Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

Fontana, Fabiola (2012) I congedi per i padri lavoratori. [Tesi di dottorato]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
1046Kb

Abstract (inglese)

This study is focused on the leaves from the work utilisable by the fathers (paternity and parental leave). The first chapter gives, recalling statistical and social science researches, an overview of the recent changes of the gender relations within families; it also analysis the differences between European and Italian policies on reconciliation of work and family life. In the second chapter the research focuses on the European Union directive on the parental leave (96/34/EC implemented from all the Member states, repealed and replaced by the directive 2010/18/EU) and on the European legislative proposals on paternity leave. The other two chapters examine the implementation of the directives and the other arrangements set in Italy, Spain, England and Nordic countries (Swedish, Norway and Finland). The comparation underlines that in all these countries, with the exception of Italy, the father is entitled to a paid paternity leave. In addition all these countries had set special assessments to increase father participation to the family responsibilities. Finally, the study investigates all the successful elements of the policies which are useful to improve Italian and European states legislation.

Abstract (italiano)

L’opera affronta il tema dei congedi utilizzabili dal padre lavoratore (congedo di paternità e congedo parentale). Il primo capitolo ricostruisce, facendo ricorso a studi statistici e sociologici, i recenti cambiamenti delle relazioni di genere intervenuti nell’ambito della famiglia; sono poi evidenziate le differenze tra le politiche di conciliazione tra famiglia e lavoro sviluppatesi in Europa e in Italia. La ricerca si concentra, successivamente, sull'analisi delle direttive dell'Unione Europea in tema di congedi parentali (direttiva n. 96/34/CE, recepita da tutti i Paesi europei e la direttiva n. 2010/18/UE, che ha abrogato e sostituito la prima) e le proposte legislative europee riguardanti il congedo di paternità. Il terzo ed il quarto capitolo esaminano il recepimento delle direttive comunitarie e gli ulteriori interventi legislativi sul tema dei congedi per i padri lavoratori in Italia, in Spagna, in Inghilterra e nei Paesi del nord Europa (Svezia, Norvegia e Finlandia). Dalla comparazione emerge che in tutti i Paesi europei esaminati, a differenza che in Italia, il padre lavoratore è titolare di un diritto autonomo e retribuito ad assentarsi immediatamente dopo la nascita del figlio ed è inoltre destinatario, in particolare nei Paesi nordici, di una serie di provvedimenti volti a incentivare una più attiva partecipazione paterna agli impegni di cura. Si è così cercato di individuare quali siano i fattori che possano migliorare la normativa italiana, traendo spunto dagli efficaci interventi legislativi messi in atti in altri Stati europei.

Statistiche Download - Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Tesi di dottorato
Relatore:Nunin, Roberta
Dottorato (corsi e scuole):Ciclo 24 > Scuole 24 > GIURISPRUDENZA
Data di deposito della tesi:22 Gennaio 2012
Anno di Pubblicazione:23 Gennaio 2012
Parole chiave (italiano / inglese):congedi padri lavoratori/ leaves employee father
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 12 - Scienze giuridiche > IUS/07 Diritto del lavoro
Struttura di riferimento:Dipartimenti > pre 2012 - Dipartimento di Diritto Privato e Diritto del Lavoro
Codice ID:4415
Depositato il:15 Nov 2012 12:29
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Download statistics

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record