L. NIELSEN-K. LINDEBLAD, The king’s manor at Borg. Changes in space and time 700-1500 AD, in Settlement and Landscape, a cura di C. Fabech-J.Ringtved, Aarhus, Jutland Archaeological Society, 1999, p. 478-481. Cerca con Google

354 Cerca con Google

P. NORA, Between memory and history: Les lieux de mémoire, «Representations», 26 (1989), p. 7-12. Cerca con Google

O Cerca con Google

P. ORSI [recensione a], A. GALANTI, I tedeschi sul versante meridionale delle Alpi. Ricerche storiche, Roma 1885, «Rivista storica italiana», 3 (1886), p. 248-260. Cerca con Google

P. ORSI, Di due crocette auree del museo di Bologna e di altre simili trovate nell’Italia superiore e centrale. Contributo all’archeologia e alla storia dell’oreficeria nell’alto medioevo, «Atti e Memorie della R. Deputazione di Storia Patria per le provincie di Romagna», 5 (1887), p. 333-414. Cerca con Google

P. ORSI [recensione a], L. LINDENSCHMIT, Handbuch der deutschen Alterthumskunde. Übersicht der Denkmale und Graeberfunde frühgeschichichtlicher und vorgeschichtlicher Zeit. Braunschweig, 1880-1886, «Rivista storica italiana», 4 (1887), p. 261-265. Cerca con Google

P. ORSI [recensione a], C. CAMPI, Le tombe barbariche di Civezzano e alcuni rinvenimenti medioevali nel trentino, Trento, 1886 e W. FRANZ, Daslangobardische Fürstengrab und Reihengraeberfeld von Civezzano beschrieben, Innsbrucj, 1887, «Archivio Trentino», 5 (1888), p. 68-69. Cerca con Google

P. ORSI [recensione a], J. DE BAYE, Études archéologiques. Époques des invasions barbares. Industrie longobarde, Paris, 1888, «Rivista storica italiana», 5 (1888), p. 709-712. Cerca con Google

P. ORSI, Discorso tenuto a Cles il giorno 8 ottobre 1922 per lo scoprimento della lapide in onore di Luigi de Campi, «Studi Trentini», 3 (1922), p. 229-238. Cerca con Google

P Cerca con Google

A. PANTONI, L’acropoli di Montecassino e il primitivo monastero di San Benedetto, Montecassino, Arti Grafiche di Lauro, 1980. Cerca con Google

M. P. PAOLI, Fiorentini, Francesco Maria, «Dizionario biografico degli Italiani», 48 (1997), p. 145-148. Cerca con Google

G. PAOLUCCI, Nuovi materiali alto medievali dal territorio di Chiusi,«Archeologia Medievale», 12 (1985), p. 695-700. Cerca con Google

G. PAOLUCCI, Appunti sulla topografia di Chiusi nella tarda antichità e nell’alto medioevo, in Chiusi cristiana, a cura di L. Martini, Chiusi, Edizioni Luì, 1997, p. 16-29. Cerca con Google

355 Cerca con Google

G. PAOLUCCI, Le catacombe di Sanata Caterina, in Chiusi cristiana, a cura di L. Martini, Chiusi, Edizioni Luì, 1997, p. 36-45. Cerca con Google

G. PAOLUCCI, Documenti e memorie sulle antichità e il museo di Chiusi, Pisa-Roma, Istituti editoriali e poligrafici internazionali, 2005. Cerca con Google

G. PARISE, Cordero, Giulio, «Dizionario biografico degli Italiani», 49 (1998), p. 799-803. Cerca con Google

L. PAROLI, La necropoli di Castel Trosino: un riesame critico, in La necropoli altomedievale di Castel Trosino: bizantini e longobardi nelle Marche, catalogo della mostra, a cura di L. Paroli, Cinisello Balsamo, Silvana Editoriale, 1995, p. 199-212. Cerca con Google

L. PAROLI, La necropoli di Castel Trosino: un laboratorio archeologico per lo studio dell’età longobarda, in L’Italia centro-settentrinale in età longobarda, a cura di L. Paroli, Firenze, All’Insegna del Giglio, 1997, p. 91-112. Cerca con Google

L. PAROLI, The Langobardic finds and the archaeology of central Italy, in From Attila to Charlemagne. Arts of the Early medieval period in the Metropolitan Museum of Art, a cura di K. Reynolds Brown-D. Kidd-C. T. Little, New Yorke, Yale University Press, 2000, p. 140-163. Cerca con Google

L. PAROLI, Mondo funerario, in I Longobardi dalla caduta dell’Impero all’alba dell’Italia, a cura di G. P. Brogiolo-A. Chavarría Arnau, Milano, SilavnaEditoriale, 2007, p. 203-209. Cerca con Google

M. PARKER PERSON-R. VAN DE NOORT-A. WOOLF, Three men and a boat: Sutton Hoo and the Saxon Kingdom, «Anglo-Saxon England», 22 (1993), p. 27-49. Cerca con Google

A. PASQUI, Fiesole, avanzi di caseggiato e tomba di età barbarica entro l’antica cinta urbana, «Notizie degli Scavi», (1907), p. 728-731. Cerca con Google

A. PASQUI-A. PARIBENI, La necropoli barbarica di Nocera Umbra, «Monumenti Antichi dei Lincei», 25 (1918), col. 137-352. Cerca con Google

G.B. PASQUINI, Relazione di un antico cimitero di cristiani in vicinanza della città di Chiusi con le iscrizioni ivi trovate, Montepulciano, Angiolo Fumi, 1833. Cerca con Google

A. PAZIENZA, I Longobardi nella Chiusi di Porsenna. Nuove fonti per la necropoli dell’Arcisa, «Archeologia Medievale», 33 (2006), p. 61-78. Cerca con Google

356 Cerca con Google

A. PAZIENZA, Chiusi longobarda: antiquari, storici e archeologi tra ideologie e memorie locali nel XIX e XX secolo, in corso di stampa. Cerca con Google

C. PAZZAGLI, Capponi, Gino, «Dizionario biografico degli Italiani», 11( 1960), p. 32-50. Cerca con Google

P. PERIN, Des necropolis romaines tardive aux nécroples du Haut-Moyen Âge. Remarques sur la topographie funéraire en Gaule mérovingienne et à sa périphérie, «Cahires archéologiques», 35 (1987), p. 9-30. Cerca con Google

J. PERCIVAL, The roman villa: an historical introduction, London, Bath Press Ltd,1988. Cerca con Google

L. PEJRANI BARICCO, La collezione Calanadra, in Ricerche a Testona per una storia della comunità, Savigliano, L’artistica Savigliano, 1980, p. 12-15 Cerca con Google

W. POHL, Conceptions of Etnicity in Early Medieval Studies, «Archaeologia Polona», 29 (1991), p. 39-49. Cerca con Google

I. PORCIANI, Sociabilità cultural ed erudizione storica in Toscana tra Otto e Novecento, «Annali dell’Istituto storico italo-germanico in Trento», 8 (1981), p. 105-141. Cerca con Google

I. PORCIANI, Identità locale-identità nazionale: la costruzione di una doppia appartenenza, in Centralismo e federalismo tra Ottocento e Novecento, a cura di O. Janz-P. Schiera-H. Siegrest, Bologna, Il Mulino, 1997, p. 141-182. Cerca con Google

I. PORCIANI, Il Medioevo nella costruzione dell’Italia unita: la proposta di un mito, in Il Medioevo. Immagini, modelli e miti tra due popoli nell’Italia dell’Ottocento, a cura di P. Schiera-R. Elze, Bologna-Berlin, Il Mulino-Dunker & Humblot, 1988, p. 163-191. Cerca con Google

Presenze longobarde. Collegno nell’Alto Medioevo, a cura di L. Pejrani Baricco, Torino, 2005. Cerca con Google

M. C. PROFUMO, La necropoli di Castel Trosino: il rinvenimento e lo scavo, in La necropoli altomedievale di Castel Trosino: bizantini e longobardi nelle Marche, catalogo della mostra, a cura di L. Paroli, Cinisello Balsamo, Silvana Editoriale, 1995, p. 187-192 Cerca con Google

M. C. PROFUMO, Il contributo di Giulio Gabrielli, in La necropoli altomedievale di Castel Trosino: bizantini e longobardi nelle Marche, catalogo della mostra, a cura di L. Paroli, Cinisello Balsamo, Silvana Editoriale, 1995, p. 193-195. Cerca con Google

Proposte per la costituzione della rete dei parchi archeologici della Toscana, Firenze, Regione Toscana, 1989 Cerca con Google

357 Cerca con Google

R Cerca con Google

A. RASTRELLI, Scavi nel comune di Fiesole (2001-2005), «Notiziario della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana», 1 (2005), p. 139-147. Cerca con Google

N. RAUTY, Storia di Pistoia, I, dall’alto medioevo all’età precomunale (406-1105), Firenze, Felice Le Monnier. Cerca con Google

K. REYNOLDS BROWN, If only the dead could talk, an update on the East German and Hunnish jewelry collections at the Metropolitan Museum of Art, in Ancient jewelry and arcaeology, a cura di A. Calinescu, Bloomington-Indianapolis, Indiana University Press, 1999, p. 224-234. Cerca con Google

K. REYNOLDS BROWN, Morgan and the Formation of the early medieval collection, in From Attila to Charlemagne. Arts of the Early medieval period in the Metropolitan Museum of Art, a cura di K. Reynolds Brown-D. Kidd-C. T. Little, New Yorke, Yale University Press, 2000, p. 8-11. Cerca con Google

M. RICCI, Relazioni culturali e scambi commerciali nell’Italia romano-longobarda alla luce della Crypta Balbi a Roma, , in L’Italia centro-settentrionale in età longobarda, a cura di L. Paroli, Firenze, All’Insegna del Giglio, 1997, p. 239-273. Cerca con Google

M. RICHTER, The formation of the medieval West: studies in the oral culture of the barbarians, New York, St. Martin’s Press, 1994. Cerca con Google

U. ROSSI, Il museo nazionale di Firenze nel triennio 1889-1891, «Archivio storico dell’arte», 6 (1893), p. 1-24. Cerca con Google

A. RUMSEY, The dreaming, human agency and inscriptive practice, «Oceania», 65 (1994), p. 116-130. Cerca con Google

S Cerca con Google

L. SALVADEI-E. SANTANDREA-G. MANZI-P. PASSARELLO, I Longobardi di La Selvicciola (Ischia di Castro, Viterbo), morfologia e morfometria dentaia, «Rivista di Antropologia», 73 (1995), p. 281-290. Cerca con Google

C. SALVIANTI, Riscoperta dell’antico e storia locale a Fiesole, in Il teatro romano di Fiesole, corpus delle sculture, a cura di M. Fuchs, Roma, L’Erma di Bretschneider, 1986, p. 7-14. Cerca con Google

358 Cerca con Google

C. SALVIANTI, Il restauro ottocentesco del teatro romano in alcune fonti d’archivio, in L’area archeologica di Fiesole rilievi e ricerche per la conservazione, Firenze, Alinea editrice, 1995, p. 27-35. Cerca con Google

C. SANTI, Nuovi scavi praticati nel 1863 sull’area delle Terme Rosellane dall’Ing. Pietro Passerini. Memorie, Siena, Onorato Porri, 1864. Cerca con Google

S. SEMPLE-H. WILLIAMS, Excavation on Roundway Down, «The Wiltshire archaeology and natural history magazine», 94 (2001), p. 236- 239. Cerca con Google

S. SEMPLE, A fear of the past: the place of the prehistoric burial mound in the ideology of middle and later Anglo-Saxon England, in The past in the past: the reuse of ancient monuments, a cura di R. Bradley-H. Williams, London, Routledge, 1998, p. 109-126. Cerca con Google

S. SEMPLE, Illustrations of damnation in late Anglo-Saxon manuscripts, «Anglo-Saxon England», 32 (2004), p. 231-245. Cerca con Google

S. SEMPLE, Burials and Political Boundaries in the Avebury Region, North Wiltshire, in Boundaries in Early Medieval Britain, «Anglo-Saxon Studies in Archaeology and History», 12(2003), a cura di D. Griffirhs-A. Reynolds and S. Semple, p. 72-91. Cerca con Google

E. SESTAN, L’erudizione storica in Italia, in Cinquant’anni di vita intellettuale italiana: 1896-1946, scritti in onore di Benedetto Croce per il suo ottantesimo anniversario, II, a cura di C. Antoni-R. Mattioli, Napoli, Edizioni scientifiche italiane, 1966, p. 477-511. Cerca con Google

E. SESTAN, Origini delle società di storia patria e loro posizione nel campo della cultura e degli studi storici, «Annali dell’Istituto storico-germanico in Trento», 7 (1981), p. 21-50 Cerca con Google

A. A. SETTIA, Vicenza di fronte ai Longobardi e ai Franchi, in Storia di Vicenza, II, l’età medievale, a cura di G. Cracco, Vicenza, N. Pozza, 1988, p. 1-24. Cerca con Google

A. A. SETTIA, Pievi, cappelle e popolamento nell’alto medioevo, in Chiese, strade e fortezza nell’Italia medievale, a cura di A. A. Settia, Roma, Herder, 1991, p. 3-45. Cerca con Google

A. A. SETTIA, Longobardi in Italia: necropoli altomedievali e ricerca storica, in La storia dell’Alto Medioevo (VI-X) alla luce dell’archeologia, a cura di R. Francovich-R. Noyè, Firenze, All’Insegna del Giglio, 1994, p. 57-69. Cerca con Google

A. A. SETTIA, Una «fara» in Collegno, «Bollettino storico-bibliografico subalpino», 103 (2005), p. 263-276 Cerca con Google

359 Cerca con Google

A. SCHNAPP, La conquista del passato: alle origini dell’archeologia, Milano, Leonardo, 1994. Cerca con Google

F. SCHNEIDER, L’ordinamento pubblico nella Toscana medievale. I fondamenti dell’amministrazione regia in Toscana dalla fondazione del regno longobardo alla estinzione degli Svevi, Firenze, 1975. Cerca con Google

J. SHEPHARD, The social identity of the individual in isolated barrows and barrow cemeteries in Anglo-Saxon England, in Space, Hierarchy and Society. Interdisciplinary Studies in Social Area Analysis, a cura di B. C. Burnham-J. Kingsbury, BAR International Series 59, 1979, p. 47-78. Cerca con Google

A. SIMMER, La nécropole mérovingienne d’Audun-Le-Tiche, «Cahires archéologiques», 35 (1987), p. 31-40. Cerca con Google

A. SIMMER, Le cimitiere merovingien d’Audun le Tiche (Moselle), Paris, Errance, 1988. Cerca con Google

S. SOLDANI, Il medioevo del Rinascimento nello specchio della nazione, in Arte e storia nel medioevo. Il medioevo al passato e al presente, IV, a cura di E. Castelnuovo e G. Sergi, Torino, Einaudi, p. 149-186. Cerca con Google

M. SOPP, Die Wiederaufnahme älter Bestattungsplätze in den nachfolgenden vor- und frügeschictlichen Perioden in Norddeutschland, Bonn, Hablet, 1999. Cerca con Google

C. SORBA, Identità locali, «Contemporanea» 1 (1998), p. 157-170. Cerca con Google

[R. SMITH], Lombard treasure from royal tombs, London, W. Clowles. 193-? Cerca con Google

A. SPERDUTI- G. MANZI-L. SALVADEI-P. PASSARELLO, I Longobardi di La Selvicciola (Ischia di Castro, Viterbo), morfologia e morfometria scheletrica, «Rivista di Antropologia», 73 (1995), p. 265-279. Cerca con Google

M. STOFFELLA, Tra erudizione, mercato antiquario e istituzioni. La vendita della lamina di Agilulfo e l’interesse per gli studi storico-archeologici tra Lucca e Firenze nella seconda metà del XIX secolo, in corso di stampa. Cerca con Google

T Cerca con Google

G. TABACCO, Manzoni e la questione longobarda, in Manzoni e l’idea di letteratura, a cura di Liceo Linguistico Cadorna, Torino, Liceo Linguistico Cadorna, 1985, p. 47-57. Cerca con Google

360 Cerca con Google

G. TABACCO, La città italiana tra germanesimo e latinità nella medievistica ottocentesca, in Italia e Germania. Immagini, modelli, miti fra due popoli nell’Ottocento: il Medioevo, a cura di R. Elze-P. Schiera, Il Mulino, Bologna, Dunker e Humblot, Berlin, 1998, p. 23-42. Cerca con Google

G. TABACCO, Latinità e germanesimo nella tradizione medievistica italiana, «Rivista storica italiana», 102 (1990), p. 691-716. Cerca con Google

A. TAGLIAFERRI, Il ducato di Forum Iulii, in I longobardi, a cura G. Menis, Milano, Electa 1990, p. 470-475 Cerca con Google

D. TALBOT RICE, Opere d’arte paleocristiane e altomedievali, in Il tesoro del Duomo di Monza, Milano, A. Pizzi, 1966, p. 23-138. Cerca con Google

M. TANGHERONI, Crivellucci, Amedeo, «Dizionario biografico degli Italiani», 31 (1985), p. 162-168. Cerca con Google

The past in the past: the reuse of ancient monuments, «World Archaeology», 30.1 (1998), a cura di R. Bradley-H. Williams, London, Routledge, 1998. Cerca con Google

The social life of things: commodities in cultural prospective, a cura di A. Cerca con Google

Download statistics

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record