Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

Loo, Min Jet (2012) Bryophytes conservation in Sabah. [Tesi di dottorato]

Full text disponibile come:

[img]Documento PDF (PhD Thesis)
Tesi non accessible per motivi correlati alla proprietà intellettuale.
Visibile a: nessuno

1160Kb

Abstract (inglese)

Kinabalu National Park (KNP) has the status as forest reserve class VI: virgin jungle forest in Malaysia. In 2000, it also has been recognized by UNESCO for its “outstanding universal values”. With an area size of 754 Km² and the highest peak at 4,095.2 metres, it provides a diversed habitat for ecologically important flora and fauna. Thus, from the Dipterocarp forest (lowland) to the sub-alpine forest (highland), each forest type offers different benefits to us. Ecologically speaking, montane forest (1200 - 2700m) is essential primarily as water catchment area though, this ecosystem often being forgotten due to its “low economic values” perceived by ordinary people. In fact, its economic value is high but since less people know about its free ecosystem services, it is unfairly assumed as less important in comparison to other type of forest, such as mangrove forest. In addition to that, the dominant communities inside the montane forest are bryophytes or in laymen’s term as mosses. In a nutshell, the functioning component of the moist and foggy forest is the mossy forest. As a reference to the bryodiversity in KNP, there are around 8000 species of bryophytes checklisted in the Malesian region.

Abstract (italiano)

Kinabalu National Park (KNP) ha lo status di riserva forestale classe VI: giungla, foresta vergine in Malesia. Nel 2000, inoltre è stato riconosciuto dall'UNESCO per i suoi "valori universali" in circolazione. Con una dimensione di un'area di 754 km ² e la cima più alta a 4,095.2 metri, fornisce un habitat per la flora diversed ecologicamente importanti e fauna. Così, dalla foresta dipterocarp (pianura) al sub-alpino forestale (altopiano), ogni tipo di foresta offre diversi vantaggi a noi. Ecologicamente parlando, foreste montane (1200 - 2700) è essenziale in primo luogo come bacino idrografico, però, questo ecosistema essendo spesso dimenticata a causa dei suoi "valori bassi economici" percepiti dalla gente comune. Infatti, il suo valore economico è alto ma dal momento che meno gente conoscere i suoi servizi ecosistemici gratuiti, è ingiustamente assunto come meno importante rispetto ad altro tipo di foresta, come la foresta di mangrovie. In aggiunta a ciò, le comunità dominanti all'interno della foresta di montagna sono briofite o in termini laici di come muschi. In poche parole, il componente funzionamento della foresta umida e nebbiosa è la foresta di muschio. Come riferimento alla bryodiversity in KNP, ci sono circa 8000 specie di briofite checklisted nella regione Malese.

Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Tesi di dottorato
Relatore:Tempesta, Tiziano
Dottorato (corsi e scuole):Ciclo 25 > Scuole 25 > TERRITORIO, AMBIENTE, RISORSE E SALUTE > ECONOMIA
Data di deposito della tesi:16 Gennaio 2013
Anno di Pubblicazione:31 Dicembre 2012
Parole chiave (italiano / inglese):Bryophytes, willingness to pay, conservation
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 05 - Scienze biologiche > BIO/03 Botanica ambientale e applicata
Struttura di riferimento:Dipartimenti > Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali
Codice ID:5355
Depositato il:21 Mag 2015 10:18
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record