Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | AccessibilitĂ 

| Crea un account

Lisato, Laura Camilla (2010) Costruzione del Sistema QualitĂ  in un laboratorio di ingegneria tissutale: aspetti operativi e normativi, gestione del miglioramento continuo. [Tesi di dottorato]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
1243Kb

Abstract (inglese)

The aim of this thesis is the development of a Quality System in a tissue engineering laboratory. Implementing a Quality Management System (QMS) in a tissue engineering laboratory, as in any other production activity of goods or services, means to efficiently organize and systematically control all activities that help to ensure the quality of the product and satisfy the needs of users. The "Quality Management System" of any organization is defined as the organizational structure, responsibilities, procedures, processes and resources for implementing quality management, including all activities which directly or indirectly contribute to quality. In the QMS of a tissue engineering laboratory should be necessarily included the technical requirements, with special focus on the aspects related to product safety, crucial if the result of research is applied in humans. For this purpose, an extensive search of the legislation regulating the matter and of related technical standards and guidelines, both European and Italian, has been accomplished. With the publication of Regulation (EC) No 1394/2007 of 13 November 2007, engineered tissues are now considered advanced therapy medicinal products, so in this thesis are detailed the related legal references, with particular regard to: origin of cells and tissues; good manufacturing practice (GMP); structure of facilities for aseptic production; qualification and validation; patient, product and its raw materials traceability; clinical trials; efficacy and adverse reactions control; risk management system. As a basis for a Quality Management model, ISO 9000 standard has been considered. This model is based on the principles of quality management that lead to continous performance improvement. The aspects of quality management according to ISO 9000 (quality of process) and GMP (quality of product), are largely overlapping and partially complementary. Compliance with GMP and ISO 9000 certification contributes to increase the overall safety of products, ensuring through external audits of independent institutions the reliability of the work. The suitability of engineered tissue to implant is in fact the result of a series of quality controls not only on the engineered product, but also on the whole system, so to achieve the monitoring of the whole process.

Abstract (italiano)

Scopo del lavoro di tesi è lo sviluppo di un Sistema Qualità in un laboratorio di ingegneria dei tessuti. Introdurre un Sistema di Gestione per la Qualità (SGQ) in un laboratorio di ingegneria tissutale, come in ogni altra attività di produzione di beni o servizi, significa organizzare in maniera efficiente e controllare sistematicamente tutte le attività che concorrono a garantire il livello qualitativo del prodotto e soddisfare le esigenze degli utilizzatori. Per “Sistema di Gestione per la Qualità” di una qualsiasi organizzazione si intende la struttura organizzativa, le responsabilità, le procedure, i processi e le risorse destinati ad attuare la gestione della qualità, comprese tutte le attività che, direttamente o indirettamente, contribuiscono alla qualità. Nel SGQ di un laboratorio di ingegneria tissutale devono essere necessariamente inseriti anche i requisiti tecnici, con particolare riguardo gli aspetti relativi alla sicurezza del prodotto, fondamentali se il risultato della ricerca è applicato sull’uomo. E’ stata effettuata a questo scopo una estesa ricerca della legislazione che regola la materia, sia europea che italiana, e delle relative norme tecniche e linee guida. Con la pubblicazione del Regolamento (CE) n. 1394/2007 del 13 novembre 2007 i tessuti "ingegnerizzati" sono attualmente considerati medicinali per terapie avanzate, pertanto nel lavoro di tesi sono stati approfonditi i relativi riferimenti normativi, con particolare riguardo a: provenienza delle cellule e dei tessuti umani; buona pratica di fabbricazione (GMP); struttura degli impianti per produzione in asepsi; qualifica e convalida; tracciabilità del paziente, del prodotto e delle sue materie prime; sperimentazione clinica; controllo dell’efficacia e delle reazioni avverse; sistema di gestione del rischio; formazione del personale. Come base per un modello di Gestione per la Qualità è stata considerata la norma ISO 9000, fondata sui principi di gestione per la qualità che guidano al miglioramento continuo delle prestazioni. Gli aspetti di gestione della qualità secondo le ISO 9000 (qualità di processo) e GMP (qualità di prodotto), sono in gran parte sovrapponibili e in parte complementari. La conformità alle norme GMP e la certificazione ISO 9000 contribuiscono ad accrescere la sicurezza complessiva dei prodotti, garantendo tramite le verifiche esterne di Enti indipendenti l'affidabilità del lavoro svolto. L'idoneità del tessuto ingegnerizzato all'impianto è, infatti, il risultato di una serie di controlli di qualità non solo sul prodotto ingegnerizzato, ma su tutto il sistema, in modo da ottenere il monitoraggio dell'intero processo.

Statistiche Download - Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Tesi di dottorato
Relatore:Grandi, Claudio
Dottorato (corsi e scuole):Ciclo 22 > Scuole per il 22simo ciclo > BIOLOGIA E MEDICINA DELLA RIGENERAZIONE > INGEGNERIA DEI TESSUTI E DEI TRAPIANTI
Data di deposito della tesi:NON SPECIFICATO
Anno di Pubblicazione:20 Gennaio 2010
Parole chiave (italiano / inglese):advanced therapy, terapia avanzata, tessuti ingegnerizzati, engineered tissue, ISO 9000, GMP
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 05 - Scienze biologiche > BIO/15 Biologia farmaceutica
Struttura di riferimento:Dipartimenti > Dipartimento di Scienze Farmaceutiche
Codice ID:2354
Depositato il:20 Set 2010 13:00
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Bibliografia

I riferimenti della bibliografia possono essere cercati con Cerca la citazione di AIRE, copiando il titolo dell'articolo (o del libro) e la rivista (se presente) nei campi appositi di "Cerca la Citazione di AIRE".
Le url contenute in alcuni riferimenti sono raggiungibili cliccando sul link alla fine della citazione (Vai!) e tramite Google (Ricerca con Google). Il risultato dipende dalla formattazione della citazione.

Articoli scientifici e Atti di Corsi e Convegni Cerca con Google

Bercegeay S, Cassidanius A, Darmon C, Dehaut F, Lemarre P, Pandolfino MC, Dréno B. Conception and organisation of a cell therapy unit of Nantes, France. Hematol Cell Ther. 1999 Nov;41(5):223-8. Cerca con Google

Bini G. CTP Systems. Ingegneria in GMP della struttura produttiva per terapie avanzate. Atti del Corso Advanced therapies, tissue engineering, cellule staminali e produzione in GMP: aspetti e problematiche. Bologna, 19 dicembre 2006. Cerca con Google

Calcagno R. La pulizia delle Clean room: aspetti e metodi di intewento. ASCCA GennaiolMarzo n°1 2004 Cerca con Google

Galli MC, Migliaccio G, Carella C. Le sperimentazioni cliniche di Fase I dei prodotti medicinali per terapie avanzate. Atti del Convegno Terapia cellulare e cell factories Roma 19 ottobre 2009 Cerca con Google

Giordano R. Iter di un protocollo clinico sperimentale di terapia cellulare somatica. Atti del XXVIII Congresso SIFO, Rimini 8-11 ottobre 2007. Giornale italiano di Farmacia clinica, 21, 3, 2007 Cerca con Google

Hengster P, Hermann M, Pirkebner D, Draxl A, Margreiter R. Islet isolation and GMP, ISO 9001:2000: what do we need--a 3-year experience. Transplant Proc. 2005 Oct;37(8):3407-8. Cerca con Google

Koech DK.The need for good practices in biomedical technology. Afr J Health Sci. 1996 Feb;3(1):1. Cerca con Google

Martínez-Pardo ME, Mariano-Magaña D The tissue bank at the Instituto Nacional de Investigaciones Nucleares: ISO 9001:2000 certification of its quality management system. Cell Tissue Bank. 2007;8(3):221-31. Cerca con Google

Meneguez A. Applicazione delle BPL/GLP nella sperimentazione non clinica di MTA. Corso Fabbricazione e Caratterizzazione dei Medicinali Sperimentali per Terapie Avanzate. ISS, Roma, 30 novembre 2009. Cerca con Google

Mistò R. Il controllo microbiologico degli ambienti:tra le banche di tessuti e le GMP farmaceutiche. Atti IV Corso di Società Italiana Banche degli Occhi. Torino, 10 Ottobre 2009 Cerca con Google

Nanni Costa A. Trapianto e terapie cellulari: l’interfaccia. Atti del Convegno Terapia cellulare e cell factories. Roma 19 ottobre 2009. Cerca con Google

Nevalainen DE, Lloyd HL ISO 9000 quality standards: a model for blood banking? Transfusion. 1995 Jun;35(6):521-4. Cerca con Google

Thione L. Stato dell’arte, problemi e prospettive. Qualità, accreditamento e Valutazione della conformità nel moderno sistema socio-economico. Monografia SINCERT Novembre 2005. Cerca con Google

Toniolo M, Camposampiero D, Griffoni C, Jones GL.Quality management in European eye banks. Dev Ophthalmol. 2009;43:70-86. Cerca con Google

Pintus C. Terapie avanzate e medicinali innovativi. Curare malattie gravi e riparare tessuti. Dialogo sui farmaci n. 3/2008 pag.117 Cerca con Google

Von Versen R, Mönig HJ, Salai M, Bettin D. Quality issues in tissue banking: quality management systems - a review. Cell Tissue Bank. 2000;1(3):181-92. Cerca con Google

Volumi Cerca con Google

Montefusco R. Certificare il Sistema QualitĂ . ISEDI, 1995 Cerca con Google

Legislazione europea Cerca con Google

Direttiva 90/385/CEE del Consiglio del 20 giugno 1990 per il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative ai dispositivi medici impiantabili attivi. Cerca con Google

Direttiva 93/42/CEE del Consiglio del 14 giugno 1993 concernente i dispositivi medici. Cerca con Google

Direttiva 2000/70/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 16 novembre 2000 che modifica la direttiva 93/42/CEE del Consiglio per quanto riguarda i dispositivi medici che incorporano derivati stabili del sangue o del plasma umano. Cerca con Google

Direttiva 95/46/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 24 ottobre 1995, relativa alla “tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati”. Cerca con Google

Direttiva 2001/20/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 4 aprile 2001, concernente il ravvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari ed amministrative degli Stati membri relative all’applicazione della buona pratica clinica nell’esecuzione della sperimentazione clinica di medicinali ad uso umano. Cerca con Google

Direttiva 2001/83/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 6 novembre 2001 recante un codice comunitario relativo ai medicinali per uso umano. Recepita in Italia da: Decreto legislativo 24 aprile 2006, n. 219. Cerca con Google

Direttiva 2002/98/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 27 gennaio 2003, che stabilisce norme di qualitĂ  e di sicurezza per la raccolta, il controllo, la lavorazione, la conservazione e la distribuzione del sangue umano e dei suoi componenti. Cerca con Google

Direttiva 2003/94/CE della Commissione dell’ 8 ottobre 2003 che stabilisce “Principi e le linee direttrici delle buone prassi di fabbricazione relative ai medicinali per uso umano e ai medicinali per uso umano in fase di sperimentazione”. Cerca con Google

Direttiva 2004/23/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 31 marzo 2004, sulla “Definizione di norme di qualità e di sicurezza per la donazione, l'approvvigionamento, il controllo, la lavorazione, la conservazione, lo stoccaggio e la distribuzione di tessuti e cellule umani Recepita in Italia da Decreto legislativo 6 novembre 2007 n 191. Cerca con Google

Direttiva 2005/28/CE della Commissione, dell’8 aprile 2005, che stabilisce i principi e le linee guida dettagliate per la buona pratica clinica relativa ai medicinali in fase di sperimentazione a uso umano nonché i requisiti per l’autorizzazione alla fabbricazione o importazione di tali medicinali. Recepita in Italia da Decreto legislativo 6 novembre2007 n. 200. Cerca con Google

Direttiva 2005/61/CE della Commissione, del 30 settembre 2005, che applica la direttiva 2002/98/CE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le prescrizioni in tema di rintracciabilita' e la notifica di effetti indesiderati ed incidenti gravi - Recepita in Italia da Decreto legislativo 9 novembre 2007 n. 207 (GU n. 261 del 09/11/2007) (Sangue e derivati). Cerca con Google

Direttiva 2005/62/CE della Commissione, del 30 settembre 2005, recante applicazione della direttiva 2002/98/CE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le norme e le specifiche comunitarie relative ad un sistema di qualita' per i servizi trasfusionali - Pubblicata nel n. L 256 del 1° ottobre 2005. Recepita in Italia da Decreto legislativo 9 novembre 2007 n. 208 (GU n. 261 del 09/11/2007) (Sangue e derivati). Cerca con Google

Direttiva 2006/17/CE della Commissione dell'8 febbraio 2006 che attua la direttiva 2004/23/CE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda determinate “Prescrizioni tecniche per la donazione, l'approvvigionamento e il controllo di tessuti e cellule umani”. Cerca con Google

Direttiva 2006/86/CE della Commissione del 24 ottobre 2006 che attua la direttiva 2004/23/CE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le “Prescrizioni in tema di rintracciabilità, la notifica di reazioni ed eventi avversi gravi e determinate prescrizioni tecniche per la codifica, la lavorazione, la conservazione, lo stoccaggio e la distribuzione di tessuti e cellule umani”. Cerca con Google

Direttiva 2007/47/CE del Parlamento europeo e Consiglio, del 5 settembre 2007,che modifica la direttiva 90/385/CEE del Consiglio per il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative ai dispositivi medici impiantabili attivi, la direttiva 93/42/CEE del Consiglio concernente i dispositivi medici, e la direttiva 98/8/CE relativa all'immissione sul mercato dei biocidi. Cerca con Google

Direttiva 2006/86/CE della Commissione del 24 ottobre 2006 che attua la direttiva 2004/23/CE del Parlamento europeo e del Consiglio per quanto riguarda le “Prescrizioni in tema di rintracciabilità, la notifica di reazioni ed eventi avversi gravi e determinate prescrizioni tecniche per la codifica, la lavorazione, la conservazione, lo stoccaggio e la distribuzione di tessuti e cellule umani”. Cerca con Google

Direttiva 2007/47/CE del Parlamento europeo e Consiglio, del 5 settembre 2007,che modifica la direttiva 90/385/CEE del Consiglio per il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative ai dispositivi medici impiantabili attivi, la direttiva 93/42/CEE del Consiglio concernente i dispositivi medici, e la direttiva 98/8/CE relativa all'immissione sul mercato dei biocidi. Cerca con Google

Direttiva 2009/120/CE della Commissione del 14 settembre 2009 che modifica la direttiva 2001/83/CE del Parlamento europeo e del Consiglio recante un codice comunitario relativo ai medicinali per uso umano per quanto riguarda i medicinali per terapie avanzate. Cerca con Google

Eudralex Volume 3 L'efficacia clinica e le linee guida di sicurezza Cerca con Google

Eudralex Volume 4 - GMP Guidelines to Good Manufacturing Practice Medicinal Products for Human and Veterinary Use Cerca con Google

Eudralex Volume 9A Linee guida di farmacovigilanza Cerca con Google

Linea guida "Guide to safety and quality assurance for organs, tissues and cells" del Consiglio d’Europa. Council of Europe Publishing settembre 2004. Cerca con Google

Linea guida EMEA/CHMP Guideline on risk management systems for medicinal products for human use Doc Ref EMEA/CHMP/96268/2005 Cerca con Google

Linea guida EMEA/CHMP "Guideline on human cell-based medicinal products" 21 Maggio 2008. Doc Ref EMEA/CHMP/410869/2006. Cerca con Google

Linee guida dell' Unione Europea di Buona Pratica Clinica per l'esecuzione delle sperimentazioni cliniche dei medicinali, adottate dall'Agenzia Europea per la Valutazione dei Medicinali (EMEA) nella seduta plenaria del Comitato permanente per i medicinali per uso umano (CPMP) del 17 luglio1996, di cui al documento E6: Good Clinical Practice: Consolidated Guideline. Cerca con Google

Raccomandazione 98/463/CE del Consiglio del 29 giugno 1998 sull'idoneitĂ  dei donatori di sangue e di plasma e la verifica delle donazioni di sangue nella ComunitĂ  europea. Cerca con Google

Regolamento (CE) n. 726/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio del 31 marzo 2004 che istituisce procedure comunitarie per l'autorizzazione e la sorveglianza dei medicinali per uso umano e veterinario, e che istituisce l'agenzia europea per i medicinali. Cerca con Google

Regolamento (CE) n. 1901/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio del 12 dicembre 2006 relativo ai medicinali per uso pediatrico e che modifica il regolamento (CEE) n. 1768/92, la direttiva 2001/20/CE, la direttiva 2001/83/CE e il regolamento (CE) n. 726/2004 (art.34). Cerca con Google

Regolamento (CE) n. 1394/2007 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 novembre 2007 sui medicinali per terapie avanzate recante modifica della direttiva 2001/83/CE e del regolamento (CE) n. 726/2004. Cerca con Google

Regolamento (CE) n. 668/2009 della Commissione del 24 luglio 2009 che attua il regolamento (CE) n. 1394/2007 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo alla valutazione e alla certificazione dei dati sulla qualitĂ  e dei dati non clinici riguardanti medicinali per terapie avanzate realizzati da micro, piccole e medie imprese. Cerca con Google

Norme ISO Cerca con Google

Norma UNI EN ISO 9000:2005 Sistemi di gestione per la qualitĂ  - Fondamenti e vocabolario Cerca con Google

Norma UNI EN ISO 9001:2000 e Norma UNI EN ISO 9001:2008 Sistemi di gestione per la qualitĂ . Requisiti' Cerca con Google

Norma UNI EN ISO 9004:2000 Sistemi di gestione per la qualitĂ . Linee guida per il miglioramento delle prestazioni' Cerca con Google

Norma UNI EN ISO. 9004:2009 Gestire un’organizzazione per il successo durevole. L’approccio della gestione per la qualità Cerca con Google

Norma UNI EN ISO 14644-1 Camere bianche ed ambienti associati controllati Parte 1- Classificazione della pulizia dell'aria. Cerca con Google

Norma UNI EN ISO 14644-2 Camere bianche ed ambienti associati controllati - Parte 2- Specifiche per la prova e la sorveglianza per dimostrare la conformitĂ  continua con la ISO 14644-1. Cerca con Google

Norma UNI EN ISO 14644-3 Camere bianche ed ambienti associati controllati - Parte 3: Metodi di prova Cerca con Google

Norma UNI EN ISO 14644-5 Camere bianche e ambienti associati controllati - Parte 5: Funzionamento Cerca con Google

Norma UNI EN ISO 14698-1 Camere bianche ed ambienti associati controllati, 'Controllo della biocontaminazione', Parte 1: principi generali e metodi. Cerca con Google

Norma UNI EN ISO 14698-2 Camere bianche ed ambienti associati controllati, 'Controllo della biocontaminazione', Parte 2: Valutazione e interpretazione dei dati di biocontaminazione. Cerca con Google

Norma UNI EN ISO 10012:2004 Sistemi di gestione della misurazione - Requisiti per i processi e le apparecchiature di misurazione. Cerca con Google

Norma UNI EN ISO 19011:2003 Linee guida per gli audit dei sistemi di gestione per la qualitĂ  e/o di gestione ambientale Cerca con Google

Legislazione italiana Cerca con Google

Accordo tra il Ministro della salute, le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano - 14 febbraio 2002 sui “Requisiti delle strutture idonee ad effettuare trapianti di organi e di tessuti e sugli standard minimi di attivita' di cui all'art. 16, comma 1, della legge 1 aprile 1999, n. 91, recante "Disposizioni in materia di prelievi e di trapianti di organi e di tessuti". Cerca con Google

Accordo tra il Ministro della Salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano - 07 marzo 2002 per "l'individuazione del bacino di utenza minimo, riferito alla popolazione che comporta l''istituzione dei centri interregionali per i trapianti" ai sensi dell'articolo 10,comma 2, della legge 1 aprile 1999, n. 91, recante: "Disposizioni in materia di prelievi e di trapianti di organi e di tessuti". Cerca con Google

Decreto legislativo 24 febbraio 1997, n. 46. Attuazione della direttiva 93/42/CEE, concernente i dispositivi medici" pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 54 del 6 marzo 1997 - Supplemento Ordinario n. 49 Cerca con Google

Decreto legislativo 24 giugno 2003, n. 211, e successive modificazioni. Attuazione della direttiva 2001/20/CE relativa all'applicazione della buona pratica clinica nell'esecuzione delle sperimentazioni cliniche di medicinali per uso clinico. Cerca con Google

Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di protezione dei dati personali Cerca con Google

Decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 191. Attuazione della Direttiva 2002/98/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, che stabilisce norme di qualitĂ  e di sicurezza per la raccolta, il controllo, la lavorazione, la conservazione e la distribuzione del sangue umano e dei suoi componenti. Cerca con Google

Decreto legislativo 24 aprile 2006 n. 219. Attuazione della direttiva 2001/83/CE (e successive direttive di modifica) relativa ad un codice comunitario dei medicinali per uso umano, nonché della direttiva 2003/94/CE. Cerca con Google

Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196. Codice in materia di protezione dei dati personali. G.U. n. 174 del 29 luglio 2003 - Supplemento Ordinario n. 123 Cerca con Google

Decreto legislativo 6 novembre 2007, n. 191. Attuazione della direttiva 2004/23/CE sulla definizione delle norme di qualità e di sicurezza per la donazione, l’approvvigionamento, il controllo, la lavorazione, la conservazione, lo stoccaggio e la distribuzione di tessuti e cellule umani. Cerca con Google

Decreto legislativo 6 novembre 2007, n. 200. Attuazione della direttiva 2005/28/CE recante principi e linee guida dettagliate per la buona pratica clinica relativa ai medicinali in fase di sperimentazione a uso umano, nonché requisiti per l’autorizzazione alla fabbricazione o importazione di tali medicinali. Cerca con Google

Decreto legislativo del 20 dicembre 2007, n. 261. Revisione del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 191, recante attuazione della direttiva 2002/98/CE che stabilisce norme di qualita' e di sicurezza per la raccolta, il controllo, la lavorazione, la conservazione e la distribuzione del sangue umano e dei suoi componenti. Cerca con Google

Decreto Ministeriale del 15 luglio 1997. Ministero della SanitĂ . Recepimento delle linee guida dell'Unione europea di buona pratica clinica per la ehttp://www.normativasanitaria.it/jsp/dettaglio.jsp?id=25870secuzione delle sperimentazioni cliniche dei medicinali. Vai! Cerca con Google

Decreto Ministeriale del 8 Aprile 2000. Ministero della Sanità. “Disposizioni in materia di prelievi e di trapianti di organi e di tessuti, attuativo delle prescrizioni relative alla dichiarazione di volontà dei cittadini sulla donazione di organi a scopo di trapianto”. Cerca con Google

Decreto Ministeriale 02 marzo 2004. Ministero della Salute. Istituzione di una banca dati per il monitoraggio della terapia genica e la terapia cellulare somatica. Cerca con Google

Decreto Ministeriale 24 settembre 2004. Ministero della Salute. Disposizioni sulle documentazioni da presentare a corredo delle domande di autorizzazione all'immissione in commercio di medicinali ad uso umano in attuazione della direttiva 2003/63/CE della Commissione del 25 giugno 2003. Cerca con Google

Decreto Ministeriale del 2 dicembre 2004. Ministero della Salute. ModalitĂ  per il rilascio delle autorizzazioni all'esportazione o all'importazione di organi e tessuti. Cerca con Google

Decreto Ministeriale 5 dicembre 2006. Ministero della Salute. Utilizzazione di medicinali per terapia genica e per terapia cellulare somatica al di fuori di sperimentazioni cliniche e norme transitorie per la produzione di detti medicinali. Cerca con Google

Decreto Ministeriale 5 dicembre 2006. Ministero della Salute. Modifica del decreto ministeriale 3 marzo 2005, recante «Protocolli per l'accertamento della idoneita' del donatore di sangue ed emocomponenti». Cerca con Google

Decreto Ministeriale 18 dicembre 2007. Ministero della Salute. Proroga dell'autorizzazione alla produzione di medicinali per terapia genica e cellulare somatica di cui al decreto 5 dicembre 2006. Cerca con Google

Decreto del Presidente della Repubblica n. 439 del 21 settembre 2001. G.U. n. 294 del 19 dicembre 2001. Regolamento di semplificazione delle procedure per la verifica e il controllo di nuovi sistemi e protocolli terapeutici sperimentali. Cerca con Google

Decreto del Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità del 26 aprile 2002 Accertamento della composizione e innocuità dei farmaci di nuova istituzione prima della sperimentazione clinica sull'uomo. Individuazione della documentazione da sottoporre all'Istituto superiore di sanità ai sensi dell'art. 4, comma 2, del decreto del Presidente della Repubblica 21 settembre 2001, n. 439. Cerca con Google

Determinazione 21 giugno 2007. Agenzia Italiana del Farmaco. Individuazione degli impieghi di medicinali per terapia cellulare somatica considerati clinicamente e scientificamente consolidati. Cerca con Google

Determinazione 06 agosto 2007. Agenzia Italiana del Farmaco. Rettifica della Determinazione 21 giugno 2007, relativa alla individuazione degli impieghi di medicinali per terapia cellulare somatica considerati clinicamente e scientificamente consolidati. Cerca con Google

Legge n° 91 del 1 aprile 1999. Disposizioni in materia di prelievi e di trapianti di organi e tessuti. Cerca con Google

Linee guida per l'idoneità ed il funzionamento dei centri individuati dalle regioni come strutture idonee ad effettuare trapianti di organi e di tessuti». Accordo tra il Ministro della salute, le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano - 29 aprile 2004 Cerca con Google

Linee guida sulle modalitĂ  di disciplina delle attivitĂ  di reperimento, trattamento, conservazione e distribuzione di cellule e tessuti umani a scopo di trapianto in attuazione dell'art. 15, comma 1, della legge 1 aprile 1999, n. 91. Accordo tra il Ministro della Salute, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano. 23 settembre 2004. Cerca con Google

Linee guida del Centro nazionale trapianti 01 marzo 2005. Linee guida per la valutazione di idoneita' del donatore e protocolli specifici. Cerca con Google

Linee guida del Centro Nazionale Trapianti del 19 giugno 2007 per il prelievo, la processazione e la distribuzione di tessuti a scopo di trapianto Cerca con Google

Linea Guida per le ispezioni ai produttori di medicinali per terapie avanzate e per terapia cellulare somatica AIFA D.S.Q./12 Rev. 1 del 01.10.2007 Cerca con Google

Requisiti di Qualità farmaceutica per la produzione di prodotti per terapia cellulare somatica già consolidati nella pratica clinica approvati dall’ISS ai sensi dell’articolo 2, comma 1 lettera e) del DM 5 dicembre 2006. Documento prodotto dall’Istituto Superiore di Sanità in data 02-03-2008 Cerca con Google

Download statistics

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record