Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

mazzon, r. m. (2011) Una radio di relazioni. Il caso di Radio Cooperativa di Padova. [Tesi di dottorato]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
9Mb

Abstract (inglese)

The research has as object relations that are established between non-mainstream media, their audience and their network of supporters. The moment with the advent of Web 2.0 interactivity between media and users is radically changing the social action and interesting to identify the processes that create a community around an average.
To do this, the emphasis has been on the experience of a Venetian Local Radio, Radio Cooperativa of Padua, a radio based on pure voluntary, not income derived from advertising and is maintained by voluntary contributions from listeners and supporters. As stated mission, the issuer has the "give voice to the voiceless" and deals mainly with issues related to civil rights, environmental protection and peace. The choice of a radio depends on whether the media has long been the way for greater interaction with the audience than other media by using the phone

Abstract (italiano)

La ricerca ha come oggetto le relazioni che si instaurano tra media non mainstream, il loro pubblico e la loro rete di sostenitori. Nel momento in cui con l’avvento del web 2.0 l’interattività tra media e utenti sta radicalmente mutando l’agire sociale e interessante individuare i processi che creano una comunità attorno a un media.
Per fare questo l'attenzione si è rivolta sull'esperienza di una Radio locale veneta, Radio Cooperativa di Padova, una radio basata sul volontariato puro, che non ricava introiti da inserzioni pubblicitarie e viene mantenuta con i contributi volontari di ascoltatori e sostenitori. Come mission dichiarata, l'emittente ha il “dare voce a chi non ha voce” e si occupa, principalmente, di temi legati ai diritti civili, alla salvaguardia dell'ambiente e alla pace. La scelta di una radio dipende dal fatto che questo media ha da tempo reso possibile una maggiore interazione con gli ascoltatori rispetto ad altri media grazie all'utilizzo del telefono

Statistiche Download - Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Tesi di dottorato
Relatore:Guizzardi, G.
Dottorato (corsi e scuole):Ciclo 22 > Corsi per il 22simo ciclo > SOCIOLOGIA: PROCESSI COMUNICATIVI E INTERCULTURALI
Data di deposito della tesi:29 Luglio 2011
Anno di Pubblicazione:29 Luglio 2011
Parole chiave (italiano / inglese):radio,non mainstream,movimenti sociali,social network,
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 14 - Scienze politiche e sociali > SPS/08 Sociologia dei processi culturali e comunicativi
Area 14 - Scienze politiche e sociali > SPS/07 Sociologia generale
Struttura di riferimento:Dipartimenti > pre 2012 - Dipartimento di Sociologia
Codice ID:4281
Depositato il:26 Giu 2012 14:42
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Download statistics

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record