Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

NON SPECIFICATO (2009) Il legno di salice: utilizzazioni tradizionali e prospettive future. [Atti di convegno]

Full text disponibile come:

[img]Documento PDF ( Urso T., Paiero P., 2009 - Il legno di salice: utilizzazioni tradizionali e prospettive future. Atti del Terzo Congresso Nazionale di Selvicoltura. Taormina (ME), 16-19 ottobre 2008. Accademia Italiana di Scienze Forestali, Firenze, p. 1555-1559. ) - Versione pubblicata
Tesi non accessible per motivi correlati alla proprietà intellettuale.
Visibile a: nessuno

663Kb

Abstract (inglese)

WILLOW WOOD: TRADITIONAL USED AND FUTURE PROSPECTS

The willows, thanks to wide annual growth rings, are high biomass producer. From willow wood can be achieved special wooden elements used in agricultural and rural traditional uses. Because of its elasticity both stems and shoots has been long used in baskets production, this kind of use is decreased just in the recent years because of plastic. The willow is the tree of women, and in Celtic mythology was consecrated to the moon. Even during the Middle Ages there was a close link between this plant and the moon, so that the willow trees favourite for the manufacture of the “witches broom”. Even today there are in the market “magic wands”, and talismans, made of willow wood, which should facilitate the identification of skills, help the health and give protection to the whole family. This “magic” feature of the willow is also found in cultures totally different from ours, like the Ainu of Japan, who use the wood of willow in the production of substitutes anthropomorphic deities entrusted with the prayers. Currently, the most common uses are for carpentry, sports equipment, hooves, packaging, matches, plywood, wood pulp, paper and cellulose. The study of the revival of willow, directing the production through genetic selection, can also make the start in Italy, often postponed, the promotion of a “willow wood culture”, as happens from time in several other industrial emerging countries.

Abstract (italiano)

I salici, grazie agli incrementi legnosi particolarmente elevati, sono degli importanti produttori di biomassa, e danno luogo ad assortimenti legnosi speciali molto utili anche nell’economia dell’azienda agricola. Per le sue caratteristiche di flessibilità sia i fusti che i rami dei salici sono sempre stati utilizzati fin dall’antichità per l’intreccio di contenitori, la cui utilizzazione è stata limitata solo di recente dalla comparsa della plastica. Il salice è l’albero dell’energia femminile, e nella mitologia celtica era consacrato alla luna. Anche durante il medioevo si vedeva uno stretto legame tra questa pianta e la luna, tanto da rendere i salici gli alberi preferiti per la fabbricazione della “scopa delle streghe”. Ancora oggi si trovano in commercio “bacchette magiche” e talismani in legno di salice che dovrebbero favorire la capacità di immedesimazione, aiutare la salute e donare protezione a tutta la famiglia. Tale caratteristica “magica” del salice si trova anche in culture totalmente diverse dalla nostra, come quella giapponese degli Ainu, che utilizzano il legno di salice per la produzione di sostituti antropomorfi delle divinità cui affidare le preghiere. Attualmente le utilizzazioni più comuni sono per falegnameria comune, attrezzi sportivi, zoccoli, imballaggi, fiammiferi, compensati, pasta legno da carta e cellulosa. Lo studio di un rilancio del salice, indirizzando la relativa produzione tramite selezione genetica, renderebbe possibile anche in Italia l’inizio, sempre rimandato, della promozione di una “salicicoltura da legno”, come avviene da tempo in diversi altri paesi emergenti dal punto di vista industriale.

Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Atti di convegno
Anno di Pubblicazione:2009
Parole chiave (italiano / inglese):willow, wood, wood utilization. salici, legno, utilizzazioni.
Codice ID:2193
Depositato il:09 Nov 2009 11:10
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Bibliografia

I riferimenti della bibliografia possono essere cercati con Cerca la citazione di AIRE, copiando il titolo dell'articolo (o del libro) e la rivista (se presente) nei campi appositi di "Cerca la Citazione di AIRE".
Le url contenute in alcuni riferimenti sono raggiungibili cliccando sul link alla fine della citazione (Vai!) e tramite Google (Ricerca con Google). Il risultato dipende dalla formattazione della citazione.

Ashkenazi M., 2003. Handbook of Japanese Mythology. ABC-CLIO, Oxford. Cerca con Google

Bennet J.W., 2003. Doing photography and social research in the allied occupation of Japan, 1948-1951: a personal and professional memoir. On-line version: http://library.osu.edu/sites/rarebooks/japan/about.html. Vai! Cerca con Google

Bottino M., 2001. La divinazione nell’antichità classica. Agorà VII (a. II, Ottobre-Dicembre 2001). Cerca con Google

Bolzonella C., Paiero P., 2008. Le utilizzazioni speciali dei salici. In: I salici in selvicoltura, in agricoltura e nella tutela del paesaggio, a cura di P. Paiero. Accademia Italiana di Scienze Forestali, Firenze, LVI: 81-91. Cerca con Google

Cerillo T., 2008. Il caso della salicicoltura nel Delta del Paranà. In: I salici in selvicoltura, in agricoltura e nella tutela del paesaggio, a cura di P. Paiero. Accademia Italiana di Scienze Forestali, Firenze, LVI: 63-80. Cerca con Google

Dell’Ibis Reivas, 1857. I miti e i simboli delle piante presso i greci e i romani. Stabilimento Civelli Giuseppe, Roma-Milano. Cerca con Google

Giordano G., 1988. Tecnologia del legno. UTET, Torino. Cerca con Google

Martini F., Paiero P., 1988. I Salici d’Italia. Guida al riconoscimento e all’utilizzazione pratica. Casa Editrice LINT, Trieste. Cerca con Google

Sannazaro J., 1813. Le pescatorie di Azio Sincero Sannazaro. Tip. Picotti, Venezia. Cerca con Google

Schoch W., Heller I., Scweingruber F.H., Kienast F., 2004. Wood anatomy of central European Species. Online version: www.woodanatomy.ch. Vai! Cerca con Google

Walters D., 2004. Il libro completo dell’astrologia cinese. Gremese Editore. Cerca con Google

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record