Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

Girotto, Sabina (2010) I nuovi segni identificativi della persona: problemi giuridici della biometria. [Tesi di dottorato]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
1380Kb

Abstract (inglese)

The object of this research is studying legal problems of biometrics. Biometric is a science regarding the automated use of physiological or behavioural characteristics to determine or verify identity.
The first chapter analyses the functioning of biometric systems, from a technical point of view.
Therefore, the legal research is carried out, through two principal lines.
Firstly, because of biometric information is extracted from human body, starting from the traditional legal definition of it, some fundamental rights of human body are studied, in particular right to identity and right to integrity. On one side, it has been considered how these rights are taking a wider and wider connotation; on the other side, the same concept of human body is changing, if it is considered the great amount of personal data on human body stored in databases. A “new body” is taking form, defined “electronic body”. Exactly, in the field of biometrics, human body is used as a password. The transformation of human body in an “electronic entity”, determines the passage from “habeas corpus” to “habeas data”. In other words, if human body is becoming more and more a “flow of data”, the subject has a right of self determination on informations about his own body.
Secondly, after having examined relation between body and biometrics, identity and biometrics, and, finally, information and biometrics, it has been studied the problem of legal nature and legal treatment of biometric data, considering the decisions of Italian Authority for protection of personal data. It has been considered European dimension too, and then the experience of two important states, United Kingdom and France, to understand their approach to biometrics.

Abstract (italiano)

Oggetto della ricerca è lo studio dei problemi giuridici sollevati dalla biometria.
Per biometria si intende l’uso automatizzato di caratteristiche fisiologiche o comportamentali per determinare o verificare l’identità.
Il capitolo di apertura considera i sistemi biometrici dal punto di vista del loro funzionamento tecnico.
Segue, dunque, l’indagine giuridica, affrontando due principali linee di ricerca.
In primo luogo, trattandosi di una informazione estratta dal corpo umano, partendo dalla tradizionale configurazione giuridica di quest’ultimo, sono stati approfonditi alcuni interessi legati alla corporeità, in particolare il diritto all’identità personale e il diritto all’integrità. È emerso come, da una parte, questi diritti stiano assumendo una accezione sempre più ampia rispetto a quella tradizionale, a fronte del progresso tecnologico in corso. Dall’altra, la nozione stessa di corpo umano è mutata, se si considera la grande quantità di dati personali di derivazione corporea raccolti in banche dati. Accanto al corpo biologico, allora, si va delineando anche un “nuovo corpo”, definito “corpo elettronico”. Più precisamente, nella biometria si parla di “corpo come password”. Il passaggio dal corpo quale “entità fisica”, al corpo come “entità elettronica”, comporta anche il passaggio dall’«habeas corpus» all’«habeas data». In altri termini, se il corpo diviene sempre più un flusso di dati, il soggetto gode di un diritto di autodeterminazione in ordine alle informazioni che riguardano la propria corporeità.
In secondo luogo, una volta analizzata la relazione corpo-biometria, identità-biometria e, infine, informazione-biometria, si è approfondito il problema della natura giuridica e del trattamento dei dati biometrici, alla luce in particolare della giurisprudenza del Garante per la protezione dei dati personali. L’attenzione è stata rivolta anche alla dimensione europea, essendo le tecnologie biometriche impiegate in alcuni importanti ambiti dell’Unione. Accanto a ciò, a conclusione del lavoro, è stato effettuato un raffronto con le esperienze di altre due nazioni, il Regno Unito e la Francia, ove il dibattito sul tema è particolarmente vivo, per comprendere quale approccio tali Stati abbiano adottato nei riguardi di questa scienza.

Statistiche Download - Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Tesi di dottorato
Relatore:Zatti, Paolo
Dottorato (corsi e scuole):Ciclo 22 > Scuole per il 22simo ciclo > DIRITTO INTERNAZIONALE E DIRITTO PRIVATO E DEL LAVORO > DIRITTO PRIVATO NELLA DIMENSIONE EUROPEA
Data di deposito della tesi:NON SPECIFICATO
Anno di Pubblicazione:2010
Parole chiave (italiano / inglese):biometria
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 12 - Scienze giuridiche > IUS/01 Diritto privato
Struttura di riferimento:Dipartimenti > Dipartimento di Diritto Comparato
Codice ID:2286
Depositato il:21 Set 2010 10:13
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Download statistics

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record