Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

Rovetta Cortes, Ana Irene (2015) Soli et sanguinis: migracion familiar "argentina" y politicas para el "retorno" en la Region del Veneto y en la Comunidad Autonoma de Galicia. [Tesi di dottorato]

Full text disponibile come:

[img]Documento PDF
Tesi non accessible per motivi correlati alla proprietà intellettuale.
Visibile a: nessuno

13Mb

Abstract (inglese)

This PhD thesis seeks to analyse the impact that immigration and nationality policies have on family structures and forms of organization of migrants' families from Argentina based in the regions of Veneto (Italy) and Galicia (Spain) from two angles: First, from a top-down perspective, through the analysis of legislation and policies. Second, from a bottom-up perspective, by investigating the impact of the policies (conditions and restrictions) on migrant families and which strategies they adopt to organise their lives.
The theoretical frameworks of this study are transnationalism and diaspora studies together with two rising fields of study: "return" migration and family migration. At a methodological level, qualitative methodologies are applied (a) by analysing public policies (i.e. laws, programs, plans and guides), (b) by doing participant observation in migrant associations, and (c) by conducting interviews with members of migrant families (using audio-visual methods).
Among the results a mismatch between the policy makers'speeches and the migrant families narratives has been found. For the former migration is read as a "return" to the "ancestral homeland" that should match the labour market needs. For the later migration can be related (or not) to the migration of their (European) ancestors. Inside the families, generational and age differences probe to be relevant: while parents can adopt a nostalgic or pragmatic approach to ethnicity, migration and belonging(s); adult children tend to claim their right to reside and move globally whilst declaring multi-level belonging(s); and children associate international mobility with vacations and express their belonging(s) in national terms.

Abstract (italiano)

Questa tesi di dottorato mira ad analizzare l'impatto delle politiche migratorie sulle strutture familiari e le forme di organizzazione delle famiglie dei migranti argentini stabilite nelle regioni del Veneto (Italia) e della Galicia (Spagna). Lo studio è stato sviluppato da due angolazioni: in primo luogo, da una prospettiva top-down, attraverso l'analisi della legislazione e delle politiche. In secondo luogo, da una prospettiva bottom-up, indagando l'impatto delle politiche sulle famiglie migranti e le strategie che le famiglie adottano per organizzare le loro vite.
La prospettiva teorica abbracciata in questa ricerca si basa principalmente sugli studi del transnazionalismo e la diaspora insieme a due campi di studio di crescente rilevanza: la migrazione di "ritorno" e la migrazione familiare. A livello metodologico è stato privilegiato il versante qualitativo con: (a) l'analisi delle politiche pubbliche (leggi, programmi, piani, guide); (b) l'osservazione partecipante nelle associazioni di migranti; (c) la realizzazione di interviste ai membri delle famiglie migranti (utilizzando (audio)visual methods).
Tra i risultati si rileva la mancata corrispondenza tra i discorsi dei policy makers e le narrazioni delle famiglie migranti. Per i primi la (im)migrazione è sinonimo di "ritorno" alla "patria ancestrale" e ci deve essere una coincidenza tra essa e i bisogni del mercato di lavoro. Per i secondi la (im)migrazione può essere legata (o non) alle migrazioni dei loro antenati (europei). All'interno delle famiglie sono emerse rilevanti differenze generazionali e di età: mentre i genitori tendono ad adottare un approccio nostalgico o pragmatico riguardo all'etnicità, la migrazione e le appartenenze; i figli adulti puntano a rivendicare il loro diritto di risiedere e spostarsi su scala globale, dichiarando appartenenze multi-livello. Infine, i bambini associano la mobilità  internazionale con le vacanze, esprimendo le loro appartenenze in termini nazionali.

Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Tesi di dottorato
Relatore:Frisina, Annalisa
Dottorato (corsi e scuole):Ciclo 27 > scuole 27 > SCIENZE SOCIALI: INTERAZIONI, COMUNICAZIONE, COSTRUZIONI CULTURALI
Data di deposito della tesi:29 Gennaio 2015
Anno di Pubblicazione:29 Gennaio 2015
Parole chiave (italiano / inglese):family migration return policies belonging Argentina Italia Spagna
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 14 - Scienze politiche e sociali > SPS/07 Sociologia generale
Struttura di riferimento:Dipartimenti > Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata
Codice ID:7700
Depositato il:23 Nov 2015 15:19
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record