Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

Giovannini, Annalisa (2012) Ninnoli, oggetti di devozione domestica, ricordi famigliari: immagini di terracotta da Aquileia tra scavi e dati d'archivio. In: L'architettura privata ad Aquileia in età romana. Atti del Convegno di Studio (Padova, 21-22 febbraio 2011). Antenor quaderni, 24 . Padova University Press, Padova, pp. 317-335. ISBN 978-88-9738-519-6

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF - Versione pubblicata
655Kb

Per gentile concessione di: http://www.padovauniversitypress.it/

Abstract (inglese)

The contribution aims to draw attention to a class of materials conserved at the Museo Archeologico Nazionale di Aquileia (National Archeological Museum of Aquileia): small, terracotta figures, which after initial observations on the occasion of the Arte e civiltà romana nell’Italia settentrionale dalla repubblica alla tetrarchia (Roman Art and Civilization in Northern Italy: from the Republic to the Tetrarchy) exhibition held in Bologna in 1964, have only since been alluded to in sporadic manner. The examination of the Aquileian collection has allowed for an explanation of distinct categories, which in addition to images of divinities, include female and male busts. Based on varying and demonstrated interpretations, the fine conservation of the majority of the pieces suggests a passage from domestic to funerary environments.

Abstract (italiano)

Il contributo si propone di appuntare l'attenzione su una classe di materiali conservata nel Museo Archeologico Nazionale di Aquileia, quella delle piccole figure in terracotta, che, dopo prime osservazioni formulate in occasione della mostra "Arte e civiltà romana nell’Italia settentrionale dalla repubblica alla tetrarchia", tenutasi a Bologna nel 1964, ha avuto solo cenni sporadici. L'esame della collezione aquileiese ha portato all'enucleazione di distinte categorie, tra le quali, oltre alle immagini di divinità, spiccano busti femminili e maschili e figure afferenti al mondo degli spettacoli anfiteatrali. Il buono stato di conservazione della maggior parte del materiale suggerisce il passaggio da ambiti domestici ad ambiti funerari, secondo un percorso ideologico variamente attestato.

Statistiche Download - Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Contributo in Libro
Anno di Pubblicazione:2012
Informazioni aggiuntive:Per gentile concessione di Padova University Press (Padova). Le foto di reperti di proprietà dello Stato sono pubblicate su concessione del Ministero per i Beni e le Attività culturali, Soprintendenza per i Beni Archeologici del Friuli Venezia Giulia (Aut. del 24/02/2012, prot. n° 563/19). Tutti i diritti sono riservati. È vietata in tutto o in parte la riproduzione dei testi e delle illustrazioni.
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 10 - Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche > L-ANT/07 Archeologia classica
Struttura di riferimento:NON SPECIFICATO
Codice ID:5131
Depositato il:17 Set 2012 16:14
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Download statistics

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record