Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

Cescon, Matilde (2012) Unraveling the role of collagen VI in the central and peripheral nervous system. [Tesi di dottorato]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
87Mb

Abstract (inglese)

Collagen VI is an extracellular matrix protein expressed in different tissues, such as skin, peripheral nerves, cartilages and skeletal muscle. It consists of three alpha chains encoded by separate genes. Mutations of collagen VI genes in humans cause several muscle diseases, including Bethlem myopathy and Ullrich congenital muscular dystrophy. Collagen VI null (Col6a1–/–) mice display an early onset myopathic phenotype characterized by organelle defects, mitochondrial dysfunction and spontaneous apoptosis.
During my first PhD year, I was involved in a large project aimed at elucidating collagen VI patho-molecular defects in muscle disorders. This led to demonstrate that the persistence of altered organelles and apoptosis in collagen VI deficient muscles is due to defective regulation of autophagy in myofibers. In particular, I performed experiments aimed at assessing the relationships between autophagy and apoptosis in wild-type and Col6a1–/– muscles, either in basal condition or after different genetic, nutritional and pharmacological treatments.
During the second part of my PhD study, I decided to focus the study of collagen VI in another compartment, the nervous tissue. Indeed, alterations of the autophagic clearance machinery are know to cause detrimental effects in several organs, particularly in the central nervous system. Moreover, recent findings showed that collagen VI can protect neurons from the toxicity of Aβ peptides, a critical step in the pathogenesis of Alzheimer’s disease, and from UV-irradiation-induced apoptosis. To investigate the role of collagen VI in the central nervous system, I established cortical and hippocampal primary cultures from brains of neonatal wild-type and Col6a1–/– mice and analyzed some cellular processes and molecular pathways, which we previously found to be altered in the skeletal muscle in the absence of collagen VI. In wild-type cultures, collagen VI was found to be localized on the surface of both neurons and glial cells. Col6a1–/– neural cultures displayed a significant increase of spontaneous apoptosis, that could be rescued by plating them onto purified collagen VI. Biochemical analysis of autophagic markers and further experiments, carried out by directly monitoring LC3 lipidation and by measuring fluorescent autophagy puncta in neural cell cultures from transgenic GFP-LC3;Col6a1+/+ and GFP-LC3;Col6a1–/– under different conditions, allowed establishing that the autophagic flux of neural cultures is impaired in the absence of collagen VI. Furthermore, Col6a1–/– neural cell cultures displayed higher vulnerability to oxidative stress. These in vitro findings indicate that lack of collagen VI leads to increased apoptosis and to defective autophagic regulation in neural cells. Further in vivo studies carried out in brain sections from wild-type and Col6a1–/– mice of different ages suggested a protective role for collagen VI in the central nervous system during aging.
Finally, during the last year, I carried out some studies also in the peripheral nervous system of wild-type and Col6a1–/– mice, considering previous work from our laboratory showing that Schwann cells express collagen VI during development. These studies showed that the protein is abundant in the endoneurium of sciatic nerves and that lack of collagen VI causes structural defects, including increased myelin thickness and abnormalities of Remak bundles, as well as motor and sensory functional defects.
Altogether, these findings reveal an unforeseen new role for collagen VI in both central and peripheral nervous system compartments, where it seem to exert different structural and functional effects, thus opening the field for further investigations in patients.

Abstract (italiano)

Il collagene Vi è una proteina della matrice extracellulare espressa in diversi tessuti come pelle, nervi periferici, cartilagine e muscolo scheletrico. La proteina è costituita dalle catene polipeptidiche, α1(VI), α2(VI) ed α3(VI), codificate da tre geni distinti. Mutazioni a carico di tali geni causano nell’uomo disordini muscolari come la miopatia di Bethlem e la distrofia muscolare congenita di Ullrich. I topi privi di collagene VI (Col6a1–/–) mostrano un fenotipo miopatico, caratterizzato dalla presenza, nei muscoli scheletrici, di difetti ultrastrutturali a carico di organelli cellulari, come mitocondri e reticolo sarcoplasmatico, di una disfunzione mitocondriale ed dall’insorgenza di apoptosi spontanea.
Durante il primo anno del mio dottorato, ho partecipato ad un progetto volto alla comprensione dei meccanismi pato-molecolari alla base del difetto muscolare, in assenza del collagene VI. Questo lavoro ha dimostrato che nei topi Col6a1–/– la retenzione di organelli disfunzionali è dovuta ad una regolazione inefficiente del flusso autofagico nelle fibre muscolari. In particolare, in tale contesto, mi sono occupata degli esperimenti istologici e relativi all’analisi dell’apoptosi nei muscoli di topi wild-type e knockout in condizioni di controllo e sottoposti a diversi approcci di tipo genetico, nutrizionale e farmacologico.
In seconda battuta, nel corso del periodo di dottorato ho focalizzato il mio interesse sullo studio del collagene VI in un tessuto diverso, quello nervoso. Infatti recentemente è stato dimostrato che questa proteina è in grado di proteggere specificamente i neuroni dalla tossicità degli Aβ-peptidi, agenti critici nell’insorgenza della malattia di Alzheimer, e dalla morte cellulare indotta da radiazioni UV. Inoltre, alterazioni a carico dell’apparato autofagico sono note essere particolarmente dannose nel sistema nervoso centrale (SNC). Al fine di comprendere il ruolo del collagene VI nel SNC ho allestito colture primarie da corteccia ed ippocampo di topi neonati wild-type e Col6a1–/– ed ho analizzato in vitro i segnali dimostratisi alterati nel muscolo scheletrico in assenza della proteina in esame. Nelle colture wild-type il collagene VI è localizzato sulla superficie delle cellule neuronali e gliali. Le cellule knockout mostrano un aumento significativo dell’apoptosi, effetto recuperato quando le colture sono piastrate su collagene VI purificato, come substrato. L’analisi biochimica di marcatori autofagici ed osservazioni condotte in colture primarie neurali derivate da topi transgenici GFP-LC3;Col6a1+/+ e GFP-LC3;Col6a1–/– hanno rivelato, inoltre, un’alterazione nel flusso autofagico in assenza di collagene VI. Infine, risultati preliminari indicano una maggiore vulnerabilità delle cellule Col6a1–/– allo stress ossidativo. Queste osservazioni in vitro suggeriscono che la mancanza di collagene VI induce morte cellulare ed un’alterata risposta autofagica in cellule primarie di derivazione nervosa. Di maggior interesse è quindi la dimostrazione in vivo di un ruolo protettivo del collagene VI nel SNC. Analisi condotte sul cervello di topi di diverse età confermano l’importanza della proteina nel SNC e suggeriscono un’implicazione durante il proceso di invecchiamento.
Infine nell’ultimo anno, vista l’alta espressione del collagene VI nel sistema nervoso periferico (SNP), sono state condotte anche analisi a livello del nervo sciatico, volte alla comprensione del ruolo della proteina in questo tessuto. Precedenti studi, inoltre, dimostravano l’espressione della proteina durante il differenziamento delle cellule di Schwann. Le analisi finora condotte mostrano che la mancanza del collagene VI nel nervo sciatico inducono un ispessimento della mielina, alterazioni a livello ultrastrutturale nelle fibre nervose e deficit sia motori che sensoriali.
Queste evidenze nell’insieme, dimostrano una crescente importanza del collagene VI sia nel sistema nervoso centrale che periferico, in cui la proteina svolge ruoli specifici, apparentemente differenti.

Statistiche Download - Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Tesi di dottorato
Relatore:Bonaldo, Paolo
Dottorato (corsi e scuole):Ciclo 24 > Scuole 24 > BIOSCIENZE E BIOTECNOLOGIE > GENETICA E BIOLOGIA MOLECOLARE DELLO SVILUPPO
Data di deposito della tesi:18 Dicembre 2012
Anno di Pubblicazione:18 Dicembre 2012
Parole chiave (italiano / inglese):collagen VI; CNS; apoptosis; autophagic flux; PNS; hypermyelination
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 05 - Scienze biologiche > BIO/13 Biologia applicata
Struttura di riferimento:Dipartimenti > Dipartimento di Scienze Biomediche
Codice ID:5304
Depositato il:28 Ott 2013 10:24
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Download statistics

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record