Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

Sbarra, Fiorella (2011) Genetics of autochthonous Italian beef cattle breeds. [Tesi di dottorato]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
579Kb

Abstract (inglese)

This thesis has aimed to analyse both management aspects of performance testing traits in many Italian breeds, including Italian beef cattle breeds, to analyse and update heritability values in performance test traits of Italian beef cattle breeds and evaluate a possible implementation of slaughter data as selection tools for the three main diffused Italian beef cattle breeds (i.e, Chianina, Marchigiana and Romagnola breeds).
The Introduction aims with all Italian cattle breeds, considering both beef, dual purpose and dairy breeds and describes the selection of Italian cattle breeds. In the 60’-70’ the management of the Herd Book, since that held by State, has been delegated to several National Cattle Breeder Association, which have been recognized, in addition to competence in genealogical records, including that relating to the assessments of morphological traits and breeding values. For each cattle breed exist a National Cattle Breeder Association that is established to promote and implement all type of initiatives aimed towards improving, developing and valorisation. After the report of the EAAP working group on performance testing for young bulls to be used in artificial insemination (AI) programs was to established a recommendations for performance testing of beef, dual purpose and dairy prior to their use in AI. The Performance test, as method of evaluation, has become the main selection tool for both dual purpose and beef cattle breeding programmes. Station performance testing allows for the comparison of beef bulls from different herds under standard conditions to identify genetically superior bulls for use in commercial herds.
The second chapter encloses over that an extract of this report, the results of a survey to review the present Italian situation as regard to the specific activity on performance testing of young bulls across National Cattle Breeders Association. A specific form was designed to collect data on performance test and given to Italian cattle breeders associations across the period 2007-2009. Data collected concerned national herd books’ statistics (i.e., registered and controlled population), structures available at the genetic centres to know the main characteristics of performance testing and its organisation, traits analysed and selection indexes obtained on bulls tested.
The third chapter regarding an explanation for breeding system of Italian Beef Cattle Marchigiana, Chianina and Romagnola and its evolution in the last 20 years and the estimate heritability and genetic correlations of main slaughter data (carcass weight, slaughter age and carcass average daily gain) of these breeds.
After years of selection based on Bull Selection Index for the three Italian Beef Cattle Marchigiana, Chianina and Romagnola, Chapters four aimed to obtained new estimates of heritability for traits included in the Selection Index on test station in Perugia. The bull selection index (BSI) that is used a selection criteria at the end of test, account for genetic index of both average daily gain (ADG) measured till weaning and average daily gain realized during the test. Other trait computed in BSI is fleshiness at the end of test. Heritability for ADG in test showed higher value than ADG in pre performance, as expected, and more closer to values reported in literature. Heritability of fleshiness resulted more variable between breeds. Simple correlation analysis was carried out on ranks between previous performance test indexes and global index (BSI) and the newest obtained with the heritability estimates.
The fifth chapter deals with the study of an new estimates of genetic parameters for Maremmana and Podolica breeds using performance test data, after about fifteen years from the beginning of the activity. For these breeds the bull selection index (BSI) used as selection criteria at the end of test, accounts for genetic index of both average daily gain (TADG) realized during the test, and morphological score at end of test. The study carried out in chapter five involved also fleshiness evaluated at the end of test, aiming to obtain genetic correlations among all considered traits. The analysis produces h2 estimates greater than those obtained for the three main breeds at test station as regard the daily gain. Positive genetic correlations among traits were estimated for Maremmana, although milder correlations were obtained for Podolica.

Abstract (italiano)

L’obiettivo di questa tesi è stato quello di analizzare sia gli aspetti di gestione del performance test di molte razze italiane, tra cui le razze bovine da carne, e analizzare e ri-stimare i valori di ereditabilità dei caratteri di performance test delle razze di bovine italiane da carne (ANABIC) e valutare una possibile implementazione con i dati di macellazione, come ulteriore strumento di selezione per le tre principali razze bovine italiane da carne (Chianina, Marchigiana e Romagnola).
Nell' Introduzione vengono descritte le principali caratteristiche dei bovini italiani, considerando le razze da carne, quelle a duplice attitudine ed infine da latte. Infatti, il primo Capitolo, descrive la selezione ed il miglioramento genetico delle razze bovine italiane. Negli anni 60/70 la gestione dei Libri Genealogici, detenuti dallo Stato, è stata delegata alle diverse Associazioni Nazionali Allevatori (ANA) di Bovini, che si occupano oltre che della competenza dei Libri Genealogici, anche delle valutazioni morfologiche e del miglioramento genetico. Per ogni razza bovina esiste una propria ANA, che si prefigge di promuovere e realizzare ogni tipo di iniziativa volta al miglioramento, allo sviluppo ed alla valorizzazione della razza ad essa delegata. Dopo il report del gruppo di lavoro dell’EAAP sul Performance Test per i giovani tori da utilizzare nella fecondazione artificiale, è stato stabilito un programma con una serie di raccomandazioni specifiche atte a testare le attitudini produttive dei bovini da carne, da latte e quelli a duplice attitudine. Il Performance test, come metodo di valutazione, è diventato quindi lo strumento principale di selezione nei piani di selezione, vuoi per i bovini da carne che per quelli a duplice attitudine. Il Centro Genetico consente la comparazione in condizioni standard dei torelli, provenienti da allevamenti diversi, per identificare i tori migliori geneticamente de destinare alla riproduzione.
Nel secondo Capitolo sono riportati i risultati del monitoraggio effettuato presso le Associazioni Nazionali al fine di effettuare uno screening sulla situazione attuale italiana per quanto attiene alla attività di selezione attraverso il Performance test di giovani tori. Al riguardo, è’ stato predisposto uno specifico questionario per raccogliere tutte le possibili informazioni presso le Associazioni durante il periodo 2007-2009. I dati raccolti hanno riguardato le statistiche dei Libri Genealogici Nazionali (i bovini registrati e sotto controllo), le strutture disponibili presso i Centri Genetici – allo scopo di conoscere le caratteristiche principali del Performance test e la sua organizzazione – ed infine i caratteri in selezione analizzati e gli indici di selezione ottenuti sui torelli testati.
Il terzo Capitolo descrive la situazione del sistema di allevamento dei bovini da carne delle razze Marchigiana, Chianina e Romagnola e la sua evoluzione negli ultimi 20 anni e la stima di ereditabilità e le correlazioni genetiche dei principali dati di macellazione (peso carcassa, età di macellazione e l’accrescimento medio giornaliero in carcassa) di queste razze.
Dopo anni di selezione delle razze bovine italiane da carne Marchigiana, Chianina e Romagnola sull’Indice Selezione Toro, lo studio presente nel quarto Capitolo ha avuto lo scopo di ottenere nuove stime di ereditabilità per i caratteri inclusi nella Selezione del Centro Genetico di Perugia, quali: accrescimento medio giornaliero (ADG) pre-performance e in performance e la muscolosità ottenuta a fine test. Il valore di ereditabilità dell’ ADG in test è risultato essere, come previsto, più alto rispetto a quello del carattere pre-performance, e simile ai valori riportati in letteratura. L’ereditabilità del carattere muscolosità invece è risultata essere più variabile tra le razze. Sono state effettuate anche analisi di correlazione tra gli Indici precedenti e quelli stimati di nuovo.
Il quinto Capitolo, invece, presenta lo studio di nuove stime dei parametri genetici di Performance test dei torelli di razza Maremmana e Podolica, dopo circa quindici anni dall'inizio dell'attività dei Centri Genetici. Anche per queste razze, l'Indice di selezione toro (BSI) è usato come criterio di selezione alla fine del test e comprende l’Indice Accrescimento medio giornaliero (ADG) realizzato durante il test ed il punteggio morfologico a fine della prova. Lo studio ha coinvolto anche il carattere di muscolosità valutata a fine test al fine di analizzare anche le correlazioni genetiche tra i caratteri in analisi. Le stime di ereditabilità ottenute per l’accrescimento in test sono risultate essere buone e migliori rispetto alle altre tre razze principali. Le correlazioni genetiche sono risultate positive per la Maremmana e mediamente inferiori per la Podolica.

Statistiche Download - Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Tesi di dottorato
Relatore:BITTANTE, GIOVANNI
Dottorato (corsi e scuole):Ciclo 22 > Scuole per il 22simo ciclo > SCIENZE ANIMALI > GENETICA, BIODIVERSITA', BIOSTATISTICA E BIOTECNOLOGIE
Data di deposito della tesi:NON SPECIFICATO
Anno di Pubblicazione:27 Gennaio 2011
Parole chiave (italiano / inglese):BOVINI ITALIANI DA CARNE PERFORMANCE TEST ITALIAN BEEF CATTLE PERFORMANCE TESTING
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 07 - Scienze agrarie e veterinarie > AGR/17 Zootecnica generale e miglioramento genetico
Struttura di riferimento:Dipartimenti > Dipartimento di Scienze Animali
Codice ID:3554
Depositato il:21 Lug 2011 13:08
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Download statistics

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record