Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

Annibaletto, M. - Pettenò, E. (2012) Laminette plumbee da Iulia Concordia: alcune riflessioni sui commerci e sulla lana. In: LA LANA NELLA CISALPINA ROMANA. Economia e Società. Studi in onore di Stefania Pesavento Mattioli. Atti del Convegno (Padova-Verona, 18-20 maggio 2011). Antenor Quaderni (27). Padova University Press, Padova, pp. 435-449. ISBN 978-8897385-30-1

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF - Versione pubblicata
2260Kb

Abstract (inglese)

The aim of this paper is to get a better knowledge of the ancient Iulia Concordia trades moving from the analysis of six lead labels found in the second quarter of the 19th century.
In the 1878, during the excavation of a Roman canal at Concordia Dario Bertolini unearthed ten inscribed lead labels. In a few these items were taken to Rome and Naples and later published in Notizie degli Scavi by Bertolini himself.
Notwithstanding several past attempts, only recently Giovannella Cresci Marrone and Elena Pettenò have successfully read the labels thanks to high definition photographs.
It is now evident that, with the exception of two tabulae defixiones and two account records, the other six labels relate to goods including vellera (i.e. wool) and other materials, such as spikenard or myrrh oil, arrow shafts, animal glue.
In the light of new archaeological discoveries and topographic studies, that allowed the reconstruction of the hydrographic system of the Roman colonia and its territory, it is possible to trace the itinerary followed by the traded goods from their place of production to Concordia.
In spite of the plethora of data related to the commercial activity of Roman Concordia, many que–stions on the real identity of vellera remain open: were they traded goods or simple packing? Were they high quality wools or not? Where did they come from? Were they re-used after reaching Concordia? And, what was their shape and size? This paper will try to answer to these questions.

Abstract (italiano)

Presso il Museo Nazionale Concordiese di Portogruaro sono conservate dieci laminette in piombo iscritte, di cui ricorre menzione negli studi di Dario Bertolini sulle pagine di Notizie degli Scavi di Antichità del 1880 e del 1882. Un recente studio ha preso in esame i piombi di antico rinvenimento e, tra essi, escludendo le due tabulae defixiones, gli otto pezzi che risultano connotati da una valenza di ordine commerciale: due ricordano la contabilità spicciola verosimilmente del membro di un collegio professionale, gli altri sei – che qui verranno ripresi – evidenziano la menzione di partite miste di merci comprensive di balle di lana.
La nuova lettura delle laminae ex plumbo ha fornito interessanti elementi di novità, sia sulla presenza di vellera di lana presso uno degli scali commerciali dell’urbs, sia sui commerci che interessavano il centro in epoca imperiale (I-II sec. d.C.).
Il lavoro si articola quindi in due parti. Nella prima, dopo aver sinteticamente dato notizie delle vicende relative ai sei pezzi menzionanti lana (vellera), dalla loro scoperta al loro ingresso nella collezione del Museo, se ne riproporrà la nuova lettura. Nella seconda, l’attenzione si concentrerà sulle dinamiche commerciali che interessarono il centro, la cui vocazione emporica è confermata dalla presenza di una complessa rete di vie d’acqua navigabili, ricostruibile attraverso dati archeologici e antiquari. In particolare, si cercherà di precisare l’identità dei vellera menzionati dalle laminette, ponendo più che altro delle domande (e offrendo un ampio ventaglio di possibili risposte) per capire se si tratti di merci di accompagno o semplicemente di imballi, di che qualità fosse la lana che li componeva, quali forme e dimensioni avessero, da dove arrivassero e se avessero un esito commerciale proprio.

Statistiche Download - Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Contributo in Libro
Anno di Pubblicazione:Ottobre 2012
Parole chiave (italiano / inglese):Lana, Cisalpina romana, Annibaletto, Pettenò, Portogruaro, Concordia Sagittaria, laminette plumbee, commercio
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 10 - Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche > L-ANT/07 Archeologia classica
Struttura di riferimento:Dipartimenti > Dipartimento di Beni Culturali: archeologia, storia dell'arte, del cinema e della musica
Codice ID:6024
Depositato il:27 Feb 2013 09:26
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Download statistics

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record