Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

Rossi Chauvenet, Carlo (2009) La fusione omogenea tra enti non societari. [Tesi di dottorato]

Full text disponibile come:

[img]Documento PDF
Tesi non accessible per motivi correlati alla proprietà intellettuale.
Visibile a: nessuno

1174Kb

Abstract (inglese)

The work discusses the juridical nature of the merger between nonprofit entities.
The aim is to evaluate how the new regulations introduced by the Italian Company Law reform, by some new laws and European Directives have interfered with the assumed limits to the merger between non-corporate entities, if new limits were created or, instead, if a general principle of merger should be considered in existence. The research provides a systematic analysis, in a historical and comparative perspective, of the Italian and European laws with particular attention to the different theories related to the juridical nature of the merger.
From the analysis, the research moves to define the compatibility between the laws of nonprofit entities and the law of merger, with reference to other hypothesis of merger defined in the legal system and to the recent law on social entrepreneurship. Finally the research focuses on the merger procedure between associations and foundations, evaluating which of the norms of merger between corporations should be extended.

Abstract (italiano)

Il lavoro si occupa della natura giuridica e dell’ammissibilità della fusione tra enti non societari.
L’obiettivo è valutare se e come le novità legislative introdotte con la riforma delle società, con alcune leggi speciali e direttive comunitarie abbiano influito sui presunti limiti alla concentrazione di enti non societari, se ne abbiano creati di nuovi o se invece si debba ritenere esistente un generale principio di ammissibilità dell’operazione anche al di fuori del perimetro societario. La ricerca mira ad un’analisi sistematica, anche in una prospettiva storica e comparatistica, della disciplina italiana ed europea e delle diverse teorie in merito alla natura giuridica della fusione. Partendo da tale analisi, la ricerca mira a valutare la compatibilità tra la disciplina degli enti non societari e la fusione, anche facendo riferimento ad altre ipotesi di fusione previste
nel nostro ordinamento e alle nuove norme in tema di impresa sociale. Infine, partendo dagli elementi essenziali dell’istituto, la ricerca si ccupa del procedimento di fusione tra associazioni e fondazioni, alutando quali delle norme del procedimento di fusione societaria sono suscettibili di un’applicazione analogica e quali vadano disattese.

Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Tesi di dottorato
Relatore:Delle Monache, Stefano
Dottorato (corsi e scuole):Ciclo 21 > Scuole per il 21simo ciclo > DIRITTO INTERNAZIONALE E DIRITTO PRIVATO E DEL LAVORO > DIRITTO PRIVATO NELLA DIMENSIONE EUROPEA
Data di deposito della tesi:NON SPECIFICATO
Anno di Pubblicazione:30 Luglio 2009
Parole chiave (italiano / inglese):Associazioni Fondazioni Fusione
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 12 - Scienze giuridiche > IUS/01 Diritto privato
Struttura di riferimento:Dipartimenti > pre 2012 - Dipartimento di Diritto Comparato
Codice ID:2099
Depositato il:10 Mar 2010 10:19
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record