Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

Bietresato, Marco (2013) Progettazione e implementazione di un sistema logistico per la gestione degli effluenti zootecnici nell'area del bacino scolante della laguna di Venezia. [Tesi di dottorato]

Full text disponibile come:

[img]Documento PDF (Tesi di dottorato)
Tesi non accessible per motivi correlati alla proprietà intellettuale.
Visibile a: nessuno

21Mb

Abstract (inglese)

This thesis deals with many of the problems which arise when designing a logistics system for handling animal wastes, having the objective of an effective future implementation of it in a perspective of traceability.
The followed approach was traditional (first theoretical and then practical) and deductive (from general to specific). Therefore, this work was initially focused on a series of theoretical aspects characterizing the logistic system; subsequently, a series of technical details about the instrumentation to be installed on the carriers were defined and experimentally verified.
The study of existing algorithms for the optimal location of facilities led to the proposition of a criterion for the verification of the transport routes (transport momentum) and to the design of new algorithms for wheeled carriers, accounting also the road network (GIS-based iterative approach).
The possible means of transport for livestock effluents were studied from many points of view: type, transport capacity, power consumption, and, finally, also their environmental impedance. A broad overview of the market of tractors and trailers allowed to parameterize the characteristics of these vehicles (mass, power, cost, transport capacity), abstracting the average characteristics and then freeing the analysis from a particular brand or model.
The possibility of moving the liquid manure through an infrastructural network, consisting of pipes and pumping stations, was also examined; advantages and disadvantages of this solution were highlighted with respect to a land management using exclusively wheeled vectors, even if they were, however, preferred to the pipeline network.
Finally, we defined and critically analyzed the possible hardware and software architectures that a traceability system for livestock wastes should have, determining a minimum configuration of components to be installed on hauled slurry-tankers and near the slurry-collection pools.
The components were tested in a series of experiments that involved several vehicles, several suppliers of satellite tracking systems and different types of probes (for monitoring: the slurry nutrient content, the moved flow rate, the slurry level in the pools). The experimentation of the components was aimed to measure their technical performance but also to verify their real usefulness within a traceability system, developing in the meantime an interpretative logic for identifying the transport operations from the data given by the sensors. With regard to the probes for measuring the slurry nutrient content, the resistance to chemical and electrochemical corrosion of different metals was tested and the calibration of a prototypal probe was carried out.
Thanks to the performed surveys, it was therefore possible to define a system configuration which is very economic, reliable and simple, as well as respectful of the constraints and guidelines expressed in the 2011/721/EU Decision of 03.11.2011 (granting of the "derogation requested by Italy with regard to the regions of Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte and Veneto pursuant to Council Directive 91/676/EEC concerning the protection of waters against pollution caused by nitrates from agricultural sources"):
- the information should be collected through satellite tracking systems, to be directly installed on the vehicles for carrying and spreading the slurry on the field, and through pressure-sensing level transmitters, to be placed in the storage pools; hence, in the proposed configuration any type of sensor for the rapid analysis of the slurry was excluded;
- the processing of the collected data can be performed using different solutions (here illustrated); the configuration to be adopted can be chosen only after the institutions define a series of organizational and legal aspects (the control chain, the ownership and the access rights on the collected data).

Abstract (italiano)

In questa tesi si sono affrontate molte delle problematiche che si pongono nel momento in cui si progetta un sistema logistico per la movimentazione dei reflui da allevamento, avendo come obiettivo la sua effettiva futura implementazione in un'ottica di tracciabilità .
L'approccio seguito è stato di tipo tradizionale (teorico e successivamente pratico) deduttivo (dal generale al particolare) ed ha quindi riguardato inizialmente la disanima di una serie di aspetti teorici caratterizzanti il sistema logistico in quanto tale, per poi giungere alla definizione di una serie di dettagli tecnici verificati sperimentalmente e riguardanti la strumentazione da installare sui vettori.
Lo studio degli algoritmi esistenti per la localizzazione ottimale dei centri di conferimento ha portato alla proposizione di un criterio per la verifica dei tragitti di percorrenza dei trasporti (momento di trasporto) e alla concezione di nuovi algoritmi che tengano conto anche della rete stradale per i vettori su ruote (approccio iterativo GIS-based).
I possibili mezzi di trasporto per gli effluenti zootecnici sono stati studiati dal punto di vista della tipologia, delle capacità  di trasporto, della potenza assorbita ed infine anche della loro impedenza ambientale. Un'mpia panoramica sul mercato dei trattori e dei rimorchi ha permesso di parametrizzare le caratteristiche di questi veicoli (massa, potenza, costo, capacità  di trasporto), astraendone delle caratteristiche medie e quindi svincolando l'analisi da una particolare marca o modello.
Sempre nell'ottica di una scelta progettuale di massima dell'intero sistema logistico si è inoltre vagliata anche la possibilità di movimentazione dei reflui tramite una rete infrastrutturale costituita da tubazioni e stazioni di pompaggio, evidenziandone vantaggi e svantaggi nei confronti di una gestione facente uso esclusivo di vettori su gomma, comunque preferita alla rete di tubazioni.
Infine, si sono definite ed analizzate criticamente le possibili architetture hardware e software che un sistema preposto alla tracciabilità  dei reflui zootecnici dovrebbe possedere, mettendo a punto una configurazione minima di componenti da installare su di un carro botte di tipo trainato ed eventualmente anche sulle vasche di accumulo dei liquami posizionate presso gli allevamenti.
La componentistica è stata testata in una serie di prove che hanno visto coinvolti più mezzi, diversi fornitori di sistemi di localizzazione satellitare e differenti tipologie di sonde (per la misurazione del contenuto di nutrienti nel liquame, della portata movimentata, del livello nelle vasche). La sperimentazione sui singoli componenti aveva l'obiettivo di misurarne le prestazioni tecniche ma anche di verificarne la loro utilità  nell'impostazione di un sistema di tracciabilità , mettendo a punto nel contempo una logica interpretativa per il riconoscimento delle operazioni del mezzo. Per quanto riguarda le sonde per la misurazione del contenuto di nutrienti nei reflui da allevamento, è stata testata la resistenza alla corrosione chimica ed elettrochimica di diversi metalli e si è effettuata la taratura di una sonda prototipale.
A seguito del lavoro di indagine svolto è stato possibile quindi pervenire ad una configurazione del sistema improntata alla massima economicità , affidabilità  e semplicità  nonchè rispettosa dei vincoli e delle indicazioni che sono stati espressi nella Decisione 2011/721/EU del 03.11.11 (concessione della "deroga richiesta dall'Italia con riguardo alle regioni Emilia-Romagna, Lombardia, Piemonte e Veneto a norma della direttiva 91/676/CEE del Consiglio relativa alla protezione delle acque dall'inquinamento provocato dai nitrati provenienti da fonti agricole"):
- la raccolta delle informazioni dovrebbe avvenire tramite localizzatori satellitari da installare sui mezzi destinati alla movimentazione e allo spandimento in campo dei reflui e tramite sensori di livello "ad immersione" da posizionare presso le vasche di accumulo; si è deciso di non includere nella configurazione proposta alcun tipo di sensore per l'analisi rapida dei liquami;
- il trattamento delle informazioni può essere effettuato tramite diverse soluzioni; la configurazione da adottare potrà  essere scelta solamente a seguito della definizione da parte delle istituzioni di una serie di aspetti organizzativi e legali (catena di controllo, proprietà  e diritti di accesso sui dati raccolti).

Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Tesi di dottorato
Relatore:Sartori, Luigi
Dottorato (corsi e scuole):Ciclo 25 > Scuole 25 > TERRITORIO, AMBIENTE, RISORSE E SALUTE > TECNOLOGIE MECCANICHE DEI PROCESSI AGRICOLI E FORESTALI
Data di deposito della tesi:24 Gennaio 2013
Anno di Pubblicazione:31 Gennaio 2013
Parole chiave (italiano / inglese):Effluenti zootecnici; Laguna di Venezia; Tracciabilità ; Sistema logistico; Sistemi satellitari; Sensori per l'analisi dei liquami
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 07 - Scienze agrarie e veterinarie > AGR/09 Meccanica agraria
Struttura di riferimento:Dipartimenti > Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali
Codice ID:5464
Depositato il:16 Ott 2013 10:39
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Bibliografia

I riferimenti della bibliografia possono essere cercati con Cerca la citazione di AIRE, copiando il titolo dell'articolo (o del libro) e la rivista (se presente) nei campi appositi di "Cerca la Citazione di AIRE".
Le url contenute in alcuni riferimenti sono raggiungibili cliccando sul link alla fine della citazione (Vai!) e tramite Google (Ricerca con Google). Il risultato dipende dalla formattazione della citazione.

[1] AA. VV., Il trattamento, il trasporto e la distribuzione in campo dei reflui zootecnici, Trasporto e distribuzione dei materiali non palabili, scheda 20 - Sistemi per l'analisi rapida dei liquami, Regione Piemonte Cerca con Google

[2] AA. VV., MAD Guida Trattori 2009, L'informatore Agrario, Verona, giugno 2009, supplemento n.1, p.14-45 Cerca con Google

[3] AA. VV., Piano di tutela delle acque delle Regione Calabria - Stima del carico dei nutrienti da attività agricole nelle acque di scorrimento superficiali e nel percolato della Regione Calabria, Dipartimento Politiche dell'Ambiente, Regione Calabria, 2009, (http://www.regione.calabria.it/ambiente/index.php?option=com_content&task=view&id=289&Itemid=103) Vai! Cerca con Google

[4] AA.VV, Fleet Monitoring - schema di funzionamento, documentazione tecnica scaricabile dal seguente URL http://www.allix.it/wp-content/uploads/2009/09/Fleet_Monitoring.pdf Vai! Cerca con Google

[5] Agreement concerning the adoption of uniform conditions of approval and reciprocal recognition of approval for motor vehicle equipment and parts done at Geneva on 20 March 1958, Addendum 23: Regulation No.24 (ECE R 24), 20 April 1986 Cerca con Google

[6] Agreement concerning the adoption of uniform technical prescriptions for wheeled vehicles, equipment and parts which can be fitted and/or be used on wheeled vehicles and the conditions for reciprocal recognition of approvals granted on the basis of these prescriptions (Revision 2, including the amendments which entered into force on 16 October 1995) Addendum 119: Regulation No. 120 (ECE R120), 6 April 2005 Cerca con Google

[7] ALLEVI I., SOLDAVINI G., Progetto Metamorfosi (METAdistretto industriale per lo sviluppo di tecnologie di MOnitoraggio e controllo Remoto a Favore dello svolgimento delle Operazioni di Spandimento di effluenti zootecnici secondo logiche a basso Impatto ambientale) - Controllo della flotta aziendale, scheda MSW-2 e MSW-4, Regione Lombardia - DG Industria - Metadistretti Industriali 2007, Milano, 2010 Cerca con Google

[8] ALLEVI I., SOLDAVINI G., Progetto Metamorfosi (METAdistretto industriale per lo sviluppo di tecnologie di MOnitoraggio e controllo Remoto a Favore dello svolgimento delle Operazioni di Spandimento di effluenti zootecnici secondo logiche a basso Impatto ambientale) - Piattaforma client-server di progetto, scheda MSW-4, Regione Lombardia - DG Industria - Metadistretti Industriali 2007, Milano, 2010 Cerca con Google

[9] ANDREATTA G., MASON F. E ROMANIN JACUR G., Appunti di ottimizzazione su reti, II ed., Libreria Progetto, Padova, 1996 Cerca con Google

[10] ANGRILLI F., Corso di misure meccaniche, termiche e collaudi - Gli strumenti di misura, CEDAM, Padova, 1998 Cerca con Google

[11] BALSARI P., SANTORO E., AIROLDI G., Primi risultati ottenuti dalla separazione solido liquido, Università degli Studi di Torino, Facoltà di Agraria - DEIAFA, Racconigi (TO), 19 maggio 2005 (http://www.regione.pmn.it/agri/dirett_nitrati/dwd/documentazione.pdf) Vai! Cerca con Google

[12] BECHINI L., MARINO P., MAZZETTO F. E MAGGIORE T., La fertilizzazione con effluenti organici da fermentazione anaerobica: proposta metodologica a scala comprensoriale, Università degli Studi di Milano, 2008 (presentazione Power Point scaricabile da: http://www.aral.lom.it/public/upload/00000313_Rel_05_Bechini_et_al.pdf) Vai! Cerca con Google

[13] BERTUZZI M., "La tracciabilità e rintracciabilità nel pesce", Rivista on line di agricoltura, zootecnia e ambiente, n. 104, 15 giugno 2010, articolo disponibile al seguente URL http://www.rivistadiagraria.org/riviste/vedi.php?news_id=343&cat_id=114 Vai! Cerca con Google

[14] BIONDI P., Meccanica agraria - Le macchine agricole, UTET, Torino, 1999 Cerca con Google

[15] BODRIA L., PELLIZZI G., PICCAROLO P., Meccanica Agraria - Vol. 1 - Il trattore e le macchine operatrici, Edagricole, Bologna, 2006 Cerca con Google

[16] DEMALDE' A., C'è Cavallo e Cavallo, MAD - Macchine Agricole Domani, n. 11, dicembre 2004, p.46-50 Cerca con Google

[17] DIOLAIUTI E., "Importanza della rintracciabilità nei sistemi di produzione", tesi di laurea, Università degli Studi di Pisa, A.A. 2007-08 Cerca con Google

[18] GHETTI A., Idraulica, II ed., Libreria Cortina, Padova, 1981 Cerca con Google

[19] HERRING M., The Euclidean Steiner Tree Problem, Denison University. Retrieved from http://citeseerx.ist.psu.edu/viewdoc/download?doi=10.1.1.93.1352&rep=rep1&type=pdf, Denison, Ohio, 2004 Vai! Cerca con Google

[20] INFASCELLI R., RENDINA M., BOCCIA L., FAUGNO S., Contenuto di nutrienti nei reflui del Bubalus Bubalis in relazione alla gestione al governo ed alle attrezzature, IX Convegno Nazionale dell'Associazione Italiana di Ingegneria Agraria, memoria n. 7-50, Ischia Porto, 12-16 settembre 2009 (http://www.aiia2009.it/CD/pdf/7-50.pdf) Vai! Cerca con Google

[21] LANDONIO S., AZZOLI G., Progetto Metamorfosi (METAdistretto industriale per lo sviluppo di tecnologie di MOnitoraggio e controllo Remoto a Favore dello svolgimento delle Operazioni di Spandimento di effluenti zootecnici secondo logiche a basso Impatto ambientale) - Dispositivo per il monitoraggio operativo dei mezzi agricoli, scheda MHW 4, Regione Lombardia - DG Industria - Metadistretti Industriali 2007, Milano, 2010 Cerca con Google

[22] LI XING, LUJIA HAN, Evaluation of Specific Gravity and Electrical Conductivity for Determining Nutrient Concentrations in Suspensions of Poultry Manure, Polish J. of Environ. Stud. Vol. 16, No. 6 (2007), 919-925 (http://www.pjoes.com/pdf/16.6/919-925.pdf) Vai! Cerca con Google

[23] LONGHI D., "Studi di tracciabilità nell'industria di processo: il caso di un'azienda del settore agroalimentare", tesi di laurea, Università degli Studi di Bologna, A.A. 2004-05 Cerca con Google

[24] MAGGINI R., INCROCCI L., Metodi rapidi per le analisi chimiche dell'acqua irrigua e del substrato di coltivazione, Quaderno ARSIA 5 / 2004, p.89-93 (http://www.clamerinforma.it/ARSIA/Schede_acqua/Arsia_Capitolo_IX.pdf) Vai! Cerca con Google

[25] MANTOVI P., La gestione dell'azoto a diverse scale in un sistema da latte: azienda, stalla, campi, Convegno Internazionale Gestione dell'azoto in conformità alla Direttiva Nitrati, Reggio Emilia, 14 settembre 2007 (http://www.crpa.it/media/documents/crpa_www/Progetti/OptiMa-N/it/CI_20070914/Mantovi.pdf) Vai! Cerca con Google

[26] MANZONE M., Meccanizzazione degli impianti di biomassa legnosa a rapido accrescimento (SRF) per la produzione di energia, vol. 2, Università degli Studi di Torino, Facoltà di Agraria, Tesi di Dottorato, ciclo XIX A.A. 2004-2006 Cerca con Google

[27] MARINO GALLINA P., DE FERRARI G., BECHINI L., MAGGIORE T., Statistiche descrittive e analisi di regressione tra le variabili compositive di un esteso campione di liquami bovini raccolti in Lombardia Cerca con Google

[28] MARINO GALLINA P., DE FERRARI G., CABASSI G., BECHINI L., MAGGIORE T., Analisi rapida dei liquami bovini tramite spettroscopia nel vicino infrarosso: risultati ottenuti su un campione di 101 liquami eterogenei raccolti in allevamenti lombardi Cerca con Google

[29] MARTINEZ SULLER L., Sviluppo di un'apparecchiatura di campo per la stima del contenuto in nutrienti degli effluenti d'allevamento, tesi di Dottorato, Università degli Studi di Milano, Facoltà di Agraria, A.A. 2005-06 Cerca con Google

[30] MAZZETTO F., CALCANTE A, Progetto Metamorfosi (METAdistretto industriale per lo sviluppo di tecnologie di MOnitoraggio e controllo Remoto a Favore dello svolgimento delle Operazioni di Spandimento di effluenti zootecnici secondo logiche a basso Impatto ambientale) - Dispositivo semplificato per la stima della concentrazione di azoto negli effluenti allo stato liquido, scheda MHW-1, Regione Lombardia - DG Industria - Metadistretti Industriali 2007, Milano, 2010 Cerca con Google

[31] MAZZETTO F., CALCANTE A., SACCO P., SALOMONI F., LANDONIO S., Sistemi informativi e tecnologie semplificate per la telegestione centralizzata dei reflui nelle aziende zootecniche lombarde (progetto Metamorfosi), IX Convegno Nazionale dell'Associazione Italiana di Ingegneria Agraria, memoria n. 7-48 Cerca con Google

[32] MAZZETTO F., CALCANTE A., SACCO P., SALOMONI F., Realizzazione e primi test di un sistema wireless a logica client-server per il monitoraggio operativo su scala aziendale, IX Convegno Nazionale dell'Associazione Italiana di Ingegneria Agraria, Ischia Porto, 12-16 settembre 2009, memoria n. 7-33 (scaricabile da: http://www.aiia2009.it/CD/pdf/7-33.pdf) Vai! Cerca con Google

[33] MAZZETTO F., CALCANTE A., SALOMONI F., Implementazione di sistemi per il monitoraggio operativo dello spandimento di reflui zootecnici su scala territoriale: il progetto Mosaico, Workshop "Il Telerilevamento per un'agricoltura sostenibile", Centro Congressi dell'Università Cattolica del Sacro Cuore (PC), 20 aprile 2006 (presentazione Power Point scaricabile da: http://www.crast.it/allegati/II5.pdf) Vai! Cerca con Google

[34] MAZZETTO F., Progetto Metamorfosi (METAdistretto industriale per lo sviluppo di tecnologie di MOnitoraggio e controllo Remoto a Favore dello svolgimento delle Operazioni di Spandimento di effluenti zootecnici secondo logiche a basso Impatto ambientale) - Finalità e metodi del progetto Metamorfosi - l'approccio, le strategie e i prodotti, Azienda Agr. Sper. "A.Menozzi", Cascina Marianna, Landriano (PV), 16 aprile 2010 (presentazione Power Point) Cerca con Google

[35] MONTE A., Elementi di Impianti Industriali, vol. 1, IV ed., Libreria Cortina, Torino, 2003 Cerca con Google

[36] PICCININI S., BORTONE G., MEGLIOLI M., La misura in campo del contenuto di azoto dei liquami zootecnici, Genio Rurale, n.11, 1990, p.43-48 Cerca con Google

[37] PROVOLO G., RIVA E., SERU' S., Gestione e riduzione dell'azoto di origine zootecnica - Soluzioni tecnologiche e impiantistiche, Quaderni della ricerca n. 93 - Settembre 2008 Cerca con Google

[38] RIEGER L., SIEGRIST H., WINKLER S., SARACEVIC E., VOTAVA R., AND NADLER J., In-situ measurement of ammonium and nitrate in the activated sludge process, Water Science and Technology Vol 45 No 4-5 pp 93-100 Cerca con Google

[39] ROSATO P., FANTINATO L., LAZZARO B., DE ROSA F., Programma interregionale "Monitoraggio Direttiva Nitrati" - Seconda Fase, Deliberazione Giunta Regionale 28 dicembre 2006 n. 4174, Modulo 5 - Strategie di gestione integrata di effluenti zootecnici, Rapporto definitivo sulle ricerche svolta dal Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale, Università  degli Studi di Trieste Cerca con Google

[40] SANGIORGI F., Reflui zootecnici: tecnologie per la distribuzione, MMW n. 3/2008, p. 42-46 (http://www.unacoma.com/mmacchina/42-47.pdf) Vai! Cerca con Google

[41] SCOTTON M., Fondamenti di fisica applicata alle macchine agricole, Edagricole, Bologna, 1989 Cerca con Google

[42] SOLDANO M., Biogas: i parametri tecnico economici per lo studio di fattibilità, Centro Ricerche Produzioni Animali - Settore Ambiente, Piacenza, 20 marzo 2009 (http://www.crpa.it/media/documents/crpa_www/Progetti/Seq-Cure/19-20_3_09_Corso/Soldano_20-03-09_fatt.pdf) Vai! Cerca con Google

[43] SRIVASTAVA A.K., GOERING C.E., ROHRBACH R.P., Engineering Principles of Agricultural Machines, American Society of Agricultural Engineers, St. Joseph, Michigan, 1993 Cerca con Google

[44] VAN KESSEL J. S. AND REEVES III J. B., On-Farm Quick Tests for Estimating Nitrogen in Dairy Manure, Journal of Dairy Science Vol. 83, No. 8, 2000 Cerca con Google

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record