Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

Omari, Elda (2009) Storia e sviluppo dei rivestimenti pavimentali nell'area sud occidentale dei Balcani. L'Albania. [Tesi di dottorato]

Full text disponibile come:

[img]Documento PDF - Altro
Tesi non accessible per motivi correlati alla proprietà intellettuale.
Visibile a: nessuno

23Mb

Abstract (inglese)

This research is part of a larger project to comprehensively study and catalogue all the mosaics and pavements found in modern Albania, an area corresponding to ancient Illyria, Epiros and Macedonia.
To date, only a few studies have been conducted on Albanian art and we only have the work of two Albanian researchers, namely S. Anamali e S. Adhami. Their study was published in 1974, and although still very valuable, this needs to be updated with all the findings of the recent years.
By taking advantage of its geographic position, Illyria established relations with both ancient Greek and Roman cultures. Also, thanks to the biggest port of the Adriatic sea at the time, the port of Dyrrachium, and to the via Egnatia, Illirya had cultural and economic contacts with both the East and the West.
To date, 43 sites with prestige pavements (mosaics, opus sectile, cementitium etc.) have been found, of which some of the most important are those at Durazzo, Bylis, Butrinto, Elbasan, Antigonea, Apollonia and Saranda. These sites contain 265 pavements which are likely to date back to the period between the 3th century B.C. and the 6th century A.D.
The ultimate goal of this research is to carry out a critical re-analysis of the Albanian mosaics during this period. In particular, it will focus on their topographic and architectural features, as well as on the socio-cultural aspects of their production. The goal is to promote interest in Albanian history and archaeology, in order to stimulate activities aimed at raising public awareness and the preservation of the cultural inheritance of this country.

Abstract (italiano)

Questo studio è parte di un più ampio progetto di ricerca nell’ambito delle attività del Dipartimento di Archeologia dell’Università di Padova, che ha per oggetto l’analisi della cultura musiva in età romana.
Seguendo la metodologia dell’inserimento dei dati in un database per quanto riguarda i mosaici dell’odierna Albania, che corrisponde ad un territorio compreso in età antica tra l’Illirico, l’Epiro e la Macedonia, fino ad oggi sono stati individuati circa 43 centri, tra cui i più importanti sono: Durazzo, Tirana, Bylis, Butrinto, Elbasan, Antigonea, Apollonia, Saranda, Vrina, Diaporit, i quali complessivamente restituito circa 265 rivestimenti pavimentali inquadrabili tra il IV secolo a.C. e il VI secolo d.C.
Il motivo principale della ricerca è stato lo studio della storia e dello sviluppo della cultura musiva di questa parte dell’impero romano dalle origini al tardo antico.
Pochi sono gli studi fatti su questo repertorio dell’arte albanese. Esiste soltanto il testo di due studiosi albanesi, S. Anamali e S. Adhami, del 1974, che manca di aggiornamenti su molti mosaici rinvenuti negli anni successivi. Sfruttando la sua posizione, l’Illirico antico, parte dell’Albania odierna, instaurò legami sia col mondo greco sia col mondo romano. Grazie al porto più grande dell’Adriatico orientale, il porto di Dyrrachium, e la via Egnatia, fu infatti terra di vivi contatti commerciali e culturali tra Oriente e Occidente.
L’obiettivo finale della ricerca, condotta seguendo il metodo dell’analisi attraverso la raccolta dei dati nel database, è stato lo studio e la rivisitazione critica dei mosaici dell’Albania tra il IV-III sec.a.C. e il VI sec.d.C. In questa ricerca l’attenzione è stata focalizzata sugli aspetti relativi al contesto topografico e architettonico e sulle problematiche socio culturali connesse con la produzione musiva.

Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Tesi di dottorato
Relatore:Ghedini, Francesca
Correlatore:Rinaldi, Federica
Dottorato (corsi e scuole):Ciclo 21 > Scuole per il 21simo ciclo > STUDIO E CONSERVAZIONE DEI BENI ARCHEOLOGICI E ARCHITETTONICI > SCIENZE ARCHEOLOGICHE
Data di deposito della tesi:NON SPECIFICATO
Anno di Pubblicazione:2009
Parole chiave (italiano / inglese):Albania, mosaici, rivestimenti pavimentali
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 10 - Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche > L-ANT/07 Archeologia classica
Struttura di riferimento:Dipartimenti > pre 2012 - Dipartimento di Archeologia
Codice ID:2121
Depositato il:10 Mar 2010 10:57
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record