Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

Campagnaro, Marnie (2011) Libri e Albi illustrati. Analisi, strumenti e prospettive per una pedagogia dell'immaginazione. [Tesi di dottorato]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF - Versione sottomessa
33Mb

Abstract (inglese)

Introduction
There is a peculiar place that inhabits the immense space of children’s literature, a place in which children enjoy a “special statute”. This is a place where, unlike other fields and due to the illustrated book’s structural specificity according to which the story is narrated through images, children can hold an equal dialogue with adults, and, if properly stimulated, show unsuspected liveliness and reading ability sometimes greater than those of adults. This special place dwells in the literary space of the picturebook. Traditionally employed with very young children (nursery and infant school) as an instrument of initiation into the pleasure of reading, the picturebook is proving to be an excellent resource for reading promotion also with older children.

Objectives
The research intends to examine the potential of the picturebooks and illustrated books to develop cognitive and emotional processes of visual literacy, artistic awareness and formation of critical and imaginative thought.

Description
The research is divided into two parts.
The first part of the research concerns an international investigation on the picturebook, aiming to delineate the state of the art, in Italy and abroad, of the features, nature , potential and future perspectives of the contemporary picturebook. Such investigation has been accomplished by gathering the opinions expressed by a selected group of experts using Delphi Method. The investigation has involved some of the most important scholars of the international scientific community. Three categories of experts have been identified: professors and critics, illustrators, publishers. The expert group involved was formerly formed of 38 experts coming from Italy and the rest of the world: Europe (France, Germany, Great Britain, Portugal, Slovakia), Northern America (USA and Canada), Central America (Mexico) Africa (Senegal), Asia (Korea), and Australia.
The second part of the research has employed the information gathered in the first part of the research to accomplish an observation research on the field. The field research has taken place in a primary school of the Province of Padua. Using the participant observation, the research group has observed the modalities of interaction, the response typology and the preferences expressed by children (6, 8 and 10 years) about the picturebooks and the illustrated books presented. The research has lingered over a the reading, analysis and iconic interpretation of the illustrated version of Red Riding Hood, Hansel & Gretel and Bluebeard.
Children have been incited to move and orient themselves inside the aesthetic-visual dimension, and will be invited to express their critical evaluation through the comparison of seven different illustrated versions of the same fairy tale. The instruments of analysis employed for the observation research have been integrated by the use of a diary on the part of the child and of his family. A figurative questionnaire has been used too.

Results
The results have pointed out that there is a connection between the formation of the aesthetic-visual dimension and the formation of critical and imaginative thought: teaching to look into and through things and visual-emotional literacy are deeply tied to the constructivist mental operation of meaning attribution and “meaning making”.



Abstract (italiano)

Introduzione
C’è un luogo singolare che abita lo spazio sterminato della letteratura per l’infanzia, un luogo in cui i bambini godono di uno statuto speciale. È un luogo in cui, a differenza di altri ambiti e grazie al peculiare linguaggio della narrazione, i bambini possono dialogare alla pari con gli adulti e, se opportunamente sollecitati, dimostrano vivacità e abilità di lettura insospettabili, a volte perfino superiori a quelle degli adulti. Questo luogo speciale dimora nello spazio letterario degli albi illustrati, altresì denominati picturebook. Tradizionalmente utilizzato con i bambini più piccoli (asilo nido e scuola dell’infanzia) quale strumento di iniziazione al piacere di leggere, il picturebook si sta rivelando un’ottima risorsa anche per la promozione della lettura nei ragazzi più grandi.

Obiettivi
Focus della presente ricerca è quello di studiare le potenzialità che l’albo e il libro illustrato hanno di sviluppare processi emozionali e cognitivi di visual literacy, di formazione del pensiero critico e immaginifico nei bambini in età scolare.

Descrizione
La ricerca è suddivisa in due parti. La prima parte riguarda una ricognizione internazionale sul picturebook che ha l’obiettivo di delineare lo stato dell’arte, in Italia e all’estero, delle caratteristiche, della natura, delle potenzialità di utilizzo e le prospettive dell’albo illustrato contemporaneo. Tale ricognizione è stata effettuata raccogliendo i pareri espressi da un selezionato gruppo di esperti attraverso la tecnica Delphi. La ricerca ha coinvolto gli studiosi più accreditati della comunità scientifica internazionale che, oltre a fornire i paradigmi più significativi della ricerca sul territorio mondiale, hanno orientato il successivo lavoro di sperimentazione sul campo. Il gruppo di esperti coinvolto nella prima parte della ricerca è costituito da 28 esperti provenienti dall’Italia e da altri paesi europei ed extraeuropei: Francia, Germania, Gran Bretagna, Portogallo, Slovacchia, USA e Canada, Senegal, Messico, Corea e Australia.
La seconda parte della ricerca consiste nella restituzione dei risultati di una sperimentazione osservativa sul campo, a partire dalle indicazioni raccolte nella prima parte della ricerca stessa. Durante la sperimentazione, attuata in una scuola primaria della provincia di Padova, si sono osservate le modalità di interazione, la tipologia di risposta e le preferenze espresse dai bambini (6, 8 e 10 anni) rispetto ad alcuni albi e libri illustrati di fiabe. La ricerca si è soffermata sulla lettura, sull’analisi e sull’interpretazione iconica di Cappuccetto Rosso, Hansel & Gretel, Barbablù. I bambini sono stati sollecitati a muoversi e orientarsi all’interno della dimensione estetico-visiva e invitati a formulare una propria valutazione critica attraverso il confronto di sette diverse versioni illustrate della stessa fiaba. Oltre alle note etnografiche, si sono utilizzati ulteriori strumenti di indagine quali il diario di bordo e di famiglia e un questionario figurativo.

Risultati
I risultati hanno evidenziato che esiste una relazione tra il piacere della lettura e la formazione della dimensione estetico-visiva, del pensiero critico e immaginifico. E, ancora, quanto l’educazione allo sguardo e l’alfabetizzazione visivo-emozionale siano intimamente legate all’operazione mentale di stampo costruttivista dell’attribuzione di senso, del “fare significato”. Grazie alla loro articolata struttura visiva, gli albi e i libri illustrati hanno suscitato, attraverso il coinvolgimento emotivo e il sentimento della curiosità, una lettura “sensuale” del libro, hanno favorito nel giovane lettore l’attitudine all’osservazione, hanno incoraggiato una maggiore partecipazione nell’interpretazione della storia.

Statistiche Download - Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Tesi di dottorato
Relatore:Lombello Soffiato, Donatella
Dottorato (corsi e scuole):Ciclo 23 > Scuole per il 23simo ciclo > SCIENZE PEDAGOGICHE, DELL'EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE
Data di deposito della tesi:NON SPECIFICATO
Anno di Pubblicazione:31 Gennaio 2011
Parole chiave (italiano / inglese):letteratura per l'infanzia, albi illustrati, libri illustrati, illustrazione, alfabetizzazione visiva, grammatica visiva, educazione estetica, interpretazione, immaginazione/children's literature, picturebook, illustrated books, illustration, visual literacy, visual grammar, aesthetic education, interpretation, imagination
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 11 - Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche > M-PED/02 Storia della pedagogia
Struttura di riferimento:Dipartimenti > pre 2012 - Dipartimento di Scienze dell'Educazione
Codice ID:4084
Depositato il:14 Lug 2011 09:31
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Download statistics

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record