Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

Ferraro, Antonella (2014) Per una storia della falsificazione epigrafica. Problemi generali e il caso del Veneto. [Tesi di dottorato]

Full text disponibile come:

[img]Documento PDF
Tesi non accessible per motivi correlati alla proprietà intellettuale.
Visibile a: nessuno

169Mb

Abstract (inglese)

Among the studies dedicated to the "Rediscovery of the Ancient World" from the thirteenth century to the present days, forgery has attracted much attention. The fake is now recognized as a ‘document of its time’ and a primary source of the History, for the informations it provides about the knowledge of Classical Antiquity, the ideas and tastes of that period and the reasons of the forgery. Among the various types of forgery, little space has been devoted to false inscriptions, on stone or only known from manuscript sources: previous studies on this subject have been partial and unsystematic and in most cases there has not been a review of epigraphic documents.
This research has aimed to trace a history of epigraphic forgery, through the review of the Venetian corpus of false latin inscriptions, published in the Corpus Inscriptionum Latinarum.
The global corpus has been investigated from both chronological and typological point of view, in order to identify the nature, meaning and function of such documents in each town of Veneto: false inscriptions have been distinguished from copies and creations just inspired to Classical Antiquity.
This study shows the main trends followed in the creation of fakes over the centuries, the scholars who created them as part of their researches on 'Classical Antiquity’ or those who worked for purely commercial purposes. It has been possible for the first time to carry out a comprehensive and diachronic study of the phenomenon in a specific area of Italy, investigating the changes of opinion about forgery in different periods and cultures and its geographical peculiarities

Abstract (italiano)

Nell’ambito degli studi che sotto vari aspetti si sono occupati dell’atteggiamento assunto dal Duecento fino ai giorni nostri nei confronti dell’antichità classica, una sempre crescente attenzione è stata riservata alla falsificazione. Questa è oggetto di studio da parte di molteplici discipline, che riconoscono ormai nel falso un “documento della propria epoca” e, in quanto tale, una fonte primaria della storia, per le informazioni che fornisce sulla conoscenza dell’antichità classica che si stava imitando, sulle idee e sul gusto dell’epoca, oltre che sulle motivazioni della falsificazione. Nell’ambito di questi studi, relativamente poco spazio è stato dedicato ai falsi epigrafici, sia lapidei sia cartacei: gli studi effettuati sull’argomento sono stati parziali e non sistematici, e nella maggior parte dei casi è mancato un riesame dei documenti epigrafici.
Il presente studio ha lo scopo di tracciare una storia della falsificazione epigrafica, attraverso il riesame delle iscrizioni false in lingua latina del Veneto pubblicate nel volume V del Corpus Inscriptionum Latinarum.
Dopo una preliminare riflessione sul concetto di falso epigrafico e sulla sua distinzione dalla copia e dalla creazione all’antica, l’intero corpus è stato indagato dal punto di vista cronologico e tipologico, al fine di individuare la natura, il significato e la funzione di queste iscrizioni nei singoli centri veneti.
La revisione di questi documenti ha permesso di individuare le principali linee di tendenza seguite nella creazione dei falsi nel corso dei secoli, dagli studiosi che li crearono nell’ambito delle loro indagini sull’antichità classica a coloro che operarono per puri fini commerciali.
E’ stato possibile per la prima volta avviare uno studio complessivo e diacronico della falsificazione epigrafica in una determinata zona d’Italia, indagando i cambiamenti che si ebbero nei confronti di questo fenomeno nelle varie fasi della storia e della cultura e le sue peculiarità geografiche

Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Tesi di dottorato
Relatore:Fezzi, Luca - Buonopane, Alfredo
Dottorato (corsi e scuole):Ciclo 27 > scuole 27 > SCUOLA SUPERIORE DI STUDI STORICI, GEOGRAFICI E ANTROPOLOGICI (INTERATENEO) > STUDI STORICI E STORICO-RELIGIOSI
Data di deposito della tesi:25 Settembre 2014
Anno di Pubblicazione:25 Settembre 2014
Parole chiave (italiano / inglese):falsificazione/forgery; collezionismo/collecting; Veneto; epigrafia/epigraphy
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 10 - Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche > L-ANT/03 Storia romana
Struttura di riferimento:Dipartimenti > Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell'Antichità
Codice ID:7209
Depositato il:12 Nov 2015 09:19
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Bibliografia

I riferimenti della bibliografia possono essere cercati con Cerca la citazione di AIRE, copiando il titolo dell'articolo (o del libro) e la rivista (se presente) nei campi appositi di "Cerca la Citazione di AIRE".
Le url contenute in alcuni riferimenti sono raggiungibili cliccando sul link alla fine della citazione (Vai!) e tramite Google (Ricerca con Google). Il risultato dipende dalla formattazione della citazione.

ALESSI I., 1776, Ricerche istorico-critiche delle antichità di Este, Padova. Cerca con Google

ALFÖLDY G., 1984, Römische Statuen in Venetiät Histria. Epigraphische Quellen, Heidelberg. Cerca con Google

ALIGHIERI F., 1537, Antiquitates Valentinae, Romae (ed. 1828). Cerca con Google

ALLEGRANZA G., 1773, Sepulcris Christianis in Aedibus Sacris, Milano. Cerca con Google

ALPAGO NOVELLO L., 1956, Precisazione su alcune iscrizioni feltrine di età romana, in base ad un mano-scritto del secolo XVII, in Studi in onore di Aristide Calderini e Roberto Paribeni, Milano, I, pp. 441-447. Cerca con Google

ALPAGO NOVELLO L. - DA BORSO A. - PROTTI R. 1969, Prefazione a Historia della città di Belluno. Opera di Giorgio Piloni, Bologna. Cerca con Google

ALPAGO NOVELLO A., 1977, Lucio Afranio: chi era costui?, in Archivio Storico di Belluno, Feltre e Cadore, 48, pp. 1-5. Cerca con Google

AMELUNG W., 1908, Die Skulpturen des Vaticanischen Museums, II. Tafeln, Berlin. Cerca con Google

ANCONA A., 1878, Lettera a Theodor Mommsen del 26 agosto 1878 [Berlino, Staatsbibliothek, Na-chlass Mommsen: Ancona, Amilcare, 14 Bl.]. Cerca con Google

ANGELIERI I., 1722, De antiquitate urbis Atestinae liber, Lugduni Batavorum. Cerca con Google

ANGELINI M., 1996, L’invenzione epigrafica delle origini famigliari (Levante ligure, secolo XVIII), in Qua-derni storici, 93, pp. 653-682. Cerca con Google

ANTH. LAT. = BUECHELER F. – RIESE A. (a cura di), Anthologia latina, sive Poesis latinae supplemen-tum, Lipsia 1895. Cerca con Google

ANTONIBON G., 1907, Appunti di Archeologia, in Bollettino Museo Civico Bassano, 4, p. 119. Cerca con Google

APIANO P., 1534, Inscriptiones sacrosanctae vetustatis, Ingolstadii. Cerca con Google

ARRIGONI BERTINI M. G., 2006, Il simbolo dell’ascia nella Cisalpina Romana, Faenza. Cerca con Google

ASQUINI G., cod. 159, Manoscritto 159 [Udine, Biblioteca arcivescovile, Fondo Bartolini, cod. 159]. Cerca con Google

ASQUINI G., cod. 161, Manoscritto 161 [Udine, Biblioteca arcivescovile, Fondo Bartolini, cod. 161]. Cerca con Google

ASQUINI G., 1826, Lettera del conte Girolamo Asquini al chiarissimo signor abate d. Giuseppe Venturi sopra un vecchio sigillo, e sugli antichi confini del territorio della provincia veronese col Trentino, Verona. Cerca con Google

ASQUINI G., 1827, Del Forogiulio dei Carni e di quello d'altri popoli traspadani lettera del conte Girolamo Asquini membro dell'Accademia d'agricoltura, commercio, ed arti ... al chiarissimo signor conte Cintio Frangipa-ne, Verona. Cerca con Google

ASTORI G. A., cod., Inscriptiones Graecae et Latinae, quae Venetiis reperiuntur, aut nondum editae aut correc-tius quam ab aliis editae sunt publicatae nunc demum [Venezia, Biblioteca Marciana, Cod. Lat., cl. XIV, 200 (=4336)]. Cerca con Google

ASTORI G. A., 1697, Epistola de deo Brotonti ad illustrissimum ac eruditissimum virum Apostolum Zenum, in Galleria di Minerva, 2, pp. 245-250. Cerca con Google

AVESANI R., 1962, Il “De viris illustribus antiquissimis qui ex Verona claruere”, in Italia medioevale e uma-nistica, 5, pp. 48-84. Cerca con Google

AVESANI R., 1976, Il preumanesimo veronese, in Storia della cultura veneta. 2. Il Trecento, Vicenza, pp. 111-141. Cerca con Google

AVESANI R., 1984, Verona nel Quattrocento. La civiltà delle lettere, Verona. Cerca con Google

AVESANI R., 1995, Felicianerie, in CONTÒ A. – QUAQUARELLI L. (a cura di), L’antiquario Felice Feli-ciano veronese: tra epigrafia antica, letteratura e arti del libro. Atti del Convegno di studi (Verona, 3-4 giugno 1993), Padova, pp. 3-25. Cerca con Google

AVOGARO P.D., cod., De viris illustribus antiquissimis qui ex Verona claruere libellus [Verona, Biblioteca Civica, cod. 1031]. Cerca con Google

AZZONI AVOGADRO R., 1840 = R. Azzoni Avogadro, Considerazioni sopra le prime notizie di Trivigi, Treviso. Cerca con Google

BAGATIN P.L., 2011, Momenti di collezionismo librario, archeologico, artistico in Polesine nei secoli XVIII-XIX, in BEDETTI S. (a cura di), Francesco Girolamo Bocchi nel 200° anniversario della morte (1810-2010). Atti del Convegno (Adria, Museo Archeologico Nazionale, 11 dicembre 2010), Adria, pp. 43-60. Cerca con Google

BAGNANI G., 1960, On Fakes and Forgeries, in Phoenix, 14, pp. 228-244. Cerca con Google

BALLISTRERI G., 1971, Bonisoli, Ognibene, in Dizionario Biografico degli Italiani, 12, pp. 234-236. Cerca con Google

BANDELLI G., 1995, Dario Bertolini e Iulia Concordia, in MASTROCINQUE A. – BERTOLINI D. – CORCE DA VILLA P. (a cura di), Concordia e la X Regio. Giornate di studio in onore di Dario Bertolini (Atti del Convegno, Portogruaro 22-23 ottobre 1994), Padova, pp. 21-42. Cerca con Google

BANDELLI G., 2003, Caelina. Il mito della città scomparsa, Trieste. Cerca con Google

BANELLI G., 1994, Medaglioni “all’antica” sulle facciate e portali di palazzi a Padova tra XV e XVI secolo, in Bollettino dei Musei Civici di Padova, 83, pp. 57-63. Cerca con Google

BARBARAN G., 1566, Vicetiae monumenta illustrata et viri illustres, s.l.. Cerca con Google

BARBARAN G., 1569 = G. Barbaran, Officinae Iulii Barbarani tomi tres: Promptuarium rerum electarum, in re praesertim Romana. Index titulorum omnium, Venetiis. Cerca con Google

BARBARANO DE’ MIRONI F., 1761, Historia ecclesiastica della città, territorio e diocese di Vicenza, V, Vi-cenza 1761. Cerca con Google

BARBARANO DE’ MIRONI F., 1762, Historia ecclesiastica della città, territorio e diocese di Vicenza, VI, Vi-cenza. Cerca con Google

BARILE E. – CLARKE P. – NORDIO G., 2006, Cittadini veneziani del quattrocento: i due Giovanni Marca-nova, il mercante e l’umanista, Venezia. Cerca con Google

BARILE E., 2006, Giovanni Marcanova e i suoi possibili incontri con Andrea Mantegna, in SPIAZZI A. M. - BENZATO D. - DE NICOLÒ SALMAZO A. (a cura di), Mantegna e Padova, 1445-1460, Milano, pp. 37-44. Cerca con Google

BARILE E., 2011, Per la biografia dell’umanista Giovanni Marcanova, Padova. Cerca con Google

BASALDELLA F., 1996, Di Johannes David Weber e della sua collezione d’arte e antichità (1773-1847), Ve-nezia. Cerca con Google

BASEGGIO G., 1840, Maccà (Gaetano Girolamo), in DE TIPALDO E. (a cura di), Biografia degli Italiani Illustri nelle Scienze, Lettere ed Arti, VII, Venezia, pp. 120-121. Cerca con Google

BASTIAANSE A., 1960, Ameyden, Teodoro, in Dizionario Biografico degli Italiani, 2, pp. 772-774. Cerca con Google

BASSIGNANO M. S., 1976, Iuventus divina e gens sacra Iuventutis a Belluno, in Archivio storico di Belluno, Feltre e Cadore, 47, pp. 121-128. Cerca con Google

BASSIGNANO M. S., 1977, CIL, V, 78*: dedica alla Iuventus, in Archivio storico di Belluno, Feltre e Cado-re, 48, pp. 165-169. Cerca con Google

BASSIGNANO M. S., 1987, La religione: divinità, culti, sacerdozi, in BUCHI E., (a cura di), Il Veneto nell’età romana. Epigrafia, organizzazione del territorio, economia e religione, Verona. Cerca con Google

BASSIGNANO M. S., 1991, I “praefecti iure dicundo” nell’Italia settentrionale, in Epigrafia. Actes du Colloque international d’épigraphie latine en mémoire de Attilio Degrassi pour le centenaire de sa naissance, Roma, pp. 515-537. Cerca con Google

BASSIGNANO M. S., 1997, Ateste, in Supplementa Italica, 15, pp. 11-376. Cerca con Google

BASSIGNANO M. S., 2003, Sacerdotes publici populi Romani nella Venetia et Histria, in Studi Trentini di Scienze Storiche, 82, 1, pp. 155-175. Cerca con Google

BASSIGNANO M. S., 2004, Bellunum – Pagus Laebactium – Feltria, in Supplementa Italica, 22, pp. 197-254. Cerca con Google

BASSIGNANO M. S., 2007, Il Furlanetto e la ricerca epigrafica, in BUONOPANE A. – BRUORA M. - MAR-CONE A. (a cura di), La ricerca epigrafica e antiquaria nelle Venezie dall’età napoleonica all’Unità, Varese, pp. 237-248. Cerca con Google

BASSO P. – BUONOPANE A. 2010, Bianchini fra archeologia ed epigrafia: il Sepolcro degli schiavi e dei liberti di Livia, in CIANCIO L. – ROMAGNANI G. P. (a cura di), Unità del sapere molteplicità di saperi. Francesco Bianchini (1662-1729) tra natura, storia e religione, Verona, pp. 285-308. Cerca con Google

BECICHEMO M., 1504, Hoc in libro sunt Marini Becichemi Scodrensis oratoris ... Luculentissima oratio: qua Brixiano senatui gratias agit. Aurea praelectio in C. Plinium Secundum: cui adiuncta est mirabilis Apologia in Regirum ... Pauli Suardi elegans in auctoris laudem & aduersus Graeculos epistola, Brescia. Cerca con Google

BELLONI A., cod. Marc., Codex Marcianus [Venezia, Biblioteca Marciana, cod. Lat. cl. XIV, 192]. Cerca con Google

BEMBO P., 1551, Historiae Venetae libri XII, Venezia. Cerca con Google

BENALI R., 1987, Per la storia degli studi su Vicenza Romana: l’opera di Arnaldo Primo Arnaldi Tornieri, in Archeologia Veneta, 10, pp. 129-145. Cerca con Google

BENEDETTI S. (a cura di), 2011, Francesco Girolamo Bocchi nel 200. anniversario della morte (1810-2010): atti del convegno. Adria, Museo archeologico nazionale 11 dicembre 2010, Adria. Cerca con Google

BENES C. E., 2011, Urban legends: civic identity and the classical past in Northern Italy, 1250-1350, Uni-versity Park. Cerca con Google

BENTIVOGLIO L. – CLAUT S., 1977, La Storia di Feltre di Bonifacio Pasole in Archivio Storico di Belluno, Feltre e Cadore, 48, pp. 113-130. Cerca con Google

BENTIVOGLIO L. – CLAUT S., 1978, La Storia di Feltre di Bonifacio Pasole in Archivio Storico di Belluno, Feltre e Cadore, 49, pp. 26-44. Cerca con Google

BENZONI G. – BORTOLOTTI L., 2003a, Grimani, Domenico, in Dizionario Biografico degli Italiani, 59, pp. 599-609. Cerca con Google

BENZONI G. – BORTOLOTTI L., 2003b, Grimani, Giovanni, in Dizionario Biografico degli Italiani, 59, pp. 613-622. Cerca con Google

BENZONI G., 1983, Contarini, Pietro, in Dizionario Biografico degli Italiani, 28, pp. 267-270. Cerca con Google

BENZONI G., 1987, Cronisti e storici del Seicento e del Settecento, in Storia di Vicenza, 3/1, Vicenza 1987, pp. 381-411. Cerca con Google

BENZONI G., 1988, L’accademia: appunti e spunti per un profilo, in Ateneo Veneto, 26, pp. 37-58. Cerca con Google

BENZONI G., 1993-94, Per un profilo dell’Italia accademica, in Atti dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, 152, pp. 1-44. Cerca con Google

BERTAZZOLO G., 1609, Discorso del signor Gabbriele (!) Bertazzolo sopra il nuovo sostegno che a sua propo-sta si fa appresso la chiusa di Governolo, per urgentissima e molto necessaria provvisione del lago di Mantova, Mantova. Cerca con Google

BERTI G., 1993, L’opera storiografica di Francesco Antonio Bocchi, in LODO A. (a cura di), Francesco An-tonio Bocchi e il suo tempo (1821-1888). Atti del XVI Convegno di Studi Storici (Adria, 21-22 aprile 1990), Rovigo, pp. 23-45. Cerca con Google

BERTOLAZZI R. – LA MONACA F., 2010, Regio X (Venetia et Histria), parte occidentale: Vicetia, Mantua, Tridentum, Verona, in SILVESTRINI M., Le tribù romane (Atti della XVIe Rencotre sur l’épigraphie (Bari 8-10 ottobre 2009), Bari, pp. 281-292. Cerca con Google

BIANCHI I., 1791, Marmi cremonesi ossia Ragguaglio delle antiche inscrizioni che si conservano nella villa delle torri de' Picenardi, Milano. Cerca con Google

BIANCHINI F., cod., s.t., [Verona, Biblioteca Capitolare, cod. 359]. Cerca con Google

BIANCO G., 1998, Furlanetto, Giuseppe, in Dizionario Biografico degli Italiani, 50, pp. 774-776. Cerca con Google

BIANCOLINI G., 1761, Notizie storiche delle chiese di Verona, Verona. Cerca con Google

BIASUZ G., 1992, Le biografie feltrine, Feltre. Cerca con Google

BILLANOVICH G., 1976, Il preumanesimo padovano, in Storia della Cultura Veneta, II, Vicenza, pp. 19-110. Cerca con Google

BILLANOVICH G., 2002, I primi umanisti padovani e gli epitaffi di Seneca e di Livio, in Italia medioevale e umanistica, 43, 2002, pp. 115-146. Cerca con Google

BILLANOVICH G. – MENEGAZZO E., 1982, Tito Livio nell’Umanesimo Veneto, in Italia Medioevale e Umanistica, 25, pp. 313-344. Cerca con Google

BILLANOVICH M. C., 1997, Attività estrattiva negli Euganei. Le cave di Lispida e del Pignaro tra Medioevo ed età moderna, Venezia. Cerca con Google

BILLANOVICH M. P., 1967, Falsi epigrafici, in Italia medioevale e umanistica, 10, pp. 25-110. Cerca con Google

BILLANOVICH M. P., 1969, Una miniera di epigrafi e di antichità. Il chiostro Maggiore di Santa Giustina a Padova, in Italia Medioevale e Umanistica, 12, pp. 197-293. Cerca con Google

BILLANOVICH M. P., 1973, Falsificazioni epigrafiche di Girolamo Asquini, in Journal of the Warburg and Courtauld Institutes, 36, pp. 338-354. Cerca con Google

BILLANOVICH M. P., 1981, Bernardino da Parenzo pittore e Bernardino (Lorenzo) da Parenzo eremita, in Italia medioevale e umanistica, 24, pp. 385-404. Cerca con Google

BILLANOVICH M. P. – MIZZON G., 1971, Capodistria in età romana e il pittore Bernardino Parenzano, in Italia medioevale e umanistica, 24, pp. 249-253. Cerca con Google

BISCARINI P., 1999, Gambaro, Tommaso Sclaricino, in Dizionario Biografico degli Italiani, 52, pp. 83-84. Cerca con Google

BIANCHI F., 1996, Testimonianze architettoniche di un tempio marmoreo repubblicanao presso la casa di Lo-renzo Manili, in Mélanges de l’Ecole française de Rome. Antiquité, 108.1, pp. 53-82. Cerca con Google

BIZZOCCHI R., 1995, Genealogie incredibili: scritti di storia nell’Europa moderna, Bologna. Cerca con Google

BIZZOCCHI R., 2010, Certezze granitiche. Una fonte epigrafica, in LUZZATTO S. (a cura di), Prima lezione di metodo storico, Roma. Cerca con Google

BLANCHINIUS F., cod. Veron. 353, codex Veronensis 353 [Verona, Biblioteca Capitolare]. Cerca con Google

BOCCHI O., cod, manoscritto 377/1 [Adria, Biblioteca Comunale, 377/1]. Cerca con Google

BODNAR E. W. (a cura di), 2003, Cyriac of Ancona. Later Travels, Cambridge – London. Cerca con Google

BODON G., 1989, L’immagine di Tito Livio a Padova nella tradizione artistica rinascimentale, in Bollettino del Museo Civico di Padova, 78, pp. 69-92. Cerca con Google

BODON G., 1991, Studi antiquari fra XV e XVII secolo. La famiglia Maggi da Bassano e la sua collezione di antichità, in Bollettino del Museo Civico di Padova, 77, pp. 69-92. Cerca con Google

BODON G., 1992, La tradizione dell’iconografia di Tito Livio: dal ritratto antico al ritratto rinascimentale, in Bollettino del Museo Civico di Padova, 81, pp. 135-146. Cerca con Google

BODON G., 1993a, La raccolta antiquaria di un artista padovano del Cinquecento. Calchi in gesso e sculture all’antica nella bottega di Agostino Zoppo, in Rivista di archeologia, 17, pp. 84-91. Cerca con Google

BODON G., 1993b, L’interesse numismatico ed antiquario nel primo Trecento veneto. Disegni di monete antiche nei codici delle Historiae Imperiales di Giovanni Mansionario, in Xenia Antiqua, 2, pp. 111-124. Cerca con Google

BODON G., 1997, Scheda nr. 220, in ZAMPIERI G., Gioielli del Museo Archeologico di Padova: vetri, bron-zi, metalli preziosi, ambre e gemme, Padova, p. 107. Cerca con Google

BODON G., 1998, Il ritratto romano nel Veneto, in Il ritratto romano in Aquileia e nella Cisalpina. Atti del-la XXVII Settimana di studi aquileiesi (27-30 aprile 1996), Trieste, pp. 105-137. Cerca con Google

BODON G., 2004, Per un'indagine sistematica sulla presenza di materiale greco nel collezionismo veneto. Rifles-sioni preliminari e ipotesi di lavoro, in FANO SANTI E. (a cura di), Studi di archeologia in onore di Gustavo Traversari, Roma, pp. 111-134. Cerca con Google

BODON G., 2005a, "Il dilletto de anticaglie". La collezione padovana dei Maggi da Bassano, in BODON G., Veneranda antiquitas. Studi sull'eredità dell'antico nella Rinascenza veneta, Bern, pp. 69-121. Cerca con Google

BODON G., 2005b, «Messer Zuane orevese al domo». Postille alla documentazione su Giovanni da Cavino, in Veneranda antiquitas. Studi sull'eredità dell'antico nella Rinascenza veneta, Bern, pp. 123-130. Cerca con Google

BODON G., 2005c, «Un Laoconte di cera in una cassella». La raccolta di un artista padovano del Cinquecento: modelli, calchi e sculture ‘all’antica’ nella bottega di Agostino Zoppo, in BODON G., Veneranda antiquitas. Studi sull'eredità dell'antico nella Rinascenza veneta, Bern, pp. 131-151. Cerca con Google

BODON G., 2005d = G. Bodon, Interesse antiquario e numismatico nel primo Trecento veneto. I disegni nei codici delle Historiae Imperiales di Giovanni Mansionario, in BODON G., Veneranda antiquitas. Studi sull'e-redità dell'antico nella Rinascenza veneta, Bern, pp. 203-217. Cerca con Google

BODON G., 2006, Petrarca, Padova e le memorie dell’antichità: Antenore, Tito Livio e i “Viri Illustres”, in Petrarca e il suo tempo: catalogo della mostra, Milano, pp. 125-134. Cerca con Google

BODON G., 2009, Heroum imagines: la Sala dei Giganti a Padova: un monumento della tradizione classica e della cultura antiquaria, Venezia, pp. 191-197 Cerca con Google

BODON G., 2010, Andrea Mantegna e l’antico. Iconografie classiche nelle opere padovane di Mantegna: rifles-sioni sul caso della pala di San Zeno, in Andrea Mantegna impronta del genio. Convegno internazionale di studi (Padova, Verona, Mantova 8, 9, 10 novembre 2006), Firenze, pp. 53-71. Cerca con Google

BODNAR E. W., 1960 = E.W. Bodnar, Cyriacus of Ancona and Athens, Bruxelles. Cerca con Google

BOISSARD J. J., 1681, Topographia Urbis Romae, das ist Eigentliche Beschreibung Der Stadt Rom, Sampt Al-len Antiquitäten, Pallästen ... und in vier Tagen ordentlich beschauet und gesehen werden können, Frankfurt. Cerca con Google

BOLLA M., 2008, Le iscrizioni del teatro romano di Verona, in CAVARZERE A. – BUONOPANE A. – BASSO P., Est enim ille flos Italiae.. Vita economica e sociale nella Cisalpina romana, Atti delle Giornate di studi in onore di Ezio Buchi (Verona, 2006), Verona, pp. 77-101. Cerca con Google

BOLLA M., 2010, Il teatro romano di Verona e le sue sculture, Verona. Cerca con Google

BOLLA M., 2011, Alle origini dell’archeologia: nel Settecento fra scavo e collezioni, Verona. Cerca con Google

BOLLA M., c.d.s., Cenni sulle falsificazioni nella bronzistica, in Cerca con Google

BOLOGNI G., 1507, codex Cicognanus [Venezia, Museo Correr, codice Cicogna n. 2667]. Cerca con Google

BONA A., 2002, Lavorare la pietra a Feltre nel XVI secolo: maestri lapicidi e altri artigiani dell’edilizia, in PERCO D. (a cura di), Uomini e pietre nella montagna bellunese, Belluno. Cerca con Google

BOSCOLO F., 2010 = F. Boscolo, I tribules di Atria, Ateste e Patavium, in SILVESTRINI M., Le tribù romane (Atti della XVIe Rencotre sur l’épigraphie (Bari 8-10 ottobre 2009), Bari, pp. 265-280. Cerca con Google

BOSCOLO F. – LUCIANI F., 2009, Regio X – Venetia et Histria. Tarvisium, in Supplementa Italica, 24, pp. 97-214. Cerca con Google

BORDIGNON FAVERO E., 1990, Il collezionismo, in Storia di Vicenza, 3/2. L’età della Repubblica veneta, Vicenza. Cerca con Google

BORELLI L.V., 1971, Ambiguità del falso, in Archeologia classica, 23, pp. 93-107. Cerca con Google

BOSIO L., 1991, Le strade romane della Venetia e dell’Histria, Padova. Cerca con Google

BOSKOVITS M., 1977, Una ricerca su Francesco Squarcione, in Paragone, 28, pp. 40-70. Cerca con Google

BOTTARI G., 2006, Prime ricerche su Giovanni Antonio Panteo, Messina. Cerca con Google

BRACCESI L., 1984, La leggenda di Antenore, Padova. Cerca con Google

BRACCIOLINI P., 1964, Opera Omnia, Torino. Cerca con Google

BRAITO S., 2012, Sulla genuinità di una dedica a Diana nella collezione Gazzola (CIL, V, 423*), in Qua-derni di Archeologia del Veneto, 28, pp. 199-200. Cerca con Google

BRANCHESI F., 2000, I manoscritti epigrafici di Daniele Tomitano, in Annali della Facoltà di Lettere e Filo-sofia dell’Università di Macerata, 33, pp. 207-243. Cerca con Google

BRENZONI R., 1955-56, I famosi scultori e architetti veronesi «Mazola» detti più tardi «Pantei» oriundi del lago di Lugano (sec. XV e principio del XVI), in Studi storici veronesi Luigi Simeoni, 6-7, pp. 135-150. Cerca con Google

BRESCIANI ALVAREZ G., 1980, Le fabbriche di Alvise Cornaro, in PUPPI L., Alvise Cornaro e il suo tem-po, Padova, pp. 282-283. Cerca con Google

BRONZIERO G., 1747, Istoria delle origini e condizioni de’ luoghi principali del Polesine di Rovigo, Venezia. Cerca con Google

BRUGNOLI P., 1979, La coscienza della città e del suo decoro, in MARCHI G. P. (a cura di), Cultura e vita civile a Verona, Verona, pp. 459-516. Cerca con Google

BRUGNOLI P. (a cura di), 1999, Marmi e lapicidi di Sant’Ambrogio in Valpolicella: dall’età romana all’età napoleonica, Sant’Ambrogio in Valpolicella. Cerca con Google

BRUNELLESCHI B., cod., s.t. [Berlin, Staatsbibliothek, ms. A 61 a-d]. Cerca con Google

BÜCHELER F., 1856, De Ti. Claudio Cesare Grammatico, s.l. Cerca con Google

BUCHI E., 1986, CIL, V, 141*=429*, 202 (Adria): un triumviro e il culto di Cerere, Libero Padre ed Erco-le, in Aquileia Nostra, 57, pp. 470-491. Cerca con Google

BUCHI E., 1989, Tarvisium e Acelum nella Transpadana, in BRUNETTA E. (a cura di), Storia di Treviso, I. Le origini, Venezia, pp. 191-310. Cerca con Google

BUCHI E., 1993 = E. Buchi, Iscrizioni romane, in FOGOLARI G. (a cura di), Il Museo di Torcello. Bron-zi, ceramiche, marmi di età antica, Venezia, pp. 152-157. Cerca con Google

BUCHI E., 1994, Drusus Kaisar Ti. Aug. f. in una laminetta opistografa di Torcello (VE), in SCARFI B. M. (a cura di), Studi di archeologia della X regio in ricordo di Michele Tombolani, Roma, pp. 303-309. Cerca con Google

BUCHI E., 2002a, Il sevirato nella società della Regio X, in VALVO A. – SARTORI A. (a cura di), Ceti medi in Cisalpina. Atti del colloquio internazionale, Milano, pp. 67-78. Cerca con Google

BUCHI E., 2002b, L’imperatore Claudio nella Regio X, in GALLIAZZO V. (a cura di), Via Claudia Augu-sta. Un’arteria alle origini dell’Europa: ipotesi, problemi, prospettive (Atti del Convegno Internazionale, Feltre 24-25 settembre 1999), Feltre, pp. 83-107. Cerca con Google

BUCHI E., 2003, I Romani, Feltre e la Valsugana, in I percorsi storici della Valsugana, I, Castel Ivano, pp. 130-182. Cerca con Google

BUONOCORE M., 1992, Miscellanea epigraphica e Codicibus Bibliothecae Vaticanae. VII. Su alcuni codici epigrafici del fondo Ottoboni, in Epigraphica, 54, pp. 221-223. Cerca con Google

BUONOCORE M., 2001, Il capitolo delle iscrizioni falsae vel alienae nel CIL. Problemi generali e particolari: l’esempio della regio IV Augustea, in ANGELI BERTINELLI G. – DONATI A. (A CURA DI), Varia epi-graphica. Atti del Colloquio Internazionel di Epigrafia (Bertinoro, 8-10 giugno 2000), Faenza, pp. 63-127. Cerca con Google

BUONOCORE M., 2002, Miscellanea epigraphica e Codicibus Bibliothecae Vaticanae. XVI. 70. Il codice Va-ticano Latino 7753: la collezione delle iscrizioni antiche nel giardino Giustiniani al Popolo, in Epigraphica, 64, p. 176-184. Cerca con Google

BUONOCORE M., 2007, Theodor Mommsen, l’Italia e l’epigrafia, in BUONOPANE A. – BUORA M. – MARCONE A. (a cura di), La ricerca epigrafica e antiquaria nelle Venezie dall’età Napoleonica all’Unità, Fi-renze, pp. 18-52. Cerca con Google

BUONOCORE M., 2012, Dal codice al monumento: l’epigrafia dell’Umanesimo e del Rinascimento, in Veleia, 29, pp. 202-227. Cerca con Google

BUONOPANE A., 1984, Sulla genuinità di una dedica a Giove in Valpolicella, in Archivio Veneto, 122, pp. 101-105. Cerca con Google

BUONOPANE A., 1985, Le iscrizioni spurie del Museo Maffeiano, in Nuovi Studi Maffeiani. Atti del Conve-gno “Scipione Maffei e il Museo Maffeiano”, Verona. Cerca con Google

BUONOPANE A., 1987, Estrazione, lavorazione e commercio dei materiali lapidei, in BUCHI E., (a cura di), Il Veneto nell’età romana. I. Storiografia, organizzazione del territorio, economia e religione, Verona, pp. 197-218, 399-403. Cerca con Google

BUONOPANE A., 1993, Ager inter Benacum et Athesin a Bardolino usque ad Roveretum, in Supplementa Ita-lica, 11, pp. 159-215. Cerca con Google

BUONOPANE A., 1993b, Scipione Maffei e l’epigrafia romana d’Europa, in Caesarodunum, 27, pp. 180-187. Cerca con Google

BUONOPANE A., 1997, Acquedotti ed epigrafia: la documentazione della Venetia, in BEDON R. (a cura di), Les aqueducs de la Gaule Romaine des Regions Voisines, Limoges, pp. 591-615. Cerca con Google

BUONOPANE A., 1995, Due iscrizioni romane in una pagina inedita di Felice Feliciano, in CONTÒ A. – QUAQUARELLI L. (a cura di), L’antiquario Felice Feliciano veronese: tra epigrafia antica, letteratura e arti del libro (Atti del Convegno di studi: Verona, 3-4 giugno 1993), Padova, pp. 109-115. Cerca con Google

BUONOPANE A., 1998, Il Prospectus universalis collectionis di Scipione Maffei e la nascita della scienza epigra-fica, in ROMAGNANI G. P. (a cura di), Scipione Maffei nell’Europa del Settecento, Verona, pp. 659-677. Cerca con Google

BUONOPANE A., 2006-07, Le iscrizioni romane di Grumentum: rivisitazioni e novità da scavi e studi recenti, in Rendiconti della Pontificia Accademia Romana di Archeologia, 79, pp. 315-342. Cerca con Google

BUONOPANE A., 2007, Theodor Mommsen e la cultura antiquaria veronese: da Giovan Gerolamo Orti Ma-nara a Carlo Cipolla, in AA.VV., La ricerca epigrafica e antiquaria nelle Venezie dall'età napoleonica all'Uni-tà, Firenze, pp. 55-75. Cerca con Google

BUONOPANE A., 2009, La collezione Nichesola, l’Accademia Filarmonica e la nascita del Museo Lapidario di Verona, in MARCHI G.P. – VIOLA C. (a cura di), Il letterato e la città. Cultura e istituzioni nell’esperienza di Scipione Maffei, Verona, pp. 263-278. Cerca con Google

BUONOPANE A., 2011, «Tutto son pronto a sacrificare per iscrizioni». La formazione del Museo Maffeiano tra amore per l’epigrafia e ossessione collezionistica nell’epistolario di Scipione Maffei, in VIOLA C. (a cura di), Le carte vivie: epistolari e carteggi nel Settecento (Atti del primo Convegno internazionale di Studi del Centro di ricerca sugli epistolari del Settecento, 4-6 dicembre 2008), Roma, pp. 283-296. Cerca con Google

BUONOPANE A., c.d.s., Il lato oscuro delle collezioni epigrafiche: falsi, copie, imitazioni. Un caso di studio: la raccolta Lazise- Gazzola, c.d.s. Cerca con Google

BURCHELATI B., 1583, Epitaphiorum dialogi septem, Venetiis. Cerca con Google

BURCHELATI B., 1616, Commentariorum memorabilium multiplicis hystoriae Taruisinae locuples promptua-rium libris quatuor distributum, Tarvisii. Cerca con Google

BURCKHARDT J., 1995, L’arte italiana del Rinascimento. I collezionisti, Venezia. Cerca con Google

BURMANN P., 1759, Anthologia veterum Latinorum epigrammatum et poematum, Amstelaedami. Cerca con Google

BURMANN P., 1835, Anthologia veterum Latinorum epigrammatum et poematum, digessit et auxit Henricus Meyerus, Lipsiae. Cerca con Google

BUSATO L., 1887, Padova città romana dalle lapidi e dagli scavi, Venezia. Cerca con Google

BUZZATI A., 1983, Bibliografia bellunese, Belluno. Cerca con Google

CACCIAVILLANI I., 2008, Venezia e la Terraferma. Un rapporto problematico e controverso, Padova. Cerca con Google

CALABI LIMENTANI I., 1970, Sul non saper leggere le epigrafi nei secoli XII e XIII; sulla scoperta graduale delle abbreviazioni epigrafiche, in Acme, 23, pp. 253-282. Cerca con Google

CALABI LIMENTANI I., 1982, Bartolomeo Borghesi «disciplinae epigraphicae latinae aetate sua princeps», in Bartolomeo Borghesi scienza e libertà. Colloquio Internazionale AIEGL, Bologna, pp. 81-101. Cerca con Google

CALABI LIMENTANI I., 1991, Epigrafia latina, Milano. Cerca con Google

CALDELLI M. L., 2008, Urne postantiche della collezione de Zelada, in CALDELLI M. L. – GREGORI G. L. – ORLANDI S., Epigrafia 2006: Atti della XIVe Rencontre sur l’épigraphie in onore di Silvio Panciera con altri contributi di colleghi, allievi e collaboratori, Roma, pp. 1365-1382. Cerca con Google

CALDOGNO N., 1622-1625, Delle inscrittioni antique della città di Vicenza et Vicentino [Vicenza, Biblio-teca civica Bertoliniana, Gonzati 22.9.12 (=1725)]. Cerca con Google

CALOGERÀ A., 1733, Raccolta d’opuscoli scientifici e filologici, 9. Cerca con Google

CALOGERÀ A., 1749 = A. Calogerà, Raccolta d’opuscoli scientifici e filologici, 40. Cerca con Google

CALVELLI L., 2004, CIL V, 2262: un’epigrafe urbana da espungere dal Corpus di Altinum, in Aquileia Nostra, 65, pp. 429-455. Cerca con Google

CALVELLI L., 2007, Le iscrizioni latine provenienti dalla laguna veneta settentrionale. Un primo censimento, in CRESCI MARRONE G. – PISTELLATO A., Studi in ricordo di Fulviomario Broilo (Atti del convegno, Vene-zia, 14-15 ottobre 2005), Padova, pp. 123-145. Cerca con Google

CALVELLI, L., 2007, Codici epigrafici e «lapidi romane sparse». Le frequentazioni veneziane di Theodor Mom-msen, in BUONOPANE A. – BUORA M. – MARCONE A. (a cura di), La ricerca epigrafica e antiquaria nelle Venezie dall’età Napoleonica all’Unità, Firenze, pp. 197-212. Cerca con Google

CALVELLI, L., 2012, Il viaggio in Italia di Theodor Mommsen nel 1867, in MDCCC 1800, 1, pp. 103-120. Cerca con Google

CALVI P., 1779, Biblioteca, e storia di quei scrittori cosi della citta come del territorio di Vicenza che pervennero fin'ad ora a notizia del p. f. Angiolgabriello di Santa Maria Carmelitano scalzo vicentino, V, Vicenza. Cerca con Google

CALVI P., 1782, Biblioteca, e storia di quei scrittori cosi della citta come del territorio di Vicenza che pervennero fin'ad ora a notizia del p. f. Angiolgabriello di Santa Maria Carmelitano scalzo vicentino, VI, Vicenza. Cerca con Google

CALZOLARI M., 1986, Territorio e insediamenti nella bassa pianura del Po in età romana, Verona. Cerca con Google

CALZOLARI M., 1995 = M. Calzolari, L’iscrizione di re Teodorico a Ostiglia, in Quaderni del Gruppo Ar-cheologico Ostigliese, 5, pp. 131-148. Cerca con Google

CALZOLARI M., 2005, “A Pado”: la strada romana da Ostiglia a Verona, in CIURLETTI G. – PISU N., I territori della via Claudia Augusta: incontri di archeologia, Trento, pp. 409-417. Cerca con Google

CAMBI N., 1990, Collezione Danieli-Pellegrini (Zara-Padova) e i monumenti antichi della Dalmazia a Vene-zia, in Venezia e l’archeologia. Atti del Convegno Internazionale (Venezia, 25-29 maggio 1988), Roma, pp. 100-104. Cerca con Google

CAMBRUZZI A., 1680, Storia di Feltre, Feltre 1680 (rist. a cura di A Vecellio, Storia di Feltre, Feltre 1873). Cerca con Google

CAMPAGNELLA A., 1750, Delle iscrizioni pubbliche e private, sacre e profane della provincia di Rovigo, I [Rovigo, Biblioteca Concordiana, cod. Silv. 486]. Cerca con Google

CAMPAGNELLA A., 1760, Delle iscrizioni pubbliche e private, sacre e profane della provincia di Rovigo, II [Rovigo, Biblioteca Concordiana, cod. Silv. 487]. Cerca con Google

CAMPANA A., 1971, Borghesi, Bartolomeo, in Dizionario Biografico degli Italiani, 12, pp. 624-643. Cerca con Google

CAMPANA A., 1982, Duecento anni di fama del Borghesi, in Bartolomeo Borghesi scienza e libertà. Colloquio Internazionale AIEGL, Bologna, pp. 7-46. Cerca con Google

CAMPANA A., 1995, Il codice epigrafico di Faenza, Biblioteca Comunale 7, in CONTÒ A. – QUAQUARELLI L. (a cura di), L’”antiquario” Felice Feliciano veronese, tra epigrafica antica, letteratura e arti del libro, Atti del Convegno di studi (Verona 1993), Padova, pp. 81-88. Cerca con Google

CANCELLIERI F., 1802, Storia de' solenni possessi de' sommi pontefici detti anticamente processi o processioni dopo la loro coronazione dalla Basilica Vaticana alla Lateranense dedicata alla Santità di N.S. Pio 7. P.O.M., Roma. Cerca con Google

CAPOFERRO A., 2008, Francesco Stati scultore, antiquario e falsario, in CALDELLI M. L. – GREGORI G. L. – ORLANDI S., Epigrafia 2006: Atti della XIVe Rencontre sur l’épigraphie in onore di Silvio Panciera con altri contributi di colleghi, allievi e collaboratori, Roma, pp. 1383-1406 Cerca con Google

CAPPELLETTO R., 1998, Ciriaco d'Ancona nel ricordo di Pietro Ranzano, in PACI G. – SCONOCCHIA S., Ciriaco d'Ancona e la cultura antiquaria dell'Umanesimo, atti del convegno internazionale di studio, Reggio Emilia 1998, pp. 71-80. Cerca con Google

CAPPUCCIO M., 1972, Capuani insigni e ambienti culturali dal Medioevo al Risorgimento, Capua. Cerca con Google

CARACCIOLO ARICÒ A., 1990, Una testimonianza di Marin Sanudo umanista: l’inedito De Antiquitatibus et Epitaphiis, in Venezia e l’Archeologia. Atti del Convegno Internazionale (Venezia, 25-29 maggio 1988), Roma, pp. 32-34. Cerca con Google

CARACCIOLO ARICÒ A., 2008, Marin Sanudo il giovane: le opere e lo stile, in Studi Veneziani, 55, pp. 351-390. Cerca con Google

CARBONELL MANILS J. - GIMENO PASCUAL H. 2011, El Corpus Inscriptionum Latinarum ante los fal-sos. Un largo camino del menoscabo a la valorización, in CARBONELL MANILS J - GIMENO PASCUAL H. - MORALEJO ÁLVAREZ J. L. (a cura di), El monumento epigráfico en contextos secundarios. Procesos de reutili-zación, interpretación y falsificación, Bellaterra, pp. 15-28. Cerca con Google

CAROTO G., 1560, De le antiqita [!] de Verona con noui agionti da m. Zuane Caroto pitore veronese cioe pita-fi con li sua adornamenti et alchuni soneti in laude dilautore et dilopera laquale e nessesaria adogni qualita di per-sone apittori aintaliatori et architeti con le sue misure per ogni antigalia, Verona. Cerca con Google

CARRAI S., 1995, La corrispondenza poetica di Feliciano con Giovanni Testa Cillenio, in CONTÒ A. – QUAQUARELLI L. (a cura di), L’antiquario Felice Feliciano veronese: tra epigrafia antica, letteratura e arti del libro (Atti del Convegno di studi: Verona, 3-4 giugno 1993), Padova, pp. 177-196. Cerca con Google

CARTA VENETO 1988, Carta archeologica del Veneto, I, Modena. Cerca con Google

CARTA VENETO 1990, Carta archeologica del Veneto, II, Modena. Cerca con Google

CARTA VENETO 1992, Carta archeologica del Veneto, III, Modena. Cerca con Google

CASELLI P. – PERALE M. – VIERO M., 1992, Théodore d’Amaden: spunti per una biografia, in Studi Ve-neti, 24, pp. 321-337. Cerca con Google

CASTELLINI S., 1783, Storia della città di Vicenza di Silvestro Castellini ove si vedono i fatti e le guerre de' vicentini così esterne come civili, dall'origine di essa città sino all'anno 1630, I, Vicenza. Cerca con Google

CANTINO WATAGHIN G., 1984, Archeologia e «archeologie». Il rapporto con l’antico fra mito, arte e ricerca, in SETTIS S. (a cura di), Memoria dell’antico nell’arte italiana, I, Roma, pp. 171-217. Cerca con Google

CATTANEO G., 1708, Progressi Composti overo brevissimo ristretto dello stabilimento felice dell’Accademia dei Composti fondata nella fedelissima città d’Antenore, detta Lendinara sul Polesine di Terraferma, 1708. Cerca con Google

CAVALLINI P., 2000, Isidoro Alessi. La vita e le opere, in Terre d’Este. Rivista di Storia e Cultura, 19, pp. 9-20. Cerca con Google

CAVEDONI C., 1828, Dichiarazione degli antichi marmi modenesi con le notizie di Modena al tempo dei Ro-mani, Modena. Cerca con Google

CAVEDONI C., 1842, Indicazione dei principali monumenti antichi del Reale Museo estense del Catajo, pubbli-cata per la fausta contingenza della riunione degli scienziati italiani che si terrà in Padova nel settembre MDCCCXLII, Modena. Cerca con Google

CECCARELLI LEMUT M. L. – SODI S., 1996, Un «falso documento» falso. Erudizione, riscrittura della storia e aspirazioni socio-politche in Pisa al tempo della guerra contro Firenze (1494-1509), in Quaderni storici, 93, pp. 607-630. Cerca con Google

CELLA S., 1974, Camerini, Paolo, in Dizionario Biografico degli Italiani, 17, pp. Cerca con Google

CELLA S., 1983, I versi di Raffaello da Piacenza per il pittore Bernardino da Parenzo, in Atti e memorie della Società istriana di Archeologia e storia patria, 30, pp. 233-234. Cerca con Google

CELLINI G. A., 2004, Il contributo di Fulvio Orsini alla ricerca antiquaria, Roma. Cerca con Google

CERCHIARI G. M., cod., Marmora Berica sive antiquitates urbis et agri Vicentini expositae suisque iconibus ornatae [Vicenza, Biblioteca Civica Bertoliniana, ms 3004]. Cerca con Google

CERNECCA A., 2002, Theodor Mommsen e Tomaso Luciani, in Atti, Centro di Ricerche Storiche – Rovigno, 32, pp. 9-130. Cerca con Google

CERNECCA A., 2006, Ettore Pais e Tomaso Luciani. Carteggio (1883-1885), in Atti, Centro di Ricerche Storiche – Rovigno, 36, pp. 303-366. Cerca con Google

CESERANI R., 1969, Bologni, Girolamo, in Dizionario Biografico degli Italiani, 11, pp. 327-331. Cerca con Google

CHAMBERS D. S. – MARTINEAU J. – SIGNORINI R., 1992, Mantegna and the Men of Letters, in Andrea Mantegna, Catalogue of the exhibition at the Royal Academy of Arts, London, pp. 8-30. Cerca con Google

CHASTEL A., 1865, I centri del Rinascimento: arte italiana 1460-1500, Milano. Cerca con Google

CHIAPPINI DI SORIO I., 1990, Presenze archeologiche in alcuni dipinti veneziani tra il XV e XVI secolo, in Venezia e l’Archeologia, Atti del Convegno Internazionale (Venezia, 25-29 maggio 1988), Roma, pp. 22-26. Cerca con Google

CHIARLO C. R., 1984, «Gli fragmenti dilla sancta antiquitate»: studi antiquari e produzione delle immagini da Ciriaco d’Ancona a Francesco Colonna, in SETTIS S. (a cura di), Memoria dell’antico nell’arte italiana, I, Roma, pp. 270-297. Cerca con Google

CHIECCHI G., 2012, Il luogo del desiderio: letteratura e fonti termali di Caldiero, in CHIECCHI G. – LUPI F., I bagni di Caldiero. Percorsi umanistici della letteratura de thermis tra erudizione, medicina e topica. Giovan-ni Antonio Panteo, Caselle di Sommacampagna. Cerca con Google

CHIUPPANI F., cod., Dissertazione sopra alcune lapidi etc ritrovate nei contorni di Bassano [Bassano, Archi-vio]. Cerca con Google

CICCUTO M., 1990, L’India del Milione: sistemazione enciclopedica di una scoperta, in L’immagine del testo. Episodi di cultura figurativa nella letteratura italiana, Roma, pp. 63-102. Cerca con Google

CIANCIO L. – ROMAGNANI G. P. (a cura di), 2010, Unità del sapere molteplicità di saperi. Francesco Bianchini (1662-1729) tra natura, storia e religione, Verona. Cerca con Google

CICOGNA E. A., 1830, Delle iscrizioni veneziane raccolte ed illustrate da Emmanuele Antonio Cicogna citta-dino veneto, III, Venezia. Cerca con Google

CIERI VIA C., 1985, L’antico in Andrea Mantegna fra storia e allegoria, Piranesi e la cultura antiquaria. Gli accidenti e il contesto (Atti del Convegno: 14-17 novembre 1979), Roma, pp. 69-75. Cerca con Google

CILENTO N. 1951, Un falsario di fonti per la storia della Campania medievale: Francesco Maria Pratilli (1689-1763), Napoli. Cerca con Google

CIMAROSTI E., 2008, Testimonianze di età romana. Guida alla lettura delle epigrafi della Valle di Susa, Su-sa. Cerca con Google

CISOTTO NALON M., 1990, L’instrumentum nella cultura antiquaria veneziana tra il ‘600 e il ‘700, in Venezia e l’Archeologia, Atti del Convegno Internazionale (Venezia, 25-29 maggio 1988), Roma, pp. 68-76. Cerca con Google

COCHRANE E., 1981 = E. Cochrane, Historians and historiography in the Italian Renaissance, Chicago – London. Cerca con Google

COD. FAEN. = Codice 7 [Faenza, Biblioteca Comunale Manfrediana, cod. 7]. Cerca con Google

COD. GUD. = Codex Gudianus [Wolfenbüttel, Herzog August Bibliothek, Codex Guelferbytanus Gudianus 253]. Cerca con Google

COD. OTTOB. 1266 = Inscriptiones antiquae urbis et agri Vicentini anno Chr. 1715 collectae [Città del Va-ticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, cod. Ottoboniano 1266, ff. 259-281]. Cerca con Google

COD. PAP. CXXX.E.10 = Codex Papiensis [Pavia, Biblioteca Civica Carlo Bonetta, cod. CXXX.E.10]. Cerca con Google

COD. PAT. 180 = Epitaphia civitatis Vincentiae et quae in agro ipsius reperiuntur [Padova, Biblioteca del Seminario Vescovile, codice 180, ff. 183-191]. Cerca con Google

COD. PAT. 568 = Breve trattato delle antichità di Asolo [Padova, Biblioteca del Seminario Vescovile, codice 568]. Cerca con Google

COD. RED. = Codex Redianus (Firenze, Biblioteca Laurenziana, cod. Redianus 77). Cerca con Google

COD. RICC. 996 = Codex Riccardianus 996 [Firenze, Biblioteca Riccardiana, cod. 996]. Cerca con Google

COD. TURR. = Codex Turrianus. Liber Julii de la Turre [Verona, Biblioteca Civica, cod. 792]. Cerca con Google

COLETO G. D., 1796, Veterum inscriptionum Tarvisanarum notis inlustratum, numero sunt LXI, scriptae Sperceniaci prid. id. Sext. a. 1796 [Verona, Biblioteca Civica, cod. hist. 192]. Cerca con Google

COLIN J., 1981, Cyriaque d’Ancône: le voyageur, le marchand, l’humaniste, Paris. Cerca con Google

COLUCCI G., 1792, Antichità Ascolane illustrate, Fermo. Cerca con Google

COMACCHIO L., 1967 = L. Comacchio, Storia di Asolo, III, Asolo romana, Castelfranco Veneto. Cerca con Google

COMBONI A., 1995 = A. Comboni, Una nuova antologia poetica del Feliciano, in CONTÒ A. – QUA-QUARELLI L. (a cura di), L’antiquario Felice Feliciano veronese: tra epigrafia antica, letteratura e arti del libro (Atti del Convegno di studi: Verona, 3-4 giugno 1993), Padova, pp. 141-160. Cerca con Google

CONDELLO F., 2012, Recensione a G.M. Facchetti, Scrittura e falsità, Roma 2009, in Athenaeum, 100, pp. 641-647. Cerca con Google

CONFORTI G., 2001, Giuliari, Bartolomeo, in Dizionario Biografico degli Italiani, 56, pp. 781-785. Cerca con Google

CONNAN F., 1553, Commentaria iuris civilis libri X, Lugduni. Cerca con Google

CONTE P. – PERALE M., 1999, 90 profili di personaggi poco noti di una provincia da scoprire, Belluno. Cerca con Google

CONTEGIACOMO L., 1986, Rovigo. Personaggi e famiglie, in AA.VV., Le “iscrizioni” di Rovigo delineate da Marco Antonio Campagnella: contributi per la storia di Rovigo nel periodo veneziano, Trieste, pp. 435-513. Cerca con Google

CONTON L., 1909, Due antiche iscrizioni scoperte di recente, in Ateneo Veneto, 32, pp. 5-12. Cerca con Google

COOLEY A. (a cura di), 2000, The Afterlife of Inscriptions. Reusing, Rediscovering, Reinventing and Revital-izing Ancient Inscriptions, London. Cerca con Google

COPIES 1973, Copies, répliques, faux, in Revue de l’Art, 21 (tutto il fascicolo è dedicato alla falsifica-zione). Cerca con Google

COPPOLA A., 1987, Costanzo Cloro in un’iscrizione bellunese (nota a CIL, V 82*), in Athenaeum, 65, pp. 239-241. Cerca con Google

COPPOLA A., 1992, Damnavit Mommsen (due nuove dediche imperatorie di Bellunum), in Zeitschrift für Papyrologie und Epigraphik, 90, pp. 117-121. Cerca con Google

CORDELLA R. – CRINITI N., 2001, Il patrimonio epigrafico dell’ager narsinus e della Valnerina. Bilancio di un’esperienza, in ANGELI BERTINELLI G. – DONATI A. (A CURA DI), Varia epigraphica. Atti del Collo-quio Internazionel di Epigrafia (Bertinoro, 8-10 giugno 2000), Faenza, pp. 201-224. Cerca con Google

CORRADINI E. (a cura di), 2007, Gli Estensi e il Cataio. Aspetti del collezionismo fra Sette e Ottocento, Modena-Milano. Cerca con Google

CORSINI E., 1749, Notae graecorum sive vocum et numerorum compendia, Firenze. Cerca con Google

COSENZA M. E., 1962, Biographical and bibliographical dictionary of the Italian humanists and of the world of classical scholarship in Italy, 1300-1800, Boston. Cerca con Google

COZZI G., 1997, Marin Sanudo il Giovane. Dalla cronaca alla storia, in COZZI G., Ambiente veneziano, ambiente veneto: saggi su politica, società, cultura nella Repubblica di Venezia in età moderna, Venezia, pp. 97-108. Cerca con Google

CRACCO RUGGINI L., 1987, Storia totale di una piccola città: Vicenza romana, in BROGLIO A. –CRACCO RUGGINI L. (a cura di), Storia di Vicenza. Il territorio, la preistoria, l’età romana, Vicenza, pp. 205-303. Cerca con Google

CRAWFORD M. H., 1999, Recensione a D’Alessi 1995, in Epigraphica, 61, pp. 328-329. Cerca con Google

CRISTIANI A., 1975, Falsità in valori pubblici, in Nuovissimo Digesto Italiano, VII, pp. 27-33. Cerca con Google

CROSATTI G., 1902, Bardolino: appunti monografici documentati, Verona. Cerca con Google

DAL CORNO A., 1710, Memorie historiche di Feltre, Venezia. Cerca con Google

D’ALESSI F. (a cura di), 1995, Hieronymi Bononii Tarvisini Antiquarii libri duo, Venezia. Cerca con Google

DA LISCA A., 1956, La basilica di San Zenone in Verona, Verona. Cerca con Google

DALLEMULLE U., 1993, Visitatori illustri del Museo Bocchi fra Settecento e Ottocento, in LODO A. (a cura di), Francesco Antonio Bocchi e il suo tempo (1821-1888). Atti del XVI Convegno di Studi Storici (Adria, 21-22 aprile 1990), Rovigo, pp. 123-161. Cerca con Google

DANESI SQUARZINA S., 1988, Eclisse del gusto cortese e nascita della cultura antiquaria: Ciriaco, Feliciano, Marcanova, Alberti, in Da Pisanello alla nascita dei Musei Capitolini. L’Antico a Roma alla vigilia del Rina-scimento, Roma, Musei Capitolini 24 maggio – 19 luglio 1988, Milano, pp. 27-49. Cerca con Google

DANESI SQUARZINA S., 2003, La collezione Giustiniani. Documenti, Torino. Cerca con Google

DA PERSICO G., 1820-1821, Descrizione di Verona e della sua provincia, I-II, Verona. Cerca con Google

DA SCHIO G., 1831, Necrologia del Nob. Sig. Arnaldo Primo Arnaldi Tornieri, in Poligrafo, 10, p. 259. Cerca con Google

DA SCHIO G., 1850, Le antiche iscrizioni che furono trovate in Vicenza e che vi sono illustrate, Bassano. Cerca con Google

DE BENEDICTIS C., 2000, Marco Antonio Michiel e il collezionismo veneto, in Marco Antonio Michiel, No-tizia d’opere del disegno, Firenze, pp. 9-23. Cerca con Google

DE BON A., 1933, La colonizzazione romana dal Brenta al Piave, Bassano del Grappa. Cerca con Google

DE BON A., 1938, Romanità del territorio vicentino, Vicenza. Cerca con Google

DEGENHART B. – SCHMITT A., 1984, Jacopo Bellini: l’album dei disegni del Louvre, Milano. Cerca con Google

DEL TORRE F., 1700, Monumenta veteris Antii hoc est inscriptio M. Aquilii et tabula solis Mithrae variis figuris & symbolis exsculpta. Quae nuper inibi reperta, nunc prodeunt Commentario illustrata & accuratè expli-cata. Accedunt dissertationes De Beleno et alii quibusdam Aquilejensium diis. Et De Colonia Forojuliensi aucto-re Philippo a' Turre ... Addita sunt fragmenta inscriptionum fratrum Arualium recens in Agro Romano effossa, Romae. Cerca con Google

DEL TORRE F., 1722, Sopra una pubblica Iscrizione di Confini, che sta registrata a Lettere antiche nel Palaz-zo Pubblico d’Asolo; e sopra un Frammento d’altra Iscrizione pur d’Asolo; al Sig. Dottore Jacopo Facciolati Pre-fetto degli studi nel Seminario di Padova, in Supplemento al giornale dei Letterari, 1, pp. 31-71. Cerca con Google

DE MARIA S., 1988, Artisti, «antiquari» e collezionisti di antichità a Bologna fra XV e XVI secolo, in FAIETTI M. – OBERHUBER K., Bologna e l’Umanesimo 1490-1510, Bologna, pp. 17-50. Cerca con Google

DE MICHELIS C., 1969, Bocchi, Francesco Girolamo, in Dizionario Biografico degli Italiani, 11, pp. 74-75. Cerca con Google

DE MICHELIS C., 1972, Burchelati, Bartolomeo, in Dizionario Biografico degli Italiani, 15, pp. 399-401. Cerca con Google

DE NICOLÒ SALMAZO A., 1989, Bernardino da Parenzo. Un pittore «antiquario» di fine Quattrocento, 1989. Cerca con Google

DE NICOLÒ SALMAZO A., 2006, Andrea Mantegna e Padova, 1445-1460, in SPIAZZI A.M. - BENZA-TO D. - DE NICOLÒ SALMAZO A. (a cura di), Mantegna e Padova, 1445-1460, Milano, pp. 3-28. Cerca con Google

DE VIT V., 1853, Le antiche lapidi romane della provincia del Polesine, Venezia. Cerca con Google

DE VIT V., 1888, Adria e le sue antiche epigrafi, II, Firenze. Cerca con Google

DI BENEDETTO F., 1998, Il punto su alcune questioni riguardanti Ciriaco, in PACI G. – SCONOCCHIA S. (a cura di), Ciriaco d’Ancona e la cultura antiquaria dell’Umanesimo. Atti del Convegno Internazionale di Studio (Ancona, 6-9 febbraio 1992), Reggio Emilia, pp. 17-46 Cerca con Google

DI MONTE M., 2007, Mantegna, Andrea, in Dizionario Biografico degli Italiani, 69, pp. 181-194. Cerca con Google

DIONISI G., cod., Thasaurus Veronensium inscriptionum eo ordine ut suo quaeque loco inspiciuntur cura D. Io. Iac. Di[onisii canonici] Veronensis [Verona, Biblioteca Civica, fasc. 100]. Cerca con Google

DIONISOTTI C., 1966, Bembo, Pietro, in Dizionario Biografico degli Italiani, 8, pp. 133-151. Cerca con Google

DISNEY J. 1809, A catalogue of some marbles, bronzes, pictures, and gems, at the Hyde, near Ingatestone, Es-sex; the greater part successively the property of Thomas Hollis, Esq, FRS and SA, and Thomas Brand Hollis, Esq, FRS and SA and now of John Disney, London. Cerca con Google

DISNEY J., 1849, Museum Disneianum: being a description of a collection of ancient marbles, specimens of an-cient bronze, and various ancient fictile vases in the possession of John Disney ... at the Hyde, near Ingatestone, London. Cerca con Google

DI SEREGO ALIGHIERI L., 1970, Alighieri, Francesco, in Enciclopedia Dantesca, 1970, pp. Cerca con Google

DI STEFANO MANZELLA I., 1987, Mestiere di epigrafista: guida alla schedatura del materiale epigrafico lapi-deo, Roma. Cerca con Google

DI STEFANO MANZELLA I., 1985, Scipione Maffei e l’Ars Critica Lapidaria. Storia e struttura dell’opera, in Nuovi studi maffeiani: atti del Convegno Scipione Maffei e il Museo Maffeiano (Verona 18-19 novembre 1983), San Giovanni in Lupatoto, pp. 165-184. Cerca con Google

DI ZIO S., 1990 = S. Di Zio, Del Torre, Filippo, in Dizionario Biografico degli Italiani, 38, pp. 303-304. Cerca con Google

DOGLIONI G., cod., Quaternus de quibusdam monumentis Romanorum qui hac in regione et civitate Bellunen-si fuerunt marmore sculptis, in Statuta et capitularia comunitatis civitatis Belluni, ff. 77-85 [Belluno, Archi-vio Storico, cod. 583]. Cerca con Google

DOGLIONI L., 1793, Lettera al Sign. Abbate Francesco Casamatta intorno Daniele Tomitano Antiquario, e intorno al B. Bernardino della stessa Famiglia, in Raccolta ferrarese di opuscoli scientifici e letterari, 23, pp. 113-133. Cerca con Google

DOMÍNGUEZ LEAL J. M. (a cura di), 2006, T. Saraina, Origen y engradecimiento de la ciudad de Verona, Madrid. Cerca con Google

DONADUZZI MARCON L., 1947, Le iscrizioni del Museo Moscardo, in Epigraphica, 9, pp. 90-108. Cerca con Google

DONATI A., 1991, Alcuni inediti dell’Asquini di epigrafia delle Venezie, in Epigrafia. Actes du Colloque in-ternational d’épigraphie latine en mémoire de Attilio Degrassi pour le centenaire de sa naissance. Rome, 27-28 mai 1988, Paris - Rome, pp. 705-710. Cerca con Google

DONATI S., 1775, Veterum inscriptionum græcarum et latinarum novissimus thesaurus secundis curis auctus et expolitus, Lucca. Cerca con Google

DONATO M. M., 1985, Gli eroi romani tra storia ed «exemplum». I primi cicli umanistici di Uomini Famosi, in SETTIS S. (a cura di), Memoria dell’antico nell’arte italiana. II I generi e i temi ritrovati, Torino, pp. 95-152. Cerca con Google

DONI G. B., Codex Barberinianus XXXIV, 73 [Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, Cod. Barb. Lat. 2756]. Cerca con Google

DONI G. B., Codex Vaticanus 7113 [Città del Vaticano, Biblioteca Apostolica Vaticana, cod. Vat. Lat. 7113]. Cerca con Google

DONI G. B., 1731, Inscriptiones antiquae nunc primum editae notisque illustratae et 26. indicibus auctae ab Antonio Francisco Gorio publico historiarum professore. Accedunt deorum arae tabulis aereis incisae cum observa-tionibus, Florentiae. Cerca con Google

DRIUZZO F., 1815, Collezioni di tutte le antichità che si conservano nel Museo Naniano di Venezia, Vene-zia. Cerca con Google

DÜTSCHKE H., 1882 = H. Dütschke, Antike Bildwerke in Oberitalien V, Leipzig. Cerca con Google

ECO U., 1988, Tipologia della falsificazione, in JASPER D. (a cura di), Fälschungen im Mittelalter : interna-tionaler Kongreß der Monumenta Germaniae historica, München, 16-19 September 1986, 1: Kongreßdaten und Festvorträge, Literatur und Fälschung, Hannover, pp. 69-82. Cerca con Google

ESPERANDIEU E., 1962, Flamen, in DE RUGGIERO E. (a cura di), Dizionario Epigrafico di Antichità Romane, III, Roma, pp. 139-150. Cerca con Google

ESPLUGA X., 2008, Michele Fabrizio Ferrarini, in Epigraphica, 70, pp. 255-267. Cerca con Google

ESPLUGA X., 2011a, First history of a forged inscription (CIL II 149*): a joke about Cyriacus of Ancona by Francesco Contarini (1450 circa), in Zeitschrift für Papyrologie und Epigraphik, 176, pp. 295-300. Cerca con Google

ESPLUGA X., 2011b, Il perduto manoscritto ‘Labusiano’ di Felice Feliciano, in Aevum, 85, pp. 663-688. Cerca con Google

ESPLUGA X., 2012a, Il contributo dello studium bolognese al progresso dell’epigrafia nella seconda metà del Quattrocento, in DONATI A. - POMA, G. (a cura di), L’officina epigrafica romana. In ricordo di Giancarlo Susini. Atti del Colloquio AIEGL – Borghesi, Bertinoro, 16-18 settembre 2010, Faenza, pp. 11-36. Cerca con Google

ESPLUGA X., 2012b, Una versione dimenticata della silloge epigrafica di Felice Feliciano. A Forgotten Versio-ne of Felice Feliciano’s Epigraphical Collection, in Veleia, 29, 2012, pp. 135-147. Cerca con Google

ESPLUGA X., c.d.s., Riabilitando parzialmente un’iscrizione veneziana (CIL V 126*), in Congresso “Trent’anni di attività. Gli allievi raccontano le loro ricerche”, Lecce, Università del Salento gennaio 2010, Lecce, pp. 531-540. Cerca con Google

ESPLUGA X., c.d.s. (2), Antiquitates Romanae: per una storia della prima tradizione epigrafica di Verona, in Atti del XIV Congressus Internationalis Epigraphiae Graecae et Latinae, Berlino 2012, Berlino. Cerca con Google

FABRE G. – MAYER M., 1984, Falsae et alienae: quelques aspects de l’application des critèries d’E. Hübner à l’épigraphie romaine de Catalogne, in Épigraphie hispanique. Problèmes de méthode et d’édition (Bordeaux 8-10 décembre 1981), París, pp. 181-193. Cerca con Google

FABRETTI R., 1699, Inscriptionum antiquarum quae in aedibus paternis asservantur explicatio et additamen-tum, Roma. Cerca con Google

FABRICIUS J.A., 1706, Inscriptiones antiquissimae et celeberrimae urbis patriae Hamburgensis, Hamburgi. Cerca con Google

FABRIS G., 1977, La Tomba di Antenore, in FABRIS G., Scritti di arte e storia padovana, Cittadella, pp. 315-339. Cerca con Google

FACCHETTI G.M., 2009, Scrittura e falsità, Roma. Cerca con Google

FACCIOLI G.T., 1776, Museo Lapidario Vicentino, Vicenza. Cerca con Google

FAGIOLI VERCELLONE G.G., 2003, Guarnieri Ottoni, Aurelio, in Dizionario Biografico degli Italiani, 60, pp. 443-445. Cerca con Google

FALLETTI H., Estensium gentis annalium liber primus [Modena, Biblioteca Estense, cod. Lat. 478]. Cerca con Google

FANTELLI P. L., 1990, Le collezioni di Tommaso degli Obizzi al Catajo, in Venezia e l’Archeologia. Atti del Convegno Internazionale (Venezia, 25-29 maggio 1988), Roma, pp. 95-99. Cerca con Google

FAORO D., 2004 = D. Faoro, I collegia professionali nel bellunese: il caso dei dendrophori. Stato degli studi e proposte di riflessione, in Archivio storico di Belluno, Feltre e Cadore, 304, pp. 5-18. Cerca con Google

FAORO D., 2007a, Antiquari ed eruditi nell’Ottocento bellunese in BUONOPANE A. – BUORA M. – MAR-CONE A. (a cura di), La ricerca epigrafica e antiquaria nelle Venezie dall’età Napoleonica all’Unità, Firenze, pp. 249-261. Cerca con Google

FAORO D., 2007b, Carteggio Francesco Pellegrini – Theodor Mommsen (1871), in Archivio storico di Bellu-no, Feltre e Cadore, 333, pp. 49-54. Cerca con Google

FARINELLA V., 1999, Disegni all’antica fra Padova e Mantova. Un riesame del «Codice del Mantegna» di Berlino (con alcune osservazioni sulla cultura antiquaria di Bernardino da Parenzo), in DE NICOLÒ SALMA-ZO A. (a cura di), Francesco Squarcione «Pictorum Gymnasiarca Singularis», atti del convegno (Padova, 10-11 febbraio 1998), Padova, pp. 245-272. Cerca con Google

FASOLO G., 1940, Guida del Museo Civico di Vicenza, Vicenza. Cerca con Google

FATAS G. – MARTIN BUENO M. A. 1977, Epigrafia romana de Zaragoza y su provincia, Zaragoza. Cerca con Google

FATTORI D., 1992, Spigolature su Felice Feliciano da Verona, in La Bibliofilia, 94, pp. 263-270. Cerca con Google

FATTORI D., 1995, Per la biografia del Feliciano, in CONTÒ A. – QUAQUARELLI L. (a cura di), L’antiquario Felice Feliciano veronese: tra epigrafia antica, letteratura e arti del libro (Atti del Convegno di studi: Verona, 3-4 giugno 1993), Padova, pp. 27-42. Cerca con Google

FAVARETTO I., 1983-86, Collezionismo archeologico a Vicenza, in Odeo Olimpico, 19, pp. 159-166. Cerca con Google

FAVARETTO I., 1990, Arte antica e cultura antiquaria nelle collezioni venete al tempo della Serenissima, Ro-ma. Cerca con Google

FAVARETTO I, 1991, Raccolte di antichità a Venezia al tramonto della Serenissima: la collezione dei Nani di San Trovaso, in Xenia, 21, pp. 77-92. Cerca con Google

FAVARETTO I., 1992, De Venise en France. Le commerce d’antiquités entre le XVIIe et le XIXe siècle, in L’anticomanie. La collection d’antiquités aux 18e et 19e siècles, Actes du Colloque International (Montpellier-Lattes, 9-12 jiun 1988), Paris, pp. 73-82. Cerca con Google

FAVARETTO I., 1993, La fortuna del ritratto antico nelle collezioni venete di antichità: originali, copie e “inven-zioni’, in Bollettino d’arte, 79, pp. 65-72. Cerca con Google

FAVARETTO I., 1993b, Collezioni di antichità a Venezia nel Cinquecento e la formazione dello Statutario Pubblico, in FAVARETTO I. – TRAVERSARI G., Tesori di scultura greca a Venezia, Venezia. Cerca con Google

FAVARETTO I., 1994a, Lo studio dell’antichità nella pittura ai tempi di Giorgione, in MASCHIO R. (a cura di), I tempi di Giorgione, Roma, pp. 1-8. Cerca con Google

FAVARETTO I., 1994b, Ritratti all’antica nel Veneto in età rinascimentale: il caso del “Nerone” Mantova Be-navides, in SCARFÌ B.M. (a cura di), Studi di archeologia della X Regio in ricordo di Michele Tombolani, Roma, pp. 567-573. Cerca con Google

FAVARETTO I., 1996, Antiquari, collezionisti ed eruditi Europei a Venezia tra XVII e XIX secolo, in Ve-nezia, l’archeologia e l’Europa (Congresso internazionale, Venezia 27-30 Giugno 1994), Roma, pp. 92-98. Cerca con Google

FAVARETTO I., 1997a, Presenze e rimembranze di arte classica nell’area della Basilica Marciana, in POLAC-CO R. (a cura di), Storia dell’arte marciana: sculture, tesoro, arazzi. Atti del Convegno Internazionale di studi (Venezia, 11-14 ottobre 1994), Venezia, pp. 77-88. Cerca con Google

FAVARETTO I., 1997b, “Per la memoria delle cose antiche…”: la nascita delle collezioni e la formazione dello Statutario Pubblico, in FAVARETTO I. – RAVAGNAN G.L. (a cura di), Lo Statuario Pubblico della Serenis-sima. Due secoli di collezionismo di antichità 1596-1797, Catalogo della Mostra (Venezia, 6 settembre – 2 no-vembre 1997), Cittadella – Roma, pp. 38-44. Cerca con Google

FAVARETTO I., 1998, Scipione Maffei e la cultura antiquaria veneta, in ROMAGNANI G. P. (a cura di), Scipione Maffei nell'Europa del Settecento, Atti del Convegno, Verona, 23-25 settembre 1996, Verona, pp. 621-636. Cerca con Google

FAVARETTO I., 1999, La raccolta di sculture antiche di Francesco Squarcione tra leggenda e realtà, in DE NICOLÒ SALMAZO A. (a cura di), Francesco Squarcione «Pictorum Gymnasiarca Singularis», atti del conve-gno (Padova, 10-11 febbraio 1998), Padova, pp. 233-244. Cerca con Google

FAVARETTO I., 2000a, Bronzetti pseudoantichi. Falsi, copie, imitazioni: il bronzetto tra antico e “non antico” in ZAMPIERI G. – LAVARONE B. (a cura di), Bronzi antichi del Museo Archeologico di Padova, Catalogo della Mostra (Padova, 17 dicembre 2000-28 febbraio 2001), Roma, pp. 79-81. Cerca con Google

FAVARETTO I., 2000b, Collezioni di antichità del XVIII secolo in Italia settentrionale, Venezia e Dalmazia, in Antikensammlungen des europäischen Adels im 18. Jh. als Ausdruck einer europäischen Identität, Atti del Convegno (Düsseldorf, 7-10 febbraio 1996), Mainz am Rhein, pp. 59-65. Cerca con Google

FAVARETTO I., 2000c, L’immagine raddoppiata: calchi, copie e invenzioni “all’antica” nelle collezioni venete di antichità, in Les moulages des sculptures antiques et l’histoire de l’archeéologie. Actes du Colloque International (Paris, 24 ottobre 1997), Paris, pp. 13-21. Cerca con Google

FAVARETTO I., 2000d, Origini del collezionismo nel Veneto, in La curiosità e l’ingegno. Collezionismo scienti-fico e metodo sperimentale a Padova nel Settecento, Padova, pp. 51-67. Cerca con Google

FAVARETTO I., 2001, La riscoperta dell’antico a Padova, in BALDISSIN G. (a cura di), Padova. Città tra pietre e acque, Cittadella, pp. 55-59. Cerca con Google

FAVARETTO I., 2002, Arte antica e cultura antiquaria nelle collezioni venete al tempo della Serenissima, Ro-ma. Cerca con Google

FAVARETTO I., 2002, Antikenkenntnis und Antikenrezeption in Padua. Die Stadt und die Rückbesinnung auf die Antike, in Römische Padua, Ausstellungskatalog (Freiburg, 19 Februar – 20 Mai 2002), Rubano, pp. 109-119. Cerca con Google

FAVARETTO I., 2005, Ogni genere d’erudite anticaglie. Francesco Bianchini e l’ambiente veronese, in KOCKEL V. – SOELCH B. (a cura di), Francesco Bianchini(1662-1729) und die europaeische gelehrte Welt um 1700, Berlin, pp. 27-39. Cerca con Google

FAVARETTO I., 2010, Andrea Mantegna e l’antico. Cultura antiquaria e tradizione umanistica a Padova nel Quattrocento, in Andrea Mantegna impronta del genio: convegno internazionale di studi (Padova, Verona, Man-tova 8, 9, 10 novembre 2006), 2010, pp. 45-52. Cerca con Google

FAVARETTO I. – BODON G., 2005, Il collezionismo di antichità a Venezia nel Seicento. Fra tradizione e rinnovamento, in AIKEMA B. – LAUBER R. - SEIDEL M. (a cura di), Il collezionismo a Venezia e nel Vene-to ai tempi della Serenissima, Venezia, pp. 209-218. Cerca con Google

FAVARETTO I. – BODON G., 2006, Cultura antiquaria e immagine dell’arte classica negli esordi di Mante-gna, in SPIAZZI A. M. – BENZATO D. - DE NICOLÒ SALMAZO A. (a cura di), Mantegna e Padova, 1445-1460, Milano, pp. 51-62. Cerca con Google

FECI S. – BORTOLOTTI L. – BRUNI F., 2002, Giustiniani, Vincenzo, in Dizionario Biografico degli Italia-ni, 57, pp. 366-377. Cerca con Google

FELICIANO F., Codex Veronensis [Verona, Biblioteca Capitolare, cod CCLXIX (=240)]. Cerca con Google

FELICIANO F., Codex Marcianus [Venezia, Biblioteca Marciana, Cod. Lat., X, 196 (=3766)]. Cerca con Google

FELICIANO F., Codex Travisanus [Treviso, Biblioteca capitolare, cod. 1138]. Cerca con Google

FERRARI F. – SALVATORI S., 1989, Prospezioni archeologiche nella chiesa di S. Paolo in Monselice, Monse-lice. Cerca con Google

FERRARI G., 1996, L’esperienza del passato. Alessandro Benedetti filologo e medico umanista, Firenze. Cerca con Google

FERRARI G., 1999, Per la storia del collezionismo a Venezia. Nuove figure di cultori dell’antico tra XVI e XVII secolo, in Ateneno Veneto, 27, pp. 65-112. Cerca con Google

FERRARY J. L., 1996, Onofrio Panvinio et les antiquités romaines, Rome. Cerca con Google

FERRARINI M. F., Codex Traiectinus [Utrecht, Universiteitsbibliotheek, HS. 765]. Cerca con Google

FERRARINI M. F., Codex Parisinus [Parigi, Bibliothèque Nationale de France, Man. Lat. 6128]. Cerca con Google

FERRARINI M. F., Codex Regiensis [Reggio Emilia, Biblioteca Panizzi, Cod. Reg. C 398 [1481]] Cerca con Google

FERRETTI G. P., 1540, Pro ecclesia et episcopatu civitatis Adriae, iurium ac bonorum suorum aliorumque me-morabilium conducentia reducta ex tenebris, Ravennae [Rovigo, Biblioteca Concordiana, cod. Conc. 168]. Cerca con Google

FERRETTI G., 1672, Musa Lapidaria antiquorum in marmoribus carmina, Veronae. Cerca con Google

FERRETTI M., 1980, Falsi e tradizione artistica, in Storia dell’arte italiana, III, Torino, pp. Cerca con Google

FERRETTO J., 1810, Iscrizioni sacre e profane della Città di Padova, parte omesse nelle sue collezioni MDCCI e MDCCVIII da Jacopo Salomonio e parte le posteriormente scoperte e poste [...] MDCCCX, I-II, [Padova, Biblioteca Civica, BP 992.1-2]. Cerca con Google

FERRETTO J., Iscrizioni del territorio patavino, [Padova, Biblioteca Civica, BP 991.1]. Cerca con Google

FEZZI L., 2003, Falsificazione di documenti pubblici nella Roma tardorepubblicana (133-31 a.C.), Firenze. Cerca con Google

FICORONI F., 1709, Osservazioni di Francesco de Ficoroni sopra l’antichità di Roma descritte nel diario italico pubblicato in Parigi 1702 dal M. Rev. Padre D. Bernardo de Montfaucon, nel fine delle quali s’aggiungono molte cose antiche singolari scoperte ultimamente tra le rovine dell’antichità, Roma. Cerca con Google

FILIASI G., 1796-1798, Memorie storiche de Veneti primi e secondi, Venezia. Cerca con Google

FILIPPI G. – BARBERA R. 2011, Il codice epigrafico di Cornelio Margarini e le iscrizioni della Basilica di San Paolo fuori le mura nel XVII secolo. Concordanze e inediti, Città del Vaticano. Cerca con Google

FINZI M., 1908, I reati di falso, Torino. Cerca con Google

FIOCCO G., 1958-1959 = G. Fiocco, Il Museo immaginario di Francesco Squarcione, in Atti Accademia Patavina SS.LL.AA., 71, p. 59. Cerca con Google

FLETCHER J., 1990, Harpies, Venus and Giovanni Bellini’s classical mirror: some Fifteenth Century Venetian painters responses to the Antique, in Venezia e l’Archeologia, Atti del Convegno Internazionale (Venezia, 25-29 maggio 1988), Roma, pp. 209-215. Cerca con Google

FORLATI TAMARO B., 1947, Inscriptiones Italiae, X.1, Roma. Cerca con Google

FORLATI TAMARO B., 1955, Inscriptions on Implements and Arms, in Fasti archeologici, 10, p. 329. Cerca con Google

FORMICHETTI G., 1992, Doni, Giovanni Battista, in Dizionario Biografico degli Italiani, 41, pp. 167-170. Cerca con Google

FORNI G., 1969, Tribù romane e problemi connessi dal Biondo Flavio al Mommsen, in AA.VV., Studi di sto-ria antica in memoria di Luca de Regibus, Genova, pp. 17-90. Cerca con Google

FORNI G., 1999, Le tribù romane. Tribules (C-I), Roma 1999. Cerca con Google

FORTINI BROWN P., 1992, The Antiquarianism of Jacopo Bellini, in Artibus et Historiae, 26, pp. 65-84. Cerca con Google

FORTINI BROWN P., 1996a, Ancient Artifacts and the Mercantile Mentality, in Venezia, l'Archeologia e l'Europa (Congresso Internazionale: Venice 27-30 June 1994), Roma, pp. 44-49. Cerca con Google

FORTINI BROWN P., 1996b, Venice & Antiquity: The Venetian Sense of the Past, New Haven – Lon-don. Cerca con Google

FRACCARO P., 1940, Intorno ai confini e alla centuriazione degli agri di Pataviume Acelum, in Studi di anti-chità offerti a E. Ciaceri, Napoli, pp. 100-123. Cerca con Google

FRANCESCHETTI F., 1899, Per le nozze di Maddalena Bolzonella col dottore Francesco Venturini, 9 gennaio 1899. Della vita e delle opere di prete Hieronimo Atestino poeta laureato e particolarmente della sua Cronica dela antiqua cittade de Ateste, Este. Cerca con Google

FRANCO C., 2007, Dalla “Grande illustrazione del Lombardo-Veneto” al CIL, in BUONOPANE A. – BUORA M. – MARCONE A. (a cura di), La ricerca epigrafica e antiquaria nelle Venezie dall’età Napoleonica all’Unità, Firenze, pp. 336-351. Cerca con Google

FRANZONI C., 1984, «Rimembranze d’infinite cose». Le collezioni rinascimentali di antichità, in AA.VV., Memoria dell’antico nell’arte italiana, I, Torino, pp. 298-360. Cerca con Google

FRANZONI C., 1990, Girolamo Donato: collezionismo e Instauratio dell’antico, in Venezia e l’archeologia. At-ti del Convegno Internazionale (Venezia, 25-29 maggio 1988), Roma, pp. 27-31. Cerca con Google

FRANZONI L., 1965, Verona: testimonianze archeologiche, Verona. Cerca con Google

FRANZONI L., 1975, Edizione archeologica della carta d'Italia al 100.000. Foglio 49: Verona, Firenze. Cerca con Google

FRANZONI L., 1978, Nobiltà e collezionismo nel ‘500 veronese, Verona. Cerca con Google

FRANZONI L., 1979, Il collezionismo dal Cinquecento all’Ottocento, in AA.VV., Cultura e vita civile a Vero-na, Verona, pp. 597-656. Cerca con Google

FRANZONI L., 1980, Collezionismo e cultura antiquaria, in MARINI P. (a cura di), Palladio e Verona, ca-talogo della mostra, Verona, pp. 124-134. Cerca con Google

FRANZONI L., 1981a, Antiquari e collezionisti nel Cinquecento, in AA.VV., Storia della Cultura Veneta, 3/III, Vicenza, pp. 207-266. Cerca con Google

FRANZONI L., 1981b, Le iscrizioni romane del Giardino Giusti, Milano. Cerca con Google

FRANZONI L., 1982, La Valpolicella in età romana, Verona. Cerca con Google

FRANZONI L., 1982b, Origine e storia del Museo Lapidario Maffeiano, in AA.VV., Il Museo Maffeiano riaperto al pubblico, Verona, pp. 29-72. Cerca con Google

FRANZONI L., 1982c, Le origini della raccolta epigrafica dell’Accademia Filarmonica, in AA.VV., L’Accademia Filarmonica di Verona e il suo teatro, Verona, pp. 63-88. Cerca con Google

FRANZONI L., 1985, Il Museo Maffeiano secondo l’ordinamento di Scipione Maffei, in AA.VV., Nuovi studi maffeiani secondo l’ordinamento di Scipione Maffei, Verona, pp. 207-232. Cerca con Google

FRANZONI L., 1987, Dal giardino con lapidi al museo lapidario: il caso veronese, in NUVOLARI F. – V. PA-VAN V., Archeologia, museo, architettura, Venezia, pp. 26-34. Cerca con Google

FRANZONI L. (a cura di), 1991, F. Alighieri, Antiquitates Valentinae, Modena. Cerca con Google

FRANZONI L., 1992, Le Muse, il Piacere, la Virtù e l’Onore a confronto nel Giardino Giusti, Verona. Cerca con Google

FRASCHETTI A., 1982, Per Bartolomeo Borghesi: antiquari e tecnici nella cultura italiana dell’Ottocento, in AA.VV, Bartolomeo Borghesi scienza e libertà. Colloquio Internazionale AIEGL, Bologna, pp. 135-157. Cerca con Google

FRASSON G., 1994-95, Il mito di Bassano, in Atti dell’istituto veneto di scienze, lettere e arti, 153, pp. 13-30. Cerca con Google

FROST ABBOTT F., 1963, Some spurious Inscriptions and their Authors, in FROST ABBOTT F., Society and Politics in Ancient Rome. Essays and Sketches, New York 1963. Cerca con Google

FURLAN C., 1993, Bernardino da Parenzo: un pittore “antiquario” di fine Quattrocento, in Arte veneta, 44, pp. 70-74. Cerca con Google

FURLANETTO G., 1837, Le antiche lapidi del Museo di Este illustrate, Padova. Cerca con Google

FURLANETTO G., 1847, Le antiche lapidi patavine illustrate, Padova. Cerca con Google

FURLANI G., Notizie d’Asolo Antico [Asolo, Archivio Storico, cod. 444]. Cerca con Google

FUSCO S., 2007, Insegnamenti magici della Golden Dawn: rituali, documenti segreti, testi dottrinali, I, Roma. Cerca con Google

GAGGIA M., 1931, Notizie genealogiche delle famiglie nobili di Feltre, in Archivio Storico di Belluno, Feltre e Cadore, 3, pp. 254-255. Cerca con Google

GALLERANI P. I., 1999a, Andrea Mantegna e Jacopo Bellini: percorsi epigrafici a confronto, in Aquileia No-stram 70, pp. 177-214. Cerca con Google

GALLERANI P. I., 1999b, La scuola tra bottega e umanisti: la formazione antiquaria di Andrea Mantegna, in Il Voltaire, 2, pp. 72-81. Cerca con Google

GALLO D., 1999, Per una storia degli antiquari romani nel Settecento, in Mélanges de l'Ecole française de Ro-me. Antiquité, 111, pp. 827-845. Cerca con Google

GAMBA B., 1807, De’ bassanesi illustri, con un catalogo degli scrittori di Bassano del seoclo XVIII, Bassano. Cerca con Google

GAMBERINI F., 1984, Materiali per una ricerca sulla diffusione di Plinio il Giovane nei secoli XV e XVI, in Studi classici e orientali, 35, pp. 133-170. Cerca con Google

GAMBARO T.S., Codex Stuttgartiensis [Stuttgart, Biblioteca Regia, cod. hist. Oct. 25]. Cerca con Google

GAMBARO T.S., Codex Treviriensis [Trier, Stadtbibliothek, cod. HS 2008/796 2]. Cerca con Google

GARGAN L., 1990, Oliviero Forzetta e le origini del collezionismo veneziano, in Venezia e l'archeologia, Atti del Congresso internazionale (Venezia, 25-29 maggio 1988), Roma, pp. 13-21. Cerca con Google

GASPAROTTO C., 1928, Di una singolare stele veneta preromana, in Bollettino Musei Civici Padova, 21, pp. 119-130. Cerca con Google

GASPAROTTO D., 2013, Il mito della collezione, in G. BELTRAMINI G. – GASPAROTTO D. - TURA A. (a cura di), Pietro Cerca con Google

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record