Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

Nguyen, Khanh Tung (2015) Cyclically presented modules, automorphism-invariant modules and poor modules. [Tesi di dottorato]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
945Kb

Abstract (inglese)

In this thesis, we study three kinds of modules: cyclically presented modules in relation to factorization of elements in a noncommutative integral domain, automorphism-invariant modules and poor modules. First, we investigate projective covers of cyclically presented modules, characterizing the rings over which every cyclically presented module has a projective cover. Such rings R are Von Neumann regular modulo their Jacobson radical J (R) and their idempotents can be lifted modulo J (R) . Then we study the modules M R whose endomorphism ring E := (MR) is Von Neumann regular modulo J (E) and their idempotents lift modulo J (E). Next, the endomorphism rings of automorphism-invariant modules and their injective envelopes are investigated. We consider some cases where automorphism-invariant modules are quasi-injective and a connection between automorphism-invariant modules and boolean rings. Finally, we give some necessary conditions for rings over which every non-zero cyclic module is poor.

Abstract (italiano)

In questa tesi studiamo tre tipi di moduli: i moduli ciclicamente presentati in relazione alla fattorizzazione degli elementi di un dominio di integrità non commutativo, i moduli automorphism-invariant e i moduli poveri. Innanzitutto studiamo i ricoprimenti proiettivi dei moduli ciclicamente presentati, caratterizzando gli anelli sui quali ogni modulo ciclicamente presentato ha un ricoprimento proiettivo. Tali anelli R sono regolari alla Von Neumann modulo il loro radicale di Jacobson J (R) e i loro idempotenti si sollevano modulo J (R). Poi studiamo i moduli M R il cui anello degli endomorfismi E := (MR) è regolare alla Von Neumann modulo J (R) e i loro idempotenti si sollevano modulo J (R). Studiamo quindi gli anelli degli endomorfismi dei moduli automorphism-invariant e i loro inviluppi iniettivi, consideriamo alcuni casi in cui i moduli automorphism-invariant sono quasi-iniettivi ed una relazione tra i moduli automorphism-invariant e gli anelli booleani. Infine diamo alcune condizioni necessarie per gli anelli sui quali ogni modulo ciclico è povero.

Statistiche Download - Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Tesi di dottorato
Relatore:Facchini, Alberto
Dottorato (corsi e scuole):Ciclo 27 > scuole 27 > SCIENZE MATEMATICHE > MATEMATICA
Data di deposito della tesi:28 Gennaio 2015
Anno di Pubblicazione:28 Gennaio 2015
Parole chiave (italiano / inglese):rings, modules, cyclically presented, automorphism-invariant, poor
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 01 - Scienze matematiche e informatiche > MAT/02 Algebra
Struttura di riferimento:Dipartimenti > Dipartimento di Matematica
Codice ID:7675
Depositato il:09 Dic 2015 14:28
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Download statistics

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record