Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

Sambo, Francesco (2010) Advanced Algorithms for Genomic Data Analysis. [Tesi di dottorato]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF (Ph.D. Thesis)
3644Kb

Abstract (inglese)

The object of this thesis is to develop new algorithmic techniques for the inference of causal relations among the genes of an organism from DNA microarray experiments. Cause-effect relations between genes can be inferred from microarray data (Reverse Engineering) and summarized in a Gene Regulatory Network, a graph in which nodes represent genes and edges represent causal relations among genes: this thesis presents three novel Reverse Engineering algorithms, tailored to tackle differend kinds of DNA microarray experiments and for different levels of detail in the description of the biological systems, and two studies on the difficulty of inferring Gene Regulatory Networks.
The first original contribution of the thesis is the application of the Qualitative Reasoning approach to steady state measurements of systematic gene perturbation experiments, i.e. experiments in which the expression of each gene is altered in turn and one sample of the expression is taken each time the system reaches a steady state.
The second proposed algorithm, CNET, is based on a heuristic scoring function designed to identify causal relations from time course experiments, i.e. repeated observations of the same biological system at subsequent temporal instants. The algorithm is tailored to recognize causal relations even in the presence of noise and variable regulatory delays.
We then present two original in-depth studies, the first on the relations between the performance of two network inference algorithms and the topological and structural properties of oriented Gene Regulatory Networks and the second on the fitness landscape around the optimal parameters configuration, when a class of nonlinear differential equations systems, known as Dynamic Recurrent Neural Networks, are fit to time course data. Both studies provide original and useful knowledge on the difficulty of inferring Gene Regulatory Networks from DNA microarray data.
Finally, we present a novel discrete/continuous optimization algorithm for fitting systems of nonlinear differential equations to small scale time course experiments, composed of two interacting modules: an Iterated Local Search procedure to explore the discrete space of network structures and a continuous optimization procedure to identify optimal system parameters.
The performance of the three proposed algorithms is assessed both on simulated data and, in some cases, on real DNA microarray data: the methods proved to be competitive with the state of the art of Reverse Engineering algorithms.

Abstract (italiano)

Obiettivo del presente lavoro di tesi è lo sviluppo di tecniche algoritmiche innovative per l’identificazione di relazioni causali fra i geni di un organismo a partire da esperimenti di DNA microarray. Le relazioni causa-effetto fra i geni possono essere apprese a partire dai dati di microarray (Reverse Engineering) e riassunte in una Rete di Regolazione Genica, un grafo i cui nodi rappresentano i geni e i cui archi rappresentano le relazioni causali fra i geni: questa tesi presenta tre algoritmi innovativi di Reverse Engineering, progettati per elaborare diversi tipi di esperimenti di microarray e con diversi livelli di dettaglio nella descrizione dei sistemi biologici, e due studi sulla difficoltà nell'inferire le Reti di Regolazione Genica.
Il primo contributo originale della tesi è l'applicazione del Ragionamento Qualitativo all’elaborazione di misurazioni in stato stazionario di esperimenti di perturbazione sistematica dei geni, vale a dire esperimenti nei quali l’espressione di ogni gene a turno viene alterata e un solo campione dell’espressione genica viene misurato ogni volta che il sistema raggiunge lo stato stazionario.
Il secondo algoritmo proposto, CNET, è basato su una funzione euristica progettata per identificare relazioni causali a partire da serie temporali di espressione genica, cioè osservazioni ripetute dello stesso sistema biologico in istanti temporali consecutivi. L'algoritmo è costruito in modo tale da riconoscere le relazioni causali anche in presenza di rumore e di ritardi variabili nella regolazione.
Successivamente vengono presentati due studi approfonditi, il primo sulle relazioni fra la performance di due algoritmi di Reverse Engineering e le proprietà strutturali e topologiche della Rete di Regolazione Genica da inferire e il secondo sul panorama di fitness attorno alla configurazione ottima dei parametri di una particolare classe di sistemi dinamici non lineari, le Reti Neurali Dinamiche Ricorsive, che descriva un insieme di serie temporali di espressione genica. Entrambi gli studi hanno consentito di ottenere informazioni utili e originali sulla difficoltà nell'inferire Reti di Regolazione Genica a partire da dati di DNA microarray.
Infine, viene presentato un algoritmo innovativo di ottimizzazione mista (continua e discreta) per il fit di sistemi di equazioni differenziali non lineari a esperimenti contenenti serie temporali di espressione genica su piccola scala, composto di due moduli interagenti: una procedura di ricerca locale per esplorare lo spazio discreto delle strutture di rete e una procedura di ottimizzazione continua per l’idenficazione dei parametri ottimi del sistema.
La performance dei tre algoritmi proposti viene analizzata sia su dati simulati sia, in certi casi, su dati reali di DNA microarray: i metodi si dimostrano competitivi con lo stato dell’arte degli algoritmi di Reverse Engineering.

Statistiche Download
Tipo di EPrint:Tesi di dottorato
Relatore:Badaloni, Silvana
Dottorato (corsi e scuole):Ciclo 22 > Scuole per il 22simo ciclo > INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE > SCIENZA E TECNOLOGIA DELL'INFORMAZIONE
Data di deposito della tesi:NON SPECIFICATO
Anno di Pubblicazione:Febbraio 2010
Parole chiave (italiano / inglese):Reverse Engineering, Gene Regulatory Networks, Qualitative Reasoning, Mixed Optimization, Complex Systems
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 09 - Ingegneria industriale e dell'informazione > ING-INF/05 Sistemi di elaborazione delle informazioni
Area 09 - Ingegneria industriale e dell'informazione > ING-INF/06 Bioingegneria elettronica e informatica
Struttura di riferimento:Dipartimenti > Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione
Codice ID:2741
Depositato il:21 Set 2010 12:54
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Download statistics

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record