Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

Bueno, Michele - Novello, Marta - Rinaldi, Federica (2012) Per un corpus dei mosaici di Aquileia: status quo e prospettive future. In: L'architettura privata ad Aquileia in età romana. Atti del Convegno di Studio (Padova, 21-22 febbraio 2011). Antenor quaderni, 24 . Padova University Press, Padova, pp. 195-220. ISBN 978-88-9738-519-6

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF - Versione pubblicata
2375Kb

Per gentile concessione di: http://www.padovauniversitypress.it/

Abstract (inglese)

This paper presents an ongoing research project about the mosaics from Aquileia, directed by the Department of Archaeology of the University of Padua, in collaboration with the Ministry of Culture - Friuli Venezia Giulia Archaeological Office, and sponsored by Assicurazioni Generali. This project aims to produce a comprehensive corpus and a systematic analysis of all mosaics documented in Aquileia. The outcome will be the publication of the first complete corpus of the entire mosaic production of the site.
This project is integrated in the digital database Tess, created and managed by the Department of Archaeology of the University of Padua, which includes the residential buildings of the Cisalpine area as well as floor revetments of the whole Italian peninsula. The use of relational databases, which enable the coding of a high number of contexts with the respective mosaics (without dismissing other important features, such as the building techniques, or the pictorial decoration), offers new perspectives of historical analysis of the coded data. In this optic, the site of Aquileia is an ideal research object, due to its richness and internal variety.

This paper displays the first results of the creation of the catalogue, mainly focusing on the housing contexts, characterized by the highest number of occurrences. On the base of these results, we will shed light on: the distribution of the housing contexts, the quality and quantity of the mosaic surfaces; the percentage of the revetment techniques, the relation between geometrical and figurative decorations and, finally, on the chronology.
Moreover, as a sample of the whole sie, we will focus on a single area, i.e. the northern district of the city (including the houses of Tarsia marmorea, Calendio e Iovina, Licurgo e Ambrosia, Corridoio, Tre cortili, Pavimenti in cotto and the Republican House). We will analyze several aspects, such as the typologies of both the domus and the mosaics; the relations between the decoration and function of the room; the relations between figural representations and architecture; the elements attesting the taste of the commissioners and the chronology.

Abstract (italiano)

Il presente intervento presenta il progetto di studio dei mosaici di Aquileia, attualmente in corso da parte del Dipartimento di Archeologia dell’Università di Padova, grazie ad un Accordo di collaborazione scientifica con la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Friuli Venezia Giulia e il finanziamento delle Assicurazioni Generali.
Il progetto prevede la schedatura informatizzata e lo studio sistematico di tutti i mosaici noti (editi ed inediti) di Aquileia, in vista della pubblicazione di un corpus che fornisca per la prima volta una visione completa dell’intera produzione musiva aquileiese. Questo lavoro si avvale dell’importante strumento costituito dai sistemi di schedatura informatizzata elaborati dal Dipartimento di Archeologia dell’Università di Padova nell’ambito dell’edilizia residenziale della Cisalpina e dei rivestimenti pavimentali di tutta la penisola italica (Tess). La possibilità di disporre di database relazionali in grado di gestire un elevato numero di contesti con le relative superfici musive (senza trascurare altri importanti aspetti, quali le tecniche costruttive, i rivestimenti pittorici e l’arredo mobile) offre interessanti prospettive di analisi e studio in un’ottica di storicizzazione dei dati censiti, che trova nel sito di Aquileia un campo di applicazione privilegiato per la ricchezza e la varietà del campione.
Nel presente contributo si intendono presentare i primi risultati del lavoro di schedatura (relativo alle fasi di censimento, della ricerca di archivio e bibliografica, delle indagini sul campo e dell’implementazione dei dati), puntando, in particolare, l’attenzione sui contesti relativi all’edilizia domestica, che rappresentano la percentuale maggiore delle attestazioni. Sulla base di tali risultati, con l’ausilio di statistiche e grafici, verranno sviluppate le problematiche relative alla distribuzione dei contesti domestici e delle superfici musive (queste ultime nella loro totalità), alla percentuale di tecniche di rivestimento, al rapporto tra disegni geometrici e figurati, all’andamento cronologico della produzione.
Verrà poi affrontato nel dettaglio lo studio di un’area campione, corrispondente al quartiere settentrionale della città (comprendente la Casa della Tarsia marmorea, la Casa di Calendio e Iovina, la Casa di Licurgo e Ambrosia, la Casa del Corridoio, la Casa dei Tre cortili, la Casa Repubblicana, la Casa dei Pavimenti in cotto), al fine di presentare in forma definitiva alcuni degli aspetti che l’edizione del corpus consentirà di valutare nella loro pienezza e complessità: la tipologia delle domus e dei mosaici; il rapporto decorazione-funzione del’ambiente; la formazione del linguaggio figurativo e architettonico, attraverso l’origine dei modelli e il “gusto di sito”; le scelte della committenza; la cronologia.

Statistiche Download - Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Contributo in Libro
Anno di Pubblicazione:2012
Informazioni aggiuntive:Per gentile concessione di Padova University Press (Padova). Le foto di reperti di proprietà dello Stato sono pubblicate su concessione del Ministero per i Beni e le Attività culturali, Soprintendenza per i Beni Archeologici del Friuli Venezia Giulia (Aut. del 24/02/2012, prot. n° 563/19). Tutti i diritti sono riservati. È vietata in tutto o in parte la riproduzione dei testi e delle illustrazioni.
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 10 - Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche > L-ANT/07 Archeologia classica
Struttura di riferimento:NON SPECIFICATO
Codice ID:5114
Depositato il:17 Set 2012 16:14
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Download statistics

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record