Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

Grilli, Jacopo (2015) Randomness and Criticality in Biological Interactions. [Tesi di dottorato]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
Available under License Creative Commons Attribution Non-commercial.

5Mb

Abstract (inglese)

In this thesis we study from a physics perspective two problems related to biological interactions. In the first part of this thesis we consider ecological interactions, that shape ecosystems and determine their fate, and their relation with stability of ecosystems. Using random matrix theory we are able to identify the key aspect, the order parameters, determining the stability of large ecosystems. We then consider the problem of determining the persistence of a population living in a randomly fragmented landscape. Using some techniques borrowed from random matrix theory applied to disordered systems, we are able to identify what are the key drivers of persistence. The second part of the thesis is devoted to the observation that many living systems seem to tune their interaction close to a critical point. We introduce a stochastic model, based on information theory, that predict the critical point as a natural outcome of a process of evolution or adaptation, without fine-tuning of parameters.

Abstract (italiano)

In questa tesi studiamo da una prospettiva fisica due problemi legati alle interazioni biologiche. Nella prima parte della tesi consideriamo le interazioni ecologiche, che danno forma agli ecosistemi e determinano la loro sorte, e la loro relazione con la stabilità degli stessi. Usando la teoria delle matrici aleatorie, siamo in grado di identificare gli aspetti chiave, i parametri d'ordine, che determinano la stabilità degli ecosistemi. Quindi consideriamo il problema di determinare la persistenza di una popolazione che vive in un territorio frammentato aleatoriamente. Usando alcune tecniche prese in prestito dalla teoria delle matrici aleatorie applicata ai sistemi disordinati, riusciamo a identificare quali sono gli ingredienti chiave per la persistenza. La seconda parte della tesi è dedicata all'osservazione che molti sistemi viventi sembrano essere calibrati precisamente vicino a un punto critico. Indroduciamo un modello stocastico, basato sulla teoria dell'informazione, che predice i punti critici come risultato naturale di un processo di voluzione e adattamento, senza una calibrazione dei parametri

Statistiche Download - Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Tesi di dottorato
Relatore:Maritan, Amos
Correlatore:Suweis, Samir
Dottorato (corsi e scuole):Ciclo 27 > scuole 27 > FISICA
Data di deposito della tesi:29 Gennaio 2015
Anno di Pubblicazione:29 Gennaio 2015
Parole chiave (italiano / inglese):Statistical mechanics, Theoretical Ecology, Food-Webs, Random Matrix Theory, Criticality, Information theory, Stochastic processes
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 02 - Scienze fisiche > FIS/02 Fisica teorica, modelli e metodi matematici
Struttura di riferimento:Dipartimenti > Dipartimento di Fisica e Astronomia "Galileo Galilei"
Codice ID:7773
Depositato il:12 Nov 2015 15:41
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Download statistics

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record