Go to the content. | Move to the navigation | Go to the site search | Go to the menu | Contacts | Accessibility

| Create Account

Monica, Fin (2012) Kiev - Buda - Venezia: i centri di sviluppo della cultura serba del Settecento. Il ruolo mediatore di Dionisije Novakovic'. [Ph.D. thesis]

Full text disponibile come:

[img]
Preview
PDF Document
2192Kb

Abstract (english)

This paper focuses on the role played by the political and cultural centres of Kiev, Buda and Venice in the restoration of Serbian National culture during the 18th century. The work also deals with the life and work of Dionisije Novakovic', a former pupil of the Kievian Mogilean Academy, who helped spreading the so-called Polish-Ukrainian-Russian cultural paradygm through his teaching and religious activity, becoming the most importan and valuable representatives of the early Serbian Enlightenment

Abstract (italian)

Nel periodo che va dal 1690 al 1780 il popolo serbo sia stato costretto, alla luce dei grandi eventi storico-sociali nei quali fu coinvolto, a lottare per difendere la propria identità  culturale, specie per quanto riguarda l'elemento confessionale. Tale situazione rese necessario un rinnovamento su ampia scala della cultura serba, fino a quel momento saldamente ancorata ai precetti della tradizione post-bizantina, che in epoca barocca aprì dunque le porte alla più moderna cultura europea. Questa transizione, lunga e non sempre semplice, fu resa possibile grazie alla mediazione di alcuni centri esterni ai confini geografici della Serbia storica, all'epoca divisa fra l'occupazione turca e quella austro-ungherese.
In tale contesto fu particolarmente importante l'apporto dato dai centri di Kiev, Buda e Venezia, ognuno dei quali assunse un ruolo specifico nel processo di creazione della cultura serba moderna.
A fare da filo conduttore fra questi tre centri troviamo la figura di Dionisije Novakovic', ex allievo dell'Accademia Mogiliana, che come magister a Novi Sad e in seguito come vescovo di Buda, fece a sua volta da mediatore culturale, diffondendo fra i serbi d'Ungheria il modello di matrice polacco-ucraino-russa cui aveva anch'egli aderito durante gli anni trascorsi a Kiev

Statistiche Download - Aggiungi a RefWorks
EPrint type:Ph.D. thesis
Tutor:Gil, Dorota
Ph.D. course:Ciclo 24 > Scuole 24 > SCIENZE LINGUISTICHE, FILOLOGICHE E LETTERARIE > SLAVISTICA
Data di deposito della tesi:31 July 2012
Anno di Pubblicazione:30 July 2012
Key Words:Dionisije NovakoviÄ; cultura serba XVIII secolo; Accademia Mogiliana; Stamperia Teodosio; Eparhija Budimska; modello polacco-ucraino-russo; barocco.
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 10 - Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche > L-LIN/21 Slavistica
Struttura di riferimento:Dipartimenti > Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari
Codice ID:5195
Depositato il:17 May 2013 09:58
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Download statistics

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record