Go to the content. | Move to the navigation | Go to the site search | Go to the menu | Contacts | Accessibility

| Create Account

Tappi, Andrea (2014) Storia della societĂ  anglo-romana per l'illuminazione di Roma col gas ed altri sistemi (1847-1929). [Ph.D. thesis]

Full text disponibile come:

[img]
Preview
PDF Document
3404Kb

Abstract (english)

HISTORY OF THE SOCIETA'€ ANGLO-ROMANA PER L'€™ILLUMINAZIONE DI ROMA COL GAS ED ALTRI SISTEMI
(1847-1929)

This work reconstructs the evolution of the lighting of Rome from the middle of the XIX century to the twenties of the XX century, through the history of the Anglo-Roman Society for the lighting of Rome with gas and other systems. After the origination of the public and private gas lighting under the pope Pio IX, it continues with the analysis of the fifteen years preceding the proclamation of Rome as the capital of the Italian State, which is a key point in the history of the gas lighting and of the firm itself. During this period the company sets the ground of its natural and institutional monopoly, but struggles to put into practice the principle of subsidiarity between public and private consumption, in the context of a peripheral and underdeveloped country such as that of the pontifical State. In the seventies, and even more in the following decade, the success of the Anglo-Roman company depends, in addition to being a monopoly, on its capabilities to keep up with the technological developments and to identify the business strategies better suited for its own scope. Furthermore the company is able to position itself in a complex network of relationships involving both the northern and papal financial systems. These factors are effective in avoiding that other competitors in the sector enter the lighting market in the capital of this young state, at least until the end of the first decade of the XX century.
An exceptional case in Italy, the company dedicated to the gas distribution diversifies its activity starting, from the eighties of the XIX century, the production of electricity, taking advantage from the beginning of the opportunities linked to the hydroelectric exploitation of the Aniene and the Nera-Velino rivers. This is followed by a further diversification of the supply, that reserves the gas for the public lighting of Rome and uses the electricity for the private sector as well as for the traction of the first urban and out-of-town transport systems, and to power the nascent urban industry.
The first decade of the XX century is also the period in which the Nathan administration tries, unsuccessfully, to break the monopoly of the company through the creation of the Azienda Elettrica Municipale. After analyzing the environmental problems in the Ostiense area related to the thermoelectric power plants of the municipality of Rome and of the Anglo-Roman Society, the work continues in chronological order to the twenties. In this period the firm enters the financial group La Centrale, supported by the bank Credito Italiano, in the context of the oligarchy of the electric sector of those years, and creates the Consorzio Idroelettrico dell'€™Aniene, through which it effects its asymmetrical duopoly with the town hall administration. Also at the end of the decade the production of gas by the company, with which the company had started seventy five years earlier, finishes.

Abstract (italian)

Il lavoro ricostruisce l’evoluzione dell’illuminazione a Roma dalla metà dell’Ottocento agli anni Venti del Novecento, attraverso le vicende della Società Anglo-Romana per l’Illuminazione di Roma col Gas ed Altri Sistemi. Dopo le origini dell’illuminazione a gas pubblica e privata sotto il pontificato di Pio IX, si passa all’analisi del quindicennio antecedente alla proclamazione di Roma capitale, vero spartiacque nella storia dell’illuminazione a gas e della stessa Società Anglo-Romana. In esso l’impresa pone le basi del suo monopolio naturale e istituzionale, ma stenta a mettere in pratica il principio di sussidiarietà tra consumi pubblici e privati, sullo sfondo di uno stato periferico e arretrato come quello pontificio.
Negli anni Settanta e ancor di piĂč nel decennio successivo le fortune dell’Anglo-Romana dipenderanno oltre che dalla condizione di monopolio, anche dalla sua capacitĂ  di mantenersi costantemente sulla frontiera tecnologica e di individuare le strategie imprenditoriali funzionali al perseguimento dei propri scopi. Inoltre, l’Anglo-Romana Ăš in grado di inserirsi in un complesso reticolo di relazioni che coinvolge la finanza settentrionale e quella vaticana. Questi fattori le permetteranno almeno fino agli anni Dieci del Novecento di scongiurare qualsiasi pericolo di incursione da parte di potenziali entranti nel settore dell’illuminazione della capitale del giovane stato unitario.
Caso piĂč unico che raro in Italia, un’impresa dedita alla distribuzione del gas diversifica la propria attivitĂ  avviando dagli anni Ottanta dell’Ottocento la produzione di energia elettrica, cogliendo sul nascere le opportunitĂ  legate allo sfruttamento idroelettrico dell’Aniene e del sistema Nera-Velino. A ciĂČ si associa un’ulteriore diversificazione dell’offerta, che riserva al gas l’illuminazione pubblica di Roma e destina l’elettricitĂ  sia all’illuminazione privata sia alla trazione dei primi trasporti su rotaia urbani ed extraurbani, nonchĂ© alla forza motrice all’incipiente industria cittadina.
Gli anni Dieci del Novecento sono anche gli anni del fallimentare tentativo dell’amministrazione Nathan di scalfire il monopolio dell’Anglo-Romana attraverso la creazione dell’Azienda Elettrica Municipale. Dopo una digressione sulle ricadute ambientali nell’area Ostiense in cui sorgono le centrali termoelettriche del comune di Roma e della SocietĂ  Anglo-Romana, la trattazione riprende lo sviluppo cronologico per seguire nel corso degli anni Venti le vicende che da un lato conducono l’impresa a entrare nell’orbita del gruppo finanziario La Centrale e del Credito Italiano, nel contesto della concentrazione oligopolistica del settore elettrico di quegli anni, e dall’altro alla creazione del Consorzio Idroelettrico dell’Aniene attraverso cui si danno le premesse del duopolio asimmetrico stabilito con il comune di Roma. Sempre a fine decennio viene definitivamente alienata la produzione del gas, con cui l’impresa aveva iniziato la propria attivitĂ  piĂč di settantacinque anni prima.

Statistiche Download - Aggiungi a RefWorks
EPrint type:Ph.D. thesis
Tutor:Fontana, Giovanni Luigi
Ph.D. course:Ciclo 24 > Scuole 24 > SCIENZE STORICHE > STORIA
Data di deposito della tesi:28 January 2014
Anno di Pubblicazione:28 January 2014
Key Words:Servizi a rete, illuminazione elettrica e a gas, industria elettrica, Italia, Rome, 1947-1927 Technical large system, gas and electric lighting, electric industry, Italy, Rome, 1947-1927
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 11 - Scienze storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche > M-STO/04 Storia contemporanea
Struttura di riferimento:Dipartimenti > Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell'AntichitĂ 
Codice ID:6457
Depositato il:04 Nov 2014 11:22
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Bibliografia

I riferimenti della bibliografia possono essere cercati con Cerca la citazione di AIRE, copiando il titolo dell'articolo (o del libro) e la rivista (se presente) nei campi appositi di "Cerca la Citazione di AIRE".
Le url contenute in alcuni riferimenti sono raggiungibili cliccando sul link alla fine della citazione (Vai!) e tramite Google (Ricerca con Google). Il risultato dipende dalla formattazione della citazione.

Salvatore Adorno, Simone Neri Serneri, Introduzione, in EID. (a cura di), Industria, ambiente e territorio. Per una storia ambientale delle aree industriali in Italia, il Mulino, Bologna 2009. Cerca con Google

Azienda Comunale Elettricità  ed Acque di Roma, Raccolta delle convenzioni intercorse tra il Comune di Roma e la Società  Anglo-Romana dal 1867 al 1912 per l'€™illuminazione a gas ed elettrica della Città  di Roma, Tipografia Ferraioli, [s.d.]. Cerca con Google

L'€™azienda gas della Società  Romana del Gas. Passato presente avvenire, Roma 1930. Cerca con Google

Roberto Balzani, Angelo Varni, Le aziende elettriche municipalizzate, in Giorgio Mori (a cura di), Storia dell'€™industria elettrica in Italia. Vol. 1. Le origini. 1882-1914, Laterza, Roma-Bari 1992. Cerca con Google

Angelo Banti, Il primo trasporto di energia elettrica a distanza Tivoli-Roma nel quarantesimo anniversario. 1892-1932, 1932. Cerca con Google

Carlo Bardini, Peter Hertner, Decollo elettrico e decollo industriale, in Giorgio Mori (a cura di), Storia dell'€™industria elettrica in Italia. Vol. 1. Le origini. 1882-1914, Laterza, Roma-Bari 1992. Cerca con Google

Giuseppe Barone, Nitti e il dibattito sull'€™energia, in Luigi De Rosa (a cura di), Storia dell'€™industria elettrica in Italia. Vol. 2. Il potenziamento tecnico e finanziario. 1914-1925, Laterza, Roma-Bari 1993. Cerca con Google

Fiorella Bartoccini, Roma nell'€™Ottocento. Il tramonto della città  santa, nascita di una capitale, Cappelli, Bologna 1988 (I ed. 1985). Cerca con Google

Stefano Battilossi, Acea di Roma, 1909-2000. Da azienda municipale a gruppo multiservizi, FrancoAngeli, Milano 2001. Cerca con Google

Pietro Bertelli, Note sull'industria a Roma dalla fine del regime pontificio alla seconda guerra mondiale, in «Storia Urbana», n. 57, 1991, pp. 29-41. Cerca con Google

Marco Bocci, Banche e edilizia a Roma tra Otto e Novecento, in «Roma moderna e contemporanea», n. 1-2, 1999, pp. 125-146. Cerca con Google

Franco Bonelli, La crisi del 1907. Una tappa dello sviluppo industriale in Italia, Fondazione Luigi Einaudi, Torino 1971. Cerca con Google

Franco Bonelli, Lo sviluppo di una grande impresa in Italia. La Terni dal 1884 al 1962, Torino, Einaudi 1975. Cerca con Google

Gianni Bovini, Per una storia dellñ€™Elettrocarbonium Spa: la vicenda della Società  italiana dei forni elettrici, (1897-1917), in Gianni Bovini, Renato Covino (a cura di), I grandi passi. Narni, la città  antica e la fabbrica, Editoriale Umbra, Perugia 1991. Cerca con Google

Gianni Bovini, La Società  Industriale Elettrica della Valnerina (1886-1911), in «Annali della Facoltà  di Lettere e Filosofia della Università  degli Studi di Perugia», vol. XXII, nuova serie vol. VIII, 1984/1985. 2. Studi Storico-Antropologici, pp. 99-123. Cerca con Google

Gianni Bovini, Sviluppo e crisi di una grande impresa: la Società  italiana per il carburo di calcio (1896-1922), tesi di laurea, Università  degli Studi di Perugia, Facoltà  di Lettere e Filosofia, a.a. 1983-1984. Cerca con Google

Gianni Bovini, Renato Covino, Giampaolo Gallo, Forze idrauliche e industria: l'€™atipicità  del caso ternano, in Alberto Grohmann (a cura di), L'€™Umbria e le sue acque. Fiumi e torrenti di una regione italiana, Electa Editori Umbri, Perugia 1990. Cerca con Google

Luciano Cafagna, L'€™industria nell'€™economia di Roma dopo l'™unificazione italiana, in Introduzione a Roma contemporanea, Centro di studi su Roma moderna, Roma 1954. Cerca con Google

Alberto Caracciolo, Continuità e struttura economica di Roma, in «Nuova Rivista Storica», n. 2, 1954, pp. 326-347. Cerca con Google

Alberto Caracciolo, Roma capitale. Dal Risorgimento alla crisi dello Stato liberale, Editori Riuniti, Roma 1974 (I ed. 1956). Cerca con Google

Valerio Castronovo, Storia economica d’Italia. Dall’Ottocento ai giorni nostri, Einaudi, Torino 1995. Cerca con Google

Valerio Castronovo, Un secolo e mezzo di storia, in V. Castronovo, G. Paletta, R. Giannetti, B. Bottiglieri (a cura di), Dalla luce all’energia. Storia dell’Italgas, Laterza, Roma-Bari 1987. Cerca con Google

Leoniero Cei, Monografia sulla illuminazione di Roma, Ermanno Loescher (Bretschneider e Regenberg), Roma 1904. Cerca con Google

Cesare Cesaroni, Le centrali elettriche di Tivoli. Il primo trasporto industriale di energia a grande distanza, in «Quaderni di studi romani», 1938, pp. 9-10. Cerca con Google

Laura Ciullo, Trasporto complementare su ferro ed à©lite degli affari a Napoli in etĂ  liberale, tesi di dottorato in Storia economica, UniversitĂ  degli Studi di Napoli ‘Federico II’, FacoltĂ  di Economia, 2007. Cerca con Google

Comune di Roma. Ufficio di statistica e censimento, Roma. Popolazione e territorio dal 1860 al 1960, con la distribuzione territoriale dei risultati dei censimenti, 1960. Cerca con Google

Antonio Confalonieri, Banca e industria in Italia 1894-1906, vol. 3, L’esperienza della Banca Commerciale Italiana, Banca Commerciale Italiana, Milano 1976. Cerca con Google

E. Conti, Per una politica nazionale delle forze idroelettriche in Italia, in «L’Elettricità», 9 novembre 1916. Cerca con Google

Fulvio Conti, Le vicende del gruppo La Centrale, in Giuseppe Galasso (a cura di), Storia dell’industria elettrica in Italia, vol. 3, tomo 2, Espansione e oligopolio (1926-1945), Laterza, Roma-Bari 1993. Cerca con Google

Renato Coriasso, Lavoro e energia. Lavoratori elettrici e sindacato 1884-1945, FrancoAngeli, Milano 1988. Cerca con Google

Renato Covino, L’invenzione di una regione. L’Umbria dall’Ottocento a oggi, Quattroemme, Perugia 1995. Cerca con Google

Davide Del Curto, Angelo Landi, Gas-light in Italy between 1700s & 1800s: A History of Lighting, in Mogens Radiger (ed.), The Culture of Energy, Cambridge Scholars Publishing, Newcastle 2008. Cerca con Google

Rita d’Errico, La navigazione sul Tevere a valle di Roma dall’UnitĂ  al secondo dopoguerra, in «Roma moderna e contemporanea», n. 1-2, 2004, pp. . Cerca con Google

Rita d’Errico, Ostiense. Assetti proprietari e trasformazioni economico-sociali di un settore dell’Agro romano (secoli XVIII-XX), CROMA-Università degli studi Roma Tre, 2007. Cerca con Google

Rita d’€™Errico, Carlo M. Travaglini, Territorio, popolazione e proprietari nell’area Ostiense (secoli XVIII-XIX), in «Roma moderna e contemporanea», n. 1-2, 2004, pp. 26 e 33. Cerca con Google

Emilio De Strens, Il cinquantenario del fattore di potenza (cos ϕ), in «L’Energia Elettrica», n. 1, 1933. Cerca con Google

Daniela Felisini, Lavoratori e quadri aziendali, in Luigi De Rosa (a cura di), Storia dell’€™industria elettrica in Italia. Vol. 2. Il potenziamento tecnico e finanziario. 1914-1925, Laterza, Roma-Bari 1993. Cerca con Google

Antonio David Fiore, La centrale termoelettrica municipale Giovanni Montemartini, in Enrica Torelli Landini (a cura di), Roma. Memorie della cittĂ  industriale, Palombi, Roma 2007. Cerca con Google

Antonio David Fiore, La centrale termoelettrica San Paolo della SAR, in Enrica Torelli Landini (a cura di), Roma. Memorie della cittĂ  industriale, Palombi, Roma 2007. Cerca con Google

Paolo Frascani, La disciplina delle industrie insalubri nella legislazione sanitaria in Italia (1865-1910), in Maria Luisa Betti, Ada Gigli Marchetti (a cura di), Salute e classi lavoratrici in Italia dall’Unità al fascismo, FrancoAngeli, Milano 1982. Cerca con Google

Giampaolo Gallo, Ill.mo Signor Direttore’€© Grande industria e società a Terni fra Otto e Novecento, Editoriale Umbra, Foligno 1983. Cerca con Google

Giampaolo Gallo, Tipologia dell’industria ed esperienze d’impresa in una regione agricola, in Renato Covino e Giampaolo Gallo (a cura di), Storia d’Italia. Le regioni dall’Unità ad oggi. L’Umbria, Einaudi, Torino 1989. Cerca con Google

Renato Giannetti, La conquista della forza. Risorse, tecnologie e economia nell’industria elettrica italiana (1883-1940), FrancoAngeli, Milano 1985. Cerca con Google

Renato Giannetti, Maturità e declino del gas illuminante (1880-1920), in Valerio Castronovo, Giuseppe Paletta, Renato Giannetti, Bruno Bottiglieri (a cura di), Dalla luce all’energia. Storia dell’Italgas, Laterza, Roma-Bari 1987. Cerca con Google

Renato Giannetti, Tecnologia ed economia del sistema elettrico, in Giorgio Mori (a cura di), Storia dell’industria elettrica in Italia. Vol. 1. Le origini. 1882-1914, Laterza, Roma-Bari 1992. Cerca con Google

Renato Giannetti, Vecchi e nuovi sistemi territoriali, in Luigi De Rosa (a cura di), Storia dell’industria elettrica in Italia. Vol. 2. Il potenziamento tecnico e finanziario. 1914-1925, Laterza, Roma-Bari 1993. Cerca con Google

Marina Giannetto, L’industria elettrica nella mobilitazione bellica, in Luigi De Rosa (a cura di), Storia dell’industria elettrica in Italia. Vol. 2. Il potenziamento tecnico e finanziario. 1914-1925, Laterza, Roma-Bari 1993. Cerca con Google

Andrea Giuntini (a cura di), Fonti statistiche, in Giorgio Mori (a cura di), Storia dell’industria elettrica in Italia. Vol. 1. Le origini. 1882-1914, Laterza, Roma-Bari, 1992. Cerca con Google

Andrea Giuntini (a cura di), Fonti statistiche, in Luigi de Rosa (a cura di), Storia dell’industria elettrica in Italia. Vol. 2. Il potenziamento tecnico e finanziario. 1914-1925, Laterza, Roma-Bari 1993. Cerca con Google

Peter Hertner, Il capitale straniero in Italia (1883-1914), in «Studi Storici», n. 22, 1981, pp. 767-795; Cerca con Google

Peter Hertner, Il capitale tedesco nell’industria elettrica italiana fino alla prima guerra mondiale, in Bruno Bezza (a cura di), Energia e sviluppo. L’industria elettrica italiana e la società Edison, Einaudi, Torino 1986. Cerca con Google

In memoria del comm. ing. Carlo Pouchain, SocietĂ  Anglo Romana per l'Illuminazione di Roma, 1916. Cerca con Google

Italo Insolera, Roma moderna. Un secolo di storia urbanistica. 1870-1970, Einaudi, Torino 1993 (I ed. 1962). Cerca con Google

Daniela La Lamia, L’officina a gas di San Paolo, in Enrica Torelli Landini (a cura di), Roma. Memorie della città industriale, Palombi, Roma 2007. Cerca con Google

Roberto Maiocchi, La ricerca in campo elettrotecnico, in Giorgio Mori (a cura di), Storia dell’industria elettrica in Italia. Vol. 1. Le origini. 1882-1914, Laterza, Roma-Bari 1992. Cerca con Google

Daniela Manetti, La legislazione sulle acque pubbliche e sull’industria elettrica, in Giorgio Mori (a cura di), Storia dell’industria elettrica in Italia. Vol. 1. Le origini. 1882-1914, Laterza, Roma-Bari 1992. Cerca con Google

Martin Melosi, The Sanitary City. Urban Infrastructure in America from Colonial Times to the Present, Johns Hopkins University Press, Baltimore 2000. Cerca con Google

Giuseppe Miano, Canevari Raffaele, in Dizionario Biografico degli Italiani, vol. 18, 1975. Cerca con Google

Giorgio Mori, Le guerre parallele. L’industria elettrica in Italia nel periodo della grande guerra (1914-1919), in ID., Il capitalismo industriale in Italia. Processo di industrializzazione e storia d’Italia; Editori Riuniti, Roma 1977. Cerca con Google

Anna MurÀ¹, Il Granaio dell’Urbe, in Enrica Torelli Landini (a cura di), Roma. Memorie della città industriale, Palombi, Roma 2007. Cerca con Google

Marina Natoli, L’archeologia industriale nel Lazio. Storia e recupero, Palombi, Roma 1999. Cerca con Google

Giacomina Nenci, Aristocrazia romana tra ‘800 e ‘900: i Rospigliosi, Quaderni monografici di «Proposte e ricerche», n . 30, Ancona 2004. Cerca con Google

Simone Neri Serneri, Incorporare la natura. Storie ambientali del Novecento, Carocci, Roma 2005. Cerca con Google

Francesco Saverio Nitti, La conquista della forza. L’elettricità a buon mercato. La nazionalizzazione delle forze idrauliche, in ID., Scritti di economia e finanza, vol. III, parte II, a cura di Domenico Demarco, Laterza, Bari 1966. Cerca con Google

Lucia Nucci, Il Valco San Paolo: i risultati dell’attuazione del Piano regolatore del 1931, in «Roma moderna e contemporanea», n. 1-2, 2004, pp. 237-246. Cerca con Google

Domenico Orano, Come vive il popolo a Roma. Saggio demografico sul quartiere Testaccio, Croce, Pescara 1912. Cerca con Google

Maria Ottolino, L’evoluzione legislativa, in Luigi De Rosa (a cura di), Storia dell’industria elettrica in Italia. Vol. 2. Il potenziamento tecnico e finanziario. 1914-1925, Laterza, Roma-Bari 1993. Cerca con Google

Grazia Pagnotta, Roma industriale. Tra dopoguerra e miracolo economico, Editori Riuniti, Roma 2009. Cerca con Google

Anna Laura Palazzo, Biancamaria Rizzo, La destinazione industriale del quadrante Ostiense. Difficoltà e contraddizioni di una politica urbana, in «Roma moderna e contemporanea», n. 1-2, 2004, pp. 127-144. Cerca con Google

Giuseppe Paletta, Da Lione a Torino. All’origine dell’industria del gas (1837-1880), in Valerio Castronovo, Giuseppe Paletta, Renato Giannetti, Bruno Bottiglieri (a cura di), Dalla luce all’energia. Storia dell’Italgas, Laterza, Roma-Bari 1987. Cerca con Google

Roberto Parisi, Verso una città salubre. Lo spazio produttivo a Napoli tra storia e progetto, in «Meridiana», n. 42, 2002, pp. 67-68. Cerca con Google

Claudio Pavese, Esterle Carlo, in Dizionario Biografico degli Italiani, vol. 43, 1993 Cerca con Google

Claudio Pavese, La prima grande impresa elettrica: la Edison, in Giorgio Mori (a cura di), Storia dell’industria elettrica in Italia. Vol. 1. Le origini. 1882-1914, Laterza, Roma-Bari 1992. Cerca con Google

Claudio Pavese, Pier Angelo Toninelli (a cura di), Anagrafe delle società elettriche: la documentazione di base, in Giorgio Mori (a cura di), Storia dell’industria elettrica in Italia. Vol. 1. Le origini. 1882-1914, Laterza, Roma-Bari 1992. Cerca con Google

Enrico Penati, 1837 luce a gas: una storia che comincia a Torino, AEDA, Torino 1972. Cerca con Google

Rolf Petri, Industria e tessuto urbano: Venezia e Roma tra fine Ottocento e Novecento, in Susanne Winter (a cura di), Venezia, Roma. Due cittĂ  fra paralleli e contrasti, Edizioni di Storia e Letteratura, Roma 2006. Cerca con Google

Maria Piccarreta, La centrale idroelettrica nel Santuario di Ercole Vincitore a Tivoli, in «Monumenti di Roma», n. 1-2, 2005, pp. 77-85. Cerca con Google

Jolando Poggi, L’energia elettrica, in Saverio De Paolis e Armando Ravaglioli (a cura di), La Terza Roma. Lo sviluppo urbanistico edilizio e tecnico di Roma capitale, Palombi, Roma 1971. Cerca con Google

Irene Ranaldi, Testaccio. Da quartiere operaio a Village della capitale, FrancoAngeli, Milano 2012. Cerca con Google

Anna Maria Reggiani, La riutilizzazione ‘industriale’ del santuario di Ercole Vincitore a Tivoli, in Giovanni Luigi Fontana, Maria Grazia Bonaventura, Elisabetta Novello, Renato Covino, Antonio Monte (a cura di), Archeologia industriale in Italia. Temi, progetti, esperienze, «Quaderni di Patrimonio industriale», n. 1, 2005, pp. 87-99. Cerca con Google

Rosario Romeo, Breve storia della grande industria in Italia 1861-1961, Cappelli, Bologna 1963. Cerca con Google

Luciano Segreto, Imprenditori e finanzieri, in Giorgio Mori (a cura di), Storia dell’industria elettrica in Italia. Vol. 1. Le origini. 1882-1914, Laterza, Roma-Bari 1992. Cerca con Google

Anne-Marie Seronde Babonaux, Roma. Dalla cittĂ  alla metropoli, Editori Riuniti, Roma 1983. Cerca con Google

Giuseppe Silvani, Dal carbone fossile al gas di cittĂ  , Consiglio di gestione Italgas, Torino 1947. Cerca con Google

La SocietĂ  Anglo-Romana per l'illuminazione di Roma col gas ed altri sistemi dopo 60 anni di vita: 1854-1914, Roma [1914]. Cerca con Google

Pier Angelo Toninelli, La questione energetica, in Franco Amatori, Duccio Bigazzi, Renato Giannetti, Luciano Segreto (a cura di), Storia d’Italia. Annali 15. L’industria, Einaudi, Torino 1999. Cerca con Google

Enrica Torelli Landini, Opifici all’Ostiense al tramonto della sua destinazione industriale, in «Roma moderna e contemporanea», n. 1-2, 2000, pp. 253-279. Cerca con Google

Carlo M. Travaglini, Tra Testaccio e l’Ostiense. I segni di Roma produttiva, un paesaggio urbano e un patrimonio culturale per la cittĂ  , in «Roma moderna e contemporanea», n. 1-3, 2006, pp. 343-380. Cerca con Google

Walter Vannelli, Economia dell’architettura in Roma fascista, Kappa, Roma 1981. Cerca con Google

Vittorio Vidotto, Roma contemporanea, Laterza, Roma-Bari 2006 (I ed. 2001). Cerca con Google

Antonio Vitiello, La grande famiglia degli elettrici, in Giuseppe Galasso (a cura di), Storia dell’industria elettrica in Italia, vol. 3, tomo 1, Espansione e oligopolio (1926-1945), Laterza, Roma-Bari 1993. Cerca con Google

Vera Zamagni, Dalla periferia al centro. La seconda rinascita economica dell’Italia 1961/1990, il Mulino, Bologna 1992. Cerca con Google

Download statistics

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record