Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

Pozzi, Annalisa (2011) Le tombe di Spina con iscrizioni etrusche. [Tesi di dottorato]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF (Le tombe di Spina con iscrizioni etrusche)
20Mb

Abstract (inglese)

Spina, an Etruscan town frequented by a mixture of people and open to different influences, has provided the largest corpus of Etruscan inscriptions attested in the Po Valley Etruria. This has led to undertake a research aimed to reconsider the Etruscan evidence from the two cemeteries of Spina, with the purpose to identify social and cultural aspects through epigraphic and onomastic studies.
A full survey of the grave goods has allowed to identify 360 burials providing epigraphic evidence, among which are inscriptions, abbreviations and alphabets. The inscribed vases range from the early fifth century to the third century BCE, throughout the lifespan of the settlement, occurring mainly between the half of the fourth century and the first half of the third century BCE.
It has to be stressed, however, that in order to build a reliable chronological framework for these funerary inscriptions a thorough, systematic study of the burials should be carried out; the data collected, thus, allow only for a preliminary analysis.
The Etruscan inscriptions show spelling rules and writing habits suggesting links with northern Etruria and particularly with Chiusi. The variety of suffixes indicates an heterogeneous community, but those forming names in alu and –iu, point to the northern Etruscan and the Po Valley areas.
The analysis of the distribution of burials supplying inscriptions, carried out only on the cemetery of Valle Trebba, has enabled to identify a relationship between the high level of good graves and inscriptions, showing that the latter were social standing symbols. Although family relationships revealed to be scarcely identifiable on the grounds of inscriptions, the analysis show that Percna/Perkna is the best represented family name, since it occurs in 15 burials from the two cemeteries.

Abstract (italiano)

Spina, centro etrusco frequentato da genti diverse e aperto a svariate influenze, ha restituito il più cospicuo corpus di iscrizioni documentato in Etruria padana. Questi i motivi che hanno spinto ad una ricerca che ha come fondamentale obiettivo il recupero di tutte le attestazioni etrusche dai due nuclei sepolcrali di Spina, nel tentativo di ricostruire attraverso lo studio epigrafico ed onomastico alcune importanti caratteristiche legate ad aspetti sociali e culturali.
La ricognizione completa di tutti i corredi funerari ha permesso di incrementare in modo considerevole le attestazioni epigrafiche finora note. Tale revisione ha permesso, infatti, di individuare un totale di 360 tombe caratterizzate da attestazioni epigrafiche, intendendo iscrizioni, abbreviazioni e alfabetari. I vasi iscritti si distribuiscono in un arco cronologico che copre l’intera vita del centro dagli inizi del V al III secolo a.C, con un addensamento considerevole tra la metà del IV e la prima metà del III secolo a.C.
Si deve, però, rilevare come l’inquadramento cronologico dei contesti di appartenenza delle iscrizioni attende uno studio approfondito e sistematico di tutti i complessi funerari, di conseguenza i dati raccolti permettono di condurre solo un’analisi preliminare.
Le iscrizioni etrusche presentano norme ortografiche e tradizioni scrittorie che rimandano all’Etruria settentrionale ed in particolare a Chiusi. La varietà dei suffissi formativi suggerisce una comunità eterogenea, ma quelli formanti nomi in – alu e in –iu, riconducono all’ambito etrusco settentrionale e padano.
L’analisi sulla distribuzione delle tombe con iscrizione, esclusivamente condotta sul nucleo di Valle Trebba, ha permesso di individuare un rapporto tra livello elevato della composizione del corredo e dato epigrafico, che diviene così segno di prestigio. Più difficile è risultato il riconoscimento di gruppi parentelari che si connotano con le iscrizioni, ma è stato possibile comunque indicare come gruppo maggiormente rappresentativo quello dei Percna/Perkna, nome attestato all’interno di 15 tombe dei due nuclei sepolcrali.

Statistiche Download - Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Tesi di dottorato
Relatore:SASSATELLI, GIUSEPPE
Dottorato (corsi e scuole):Ciclo 22 > Scuole per il 22simo ciclo > STUDIO E CONSERVAZIONE DEI BENI ARCHEOLOGICI E ARCHITETTONICI > SCIENZE ARCHEOLOGICHE
Data di deposito della tesi:NON SPECIFICATO
Anno di Pubblicazione:31 Gennaio 2011
Parole chiave (italiano / inglese):SPINA ISCRIZIONI ETRURIA
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 10 - Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche > L-ANT/06 Etruscologia e antichità italiche
Struttura di riferimento:Dipartimenti > pre 2012 - Dipartimento di Archeologia
Codice ID:4065
Depositato il:01 Ago 2011 11:27
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Download statistics

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record