Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | AccessibilitĂ 

| Crea un account

Mazzucco, Cristina (2009) Cooperare nella scuola per costruire comunitĂ . Dimensioni organizzative e culturali, metodologie e strategie operative. [Tesi di dottorato]

Full text disponibile come:

[img]Documento PDF
Tesi non accessible per motivi correlati alla proprietĂ  intellettuale.
Visibile a: nessuno

59Kb

Abstract (inglese)

This PhD thesis intends to clear whether and on what conditions a "community school " is possible nowadays.
In the firsts chapter we mainly tried to reconsider and re-define the Community construct, remarking an often overworked use and a polisemantic nature and ambiguity of this word, mainly used as a metaphor than as an analytical concept, due to its various meanings and its ambiguity .
In particular we tried to recover the analysis which, beginning from the end of the 19 th century, was made by some sociologists, to continue up to our time with the present-day debates, which have seen opposition between the liberals and the communitarians positions, especially in the Anglo-Saxon world. While some late eighteenth century have thought of the Community as a stage in the process of the social change showing dominations of the society on the Community, highlighting an evolution of the dicothomes coyle other authors, mainly in more recent times, have pointed out an inherent tendency of the two ideal types to coexist and mix, thinking that the coexistence of community life next to forms of society life is possible.
In the second chapter we tried to underline the educational value of the Community, pointing out, in particular, that the Community value is achieved in educational particularity when the community acts knowingly and intentionally in the training of persons living inside it. First we tried to outline the attempts made in Italy to create an authentic Community school, from the delegates decrees (after the 1968 crisis and the Faure Report) to the school of autonomy of our times (2000). Then, in order to realize a comparison on an international ground, we examined in USA in particular to the experiences of Community school followed and documented by Thomas Sergiovanni, in San Antonio (Texas), in collaboration with the Trinity University. Those experiences, and even more the above-mentioned author, have become the main reference of our study, both from point of view of a the theoretic reflection and from an operating point of view .
In the third chapter we pointed out the pedagogical, methodological and educational choices which are the most consistent with the model and the more suitable for the development of the organizing and cultural dimensions according to which a community school may be declined. A special attention has been paid to the cooperative methods that we considered particularly consistent for organisation in the school activity, in students groups and teachers groups.
In the last chapter we described the experience held with the Childhood Centres of the Cooperative "Insieme Si Può" connected to Foundation "Ispirazione", promoter and supporter of the project. In particular, the aim of the intervention (developed according to the action research approach) was to test some operative instruments to verify, even if empirically, the functionality in order to promote the dimensions according to which the community school is organized. Being aware to undertake a path that couldn’t bring to definite goal, that is to the creation of an authentic community school, we went on considering that goal as an ideal rule toward which to go with which to compare the reality. As regards that goal we tried to give a little contribution to the study of the of the necessary features for a possible project hypothesis.

Abstract (italiano)

La presente tesi di dottorato si è proposta di chiarire se e a quali condizioni è possibile oggi una “scuola comunità”.
Nel primo capitolo si cerca di fare chiarezza attorno al costrutto di comunità rilevando, a tal proposito, un uso spesso inflazionato e una polisemanticità e ambiguità del termine, spesso usato più come metafora che come concetto analitico. In particolare si è cercato di recuperare l’analisi che, a partire dalla fine del diciannovesimo secolo, è stata realizzata da alcuni sociologi, per proseguire fino ai giorni nostri con i dibattiti contemporanei che hanno visto contrapporsi fra loro le posizioni, soprattutto nel mondo anglosassone, dei liberals e dei communitarians. Se alcuni autori di fine Ottocento hanno pensato alla comunità come ad una tappa del processo di social change che vede l’affermarsi della società sulla comunità evidenziando un carattere evolutivo della coppia dicotomica, altri, soprattutto in tempi più recenti, hanno evidenziato una tendenza intrinseca dei due ideal tipi a coesistere e mescolarsi, ritenendo possibile la coesistenza di vita comunitaria accanto a forme di vita societaria.
Nel secondo capitolo si è tentato di cogliere la valenza pedagogica della comunità, rilevando, in particolare, che il valore comunitario si realizza nella sua peculiarità educativa quando la comunità agisce consapevolmente e intenzionalmente per la formazione delle persone che in essa vivono. Da una parte si è cercato di delineare i tentativi, fatti in Italia, dai Decreti Delegati (dopo la crisi del ’68 e il Rapporto Faure) alla scuola dell’autonomia dei giorni nostri (2000), per la creazione di una comunità scolastica autentica. Dall’altra, allo scopo di realizzare un confronto sul piano internazionale, si è guardato agli Stati Uniti e in particolare alle esperienze di community school seguite e documentate da Thomas Sergiovanni, a San Antonio in Texas in collaborazione con la Trinity University. Tali esperienze, e più ancora tale autore, sono divenuti il riferimento principale del percorso, sia dal punto di vista della riflessione teorica che dal punto di vista operativo.
Nel terzo capitolo sono state messe in rilievo le scelte pedagogiche, metodologiche e didattiche più coerenti con il modello e più adatte allo sviluppo delle dimensioni organizzative e culturali, in cui una scuola comunità può essere declinata. Un particolare approfondimento è stato fatto all’interno del capitolo in merito ai metodi cooperativi ritenuti particolarmente coerenti per l’organizzazione dell’attività in classe e nella scuola, nei gruppi studenti e nei gruppi docenti.
Nell’ultimo capitolo si è descritto l’intervento sul campo che è stato realizzato con i Centri Infanzia della Cooperativa “Insieme Si Può” ,collegata a Fondazione “Ispirazione”, ente promotore e sostenitore del progetto. In particolare, l’obiettivo dell’intervento (sviluppato secondo la metodologia della ricerca azione action research) è stato quello di testare alcuni strumenti operativi per verificarne, anche se in modo empirico, la funzionalità ai fini della promozione delle dimensioni in cui la scuola comunità si declina. Nella consapevolezza di intraprendere un percorso che non poteva portare ad una meta definitiva, e cioè alla creazione di un’autentica scuola comunità si è proceduto considerando tale meta come un ideale regolativo verso cui muovere e con cui comparare la realtà. Rispetto a questa meta si è cercato di dare un piccolo contributo per lo studio delle caratteristiche necessarie ad una possibile ipotesi progettuale.

Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Tesi di dottorato
Relatore:Felisatti, Ettore
Dottorato (corsi e scuole):Ciclo 21 > Scuole per il 21simo ciclo > SCIENZE PEDAGOGICHE, DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE
Data di deposito della tesi:01 Febbraio 2009
Anno di Pubblicazione:31 Gennaio 2009
Parole chiave (italiano / inglese):community school, cooperative learning,
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 11 - Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche > M-PED/03 Didattica e pedagogia speciale
Struttura di riferimento:Dipartimenti > pre 2012 - Dipartimento di Scienze dell'Educazione
Codice ID:1899
Depositato il:01 Feb 2009
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Bibliografia

I riferimenti della bibliografia possono essere cercati con Cerca la citazione di AIRE, copiando il titolo dell'articolo (o del libro) e la rivista (se presente) nei campi appositi di "Cerca la Citazione di AIRE".
Le url contenute in alcuni riferimenti sono raggiungibili cliccando sul link alla fine della citazione (Vai!) e tramite Google (Ricerca con Google). Il risultato dipende dalla formattazione della citazione.

Andersen S.M., Service Learning: A National Strategy for Youth Development. A Position Paper issued by the Task Force on Education Policy, Washington DC, Institute for Communitarian Policy Studies, George Washington University 1998 Cerca con Google

Appadurai A., ModernitĂ  in polvere, trad. it. Meltemi, Roma 2001 Cerca con Google

Ardigò A., Crisi di governabilità e mondi vitali, Cappelli, Bologna 1980 Cerca con Google

Arthur J., Bailey R., Schools and community. The communitarian agenda in education, Falmer Press, London 2000 Cerca con Google

Augè M., Nonluoghi, Introduzione ad una antropologia della surmodernità, trad. it. Elèuthera, Milano 1996 Cerca con Google

Bandura A., Principles of behaviour modification, Holt Rinehart & Winston, New York 1969 Cerca con Google

Barth R., Improving Schools from Within. Jossey-Bass, San Francisco, CA 1990 Cerca con Google

Barthes R., Image, Music, Text, Hill & Wang, New York 1977 Cerca con Google

Bauman Z., ModernitĂ  liquida, trad. it. Laterza, Bari 2002 Cerca con Google

Bauman Z., Voglia di comunitĂ , trad. it., Laterza, Bari 2003 Cerca con Google

Bay M. (a cura di) Cooperative Learning e scuola del XXI secolo. Confronto e sfide educative, Las, Roma 2008 Cerca con Google

Beck U., L’era dell’e, Asterios Editore, Trieste 2001 Cerca con Google

Bell C. e Newby H., Community Studies, Allen and Unwin, London 1971 Cerca con Google

Bellah R.N et al., Habitus of the heart: Individualism and commitment in American life, HarperCollins, New York 1985 Cerca con Google

Bertazzi L., Dal Cooperative Learning alla classe comunitĂ  di apprendimento, in M. Bay (a cura di) Cooperative Learning e scuola del XXI secolo. Confronto e sfide educative, op. cit., pp. 62- 63 Cerca con Google

Bielaczyc K. e Collins A., Learning Communities in Classrooms: A Reconceptualization of educational Practice, in Reigeluth C. M., Instructional design theories and models. A new paradigma of instructional theories (Vol II, pp.269-292). Erlbaum, Mahwah, NJ 1999 Cerca con Google

Blacker F., Il processo di conoscenza come prodotto delle comunità, in “Studi organizzativi”, 1999, 3, pp. 5-18 Cerca con Google

Brown A. L., Campione J. C., Psychological theory and the design of innovative learning environments. On procedures, principles, and systems. In Schauble L. e Glaser R. (Eds). Innovations in learning. New environments for education, Lawrence Erlbaum Associates, Hillsdale, NJ 1996, pp. 289-325 Cerca con Google

Brown A. L., Metz K. E., Campione J. C., Interazione sociale e comprensione individuale in una comunità di discenti, in Tryphon A. e Vonéche J. (Eds), Piaget Vygotskij. La genesi sociale del pensiero, Trad. it. Giunti, Firenze 1998, pp. 156-183 Cerca con Google

Bruner J., La ricerca del significato. Per una psicologia culturale, trad. it. Bollati Boringhieri, Torino 1992 Cerca con Google

Bruner J., La cultura dell’educazione, trad. it. Feltrinelli, Milano 1997 Cerca con Google

Cacciamani S., Imparare cooperando, Dal Cooperative Learning alle comunitĂ  di ricerca, Carocci, Roma 2008 Cerca con Google

Calidoni P., Didattica come sapere professionale, La Scuola 2000 Cerca con Google

Calidoni P., Tra Standardizzazioni e mondi vitali, in “Dirigenti Scuola”, 8/2001 Cerca con Google

Callan E., J. White, Liberalism and communitarism, in N.Blake, P. Smeyers, R. Smith, P. Standish (edd.), The Blackwell guide to the Philosophy of education, Blackwell Pubblishing, Madden, 2003 pp.95-109 Cerca con Google

Carr W. e Kemmis S., Becoming critical: education, knowledge and Action Research, Falmer Press, Brughton 1986 Cerca con Google

Charles C. M., Building classroom discipline, Longman, New York 1999 Cerca con Google

Chiosso G., Novecento Pedagogico, La Scuola, Brescia1997 Cerca con Google

Chiosso G., Teorie dell’educazione e della formazione, Mondadori, Milano 2004 Cerca con Google

Ciucci R., La comunitĂ  possibile. Percorsi e contesti in sociologia, Maria Pacini Fazzi editore, Lucca 1990 Cerca con Google

Cohen E. G., Organizzare i gruppi cooperativi, Ruoli, funzioni, attivitĂ , trad. it. Erickson, Trento 1999 Cerca con Google

Coleman W. L., Lindsay R.L., Interpersonal Disabilities. Social Skill Deficits in Order Children and Adolescents: Their Description, Assessment, and Management, in “The Pediatric Clinics of North America”, 39, 1992, pp.551-67 Cerca con Google

Comoglio M., Cardoso M.A., Insegnare ad apprendere in gruppo, Il cooperative Learning, LAS, Roma 2002 Cerca con Google

Corbetta P., Metodologia e tecniche della ricerca sociale, Il Mulino, Bologna 1999 Cerca con Google

Corradini L., La difficile convivenza, dalla scuola di stato alla scuola della comunitĂ , La Scuola, Brescia 1976 Cerca con Google

Corradini L., Educare nella scuola. Cultura -ComunitĂ  -Curricolo, La Scuola, Brescia 1987 Cerca con Google

Corradini L., Essere a scuola nel cantiere dell’educazione, Edizioni Seam, Roma 1995 Cerca con Google

Cousinet R., Il metodo di lavoro libero per gruppi, trad. it. La Nuova Italia, Firenze 1987 Cerca con Google

Cunningham B., Action Research: Towards a Procedural Model, in “Human Relations” n. 3, 1976, p.215-238 Cerca con Google

D’Alonzo L., Integrazione e gestione della classe, La Scuola, Brescia 2002 Cerca con Google

Dalle Fratte G., Studio per una pedagogia della comunitĂ , Armando, Roma 1991 Cerca con Google

Dalle Fratte G. (a cura di), La comunitĂ  tra cultura e scienza, 2 voll., Armando, Roma 1993 Cerca con Google

Damiano E., Didattica ed epistemologia. Indagine sui fondamenti di alcuni modelli d’insegnamento, in “Pedagogia e Vita”, 4, 2004, pp. 75-106 Cerca con Google

Delors J., Nell’educazione un tesoro: Rapporto all’UNESCOo della Commissione Internazionale sull’educazione per il XXI secolo, Armando, Roma 1997 Cerca con Google

Dewey J., L’educazione oggi, trad. it. La Nuova Italia, Firenze 1950 Cerca con Google

Dewey J., Scuola e SocietĂ , trad. it. La Nuova Italia, Firenze 1998 Cerca con Google

Dewey J. Democrazia ed educazione, trad.it. La Nuova Italia, Firenze1988 Cerca con Google

Di Paola F., La teoria sociale di Arnold Gehlen, Franco Angeli, Milano 1984 Cerca con Google

Donati P., Teoria relazionale della societĂ , Franco Angeli, Milano 1996 Cerca con Google

Durkheim E., De la division du travail social, Alcan, Paris 1893; trad. it. La divisione del lavoro sociale, ed. ComunitĂ , Milano 1962 Cerca con Google

Durkheim E., L’éducation morale, Alcan, Paris 1925 ; trad. it. L’educazione morale, UTET, Torino 1969 Cerca con Google

Durkheim E., Le forme elementari della vita religiosa, (1912), trad. it., ed. ComunitĂ , Milano 1971 Cerca con Google

Elliot J., Giordan A., Scurati C., La Ricerca Azione, Bollati Boringhieri, Torino 1993 Cerca con Google

Esposito R., Communitas. Origine del destino della comunitĂ , Einaudi, Torino 1998 Cerca con Google

Etzioni A., The Spirit of Community: Rights, Responsibility and the Communitarian Agenda, Crown Publishers, New York 1993 Cerca con Google

Eybard R., CĂ©lestin Freinet e le tecniche cooperativistiche, trad. it. Armando, Roma 1968 Cerca con Google

Fabbri L., ComunitĂ  di pratiche e apprendimento riflessivo. Per una formazione situata, Carocci, Roma 2007 Cerca con Google

Felisatti E., ProgettualitĂ , Ricerca e Sperimentazione nella Scuola Autonoma, Pensa Multimedia, Lecce 2001 Cerca con Google

Felisatti E., Team e didattiche cooperative, Pensa Multimedia, Lecce 2006 Cerca con Google

Fiorin I., La scuola dell’apprendimento, in “ Pedagogia e Vita”, n.1, 2007, pp.80-95 Cerca con Google

Fiorin I., Cooperative Learning e comunitĂ  che apprende, in M. Bay (a cura di) Cooperative Learning e scuola del XXI secolo. Confronto e sfide educative, Las, Roma 2008, pp. 81-90 Cerca con Google

Fistetti F., ComunitĂ , Il Mulino, Bologna 2003 Cerca con Google

Flores d’Arcais G., Approccio ad una pedagogia della persona, in “Rassegna di Pedagogia”, 1980, n. 4 Cerca con Google

Flores d’Arcais G., Le ragioni di una teoria personalistica della educazione, La scuola, Brescia 1987 Cerca con Google

Frohnen B., The new communitarians and the crisis of modern liberalism, University Press of Kansas, Kansas 1996 Cerca con Google

Freinet C., Le mie tecniche, trad. it. La Nuova Italia, Firenze 1990 Cerca con Google

Fullan M. e Hargreaves A., Cosa vale la pena cambiare nella nostra scuola? trad. It. Erickson, Trento 2005 Cerca con Google

Galeazzi G., Presenza del personalismo cristiano nei programmi della scuola italiana, in G. Galeazzi (a cura di), Personalismo cristiano e scuola italiana, Istituto Marchigiano Maritain, Ancona 1985, pp. 43- 69 Cerca con Google

Gardner H., Formae mentis, trad. it. Feltrinelli, Milano 1987 Cerca con Google

Gehlen A., Der Mensch. Seine Natur und seine Stellung in der Welt, Athenaion, Wiesbaden 1996; trad. it. L’uomo. La sua natura e il suo posto nel mondo, Feltrinelli, Milano 1983 Cerca con Google

Gelli B. R. (a cura di), ComunitĂ , rete, arcipelago. Metafore del vivere sociale, Carocci, Roma 2003 Cerca con Google

Gilligan C., In a Different Voice, Harvard University Press, Cambridge 1993 Cerca con Google

Girelli C., Costruire il gruppo, La Scuola, Brescia 2002 Cerca con Google

Giugni G., SocietĂ  ComunitĂ  Educazione, La Scuola, Brescia 1983 Cerca con Google

Gurvitch G., La vocation actuelle de la sociologie, Presses Universitaires de France, Paris 1950; trad. It. di S. Cernuschi La vocazione attuale della sociologia, Il Mulino, Bologna 1965 Cerca con Google

Habermas J., Teoria dell’agire comunicativo, trad. it., il Mulino, Bologna 1986 Cerca con Google

Hargreaves D., The challenge for the comprehensive school: culture, curriculum and community, Routledge, Taylor and Francis Books, London 1990 Cerca con Google

Haste H., Communitarian and the social construction of morality, in “Journal of Moral Education”, 25, n.1, 1996, pp.47-55 Cerca con Google

Hobsbawm E., The Age of Extremes, London 1994 Cerca con Google

Johnson D. W; Johnson R. T, Holubec E. J.,Cooperation in the classroom, Interaction Book Company, Edina MN 1991 Cerca con Google

Johnson D. W., Johnson R. T., Learning Together and Alone, Allyn & Bacon, Boston 1994 Cerca con Google

Johnson D. W.; Johnson R. T. e Holubec E. J., Apprendimento cooperativo in classe. Migliorare il clima emotivo e il rendimento, Erikson, Trento 2001 Cerca con Google

Kagan S., L’apprendimento cooperativo: l’approccio strutturale, Edizioni Lavoro, Roma 2000. Cerca con Google

Kohlberg L., From Is to Ought; how to commit the naturalistic fallcy and get away with it in the study of moral development, in Mischel T. (ed.), Cognitive Development and epistemology, Academic Press, New York 1971, pp. 151-231 Cerca con Google

Lave J., Wenger E., Situated learning. Legittimate peripheral participation. Cambridge University Press, Cambridge, England, New York 1991 Cerca con Google

Leont’ev A. N., Attività, coscienza, personalità, trad. it., Giunti Barbera, Firenze 1977 Cerca con Google

Levinas E., Etica e infinito, Il volto dell’altro come alterità e traccia dell’infinito, Città Nuova, Roma 1984 Cerca con Google

Long A., La filosofia ellenistica, Il Mulino, Bologna 1989 Cerca con Google

Macchietti S.S., in AA. VV., Emmanuel Mounier, Persona e umanesimo relazionale, LAS, Roma 2005 Cerca con Google

MacInyre A., Dopo la virtĂą, Saggio di teoria morale, trad. It. Feltrinelli, Milano 1988 Cerca con Google

Mantegazza R. (a cura di ), Per una pedagogia narrativa. Riflessioni, tracce, progetti. EMI, Bologna 1996 Cerca con Google

Maritain J., Man and the State, The university of Chicago, Press, Chicago 1951, L’uomo e lo stato, trad. it Vita e Pensiero, Milano 1982 Cerca con Google

Maslow A., Motivation and Personality, HarperCollins, New York 1970 Cerca con Google

Mastrorilli A., Petitta L., Borgogni L., Steca P., L’ABC del programma SPSS. Come avviarsi alla pratica del pacchetto statistico, Franco Angeli, Milano 2006 Cerca con Google

Mezirow J., Apprendimento e trasformazione. Il significato dell’esperienza e il valore della riflessione nell’apprendimento degli adulti, trad. it. Cortina, Milano 2003 Cerca con Google

Meyer J., Myths of socialisation and of personality, in T. Heller, M. Sosna, D. Wellbery (edd.), Reconstructing individualism. Autonomy, individuality, and the self in western thought, Stanford University Press, California, 1986 Cerca con Google

Mincu M., L’educazione non neutrale, La pedagogia dopo la svolta communitarian, Sei, Torino 2007 Cerca con Google

Mortari L., Per una pedagogia della cura, “Pedagogia e Vita”, n3, 2003 pp.93 -109 Cerca con Google

Mounier E., Rèvolution personaliste et communautarie, Montaigne, Paris 1935 ; trad. it. Rivoluzione personalistica e comunitaria, ed. Comunità, Milano 1949 Cerca con Google

Nisbet R. A, The Socialogical Tradition, Basic Books New York 1966; trad. it. La tradizione sociologica, La Nuova Italia, Firenze 1977 Cerca con Google

Noddings N., The challenge to care in schools: an alternative approach to education, Teacher College Press, New York 1992 Cerca con Google

Nussbaum M.C., Diventare persone. Donne e universalitĂ  dei diritti, Il Mulino, Bologna 2001 Cerca con Google

Paparella N., Modelli di aggiornamento e scuola della comunità, , in G. Dalle Fratte (a cura di), Scuola, Città, Territorio. L’aggiornamento e i suoi modelli, Grafica Artigianelli, Trento 1983, pp. 299-315 Cerca con Google

Parsons T., The structure of Social Action, Mc Graw-Hill, New York 1937; trad. It. La struttura dell’azione sociale, Il Mulino, Bologna 1962 Cerca con Google

Parsons T., The Social System, The free Press, New York 1951; tr. It. Il sistema sociale, ed. ComunitĂ , Milano 1965 Cerca con Google

Pollini G., Appartenenza comunitaria ed agire razionale, in “ Il Quadrante scolastico”, n. 36, marzo 1988, pp.162-170 Cerca con Google

Pollini G., Il concetto di comunità in sociologia, in G. Dalle Fratte (a cura di), La comunità tra cultura e scienza, vol. I, Armando, Roma 1993, pp. 185 –198 Cerca con Google

Portouis J. P., La ricerca azione in pedagogia, in Becchi E., Vertecchi B. ( a cura di), Manuale critico della sperimentazione e della ricerca educativa, Franco Angeli, Milano 1995, pp. 134-155 Cerca con Google

Rigobello A., Il personalismo, CittĂ  Nuova, Roma 1975 Cerca con Google

Ravaglioli F., Educazione occidentale. Storia, problemi e documenti. Il mondo antico e il mondo medievale, Armando, Roma 1990 Cerca con Google

Rawls J., A theory of justice, Harvard University Press, Cambridge 1971; trad. it. Una teoria della giustizia, Feltrinelli, Milano 1988 Cerca con Google

Resnick L., Learning in school and out, in “ Educational Research”, 16 (9), 13-20 Cerca con Google

Ricca D., ComunitĂ  e persona, Itinerari storico-pedagogici tra societĂ , politica ed educazione, Tirrenia Stampatori, Torino 2001 Cerca con Google

Robertson R., Globalization: Social Theory and Global Culture, Sage, London 1992 Cerca con Google

Rost J., Leadership for the twenty-first century, Praeger, New York 1991 Cerca con Google

Russell B., L’educazione e l’ordinamento sociale, la Nuova Italia, Firenze 1951 Cerca con Google

Ryan A., The Liberal Community, in J.W. Chapman, I. Shapiro (ed.), Democratic Community, Nomos 35, New York University Press, New York, 1993, pp. 91-114 Cerca con Google

Sandel M., Liberalism and the Limits of Justice, Cambridge University Press, Cambridge 1982; trad. It. Il liberalismo e i limiti della giustizia, Feltrinelli, Milano 1994 Cerca con Google

Scardamalia M., Bereiter C., Schools as Knowlwdge-Building Organisations, in D. Keating, C. Hertzman (eds), Today’s Children, Torrrow’s Society: The Developmental Health and Wealth of Nations, Guilford, New York 1999, pp. 274-289 Cerca con Google

Schön D.A., Il Professionista Riflessivo, trad. it, Dedalo, Bari 1993 Cerca con Google

Schön D.A., Formare il professionista riflessivo. Per una nuova prospettive della formazione e dell’apprendimento delle professioni, trad. it., Franco Angeli, Milano 2006 Cerca con Google

Scurati C. e Zaniello G. (a cura di), La ricerca azione, contributi per lo sviluppo educativo, Tecnodid, Napoli 1993 Cerca con Google

Scurati C., Qualità per educare, in “Dirigenti scuola” n. 3, 1997, pp. 6-14 Cerca con Google

Scurati C., Esperienza educativa e riflessione pedagogica. Analisi Incontri Commenti Letture. La Scuola, Brescia 2007 Cerca con Google

Sergiovanni T. J., Moral Leadership: Getting to the heart of school improvement, Jossey Bass, San Francisco 1992 Cerca con Google

Sergiovanni T. J., Organization or Communities? Changing the Metaphor Changes the Theory, in “Educational Administration Quarterly”, vol.30, n.2, may 1994, pp.214-226 Cerca con Google

Segiovanni T. J., Contenuti di direzione, in “Dirigenti scuola” n. 3, 1997, pp. 15-17 Cerca con Google

Sergiovanni T. J., The Lifeworld of Leadership: Creating Culture, Community, and Personal Meaning in Our Schools, CA: Jossey-Bass, San Francisco 2000 Cerca con Google

Sergiovanni T. J., Costruire comunitĂ  nelle scuole , trad. it., Las, Roma 2000 Cerca con Google

Sergiovanni T. J.e Starratt J. R. Dirigere la scuola comunitĂ  che apprende, trad. It., LAS, Roma 2002 Cerca con Google

Sergiovanni T. J. e Starratt J. R. Valutare l’insegnamento, trad. It., LAS, Roma 2003 Cerca con Google

Sharan Y.e Sharan S., Gli alunni fanno ricerca, trad. it., Erickson, Trento 2002 Cerca con Google

Simmel G., Grundfragen der Sociologie (Individum und Gesellschaft), De Gruyter, Berlin 1917; trad. it. Forme e giochi di societĂ , Feltrinelli, Milano 1983 Cerca con Google

Smith M ., After managerialism: towards a conception of the school as an educational community, in “Journal of Philosophy of Education”, vol. 33 (3), 1999, pp.317-336 Cerca con Google

Steeves H. P., A communitarian foundation for schools: phenomenology and the ends of education, in “Proceedings of Conference on Values in Higher Education Ethics and the College Curriculum: Teaching and Moral Responsibility” April 11 – 13, 1996, University of Tennessee, Knoxville Cerca con Google

Stenberg R.J. e Spear-Swerling L., Le tre intelligenze, trad. It. Erickson, Trento 1997 Cerca con Google

Strike K. A., Schools as communities: four metaphors, three models, and a dilemma or two, in “Journal of Philosophy of Education”, vol. 34, n. 4, 2000, pp.617-642. Cerca con Google

Strother D. B., Cooperative Learning: Fad or foundation for learning?, Phi Delta Kappan 1990 Cerca con Google

Talamo A., Cooperare a scuola. Osservare e gestire l’interazione sociale, Carocci, Roma 2003 Cerca con Google

Taylor C., Cross-Purpose: the Liberal-Communitarian Debate, in N. Rosenblum (edd.), Liberalism and the Moral Life, Harvard University Press, Cambridge MA 1989, pp.159-182 Cerca con Google

Taylor C., The Ethics of Authenticity, Harvard University Press, Cambridge 1991 Cerca con Google

Taylor C., Radici dell’io. La costruzione dell’identità moderna, trad. it. Feltrinelli, Milano 1993 Cerca con Google

Tönnies F., Gemeinschaft und Gesellschaft, Reislad, Leipzig 1887; trad. It. Comunità e Società, Ed. Comunità, Milano 1963 Cerca con Google

Trinchero R., Manuale di ricerca educativa, FrancoAngeli, Milano 2002 Cerca con Google

Trombetta C., Rossiello L., La Ricerca Azione. Il modello di Kurt Lewin e le sue applicazioni, Erikson, Trento 2000 Cerca con Google

Weber M., Il metodo delle scienze storico-sociali, trad. it. Einaudi, Torino 1958 Cerca con Google

Weber M., Economia e SocietĂ , trad. it. ed. ComunitĂ , Milano 1961, 2 voll. Cerca con Google

Werner J, Cahnama, Ferdinand Tönnies. A New Evaluation, Brill, Leiden 1973 Cerca con Google

Vygotskij L.S., storia dello sviluppo delle funzioni psichiche superiori, trad. it. Giunti, Firenze 1978 Cerca con Google

Vygotskij L.S., Pensiero e linguaggio, trad. It., Giunti, Firenze 1992 Cerca con Google

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record