Go to the content. | Move to the navigation | Go to the site search | Go to the menu | Contacts | Accessibility

| Create Account

Cara, Roberto (2015) Ricerche intorno a Giovanni Antonio Amadeo e alla scultura del Rinascimento in Lombardia. [Ph.D. thesis]

Full text disponibile come:

[img]
Preview
PDF Document
49Mb

Abstract (english)

The research behind this thesis, which is divided into three Chapters and an Appendix, was designed to shed light on certain key events in the career of Giovanni Antonio Amadeo (1447–1522), recognized as a pioneer one of the driving forces behind the transition from the late Gothic to the Renaissance in Lombard sculpture, under the Sforza. Intensive research into the relevant documents and a fresh look at Amadeo’s oeuvre, have enabled this thesis to provide new insight into several largely overlooked but telling episodes in the sculptor’s activity.
The first Chapter investigates the historical and literary sources on the sculptor from Pavia, beginning with contemporary accounts and spanning the years up to the Romantic era, when 17th- and 18th-century scholars redefined his artistic biography. Indeed, Amadeo’s work faded into obscurity in the decades following his death, and it was only the research efforts of the Romantics that brought him back to his rightful place in the spotlight. The image of the sculptor created at the turn of the 18th century largely persists to this day, but here this image is refined thanks to several unheard or neglected voices amongst his admirers.
The second chapter re-examines the chronology of his early works, and those of his contemporaries, focussing on his 6-year apprenticeship in Giovanni Solari’s workshop, which began on 1st January 1460, and his first autonomous works. It therefore touches briefly on his contributions to the Cappella Colleoni in Bergamo and its two tombs – one for the military leader Bartolomeo Colleoni himself, and the other for his young daughter Medea, began around 1470. Over the years, the sculptor held various positions in the main construction sites in the Sforza dukedom, both in Milan (Ospedale Maggiore; Cappella Portinari), and beyond (portal of San Francesco church at Piacenza; Certosa di Pavia, San Lanfranco and Santa Maria del Carmine churches at Pavia; San Giovanni Battista church, “il Duomo”, at Monza), where he quickly and with great skill carved out a central role for himself. In light of this fact, the Chapter revisits the output of the Solari workshops and, especially, Francesco, an artist whose importance may have been somewhat exaggerated in recent studies, attributing him the role of Amadeo’s principal or sole master.
The Appendix is dedicated to a perplexing relief conserved in San Francesco church at Piacenza, the funerary monument of the French Franciscan friar Francis of Meyronnes (a.k.a. François de Mayronnes or Francesco Maironi) – pupil of John Duns Scotus – who died in the Emilian city in 1327. While the monument was being made, the portal of the church was still being erected, having been commissioned from Solari’s workshop many years before. The sculpture was initially commissioned over a century after Meyronnes’ death from an unknown Lombardian sculptor at the behest of Francesco Sanson of Brescia, general of the Order of St. Francis, who had himself portrayed in the relief, among the disciples of the renowned scholar.
The tombstone, which can be seen embedded in the right-hand wall of the presbytery, also bears an inscription dated 1477. This was previously considered the year in which the work was carried out, but was more likely to have been put there to commemorate the feast of the Immaculate Conception of Mary, marked by Pope Sixtus IV (born Francesco della Rovere), a great victory for the entire Franciscan order and a belief that had been vehemently championed by Meyronnes throughout his life. The sculpture has been of particular interest for historians of 15th-century Lombardian sculpture because its style, with its flowing ‘paper-like’ drapery, recalls or resembles the socalled “Mantegazzesque” style, whose first visible traces can be found after 1477, in the Shrine of the Persian Martyrs (once in the church of San Lorenzo and today recomposed in the pulpits of the Cremonese Cathedral), one of the great monuments of Lombardian sculpture commissioned in 1479 from the Milanese workshop of Giovanni Antonio Piatti, the real pioneer of this “Ferraresque” style.
The last Chapter is dedicated to the final stages of Amadeo’s sculpting career. After his most prolific decade, the 1480s, in which he sculpted and directed many prestigious construction projects, he reinvented himself as an architect and civil and military engineer, leaving the more labour-intensive work to others, not least of which the many pupils under his instruction who went on to follow his style. According to the sources, the 1490s marked the start of a long period of inactivity in terms of sculpture, broken only by the commission of the famous Shrine of San Lanfranco, previously bishop of Pavia, whose body was at that time conserved in the basilica that bears his name. Amadeo, who had been there in his youth, worked on this for almost a decade (ca. 1498–1508), directing a band of unknown collaborators. Despite their obscurity, the fruit of their labours was innovative and magnificent, and remains unparalleled, featuring several interesting compositional and iconographical incongruities that few studies dedicated to this work (1933 and 1993) have not been able to explain.

Abstract (italian)

La tesi, divisa in tre capitoli principali e un’appendice, affronta alcuni snodi fondamentali della carriera di Giovanni Antonio Amadeo (1447-1522), uno dei fautori, con un ruolo innovatore, del passaggio della scultura sforzesca dal Tardogotico al Rinascimento; il lavoro tenta di rileggere, alla luce del riesame condotto sui documenti e sulle opere eseguite dall’artista, alcuni momenti, in parte trascurati dagli studi, dell’attività dello scultore pavese.
Il primo capitolo ripercorre la fortuna storica e letteraria dell’artista, a cominciare dalle fonti a lui contemporanee fino a giungere all’età romantica, quando, anche grazie alle ricerche degli eruditi sette-ottocenteschi, si ridefinisce la biografia artistica dell’Amadeo, il cui ricordo si era appannato già a pochi decenni dalla morte, ricostituendo quella che a grandi linee è ancor’oggi la fisionomia dello scultore tracciata dai moderni studi. Non manca il recupero di voci trascurate o addirittura ignorate nella fortuna critica dell’artista.
Nel secondo capitolo è affrontato, riesaminando la cronologia delle opere dell’Amadeo e dei suoi comprimari, il periodo giovanile e di apprendistato, della durata di sei anni, che il giovane trascorre nella bottega di Giovanni Solari. Si va, quindi, dal primo gennaio 1460 ai primi lavori autonomi, toccando di sfuggita la commissione della Cappella e dei due mausolei colleoneschi di Bergamo, quelli del condottiero bergamasco e della giovane figlia Medea (1470-1476 circa). In questi anni lo scultore è coinvolto a vario titolo nei principali cantieri del Ducato sforzesco: a Milano (Ospedale maggiore; Cappella Portinari), e fuori (portale di San Francesco a Piacenza; Certosa di Pavia; chiese di San Lanfranco e Santa Maria del Carmine a Pavia; Duomo di Monza), dove con grande abilità riesce a guadagnarsi da subito un ruolo di assoluto rilievo. In quest’ottica il capitolo riaffronta la produzione della bottega Solari e soprattutto di Francesco, una figura di artista di cui gli studi più recenti hanno probabilmente troppo enfatizzato l’importanza, considerandolo il principale o l’unico maestro dell’Amadeo. L’appendice è dedicata a un problematico rilievo conservato a Piacenza, il monumento funebre del francescano francese Francesco Maironi (de Meyronnes), allievo di Giovanni Duns Scoto, morto nella città emiliana nel 1327.
La scultura, che si conserva nella chiesa di San Francesco, la stessa in cui al momento della sua realizzazione era ancora in corso l’erezione del portale commissionato molti anni prima alla bottega Solari, fu fatta eseguire a un anonimo scultore lombardo, più di un secolo dopo la scomparsa del Maironi, per volontà del generale dell’Ordine francescano, il bresciano Francesco Sanson, che si fa ritrarre nel rilievo tra i discepoli dello studioso.
La lastra tombale, oggi murata sul lato destro del presbiterio, reca un’iscrizione con la data 1477, già considerata quella di esecuzione dell’opera, ma più probabilmente commemorativa del riconoscimento, da parte di papa Sisto IV della Rovere, della festa dell’Immacolata Concezione di Maria (una grande vittoria per tutto l’Ordine francescano), del quale Maironi era stato in vita uno dei massimi propugnatori e teorici. L’opera riveste un notevole interesse per la storia della scultura lombarda del Quattrocento anche perché il suo stile, dagli ampi panneggi cartacei, richiama o si rifà a quello a lungo noto come “mantegazzesco”, che trova il suo primo visibile punto di arrivo soltanto dopo il 1477 nell’arca dei Martiri persiani, uno dei grandi monumenti della scultura lombarda del Rinascimento, commissionato nel 1479 alla bottega del milanese Giovanni Antonio Piatti, il vero iniziatore di questo stile “filoferrarese”, ma portato a termine dall’Amadeo, che vi appose la sua firma nel 1482.
L’ultimo capitolo si occupa della fase finale di attività dell’Amadeo scultore. Giovanni Antonio, dopo avere trascorso il più prolifico decennio della sua carriera (gli anni Ottanta del Quattrocento) a scolpire e dirigere prestigiosi cantieri e a istruire numerosi allievi che hanno diffuso il suo stile, si concentra sulla professione di architetto e ingegnere civile e militare, tralasciando la fatica del lavoro meccanico svolto in prima persona. Negli anni Novanta, secondo i documenti, ha inizio un lungo periodo di inattività sul fronte della scultura, interrotto solo in occasione della commissione a Pavia dell’arca del vescovo Lanfranco, il cui corpo si conservava nell’omonima chiesa pavese, dove Amadeo già era stato attivo in gioventù. Il patriarca della scultura lombarda vi lavora per dieci anni (1498-1508 circa), guidando una schiera di ignoti collaboratori e dando vita a una grandiosa macchina, dall’aspetto innovativo ma che non avrà seguito, che presenta numerose incongruenze compositive e iconografiche che i pochi studi dedicati a quest’opera (1933 e 1993) non sono riusciti a spiegare.

Statistiche Download
EPrint type:Ph.D. thesis
Tutor:Romani, Vittoria and Agosti, Giovanni
Ph.D. course:Ciclo 25 > Scuole 25 > STORIA E CRITICA DEI BENI ARTISTICI, MUSICALI E DELLO SPETTACOLO
Data di deposito della tesi:02 February 2015
Anno di Pubblicazione:2015
Key Words:Scultura lombarda / Lombard sculpture Giovanni Antonio Amadeo Rinascimento / Renaissance
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 10 - Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche > L-ART/02 Storia dell'arte moderna
Struttura di riferimento:Dipartimenti > Dipartimento di Beni Culturali: archeologia, storia dell'arte, del cinema e della musica
Codice ID:7962
Depositato il:12 Nov 2015 09:42
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Bibliografia

I riferimenti della bibliografia possono essere cercati con Cerca la citazione di AIRE, copiando il titolo dell'articolo (o del libro) e la rivista (se presente) nei campi appositi di "Cerca la Citazione di AIRE".
Le url contenute in alcuni riferimenti sono raggiungibili cliccando sul link alla fine della citazione (Vai!) e tramite Google (Ricerca con Google). Il risultato dipende dalla formattazione della citazione.

Antonio Averlino detto il FILARETE, Trattato di architettura [1461-1464 circa], 2 voll., a cura di A.M. Finoli, L. Grassi, Milano, Il Polifilo, 1972. Cerca con Google

Michele Alberto DA CARRARA, Oratio extemporalis habita in funere Bartholomaei Coleonis [1476], in SPINO 1732, pp. 259-272. Cerca con Google

Guglielmo Pagello, Laudatio in funere illustris Bartholomaei Colei exercitus Venetorum imperatoris, Vicentiae, Giovanni da Reno, 1476. Cerca con Google

Guglielmo Pagello, Laudatio in funere illustris Bartholomaei Colei exercitus Venetorum imperatoris, Vicentiae, Giovanni Leonardo Longo, 1477. Cerca con Google

Marin SANUDO, Itinerario di Marin Sanuto per la Terraferma veneziana nell’anno MCCCCLXXXIII [1483], Padova, Tipografia del Seminario, 1847. Cerca con Google

Marcantonio MICHIEL, Agri et urbis Bergomatis descriptio ann. MDXVI [1516], in De origine et temporibus urbis Bergomi Francisci Bellafini liber; Agri et urbis Bergomatis descriptio Marci Antonii Michaelis patritii Veneti, Venetiis, Per Io. Antonium et fratres de Sabio, 1532. Cerca con Google

VITRUVIO, De Architectura Libri Dece traducti de Latino in Vulgare, a cura di C. Cesariano, Como, Gottardo Da Ponte, 1521. Cerca con Google

Marcantonio MICHIEL, Notizia d’opere di disegno nella prima metà del secolo XVI esistenti in Padova Cremona Milano Pavia Bergamo Crema e Venezia [1521-1543], a cura di J. Morelli, Bassano, [Remondini], 1800. Cerca con Google

Arnoldus GOETHALS, Chronica monasterii Sancti Andreae iuxta Brugas ordinis Sancti Benedicti [1550 circa], a cura di W.H.I. Weale, Brugis, Apud Edw. Gaillaird et Socium, 1868. Cerca con Google

Giorgio VASARI, Le Vite de’ più eccellenti pittori, scultori e architetti, nelle redazioni del 1550 e 1568, a cura di P. Barocchi, R. Bettarini, I-VI, Firenze, Sansoni e SPES, 1966-1987. Cerca con Google

Pietro SPINO, Historia della vita, et fatti dell’eccellentissimo capitano di guerra Bartolomeo Coglione, Venezia, Gratioso Percaccino, 1569. Cerca con Google

Ludovico DA PIETRALUNGA, Descrizione della Basilica di S. Francesco e di altri santuari di Assisi [1580 circa], a cura di P. Scarpellini, Treviso, Canova, 1982. Cerca con Google

Giovanni Paolo LOMAZZO, Trattato dell’Arte de la Pittura, Milano, Paolo Gottardo Pontio, 1584. Cerca con Google

Raffaele LUMELLI, De civitate Alexandriae ab anno suae fundationis MCLXVIII et successive usque ad annum MDLXXXVI. Chronologica descriptio [1586 circa], in G.B. Moriondo, Monumenta Aquensia, 2 voll., I, Taurini, Ex Typographia Regia, 1789, coll. 545-626. Cerca con Google

Giovan Paolo LOMAZZO, Rime […] diuise in sette libri. Nelle quali ad imitatione de i Grotteschi usati da’ pittori, ha cantato le lodi di Dio, et de le cose sacre, di Prencipi, di Signori, et huomini letterati, di pittori, scoltori, et architetti [...]. Et però intitolate Grotteschi, non solo dilettevoli per la varietà de le inventioni, ma utili ancora per la moralità che vi si contiene. Con la vita del Auttore descritta da lui stesso in rime sciolte, Milano, Paolo Gottardo Pontio, 1587. Cerca con Google

Lodovico CAVITELLI, Annales. Quibus res vbique gestas memorabiles a patriae suae origine usque ad annum salutis 1583 breuiter ille complexus est, Cremonae, Apud Christophorum Draconium, 1588. Cerca con Google

Paolo MORIGIA, La Nobiltà di Milano, Milano, Nella Stampa del quon. Pacifico Pontio, 1595. Cerca con Google

Paolo MORIGIA, Il duomo di Milano, Milano, Francesco Paganello, 1597. Cerca con Google

Anton Maria SPELTA, Historia […] delle vite di tutti i Vescovi, che dall’Anno di nostra salute VL fino al MDIIIC successivamente ressero la Chiesa dell’antichissima, et Regal Città di Pavia […], Pavia, Per gli Heredi di Girolamo Bartoli, 1597. Cerca con Google

Girolamo BORSIERI, Il Supplimento della Nobiltà di Milano, Milano, Gio. Battista Bidelli, 1619. Cerca con Google

Paolo MORIGIA, La Nobiltà di Milano, Milano, Gio. Battista Bidelli, 1619. Cerca con Google

Mario MUZIO, Sacra historia di Bergomo, Bergamo, Valerio Ventura, 1621. Cerca con Google

Placido PUCCINELLI, Zodiaco della chiesa milanese, Milano, Nella Reg. Duc. Corte, per Gio. Battista e Giulio Cesare fratelli Malatesta, 1650. Cerca con Google

Pietro Maria CAMPI, Dell’historia ecclesiastica di Piacenza, 3 voll., Piacenza, Per Giovanni Bazachi, 1651-1662. Cerca con Google

Pietro GIOFFREDO, Storia delle Alpi Marittime [1663-1692 circa], 7 voll., a cura di C. Gazzera, Torino, Dalla Stamperia Reale, 1839. Cerca con Google

Gerolamo GHILINI, Annali di Alessandria, overo le cose accadute in essa città nel suo, e circonvicino territorio dall’anno dell’origine sua sino al 1659. I fatti memorabili de’ suoi cittadini. Alcuni avvenimenti notabili altrove occorsi nell’istesso tempo. Et un breve trattato delle terre, che alla fabrica dell’istessa città concorsero […], Milano, Nella Stamperia di Gioseffo Marelli, 1666. Cerca con Google

Carlo TORRE, Il ritratto di Milano, Milano, Federico Agnelli, 1674. Cerca con Google

Donato CALVI, Effemeride sagro profana di quanto di memorabile sia successo in Bergamo, sua diocese, et territorio, 3 voll., Milano, Francesco Vigone, 1676-1677. Cerca con Google

Giuliano PORTA, Esemplari e simolacri dignissimi delle virtù, stimoli potenti alle medeme, cioè eroi, campioni e personaggi celeberrimi alessandrini, quali rassembrano teatro nobilissimo del nuovo tempio adunati d’Agrippa. Con la gionta dell’istesso a medesimi delli vescovi e governatori della detta città, Milano, Per gli heredi Ghisolfi, 1693. Cerca con Google

Domenico della Bella detto il MACANEO, Verbani lacus locorumque adjacentium chorographica descriptio. Notis et Commentariis Stazii Trugi catalauni de Ameno in Riparia S. Julii, Diœcesis Novariensis, illustrata, et aucta. Editio novissima, studiose dligenterque recognita [1699], in J.G. Graeve, Thesaurus antiquitatum et historiarum Italiae [...]. Tomi noni pars septima, a cura di P. Burman, Lugduni Batavorum, Sumptibus Petri Vander, 1723, coll. 1-71. Cerca con Google

Carlo TORRE, Il ritratto di Milano, Edizione seconda ammendata in più luoghi ed accresciuta, Milano, Agnelli, 1714. Cerca con Google

Antonio CORNAZZANO, De vita et gestis Bartholomaei Colei, principis bello invictissimi, commentariorum libri sex, in J.G. Graeve, Thesaurus antiquitatum et historiarum Italiae [...]. Tomi noni pars septima, a cura di P. Burman, Lugduni Batavorum, Sumptibus Petri Vander, 1723, coll. 1-38. Cerca con Google

Guglielmo PAGELLO, Oratio funebris elegantissima […] pro Bartholomaeo Coleo Venetorum exercitus Imperatore, in SPINO 1732, pp. 243-258. Cerca con Google

Pietro SPINO, Istoria della vita, e fatti dell’eccellentissimo capitano di guerra Bartolomeo Colleoni scritta da Pietro Spino di nuovo ristampata coll’aggiunta di due orazioni funebri una delle quali era inedita, e del ramo della sua famiglia provato con autentici documenti, ed antichi, e riguardevoli fregi […], Bergamo, Giovanni Santini, 1732. Cerca con Google

Serviliano LATUADA, Descrizione di Milano, IV, Milano, Nella regio-ducal corte, a spese di Giuseppe Cairoli, 1738. Cerca con Google

Cristoforo POGGIALI, Memorie storiche di Piacenza, VI, Piacenza, Per Filippo G. Giacopazzi, 1759. Cerca con Google

Antonio Maria PANNI, Distinto rapporto delle dipinture, che trovansi nelle Chiese della Città, e Sobborghi di Cremona, Cremona, Ricchini, 1762. Cerca con Google

Raccolta di lettere sulla pittura scultura ed architettura. Tomo quinto, Roma, Marco Pagliarini, 1766. Cerca con Google

Filippo BALDINUCCI, Notizie de’ professori del disegno da Cimabue in qua, opera […] nuovamente data alle stampe con varie dissertazioni, note ed aggiunte da Giuseppe Piacenza architetto torinese, 2 voll., Torino, Stamperia Reale, 1768-1770. Cerca con Google

Giorgio GIULINI, Continuazione delle Memorie spettanti alla storia, al governo, ed alla descrizione della città, e della campagna di Milano, ne’ secoli bassi, 3 voll., Milano, Giambattista Bianchi, 1771. Cerca con Google

Anton Francesco ALBUZZI, Memorie per servire alla storia de’ pittori, scultori e architetti milanesi [1773-1778], a cura di G. Nicodemi, in «L’Arte», LI, 1948-1951, pp. 1-14; LII, 1951-1952, pp. 15-52; LIII, 1954, pp. 53-74; LV, 1956, pp. 75-124. Cerca con Google

Giambattista ZAIST, Notizie istoriche de’ pittori, scultori, ed architetti cremonesi, 2 voll., Cremona, Pietro Ricchini, 1774. Cerca con Google

Andrea PASTA, Le pitture notabili di Bergamo che sono esposte alla vista del pubblico […], con alcuni avvertimenti intorno alla conservazione, e all’amorosa cura de’ quadri, Bergamo, Francesco Locatelli, 1775. Cerca con Google

Francesco BARTOLI, Notizia delle pitture, sculture, ed architetture, che ornano le chiese, e gli altri luoghi pubblici di tutte le più rinomate città d’Italia, 2 voll., Venezia, Antonio Savioli, 1776-1777. Cerca con Google

[Johann Rudolph FÜSSLI], Allgemeines Künstlerlexicon, oder: Kurze Nachricht von dem Leben und den Werken der Mahler, Bildhauer, Baumeister, Kupferstecher, Kunstgiesser, Stahlschneider u. u. nebst angehangten Verzeichnissen der Lehrmeister und Schuler; auch der Bildnisse, der in diesem Lexicon enthaltenen Künstler, Zurich, Orell, Gessner, Fuesslin und Compagnie, 1779. Cerca con Google

[Carlo BIANCONI], Nuova guida della città di Milano con la descrizione di tutte le cose antiche, e moderne, che si ritrovano in essa; cioè chiese, palazzi, gallerie, librerie, distinzione di tutte le pitture col nome dei loro autori, e significati: Dippiù si descrivono tutte le magnificenze della gran Certosa di Pavia, come pure quelle di S. Gio: Battista di Monza, Milano, Nella Stamperia Sirtori, 1783. Cerca con Google

Giuseppe Antonio CHENNA, Del vescovato de’ vescovi e delle chiese della città e diocesi d’Alessandria, 3 voll., I, Alessandria, Nella tipografia d’Ignazio Vimercati, 1785. Cerca con Google

Angelo COMOLLI, Bibliografia storico-critica dell’architettura civile ed arti subalterne, 4 voll., Roma, Stamperia Vaticana, 1788-1792. Cerca con Google

Luigi LANZI, Il taccuino lombardo. Viaggio del 1793 specialmente pel Milanese e pel Parmigiano, Mantovano e Veronese, musei quivi veduti, pittori che vi son vissuti, a cura di P. Pastres, Udine, Forum, 2000 (1793a). Cerca con Google

Luigi LANZI, Viaggio del 1793 per lo stato Veneto e Venezia stessa, a cura di D. Levi, Firenze, SPES, 1987 (1793b). Cerca con Google

Giuseppe AGLIO, Le pitture e le sculture della città di Cremona, Cremona, Giuseppe Feraboli, 1794. Cerca con Google

Tomaso Agostino VAIRANI, Inscriptiones Cremonenses universae. Pars I. Inscriptiones urbis, Cremonae, Laurentius Manini, 1796. Cerca con Google

Leopoldo CICOGNARA, Storia della scultura dal suo risorgimento in Italia sino al secolo di Napoleone per servire di continuazione alle opere di Winckelmann e di d’Agincourt, 3 voll., Venezia, Tipografia Picotti, 1813-1818. Cerca con Google

Luigi MALASPINA di Sannazzaro, Memorie storiche della fabbrica della cattedrale di Pavia, Milano, Giovanni Pirotta, 1816. Cerca con Google

Aubin-Louis MILLIN, Voyage dans le Milanais, a Plaisance, Parme, Modène, Mantoue, Crémone, et dans plusieurs autres villes de l’ancienne Lombardie, 2 voll., Paris, Au Bureau des Annales Encyclopédiques-Chez Wassermann, 1817. Cerca con Google

Luigi MALASPINA di Sannazzaro, Descrizione della Certosa di Pavia, Milano, Giovanni Bernardoni, 1818. Cerca con Google

Giovanni Battista CARTA, Nouvelle description de la ville de Milan, contenant tout ce qui peut intéresser a l’étranger sous le rapport des monuments anciens et modernes, églises, lycées [...], suivie d’une description des environs de la ville et d’un voyage aux trois lacs, Milan, Chez Jean Pierre Giegler-Ferdinand Artaria-Frères Bettalli, 1819. Cerca con Google

Luigi CORSI, Dettaglio delle chiese di Cremona con in fine il catalogo della gerarchia celeste di nostra patria ed altre persone illustri per religione e per pietà, Cremona, Dal Feraboli tipografo vescovile, 1819. Cerca con Google

Luigi MALASPINA di Sannazzaro, Guida di Pavia, Pavia, Fusi e Comp., 1819. Cerca con Google

Pietro ZANI, Enciclopedia metodica critico-ragionata delle Belle Arti. Parte prima Vol. II, Parma, Tipografia Ducale, 1819. Cerca con Google

Lorenzo MANINI, Memorie storiche della città di Cremona, Cremona, Dalla tipografia prov. de’ fratelli Manini, 1819-1820. Cerca con Google

Vincenzo LANCETTI, Biografia cremonese ossia Dizionario storico delle famiglie e persone per qualsivoglia titolo memorabili e chiare spettanti alla città di Cremona dai tempi più remoti fino all’età nostra, 3 voll., Milano, Giuseppe Borsani, 1819-1822. Cerca con Google

Giuseppe PICENARDI, Nuova guida di Cremona per gli amatori dell’arti del disegno, Cremona, Giuseppe Feraboli, 1820. Cerca con Google

Gaetano FRANCHETTI, Storia e descrizione dei Duomo di Milano, Milano, Giovanni Giuseppe Destefanis, 1821. Cerca con Google

Description de la Cathédrale de Milan accompagnée d’observations historiques et critiques sur sa contruction, et sur les monumens d’art dont elle est enrichie, ornée de 65 gravures, Milan, Ferdinando Artaria, 1823. Cerca con Google

Il Duomo di Milano ossia descrizione storico-critica di questo insigne tempio e degli oggetti d’arte che lo adornano corredata di 65 tavole, Milano, Ferdinando Artaria, 1823. Cerca con Google

Giuseppe ROBOLINI, Notizie appartenenti alla storia della sua patria, 6 voll., Pavia, Nella stamperia Fusi e comp., 1823-1838. Cerca con Google

STENDHAL, Rome, Naples et Florence […]. Troisième édition, 2 voll. Paris, Delaunay, Libraire, Palais-Royal, 1826. Cerca con Google

Giuseppe GRASSELLI, Abecedario biografico dei pittori, scultori ed architetti cremonesi, Milano, Co’ torchj d’Omobono Manini, 1827. Cerca con Google

Cristoforo CATTANEI, Descrizione dei monumenti e delle pitture di Piacenza corredata di notizie istoriche, Parma, Dalla Stamperia Carmignani, 1828. Cerca con Google

Defendente SACCHI, Miscellanea di lettere ed arti, Pavia, Dalla tipografia Bizzoni, 1830. Cerca con Google

Anton Domenico ROSSI, Ristretto di storia patria ad uso de’ piacentini, 5 voll., Piacenza, Dai torchj del Majno, 1829-1833. Cerca con Google

Defendente SACCHI, L’Arca di Sant’Agostino monumento in marmo del sec. XIV ora esistente nella chiesa cattedrale di Pavia […]. Seconda edizione con correzioni ed aggiunte, Pavia, Presso Fusi e C., 1833. Cerca con Google

Giacomo Antonio DE GIORGI, Notizie sui celebri pittori e su altri artisti alessandrini, Alessandria, Tip. L. Capriolo, 1836. Cerca con Google

Defendente SACCHI, Dei bassi rilievi, in «Cosmorama pittorico», II, 1836, pp. 266-270. Cerca con Google

ANONIMO, Otto giorni a Milano, ossia guida pel forestiere alle cose più rimarchevoli della città e suoi contorni divisa in otto passeggiate, Milano, Presso Santo Bravetta, 1838. Cerca con Google

Defendente SACCHI, L’Arco della Pace a Milano, Milano, Coi torchi di Omobono Manini, 1838. Cerca con Google

Giovanni SUARDI, Memorie istoriche intorno a Trescore ed alla sua chiesa, Bergamo, Dalla stamperia Crescini, 1839. Cerca con Google

Johann W. GAYE, Carteggio inedito d’Artisti dei secoli XIV, XV, XVI, 3 voll., Firenze, Giuseppe Molini, 1839-1840. Cerca con Google

Carlo FACCHINETTI, Bergamo o sia notizie patrie […]. Almanacco per l’anno bisestile 1840, Bergamo, Stamperia Mazzoleni, 1840. Cerca con Google

Luciano SCARABELLI, Guida ai monumenti storici ed artistici della città di Piacenza, Lodi, Tip. C. Wilmant e figli, 1841. Cerca con Google

[Gaetano BUTTAFUOCO], Nuovissima guida della città di Piacenza con alquanti cenni topografici, statistici e storici, Piacenza, D. Tagliaferri, 1842. Cerca con Google

Agostino SALVIONI, Notizie storiche del monumento sepolcrale di Medea figlia di Bartolomeo Colleoni e del suo trasferimento dalla chiesa della Basella nella Cappella Colleoni in Bergamo, Bergamo, s.n., 1842. Cerca con Google

Felice SCIFONI, Dizionario biografico universale contenente le notizie più importanti sulla vita e sulle opere degli uomini celebri, i nomi di regie e di illustri famiglie, di scismi religiosi, di parti civili, di sette filosofiche dall’origine del mondo fino a’ dì nostri; prima versione dal francese con molte giunte e correzioni e con una raccolta di tavole comparative ora per la prima volta compilate dimostranti per secoli e per ordini il tesoro di chiari ingegni che può vantare ogni nazione posta a riscontro delle altre, dal principio dell’era volgare all’età presente, II, Firenze, David Passigli, 1842. Cerca con Google

Giuseppe BERLENDIS, Principali monumenti della città e provincia di Bergamo disegnati dal vero, incisi e descritti da Giuseppe Berlendis, Bergamo, Crescini, 1843. Cerca con Google

Carlo FACCHINETTI, Bergamo o sia notizie patrie […]. Almanacco per l’anno 1843, Bergamo, Stamperia Mazzoleni, 1843. Cerca con Google

Giulio FERRARIO, Memorie per servire alla storia dell’architettura milanese dalla decadenza dell'impero romano fino ai giorni nostri, Milano, Tip. Bernardoni, 1843. Cerca con Google

Ambrogio NAVA, Relazione dei restauri alla gran guglia del Duomo di Milano nell’anno 1844 ed ultimati nella primavera del corrente 1845, Milano, Tipografia Valentini & C., 1845. Cerca con Google

Pietro CARPANELLI, Inaugurazione della Scuola di pittura in Pavia, lì 3 dicembre 1846. Discorso, Pavia, Tipografia Bizzoni, 1846. Cerca con Google

Pietro TERENZIO, La chiesa di San Lanfranco,
in «Almanacco Sacro Pavese», 1846, pp. 99-104. Cerca con Google

Carlo A. VALLE, Storia di Alessandria. Dall’origine ai nostri giorni, IV, Torino, Tipografia Fratelli Falletti, 1855. Cerca con Google

Giorgio VASARI, Le Vite de’ piò eccellenti pittori, scultori e architetti […]; pubblicate per cura di una Società di amatori delle arti belle, XI, Firenze, Le Monnier, 1855. Cerca con Google

Giuseppe Antonio DEL CHIAPPA, Lettera I. Al Dr. Giuseppe Tacconi medico di Traù in Dalmazia, in «Gazzetta provinciale di Pavia», XX, 26, 28 giugno 1856, pp. 102-103. Cerca con Google

Pasino LOCATELLI, Bergamo o sia notizie patrie. Almanacco per l’anno bisestile 1856, Bergamo, Tipografia Mazzoleni, 1856. Cerca con Google

Angelo GRANDI, Descrizione dello stato fisico-politico-statistico-storico-biografico della Provincia e Diocesi di Cremona, 2 voll., Cremona, Luigi Copelotti, 1856-1858. Cerca con Google

Luigi GUALTIERI di Brenna, Pavia e sua provincia, in Grande illustrazione del Lombardo-Veneto, I, a cura di C. Cantù, Brescia, Pedessi Giuseppe, 1857. Cerca con Google

Opere di Giorgio Vasari: secondo le migliori stampe e con alcuni scritti inediti. Volume unico, Trieste, Sezione letterario-artistica del Lloyd Austriaco, 1857. Cerca con Google

Corneille SMET, Edmond SPEELMAN, Belgium Marianum. Histoire du culte de Marie en Belgique. Y compris l’ancien territoire de Lille, de Douai, de Cambrai, etc., Paris-Tournai, H. Casterman, 1859. Cerca con Google

Rafaele GARILLI, I fasti di Piacenza, Piacenza, Tip. nazionale di Nicola Missaghi, 1861. Cerca con Google

Guglielmo SCHIAVINA, Annali di Alessandria […] tradotti, annotati, abbreviati, continuati da Carlo A. Valle, Alessandria, Stamperia Barnabè e Borsalino, 1861. Cerca con Google

Gerolamo Luigi CALVI, Notizie sulla vita e sulle opere dei principali architetti scultori e pittori che fiorirono in Milano durante il governo dei Visconti e degli Sforza, II, Milano, Tipografia Pietro Agnelli, 1865. Cerca con Google

Antonio EMMANUELI, Il Tempio dei SS. Protaso e Francesco in Piacenza, Piacenza, Tipografia Fratelli Bertola, 1868. Cerca con Google

Carlo DELL’ACQUA, Ricordi storici biografici pavesi. Almanacco popolare per l’anno 1870 e seguenti sino al 2000, Pavia, Tipografia dei Fratelli Fusi, 1870. Cerca con Google

Cesare PRELINI, Notizie storiche intorno al tempio ed al monastero di San Lanfranco presso Pavia, Pavia, [s.n.], 1875. Cerca con Google

Annali della Fabbrica del Duomo di Milano dall’origine fino al presente pubblicati a cura della sua amministrazione, II, Milano, G. Brigola, 1877. Cerca con Google

Description of the exterior and interior of the Cathedral of Milan, edition carefully revised and enlarged by Frederig Hodges Esq., Milan, Luigi Pirola, 1877. Cerca con Google

Isaia GHIRON, Memorie inedite della Certosa di Pavia, in «Archivio Storico Lombardo», VI, 1879, pp. 134-146. Cerca con Google

Pietro CANETTA, L’Ospedale Maggiore di Milano e i suoi Benefattori, Milano, Stabilimento della Tipografia Sociale, 1880. Cerca con Google

Diarii e diaristi veneziani. Studii, a cura di R. Fulin, Venezia, Tip. del Commercio di Marco Visentini, 1881. Cerca con Google

Giorgio VASARI, Le Vite de’ più eccellenti pittori scultori ed architettori scritte da Giorgio Vasari pittore aretino con nuove annotazioni e commenti di Gaetano Milanesi, VI, Firenze, Sansoni, 1881. Cerca con Google

Michel CAFFI, L’antica badia di S. Celso in Milano, in «Archivio Storico Lombardo», XV, 1888, pp. 350-371. Cerca con Google

Diego SANT’AMBROGIO, Notizie preliminari ed induzioni per uno studio di ricomposizione dell’edicola Tarchetta nel Duomo di Milano, in «Archivio Storico Lombardo», XIX, 1892, pp. 141-160. Cerca con Google

Alfred G. MEYER, Die Colleoni-Kapelle zu Bergamo, in «Jahrbuch der Königlich Preussischen Kunstsammlungen», XV, 1894, pp. 5-22. Cerca con Google

Diego SANT’AMBROGIO, Una statua di Pietro Antonio Solari del 1484 nella Cattedrale di Alessandria, in «Lega Lombarda», 320, 28-29 novembre 1896, p. 2. Cerca con Google

Carlo MAGENTA, La Certosa di Pavia, Milano, Fratelli Bocca, 1897. Cerca con Google

Agostino ZANELLI, Maestro Francesco Sanson. Notizie e documenti (1414-1499), in «Bullettino senese di storia patria», IV, 1897, pp. 83-100. Cerca con Google

Diego SANT’AMBROGIO, Una statua di Pietro Antonio Solari del 1489 [sic] nella Cattedrale di Alessandria, in «Rivista di Storia Arte e Archeologia per la Provincia di Alessandria», VII, 1898, pp. 177-180. Cerca con Google

Francesco MALAGUZZI VALERI, Contributo alla storia della scultura a Bologna nel Quattrocento, in «Repertorium für Kunstwissenschaft», XXII, 1899, pp. 279-299. Cerca con Google

Luigi MENSI, Dizionario biografico piacentino, Piacenza, A. Del Maino, 1899. Cerca con Google

Alfred G. MEYER, Oberitalienische Fruhrenaissance. Bauten und Bildwerke der Lombardei, II, Berlin, Ernst & Sohn, 1900. Cerca con Google

Gustavo FRIZZONI, Due opere del Museo Artistico Municipale di Milano nuovamente illustrate, in «L’Arte», V, 1902, pp. 61-70. Cerca con Google

Carlo PELLEGRINI, Fonti e memorie storiche di S. Arialdo, in «Archivio Storico Lombardo», Ser. 3, XVII, 1902, pp. 60-98. Cerca con Google

Rodolfo MAIOCCHI, Giovanni Antonio Amadeo scultore-architetto secondo i documenti degli archivi pavesi, in «Bollettino della Società Pavese di Storia Patria», III, 1903, pp. 39-80. Cerca con Google

Gabriele D’ANNUNZIO, Elettra [1904], in Idem, Versi d’amore e di gloria, a cura di A. Andreoli, N. Lorenzini, II, Milano, Arnoldo Mondadori, 1984, pp. 253-409. Cerca con Google

Francesco GASPAROLO, La vecchia cattedrale di Alessandria (Appunti), in «Rivista di Storia Arte Archeologia per le Province di Alessandria e Asti», 2, 1904, pp. 186-204. Cerca con Google

Francesco MALAGUZZI VALERI, Gio. Antonio Amadeo. Scultore e architetto lombardo (1447-1522), Bergamo, Istituto Italiano d’Arti Grafiche, 1904. Cerca con Google

Lucien AUVRAY, La collection Custodi à la Bibliothèque nationale, historique, inventaire, extraits. Extrait du ‘Bulletin italien’ de 1903, 1904 et 1905, Bordeaux, Feret et fils, 1906. Cerca con Google

Dagoberto CANAVESI, recensione a F. Malaguzzi Valeri, Gio. Antonio Amadeo scultore e architetto lombardo (1447-1522), Bergamo, Istituto italiano d’arti grafiche, 1904, in «Bollettino Storico Piacentino», I, 1906, pp. 91-92. Cerca con Google

Francesco MALAGUZZI VALERI, I Solari architetti e scultori lombardi del XV secolo. Studio storico critico, in «Italienische Forschungen», I, 1906, pp. 59-168. Cerca con Google

Victor D’ESSLING, Le livres à figures vénitiens de la fin du XVe Siècle et du Commencement du XVIe, 5 voll., Florence-Paris, Olschki-Leclerc, 1907-1914. Cerca con Google

Leopoldo CERRI, Piacenza ne’ suoi monumenti, Piacenza, Stab. Tip. Piacentino, 1908. Cerca con Google

Michele LAZZARONI, Antonio MUÑOZ, Filarete. Scultore e architetto del secolo XV, Roma, W. Modes, 1908. Cerca con Google

Adolfo VENTURI, Storia dell’arte italiana, VI, Milano, Ulrico Hoepli Editore, 1908. Cerca con Google

Constance J. FFOULKES, Rodolfo MAIOCCHI, Vincenzo Foppa of Brescia, Founder of the Lombard School. His Life and Work, London-New York 1909. Cerca con Google

Angelo MONTEVERDI, A proposito dell’arca dei Martiri Persiani a Cremona, in «Archivio Storico Lombardo», XXXVI, 1909, pp. 183-197. Cerca con Google

Giuseppe NASALLI ROCCA, Per le vie di Piacenza. Ricordi di storia patria e pensieri, Piacenza, Tip. F. Solari di G. Tononi, 1909. Cerca con Google

Gerolamo BISCARO, Il sogno di Paolino Brivio e la cappella di S. Pietro martire presso S. Eustorgio, in «Archivio Storico Lombardo», XXXVIII, 1911, pp. 383-388. Cerca con Google

Gerolamo BISCARO, I Solari da Carona, in «Bollettino Storico della Svizzera Italiana», XXXIV, 1912, pp. 61-77. Cerca con Google

Stefano FERMI, Le chiese medievali di Piacenza, Firenze, Alinari, 1912. Cerca con Google

Pietro TOESCA, La pittura e la miniatura nella Lombardia. Dai più antichi monumenti alla metà del Quattrocento [1912], Torino, Einaudi, 1987. Cerca con Google

Carlo BONETTI, L’arca dei Martiri Persiani opera di Giovanni Antonio de Piatti e Giovanni Antonio Amadeo (1479-1482), in «Archivio Storico Lombardo», XL, 1913, pp. 387-402. Cerca con Google

Luca BELTRAMI, Una raccolta iconografica di artisti della scuola milanese nel Settecento, Milano, Tipografia U. Allegretti, 1914. Cerca con Google

Gerolamo BISCARO, Note di storia dell’arte e della cultura a Milano dai libri mastri Borromeo (1427-1478), in «Archivio Storico Lombardo», XLI, 1914, pp. 71-108. Cerca con Google

Luigi ARATA, Il rettore Antonino Malvicini e la famiglia Malvicini-Fontana, in «Bollettino Storico Piacentino», XI, 1916, pp. 228-232 (1916a). Cerca con Google

Luigi ARATA, La Chiesa monumentale di Borgonovo e il Ciborio del Rettore Malvicini, in «Bollettino Storico Piacentino», XI, 1916, pp. 58-63 (1916b). Cerca con Google

Ugo MONNERET DE VILLARD, Le vetrate del Duomo di Milano: ricerche storiche, 3 voll., Milano, Alfieri & Lacroix, 1918-1920. Cerca con Google

Pio PECCHIAI, L’opera di Francesco Solari nell’Ospedale Maggiore di Milano, in «Archivio Storico Lombardo», XLVII, 1920, pp. 167-169. Cerca con Google

Bortolo BELOTTI, La vita di Bartolomeo Colleoni, Bergamo, Istituto Italiano d’Arti Grafiche, 1923. Cerca con Google

Guglielmo AURINI, La scultura piacentina, in «Strenna Piacentina», VII, 1927, pp. 29-42. Cerca con Google

Pio PECCHIAI, L’Ospedale Maggiore di Milano nella storia e nell’arte, Milano, Pizzi e Pizio, 1927. Cerca con Google

Heinz LEHMANN, Lombardische Plastik im Letzten Drittel des XV Jahrhunderts, Berlin, Frankfurter Verlags-Anstalt, 1928. Cerca con Google

Carlo BONETTI, I pulpiti della Cattedrale di Cremona, in «Cremona», VIII, 5, 1930, pp. 5-15. Cerca con Google

Eric R. D. MACLAGAN, Margaret H. LONGHURST, Victoria and Albert Museum. Catalogue of Italian Sculpture, 2 voll., London, Published under the authority of the Board of Education, 1932. Cerca con Google

Ettore FACIOLI, L’Arca di S. Lanfranco di G. A. Amadeo nell’abside della basilica di S. Lanfranco ad occidente della città di Pavia, Pavia, Tipografia Editrice A. Ponzio, 1933. Cerca con Google

Celestino PIANA, L’Immacolata e Francesco Mayrone O.F.M., in «Nuovo Giornale», 23 luglio 1937. Cerca con Google

Arturo PETTORELLI, La chiesa di S. Francesco, «Strenna Piacentina», XVI, 1938, pp. 113-123. Cerca con Google

Agnoldomenico PICA, Piero PORTALUPPI, Le Grazie, Roma, Casa Editrice Mediterranea, 1938. Cerca con Google

Costantino BARONI, Il problema di Michelozzo a Milano, in Atti del IV Convegno nazionale di storia dell’architettura, Milano, Tip. A. Lucini & C., 1939, pp. 123-140. Cerca con Google

Ettore DE GIOVANNI, Il monumento a Frate Francesco Maironi detto l’“Illuminato” in S. Francesco di Piacenza, in «Studi Francescani», XLI, 1-2, 1944, pp. 65-68. Cerca con Google

Gian Alberto DELL’ACQUA, Problemi di scultura lombarda: Mantegazza e Amadeo. I, in «Proporzioni», II, 1948, pp. 89-107. Cerca con Google

Edoardo ARSLAN, Sui Mantegazza, in «Bollettino d’Arte», XXXV, 1950, pp. 27-34. Cerca con Google

Gian Alberto DELL’ACQUA, Problemi di scultura lombarda: Mantegazza e Amadeo. II, in «Proporzioni», III, 1950, pp. 123-140. Cerca con Google

Costantino BARONI, Sergio SAMEK LUDOVICI, La pittura lombarda del Quattrocento, Messina-Firenze, D’Anna, 1952. Cerca con Google

Johannes JURIĆ, Franciscus de Mayronis Immaculatae Conceptionis eximius vindex, in «Studi Francescani», 51, 1954, pp. 224-263. Cerca con Google

Giuseppe BILLANOVICH, Pietro Piccolo da Monteforte tra il Petrarca e il Boccaccio, in Medioevo e Rinascimento. Studi in onore di Bruno Nardi, Firenze, Sansoni, 1955, pp. 1-76. Cerca con Google

Edoardo ARSLAN, La scultura nella seconda metà del Quattrocento, in Storia di Milano, VII, Milano, Fondazione Treccani degli Alfieri per la Storia di Milano, 1956, pp. 691-746. Cerca con Google

Ulrich MIDDELDORF, Ein Jugendwerk des Amadeo [1956], in Raccolta di scritti, that is Collected Writings, II, Firenze, SPES, 1980, pp. 207-216. Cerca con Google

Emilio NASALLI ROCCA, Il monumento funerario di Francesco Mairone, O.Min., a Piacenza, in «Miscellanea Francescana», LVI, 4, 1956, pp. 583-587. Cerca con Google

Rosita LEVI PISETZKY, L’apogeo dell’eleganza milanese durante il Ducato, in Storia di Milano, VIII, Milano, Fondazione Treccani degli Alfieri per la Storia di Milano, 1957, pp. 721-776. Cerca con Google

Arte lombarda dai Visconti agli Sforza, catalogo della mostra, Milano, Silvana Editoriale, 1958. Cerca con Google

John W. POPE-HENNESSY, An Introduction to Italian Sculpture, II, London, Phaidon Press, 1958. Cerca con Google

Winifred TERNI DE GREGORY, Pittura artigiana lombarda del Rinascimento [1958], Milano, A. Vallardi, 1981. Cerca con Google

Arte lombarda dai Visconti agli Sforza, a cura di G.A. Dell’Acqua, Milano, Silvana Editoriale, 1959. Cerca con Google

Ferdinando ARISI, Il Museo Civico di Piacenza, Piacenza, Edizioni del Museo Civico, 1960. Cerca con Google

Edoardo ARSLAN, voce Amadeo, Giovanni Antonio, in Dizionario Biografico degli Italiani, 2, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 1960, pp. 604-607. Cerca con Google

Jeanne BARBET, François de Meyronnes-Pierre Roger, Disputatio (1320-1321), Paris, Vrin, 1961. Cerca con Google

Angiola Maria ROMANINI, voce Averlino (Averulino), Antonio, detto il Filarete, in Dizionario Biografico degli Italiani, 4, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 1962, pp. 662-667. Cerca con Google

Angelico FERRUA, Bandelli, Vincenzo, in Dizionario Biografico degli Italiani, 5, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 1963, pp. 666-667. Cerca con Google

Rudolf e Margot WITTKOWER, Nati sotto Saturno. La figura dell’artista dall'antichità alla rivoluzione francese [1963], Torino, Einaudi, 2008. Cerca con Google

Werner GRAMBERG, Die Düsseldorfer Skizzenbücher des Guglielmo della Porta, 3 voll., Berlin, Mann, 1964. Cerca con Google

John W. Pope-HENNESSY, Catalogue of Italian Sculpture in the Victoria and Albert Museum, 3 voll., London, Her Majesty’s Stationery Office, 1964. Cerca con Google

Disegni inediti del pittore bergamasco Pietro M. Ronzoni. III. Angoli di Terra Bergamasca, Bergamo, Monumenta Bergomensia, 1965. Cerca con Google

Filippo FERRO, Giovanni A. Amadeo, Milano, Fratelli Fabbri, 1966. Cerca con Google

Angelo MELI, Cappella Colleoni: i tre santi dell’ancona, in «Bergomum», 1, 1965, pp. 3-46. Cerca con Google

Angelo MELI, Bartolomeo Colleoni nel suo mausoleo, Bergamo, Istituto Grafico Litostampa, 1966. Cerca con Google

Rossana BOSSAGLIA, La scultura, in M.G. Albertini Ottolenghi, R. Bossaglia, F.R. Pesenti, La Certosa di Pavia, Milano, Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde, 1968, pp. 41-80. Cerca con Google

Giorgio FIORI, Le sconosciute opere piacentine di Guiniforte Solari e di Gian Pietro da Rho: I Portali di S. Francesco e del palazzo Landi, in «Archivio Storico Lombardo», XCIII-XCIV, 1966-1967 [1968], pp. 127-139. Cerca con Google

Carlo Emilio GADDA, Divagazioni e garbuglio [1968], in Idem, Il tempo e le opere. Saggi, note e divagazioni, Milano, Adephi, 1982, pp. 39-44. Cerca con Google

Franco Renzo PESENTI, La pittura, in M.G. Albertini Ottolenghi, R. Bossaglia, F.R. Pesenti, La Certosa di Pavia, Milano, Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde, 1968, pp. 81-113. Cerca con Google

John R. SPENCER, Francesco Sforza and Desiderio da Settignano: two new documents, in «Arte Lombarda», XIII, 1, 1968, pp. 131-133. Cerca con Google

Luciano CARAMEL, voce Borsieri, Girolamo, in Dizionario Biografico degli Italiani, 13, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 1971, pp. 124-125. Cerca con Google

Alfredo PUERARI, Il Duomo di Cremona, Milano, Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde, 1971. Cerca con Google

JoAnne G. BERNSTEIN, The Architectural Sculpture of the Cloisters of the Certosa di Pavia, Ph. D. Diss., New York University, 1972. Cerca con Google

Liliana GRASSI, Lo “Spedale di Poveri” del Filarete: la sede dell’Università degli Studi di Milano. Storia e restauro, Milano, Università degli Studi di Milano, 1972. Cerca con Google

Carlo FERRARI DA PASSANO, Storia della Veneranda Fabbrica, in Il Duomo di Milano, 2 voll., Milano, Cassa di risparmio delle provincie lombarde, 1973, I, pp. 11-96. Cerca con Google

Renzo MANGILI, Il pittore ticinese Vincenzo Angelo Orelli (Locarno 1751-Bergamo 1813), Bergamo, Monumenta Bergomensia, 1973. Cerca con Google

John W. POPE-HENNESSY, The forging of Italian Renaissance sculpture, in «Apollo», 99, 1974, pp. 242-267. Cerca con Google

Luciano BELLOSI, I Limbourg precursori di Van Eyck? Nuove osservazioni sui «Mesi» di Chantilly [1975], in Idem, Come un prato fiorito. Studi sull’arte tardogotica, Milano, Jaca Book, 2000, pp. 111-122. Cerca con Google

Mario TACCONI, Patrick SERRA, Bergamo nelle stampe dal 1400 al 1800: il territorio, piante e vedute della città, piante e vedute della provincia, Bergamo, Kefri, 1975. Cerca con Google

Rossana BOSSAGLIA, Rilettura del Vasari a proposito degli scultori del duomo di Milano e della certosa di Pavia, in Il Vasari storiografo e artista, atti del congresso internazionale nel IV centenario della morte (Arezzo-Firenze, 2-8 settembre 1974), Firenze, Istituto Nazionale di Studi sul Rinascimento, 1976, pp. 797-804. Cerca con Google

Alfredo PUERARI, Cronaca e storia negli storiografi dell’arte cremonese, in G. Bresciani, La virtù ravvivata de’ cremonesi insigni, parte quarta; Uomini insigni cremonesi, libro secondo parte terza, Cremona, Banca Popolare di Cremona, 1976, pp. I-LXXX. Cerca con Google

Francesco ROSSI, voce Carrara, Giacomo, in Dizionario Biografico degli Italiani, 20, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 1977, pp. 676-680. Cerca con Google

Rossana BOSSAGLIA, Mia CINOTTI, Tesoro e Museo del Duomo, 2 voll., Milano, Electa, 1978. Cerca con Google

Virginia L. BUSH, Leonardo’s Sforza Monument and Cinquecento Sculpture, in «Arte Lombarda», 50, 1978, pp. 47-68. Cerca con Google

Charles MORSCHECK, Relief sculpture for the façade of the Certosa di Pavia 1473-1499, New York-London, Garland Pub., 1978. Cerca con Google

Bruno COLOMBI, Importante scultura dell’Amadeo è tornata nella Rocca Meli-Lupi, in «Gazzetta di Parma», 18 aprile 1979, p. 12. Cerca con Google

Alessandro CONTI, L’evoluzione dell’artista, in Storia dell’arte italiana. Parte prima. Materiali e problemi. Volume secondo. L’artista e il pubblico, 2, Torino, Einaudi, 1979, pp. 115-263. Cerca con Google

Luciano BELLOSI, Giacomo Jaquerio e il Gotico internazionale (Recensione a una mostra) [1980], in Idem, Come un prato fiorito. Studi sull’arte tardogotica, Milano, Jaca Book, 2000, pp. 123-127. Cerca con Google

John W. POPE-HENNESSY, The Study and Criticism of Italian Sculpture, New York, Metropolitan Museum of Art, 1980. Cerca con Google

Bruno COLOMBI, Giovanni GODI, Arte e fede nelle chiese di Soragna, Soragna, Tipografia Mattioli, 1981. Cerca con Google

Maria VERGA BANDIRALI, Documenti per Benedetto Ferrini ingegnere ducale sforzesco (1453-1479), in «Arte Lombarda», 60, 1981, pp. 49-102. Cerca con Google

Marilisa DI GIOVANNI MADRUZZA, L’architettura, in R. Greci, M. Di Giovanni Madruzza, G. Mulazzani, Corti del Rinascimento nella provincia di Parma, Torino, Istituto Bancario San Paolo di Torino, 1981, pp. 43-136. Cerca con Google

Liliana GRASSI, «…il glorioso albergo de’ poveri di Dio, sotto Francesco Sforza, duca quarto di Milano…», in La Ca’ Granda 1981, pp. 23-43. Cerca con Google

Massimo FERRETTI, Falsi e tradizione artistica, in Storia dell’arte italiana. Parte terza. Situazioni momenti indagini. Volume terzo. Conservazione, falso, restauro, 10, Torino, Einaudi, 1981, pp. 113-195. Cerca con Google

La Ca’ Granda. Cinque secoli di storia e d’arte dell’Ospedale Maggiore di Milano, catalogo della mostra, Milano, Electa, 1981. Cerca con Google

La Misericordia a Firenze. Archivio e raccolta d’arte, Firenze, Officine grafiche, 1981. Cerca con Google

Giovanni ROMANO, Verso la maniera moderna: da Mantegna a Raffaello, in Storia dell’arte italiana. Parte seconda. Dal Medioevo al Novecento. Volume primo. Cinquecento e Seicento, 6/I, Torino, Einaudi, 1981, pp. 3-85. Cerca con Google

Pietro CABRINI, voce Comi, Siro, in Dizionario Biografico degli Italiani, 27, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 1982, pp. 565-567. Cerca con Google

Massimo FERRETTI, I maestri della prospettiva, in Storia dell’arte italiana. Parte terza. Situazioni momenti indagini. Volume quarto. Forme e modelli, 11, Torino, Einaudi, 1982, pp. 457-585. Cerca con Google

Renzo GRANDI, I monumenti dei dottori e la scultura a Bologna (1267-1348), Bologna, Comune-Istituto per la storia di Bologna, 1982. Cerca con Google

Marilyn PERRY, Antonio Sanquirico, Art Merchant of Venice, in «Labyrinthos», I, 1-2, 1982, pp. 67-111. Cerca con Google

Maria Grazia ALBERTINI OTTOLENGHI, Per i Mantegazza: note sui capitelli pensili dei chiostri della Certosa di Pavia, in La scultura 1983, pp. 113-121. Cerca con Google

JoAnne G. BERNSTEIN, Thermoluminescence Authenticity and Problems in Dating the Terracotta Sculptures in the Cloisters of the Certosa di Pavia, in La scultura 1983, pp. 103-111. Cerca con Google

Paola FARENGA, voce Cornazzano (Cornazano), Antonio, in Dizionario Biografico degli Italiani, 29, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 1983, pp. 123-132. Cerca con Google

La scultura decorativa del Primo Rinascimento. Atti del I Convegno Internazionale di studi. Pavia, 16-18 settembre 1980, Roma, Viella, 1983. Cerca con Google

Laura MAGGI, Maria Cristina NASONI, Per l’analisi del repertorio decorativo tardoquattrocentesco a Milano: l’Ospedale Maggiore, in La scultura 1983, pp. 15-27. Cerca con Google

Federico ZERI, Matteo de’ Fedeli [1983], in Giorno per giorno nella pittura. Scritti sull’arte dell’Italia settentrionale dal Trecento al primo Cinquecento, Umberto Allemandi & C., 1988, pp. 359-360. Cerca con Google

Rossana BOSSAGLIA, La scultura, in La basilica di Sant’Eustorgio in Milano, a cura di G.A. Dell’Acqua, Milano, Banca Popolare di Milano, 1984, pp. 93-125. Cerca con Google

Luisa GIORDANO, La cappella Portinari, in La basilica di Sant’Eustorgio in Milano, a cura di G.A. Dell’Acqua, Milano, Banca Popolare di Milano, 1984, pp. 71-92. Cerca con Google

Ottocento e Novecento nelle collezioni d’arte dei Civici Musei di Pavia, catalogo della mostra, Pavia, Comune di Pavia, 1984. Cerca con Google

Giuseppe AMATO, La Cattedrale di Alessandria. Storia e descrizione, Alessandria, Centro Stampa della Diocesi, 1985. Cerca con Google

Claudia BONAVIGO, Antonio Cornazzano: verso il nuovo letterato di corte, in M. Tomassini, C. Bonavigo, Tra Romagna ed Emilia nell’Umanesimo: Biondo e Cornazzano, Bologna, Clueb, 1985, pp. 94-119. Cerca con Google

Ersilio Fausto FIORENTINI, Le chiese di Piacenza, Piacenza, TEP, 1985. Cerca con Google

Giancarlo GENTILINI, Riflessioni sulla fortuna donatelliana, in Omaggio a Donatello (1386-1986). Donatello e la storia del Museo, catalogo della mostra, Firenze, SPES, 1985, pp. 365-389. Cerca con Google

Alessandro NOVA, Dall’arca alle esequie: aspetti della scultura a Cremona nel XVI secolo, in I Campi e la cultura artistica cremonese del Cinquecento, catalogo della mostra, a cura di M. Gregori, Milano, Electa, 1985, pp. 409-430. Cerca con Google

Giovanni ROMANO, Problemi aperti sul Bramantino [1985], in Idem, Rinascimento in Lombardia. Foppa, Zenale, Leonardo, Bramantino, Milano, Feltrinelli, 2011, pp. 207-232. Cerca con Google

Giovanni AGOSTI, La fama di Cristoforo Solari, in «Prospettiva», 46, 1986, pp. 57-65. Cerca con Google

Anne MARKHAM SCHULZ, Revising the History of Venetian Renaissance Sculpture: Niccolò and Pietro Lamberti, «Saggi e Memorie di Storia dell’arte», 15, 1986, pp. 7-61. Cerca con Google

Charles MORSCHECK, The profession of architect in Milan before Bramante: the example of Guiniforte Solari, in «Arte Lombarda», 78, 1986, pp. 94-100. Cerca con Google

Ellen L. LONGSWORTH, The Renaissance Tomb in Milan, Ph.D, Boston University, Ann Arbor (Mich.), 1987. Cerca con Google

Luciano PATETTA, L’architettura del Quattrocento a Milano, Clup, 1987. Cerca con Google

Daniele ROTA, Pietro Custodi. Scritti memorialistici, Lecco, Cattaneo Editore, 1987. Cerca con Google

Janice SHELL, Paolo VENTUROLI, voce De Donati, in Dizionario Biografico degli Italiani, 33, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 1987, pp. 650-656. Cerca con Google

Daniele BENATI, La bottega degli Erri e la pittura del Rinascimento a Modena, Modena, Artioli, 1988. Cerca con Google

Gianfranco BORTOLOTTI, Sisto Frei scultore (notizie 1500-1515), in «Arte Veneta», 41, 1987 [1988], pp. 176-184. Cerca con Google

Maria Luisa GATTI PERER, Una inedita immagine cateriniana e altre testimonianze pittoriche nella basilica milanese di S. Eustorgio, in «Arte Lombarda», 84-85, 1988, pp. 5-32. Cerca con Google

Giulio IENI, Dall’ecclesia maior al rifacimento del S. Marco. La vicenda delle cattedrali alessandrine fra l’ultimo terzo del XII e la prima metà del XIX secolo, in La Cattedrale di Alessandria, a cura di C. Spantigati, Alessandria, Cassa di Risparmio di Alessandria, 1988, pp. 17-32. Cerca con Google

Philip J. JONES, Travel Notes of an Apprentice Florentine Statesman Giovanni di Tommaso Ridolfi, in Florence and Italy. Renaissance Studies in Honour of Nicolai Rubinstein, a cura di P. Denley, C. Elam, London, Westfield College, University of London, Committee for Medieval Studies, 1988, pp. 263-280. Cerca con Google

Pinacoteca di Brera. Scuole lombarda e piemontese. 1300-1535, Milano, Electa, 1988. Cerca con Google

JoAnne G. BERNSTEIN, A Florentine Patron in Milan. Pigello and the Portinari Chapel, in Florence and Milan. Comparisons and Relations. Acts of 2 Conferences at Villa I Tatti in 1982-1984, a cura di C.H. Smyth, G.C. Garfagnini, I, Firenze, La Nuova Italia, 1989, pp. 171-200. Cerca con Google

Paola CESCHI LAVAGETTO, L’immensa dolcezza e grandissima utilità. Il coro di San Sisto a Piacenza, Bologna, Nuova Alfa, 1989. Cerca con Google

Giorgio FIORI, La parte superiore del portale della chiesa di S. Francesco di Piacenza, con cenni di antichi artisti piacentini, in «Strenna Piacentina», 1989, pp. 13-17. Cerca con Google

Giovanni Antonio Amadeo. Documents/I documenti, a cura di R.V. Schofield, J. Shell, G. Sironi, Como, Edizioni New Press, 1989. Cerca con Google

Alessandro PARRONCHI, Nuove proposte per Leonardo scultore, in «Achademia Leonardi Vinci», 2, 1989, pp. 40-67. Cerca con Google

Richard V. SCHOFIELD, Amadeo, Bramante and Leonardo and the tiburio of Milan cathedral, in «Achademia Leonardi Vinci», 2, 1989, pp. 68-100. Cerca con Google

Giovanni AGOSTI, Bambaia e il classicismo lombardo, Torino, Einaudi, 1990. Cerca con Google

JoAnne G. BERNSTEIN, Il restauro della Cappella Colleoni: primi ritrovamenti, in «Arte Lombarda», 92-93, 1990, pp. 147-153. Cerca con Google

Giuliana CREVATIN, Introduzione, in A. Cornazzano, Vita di Bartolomeo Colleoni, a cura di G. Crevatin, Menziana, Vecchiarelli, 1990, pp. I-XXXV. Cerca con Google

Edith W. KIRSCH, The Madonna del Coazzone and the Cultof the Virgin Immaculate in Milan and Pavia, in IL 60. Essays Honoring Irving Lavin on his Sixtieth Birthday, a cura di M. Aronberg Lavin, New York, Italica Press, 1990, pp. 45-72. Cerca con Google

Lelio PAGANI, La Bergamo del 1536 nel resoconto di viaggio di pre’ Zuanne di San Foca, in «Atti dell’Ateneo di Scienze, Lettere ed Arti di Bergamo», XLIX, 1988-1989 [1990], pp. 345-368. Cerca con Google

Giovanni ROMANO, Per un documento del 1480 [1990], in Rinascimento in Lombardia. Foppa, Zenale, Leonardo, Bramantino, Milano, Feltrinelli, 2011, pp. 199-206. Cerca con Google

Susanna ZATTI, Vincenzo Angelo Orelli, in I pittori bergamaschi. Il Settecento, a cura di R. Bossaglia, III, Bergamo, Bolis, 1990, pp. 454-457. Cerca con Google

Francesco CAGLIOTI, Bernardo Rossellino a Roma. I. Stralci del carteggio mediceo (con qualche briciola sul Filarete), in «Prospettiva», 64, 1991, pp. 49-59 (1991a). Cerca con Google

Francesco CAGLIOTI, Mino da Fiesole, Mino del Reame, Mino da Montemignaio: un caso chiarito di sdoppiamento d’identità artistica, in «Bollettino d’Arte», LXXVI, 67, 1991, pp. 19-86 (1991b). Cerca con Google

Maria Luigia PAGLIANI, Piacenza. Forma e urbanistica, Roma, L’Erma di Bretschneider, 1991. Cerca con Google

Marco ROSSI, voce Dolcebono, Gian Giacomo, in Dizionario Biografico degli Italiani, 40, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 1991, pp. 412-417. Cerca con Google

Marco TANZI, Novità per l’‘Arca dei Martiri Persiani’, in «Prospettiva», 63, 1991, pp. 51-62. Cerca con Google

Georges VÉRAN, Le couvent des frères mineurs et la tour Saint-François, in «Nice Historique», 275, 1991, pp. 47-62. Cerca con Google

Maria Grazia ALBERTINI OTTOLENGHI, I Campionesi nella Certosa di Pavia, in I Maestri Campionesi, a cura di R. Bossaglia, G.A. Dell’Acqua, Lugano, Giampiero Casagrande, 1992, pp. 223-242. Cerca con Google

JoAnne G. BERNSTEIN, Milanese and Antique Aspects of the Colleoni Chapel: Site and Symbolism, in «Arte Lombarda», 100, 1992, pp. 45-52 (1992a). Cerca con Google

JoAnne G. BERNSTEIN, Work in Progress: Problems in Methodology, in Verrocchio and Late Quattrocento Italian Sculpture, a cura di S. Bule, A. Phipps Darr, F. Gioffredi Superbi, Firenze, Le Lettere, 1992, pp. 345-352 (1992b). Cerca con Google

Cesare CENCI, Fr. Francesco Sansone da Siena: nuova luce e altra confusione, in «Studi Francescani», LXXXIX, 1-2, 1992, pp. 27-36. Cerca con Google

Roberto BRUNI, Diego ZANCANI, Antonio Cornazzano. La tradizione testuale, Firenze, Olschki, 1992. Cerca con Google

Eberhard KASTEN, voce Amici, Tommaso, in Allgemeines Künstler-Lexikon. Die Bildenden Künstler aller Zeiten und Völker, 3, München-Leipzig, K.G. Saur, 1992, p. 203. Cerca con Google

Il Museo della Certosa di Pavia. Catalogo generale, a cura di B. Fabjan, P.C. Marani, Firenze, Cantini, 1992. Cerca con Google

Ellen L. LONGSWORTH, The Monument to Ambrogio Grifi in San Pietro in Gessate in Milano, in Verrocchio and Late Quattrocento Italian Sculpture, a cura di S. Bule, A. Phipps Darr, F. Gioffredi Superbi, Firenze, Le Lettere, 1992, pp. 291-301. Cerca con Google

Richard V. SCHOFIELD, Avoiding Rome. An introduction to Lombard Sculptors and the Antique, in «Arte Lombarda», 100, 1992, pp. 29-44. Cerca con Google

Janice SHELL, The Mantegazza brothers, Martino Benzoni, and the Colleoni tomb, in «Arte Lombarda», 100, 1992, pp. 53-60. Cerca con Google

Giovanni AGOSTI, Su Siena nell’Italia artistica del secondo Quattrocento (desiderata scherzi cartoline), in Francesco di Giorgio e il Rinascimento a Siena 1450-1500, catalogo della mostra, a cura di L. Bellosi, Milano, Electa, 1993, pp. 488-509. Cerca con Google

Giulio BORA, Indicazioni sul disegno lombardo fra Quattro e Cinquecento per la scultura, in Giovanni Antonio Amadeo 1993, pp. 563-573. Cerca con Google

Luisa CHIAPPA MAURI, Gli investimenti di Giovanni Antonio Amadeo 1993, pp. 37-58. Cerca con Google

DIODORO SICULO (Diodore de Sicile), Bibliothèque historique. Livre I, Paris, Les Belles Lettres, 1993. Cerca con Google

Giovanni Antonio Amadeo. Scultura e architettura del suo tempo, a cura di J. Shell, L. Castelfranchi, Milano, Cisalpino, 1993. Cerca con Google

Maria Giuseppina MALFATTI, L’arca di San Lanfranco, in Giovanni Antonio Amadeo 1993, pp. 223-239. Cerca con Google

Charles MORSCHECK, Francesco Solari. Amadeo’s master?, in Giovanni Antonio Amadeo 1993, pp. 103-114. Cerca con Google

Daniele PESCARMONA, Como, Canton Ticino e Sondrio, in La pittura in Lombardia. Il Quattrocento, Milano, Electa, 1993, pp. 87-112. Cerca con Google

Marco ROSSI, L’Amadeo e il Duomo di Milano: il gugliotto, in Giovanni Antonio Amadeo 1993, pp. 265-295. Cerca con Google

Alessandro ROVETTA, La cultura antiquaria a Milano negli anni Settanta del Quattrocento, in Giovanni Antonio Amadeo 1993, pp. 393-407. Cerca con Google

Richard V. SCHOFIELD, Amadeo’s system, in Giovanni Antonio Amadeo 1993, pp. 125-144. Cerca con Google

Janice SHELL, Amadeo, the Mantegazza, and the facade of the Certosa di Pavia, in Giovanni Antonio Amadeo 1993, pp. 189-222. Cerca con Google

Marco TANZI, Piatti, Amadeo e l’Arca dei Martiri Persiani, in Giovanni Antonio Amadeo 1993, pp. 175-188. Cerca con Google

Lia BERNINI, voce Fantacchiotti, Odoardo, in Dizionario Biografico degli Italiani, 44, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 1994, pp. 613-616. Cerca con Google

Pierluigi DE VECCHI, Bernardo Zenale. Le opere, in I pittori bergamaschi. Il Quattrocento, II, Bergamo, Bolis, pp. 422-447. Cerca con Google

Sergio GATTI, Elio MONDUCCI, Nuovi documenti su Cesare Cesariano e la sua edizione del “De architectura” di Vitruvio (Como 1521), Reggio Emilia, Tipolitografia Emiliana, 1994. Cerca con Google

John T. PAOLETTI, The Banco Mediceo in Milan: urban politics and family power, in «The Journal of Medieval and Renaissance Studies», 24, 1994, pp. 199-238. Cerca con Google

Antonio VIGANÒ, Il periodo milanese di Benedetto Briosco e i suoi rapporti con i cognati Francesco e Tommaso Cazzaniga: nuove acquisizioni documentarie, in «Arte Lombarda», 108-109, 1994, pp. 140-160. Cerca con Google

Lia BERNINI, Odoardo Fantacchiotti, in Due secoli di scultura attraverso la bottega Fantacchiotti-Gabbrielli, Firenze, Polistampa, 1995, pp. 11-29. Cerca con Google

Marzia FAIETTI, Schede disegni e stampe, in Amico Aspertini, a cura di M. Faietti, D. Scaglietti Kelescian, Modena, Artioli, 1995, pp. 217-342. Cerca con Google

Daniela SCAGLIETTI KELESCIAN, Schede dipinti miniature e sculture, in Amico Aspertini, a cura di M. Faietti, D. Scaglietti Kelescian, Modena, Artioli, 1995, pp. 95-216. Cerca con Google

Janice SHELL, Pittori in bottega. Milano nel Rinascimento, Torino, Umberto Allemandi & C., 1995. Cerca con Google

Maria Paola ZANOBONI, Il contratto di apprendistato di Giovanni Antonio Amadeo, in «Nuova Rivista Storica», LXXIX, 1995, pp. 143-150. Cerca con Google

Barbara AGOSTI, Collezionismo e archeologia cristiana nel Seicento. Federico Borromeo e il Medioevo artistico tra Roma e Milano, Milano, Jaca Book, 1996 (1996a). Cerca con Google

Barbara AGOSTI, Interpretazioni della scultura rinascimentale lombarda tra Vasari e Cicognara, in Scultura 1996, pp. 305-316 (1996b). Cerca con Google

Maria Grazia ALBERTINI OTTOLENGHI, La Certosa di Pavia, in Storia di Pavia. L’arte dal XI al XVI secolo, III.3, Milano, Banca Regionale Europea-Banca del Monte di Lombardia, 1996, pp. 579-670. Cerca con Google

Roberto BARTALINI, Le occasioni del Sodoma. Dalla Milano di Leonardo alla Roma di Raffaello, Roma, Donzelli, 1996. Cerca con Google

Francesco CAGLIOTI, La tomba verrocchiesca dei “Cosmiadi” e la Basilica di San Lorenzo: antefatti e primi successi, in «Annali della Scuola Normale Superiore di Pisa, Classe di Lettere e Filosofia. Quaderni», 1-2, 1996, pp. 127-154. Cerca con Google

Laura DAMIANI CABRINI, L’incanto delle “pietre vive”. Il monumento Longhignana e l’uso del marmo a Milano in età sforzesca, in Scultura 1996, pp. 259-276. Cerca con Google

Giancarlo GENTILINI, Virtù ed eroi di un’impresa dimenticata: il monumento di Vitaliano e Giovanni Borromeo, in Scultura 1996, pp. 47-82. Cerca con Google

Scultura lombarda del Rinascimento. I monumenti Borromeo, a cura di M. Natale, Torino, Umberto Allemandi & C., 1996. Cerca con Google

Janice SHELL, Scultori in bottega, in Scultura 1996, pp. 293-304. Cerca con Google

Marco TANZI, Giovanni Antonio Piatti e la messa in opera del monumento per Giovanni Borromeo, in Scultura 1996, pp. 251-258. Cerca con Google

Patrizia ZAMBRANO, «Al museo immaginario delle tombe». Tipologie funerarie in Lombardia nel primo Rinascimento, in Scultura 1996, pp. 19-45. Cerca con Google

Giovanni ZAFFIGNANI, voce Ferreri, Cesare, in Dizionario Biografico degli Italiani, 46, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 1996, pp. 801-802. Cerca con Google

Anna E. WERDEHAUSEN, voci Giovanni, Guiniforte, Francesco e Pietro Antonio Solari, in The Dictionary of Art, 29, New York, Grove, 1996, pp. 16-17. Cerca con Google

Richard V. SCHOFIELD, voce Cristoforo Solari, in The Dictionary of Art, 29, New York, Grove, 1996, pp. 17-18. Cerca con Google

Maria Paola ZANOBONI, Artigiani, imprenditori, mercanti. Organizzazione del lavoro e conflitti sociali nella Milano sforzesca (1450/1476), Firenze, La Nuova Italia, 1996 (1996a). Cerca con Google

Maria Paola ZANOBONI, Il commercio del legname e dei laterizi lungo il Naviglio Grande nella seconda metà del ’400, in «Nuova Rivista Storica», LXXX, 1996, pp. 75-118 (1996b). Cerca con Google

Giovanni AGOSTI, Su Mantegna, 6 (Lombardia), in «Prospettiva», 85, 1997, pp. 59-90. Cerca con Google

Flora BERIZZI, Pietro Lombardo e le tre statue dell’altare della Cappella Colleoni, in «Solchi», 1, 1997, pp. 14-17. Cerca con Google

Elisabetta FADDA, Paola CESCHI LAVAGETTO, La scultura del Quattrocento, in Storia di Piacenza. Dalla signoria viscontea al principato farnesiano (1313-1545), III, Piacenza, Tip.Le.Co., 1997, pp. 815-841. Cerca con Google

Le tavole del Lomazzo (per i 70 anni di Paola Barocchi), a cura di B. Agosti, G. Agosti, Brescia, Edizioni L’Obliquo, 1997. Cerca con Google

Charles MORSCHECK, The Solari Dinasty in Milan in the Fifteenth and Sixteenth Centuries, in Magistri d’Europa. Eventi, relazioni, strutture della migrazione di artisti e costruttori dai laghi lombardi. Atti del convegno. Como, 23-26 ottobre 1996, a cura di S. della Torre, T. Mannoni, V. Pracchi, Como, Nodolibri, 1997, pp. 193-199. Cerca con Google

Pittura a Milano dall’Alto Medioevo al Tardogotico, a cura di M. Gregori, Milano, Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde, 1997. Cerca con Google

Stefano PRONTI, La scultura nel primo Cinquecento, in Storia di Piacenza. Dalla signoria viscontea al principato farnesiano (1313-1545), III, Piacenza, Tip.Le.Co., 1997, pp. 889-908. Cerca con Google

Jacopo STOPPA, Giovanni Antonio Piatti, le statue del tiburio del duomo e la cultura figurativa milanese attorno al 1478, in «Nuovi Studi», 4, 1997, pp. 79-92 (1997a). Cerca con Google

Jacopo STOPPA, La gipsoteca Vallardi e la produzione in serie amadeesca, in «Raccolta Vinciana», XXVII, 1997, pp. 439-467 (1997b).
 Cerca con Google

Massimo ZAGGIA, Pier Luigi MULAS, Matteo CERIANA, Giovanni Matteo Bottigella. Cortigiano, uomo di lettere e committente d’arte. Un percorso nella cultura lombarda di metà Quattrocento, Firenze, Olschki, 1997. Cerca con Google

Giovanni AGOSTI, Scrittori che parlano di artisti, tra Quattro e Cinquecento in Lombardia, in B. Agosti, G. Agosti, C. B. Strehlke, M. Tanzi, Quattro pezzi lombardi (per Maria Teresa Binaghi), Brescia, Edizioni L’Obliquo, 1998, pp. 39-93. Cerca con Google

Ambrogio da Fossano detto il Bergognone. Un pittore per la Certosa, catalogo della mostra, a cura di G.C. Sciolla, Milano, Skira, 1998. Cerca con Google

Paola BAROCCHI, Storia moderna dell’arte in Italia. Manifesti, polemiche, documenti. Dai neoclassici ai puristi, 1780-1861, 1, Torino, Einaudi, 1998. Cerca con Google

Roberta BATTAGLIA, Ambrogio Bergognone e la decorazione ad affresco della Certosa, in Ambrogio 1998, pp. 255-268. Cerca con Google

Elisabetta FADDA, Sculture rinascimentali lombarde nei musei stranieri: alcuni esempi, in «Arte Lombarda», 123, 1998, pp. 41-49. Cerca con Google

Arnaldo GANDA, Il Vitruvio di Cesare Cesariano. Un nuovo contributo documentario, in «Per sovrana risoluzione». Studi in ricordo di Amelio Tagliaferri, a cura di G.M. Pilo, B. Polese, Monfalcone, Edizioni della Laguna, 1998, pp. 587-596. Cerca con Google

Luca PES, voce Fulin (Folin), Rinaldo, in Dizionario Biografico degli Italiani, 50, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 1998, pp. 702-703. Cerca con Google

Nicole RIEGEL, Santa Maria presso San Celso in Mailand. Der Kirchenbau und seine Innendekoration. 1430-1563, Worms am Rhein, Wernersche Verlagsgesellschaft, 1998. Cerca con Google

Benedetto VARCHI, Vincenzo BORGHINI, Pittura e scultura nel Cinquecento, a cura di P. Barocchi, Livorno, Sillabe, 1998. Cerca con Google

Vito ZANI, L’altare di Santa Caterina nel Duomo di Milano e la maturità di Benedetto Briosco, in «Nuovi Studi», 5, 1998, pp. 39-64. Cerca con Google

Mario ALLEGRI, voce Gar, Tommaso Angelo, in Dizionario Biografico degli Italiani, 52, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 1999, pp. 215-217. Cerca con Google

Federico Faruffini pittore, 1833-1869, catalogo della mostra, Milano, Skira, 1999. Cerca con Google

Giacomo Carrara (1714-1796) e il collezionismo d’arte a Bergamo. Saggi, fonti, documenti, a cura di R. Paccanelli, M.G. Recanati, F. Rossi, Bergamo, Bolis, 1999. Cerca con Google

Luisa GIORDANO, Prima degli affreschi: la struttura architettonica, in Vincenzo Foppa. La Cappella Portinari, a cura di L. Mattioli Rossi, Milano, Federico Motta, 1999, pp. 17-33. Cerca con Google

Giuliana GUERRINI, La scultura dalla fondazione all’età barocca, in La Basilica di San Francesco in Piacenza. Tra storia cultura arte e spiritualità nel 720° di fondazione, a cura di G. Boiardi, Parma, La Pilotta, 1999, pp. 195-212. Cerca con Google

Franca Iole PIETRAFITTA, La chiesa e il convento di S. Francesco a Piacenza. Dai ‘restauri’ ottocenteschi alle recenti opere di consolidamento strutturale, in La Basilica di San Francesco in Piacenza. Tra storia cultura arte e spiritualità nel 720° di fondazione, a cura di G. Boiardi, Parma, La Pilotta, 1999, pp. 301-316. Cerca con Google

Richard V. SCHOFIELD, Andrew BURNETT, The Decoration of the Colleoni Chapel, in «Arte Lombarda», 126, 1999, pp. 61-89. Cerca con Google

Janice SHELL, Documenti e fonti milanesi, in Vincenzo Foppa. La Cappella Portinari, a cura di L. Mattioli Rossi, Milano, Federico Motta, 1999, pp. 115-129. Cerca con Google

Vito ZANI, Ambrogio Montevecchia, scultore nel Duomo di Milano e per Battista Bagarotti, in «Nuovi Studi», 7, 1999, pp. 35-56.
 Cerca con Google

Francesco CAGLIOTI, Donatello e i Medici. Storia del David e della Giuditta, 2 voll., Firenze, Olschki, 2000. Cerca con Google

Raffaele CASCIARO, La scultura lignea lombarda del Rinascimento, Milano, Skira, 2000. Cerca con Google

Lorenzo DI FONZO, Il p. Francesco Sansone da Brescia OFM Conv., in Frate Francesco 2000, pp. 9-49. Cerca con Google

Piero DONATI, Un’opera inedita dell’Amadeo nella Liguria di Levante, in Arte lombarda del secondo Millennio. Saggi in onore di Gian Alberto Dell’Acqua, a cura di F. Flores d’Arcais, M. Olivari, L. Tognoli Bardin, Milano, Federico Motta Editore, 2000, pp. 111-115. Cerca con Google

Frate Francesco Sansone “de Brixia”: ministro generale OFM Conv. (1414-1499): un mecenate francescano del Rinascimento, a cura di G. Baldissin Molli, Padova, Centro studi antoniani, 2000. Cerca con Google

Luigi Malaspina di Sannazzaro 1754-1835; cultura e collezionismo in Lombardia tra Sette e Ottocento, atti del convegno (Pavia, 22-23 aprile 1999), a cura di M. Albertario, Milano, Aisthesis, 2000. Cerca con Google

Marco TANZI, Riflessioni sul Quattrocento a Cremona, in «Annali della Biblioteca Statale e Libreria Civica di Cremona», 52, 2000, pp. 145-168. Cerca con Google

Maria Rosaria AURICCHIO, Tabernacoli rinascimentali nel Piacentino, in «Bollettino Storico Piacentino», XCVI, 2, 2001, pp. 263-276. Cerca con Google

Maria BELTRAMINI, Le illustrazioni del trattato d’architettura di Filarete: storia, analisi e fortuna, in «Annali di architettura», 13, 2001, pp. 25-52. Cerca con Google

Charles DEMPSEY, Inventing the Renaissance putto, Chapel Hill-London, The University of North Carolina Press, 2001. Cerca con Google

Andrea MERLOTTI, voce Gioffredo, Pietro, in Dizionario Biografico degli Italiani, 55, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 2001, pp. 123-127. Cerca con Google

Anna MONTANI, I restauri nell’antico refettorio della Certosa di Pavia, in «Bollettino della Società Pavese di Storia Patria», 53, 2001, pp. 315-372. Cerca con Google

Charles MORSCHECK, Grazioso SIRONI, Paola VENTURELLI, Le figlie Solari e le loro doti. Creazione di una dinastia di artigiani nella Milano del Quattrocento, in «Archivio Storico Lombardo», CXXVI, 2000 [2001], pp. 321-377. Cerca con Google

Vittorio PINI, Sopra la scultura lignea del Cenacolo cinquecentesco a Saronno: il cosiddetto Andrea da Milano è Andrea da Corbetta?, in «Raccolta Vinciana», 29, 2001, pp. 125-141. Cerca con Google

Miklós BOSKOVITS, Appunti sugli inizi di Masaccio e sulla pittura fiorentina del suo tempo, in Masaccio e le origini del Rinascimento, catalogo della mostra, a cura di L. Bellosi, Milano, Skira, 2002, pp. 53-75. Cerca con Google

Marina GAZZINI, «Dare et habere». Il mondo di un mercante milanese del Quattrocento, Firenze, Firenze University Press, 2002. Cerca con Google

La basilica di San Francesco ad Assisi, 4 voll., a cura di G. Bonsanti, Modena, Panini, 2002. Cerca con Google

Richard V. SCHOFIELD, The Colleoni Chapel and the creation of a local “all’antica” architectural style, in Bramante milanese e l’architettura del Rinascimento lombardo, a cura di C.L. Frommel, L. Giordano, R.V. Schofield, Venezia, Marsilio, 2002, pp. 167-192. Cerca con Google

Giovanni AGOSTI, Vincenzo Foppa, da vecchio, in Vincenzo Foppa 2003, pp. 51-69. Cerca con Google

Elisabetta BIANCHI, Una famiglia di scultori nella Milano del Quattrocento: Cristoforo, Policleto e Samuele Luvoni, in «Prospettiva», 112, 2003, pp. 18-43. Cerca con Google

Elena CALDARA, Il Banco mediceo di Milano e Castiglione Olona: un legame possibile, in «Solchi», VII, 1-2, 2003, pp. 4-14. Cerca con Google

Laura CAVAZZINI, Alla corte di Francesco Sforza, in Vincenzo Foppa 2003, pp. 132-135. Cerca con Google

Stefano CECCHIN, L’Immacolata Concezione. Breve storia del dogma, Città del Vaticano, Pontificia Accademia Mariana Internationalis, 2003. Cerca con Google

Simone FACCHINETTI, Bramante e Foppa, in Vincenzo Foppa 2003, pp. 194-197. Cerca con Google

Massimo GIOSEFFI, Il Cicerone bambino che legge della Wallace Collection, in «Solchi», VII, 1-2, 2003, pp. 15-18. Cerca con Google

Silvio LEYDI, Regesto dei documenti, in Vincenzo Foppa 2003, pp. 297-323. Cerca con Google

Vincenzo Foppa, catalogo commemorativo della mostra, a cura di G. Agosti, M. Natale, G. Romano, Milano, Skira, 2003. Cerca con Google

Giovanni ROMANO, Vincenzo Foppa: gli anni di formazione, in Vincenzo Foppa 2003, pp. 25-37. Cerca con Google

Mauro NATALE, La maturità di Foppa, in Vincenzo Foppa 2003, pp. 39-49 (2003a). Cerca con Google

Mauro NATALE, Gli anni della Cappella Portinari, in Vincenzo Foppa 2003, pp. 155-157 (2003b). Cerca con Google

Sculture del XIV e XV secolo per la raccolta museale di Campione d’Italia, a cura di D. Pescarmona, Como, Grafiche E. Gaspari, 2003. Cerca con Google

Fabiana ANFUSO, Medaglioni scolpiti con teste all’antica nella Milano del Rinascimento, tesi di laurea, Università degli Studi di Milano, Facoltà di Lettere e Filosofia, a. a. 2003-2004 (relatore G. Agosti). Cerca con Google

Elena CALDARA, Splendori e miserie del Banco Mediceo, tesi di laurea, Università degli Studi di Milano, Facoltà di Lettere e Filosofia, a. a. 2003-2004 (relatore G. Agosti). Cerca con Google

Laura CAVAZZINI, Il crepuscolo della scultura medievale in Lombardia, Firenze, Olschki, 2004. Cerca con Google

Laura CAVAZZINI, Nell’orbita di Amadeo: marmi del Rinascimento lombardo alla Fondazione Cini, in «Saggi e memorie di storia dell’arte», 27, 2004, pp. 181-198 (2004b). Cerca con Google

Mariagrazia D’ANGELI, Ludovico Zimaglia, Bartolomeo Colleoni e i bagni di Trescore, in Gli umanisti e le terme. Atti del convegno internazionale di studio, Lecce-Santa Cesarea Terme, 23-25 maggio 2002, a cura di P. Andrioli Nemola, O.S. Casale, P. Viti, Lecce, Conte Editore, 2004, pp. 231-242. Cerca con Google

La Sacra Selva. Scultura lignea in Liguria tra XII e XVI secolo, catalogo della mostra, a cura di F. Boggero, P. Donati, Milano, Skira, 2004. Cerca con Google

Fabrizio LOLLINI, voce Matteo da Milano, in Dizionario biografico dei miniatori italiani. Secoli IX-XVI, a cura di M. Bollati, Milano, Edizioni Sylvestre Bonnard, 2004, pp. 742-746. Cerca con Google

Roberta MARTINIS, Il palazzo del Banco Mediceo: edilizia e arte della diplomazia a Milano nel XV secolo, in «Annali di Architettura», 15, 2003 [2004], pp. 37-57. Cerca con Google

Pietro SORCI, La dottrina dell’Immacolata nelle fonti liturgiche antiche e medievali, in «PATH. Pontificia Academia Theologica», III, 2, 2004, pp. 439-465. Cerca con Google

Giovanni AGOSTI, Su Mantegna I. La storia dell’arte libera la testa, Milano, Feltrinelli, 2005. Cerca con Google

Marco ALBERTARIO, Marmo, legno e terracotta. Appunti sulla committenza milanese tra settimo e ottavo decennio del Quattrocento, in Opere insigni, e per la divotione e per il lavoro. Tre sculture lignee del Maestro di Trognano al Castello Sforzesco. Atti della giornata di studio. Milano, Castello Sforzesco, 17 marzo 2005, a cura di M. Bascapè, F. Tasso, Cinisello Balsamo, Silvana Editoriale, 2005, pp. 27-35. Cerca con Google

Raffaella GANNA, La fabbrica sforzesca di Santa Maria del Monte sopra Varese: revisione critica e fatti inediti, in Opere insigni, e per la divotione e per il lavoro. Tre sculture lignee del Maestro di Trognano al Castello Sforzesco. Atti della giornata di studio. Milano, Castello Sforzesco, 17 marzo 2005, a cura di M. Bascapè, F. Tasso, Cinisello Balsamo, Silvana Editoriale, 2005, pp. 37-53. Cerca con Google

Maestri della scultura in legno nel Ducato degli Sforza, catalogo della mostra, a cura di G. Romano, C. Salsi, Cinisello Balsamo, Silvana Editoriale, 2005. Cerca con Google

Rawdon Brown and the Anglo-Venetian Relationship, a cura di R.A. Griffiths, J.E. Law, Stroud, Nonsuch, 2005. Cerca con Google

Cristina ROMANO, L’esordio di Matteo da Milano e il Libro d’ore Ms. Douce 14 di Oxford, in «Rivista di storia della miniatura», VIII, 2003-2004 [2005], pp. 145-155. Cerca con Google

Laura ANDREOZZI, I rilievi del Duomo di Vigevano provenienti da Santa Maria del Giardino a Milano, in «Viglevanum», 16, 2006, pp. 58-71. Cerca con Google

Certosa di Pavia, Parma, Grafiche Step editrice, 2006. Cerca con Google

Fulvio CERVINI, Il gusto della buona architettura. Il Medioevo secondo Migliara, in Giovanni Migliara (Quaderni del Museo e della Pinacoteca Civica, 1), Alessandria, Comune di Alessandria, 2006, pp. 19-33. Cerca con Google

Francesco FIORENTINO, Francesco di Meyronnes: libertà e contingenza nel pensiero tardo-medievale, Roma, Antonianum, 2006. Cerca con Google

Andrea LABARDI, voce Pietro Piccolo da Monteforte, in Federico II. Enciclopedia fridericiana, II, Roma, Istituto della Enciclopedia Italiana, 2006, pp. 515-519. Cerca con Google

Angela LEANDRI, Pietro Zani e l’idea enciclopedica, Fontevivo, Tecnostampa, 2006. Cerca con Google

Barbara Maria SAVY, «Manducatio per visum». Temi eucaristici nella pittura di Romanino e Moretto, Cittadella, Bertoncello Artigrafiche, 2006. Cerca con Google

Richard V. SCHOFIELD, La facciata della Scuola grande di San Marco: osservazioni preliminari, in I Lombardo. Architettura e scultura a Venezia tra ’400 e ’500, a cura di A. Guerra, M.M. Morresi, R.V. Schofield, Venezia, Marsilio, 2006, pp. 161-193. Cerca con Google

Janice SHELL, Martino Benzoni’s tabernacle for the church of S. Agata in Martinengo, in Arte e storia di Lombardia. Scritti in memoria di Grazioso Sironi, 2006, pp. 63-68. Cerca con Google

Vito ZANI, Chiostri. La scultura fino al 1550, in Certosa 2006, pp. 286-287. Cerca con Google

Vito ZANI, La scultura della facciata fino al 1550, in Certosa 2006, pp. 68-75 (2006b). Cerca con Google

Richard V. SCHOFIELD, Giulia CERIANI SEBREGONDI, Bartolomeo Bon, Filarete e le case di Francesco Sforza a Venezia, in «Annali di Architettura», 18-19, 2006-2007, pp. 9-51. Cerca con Google

Claudia TORRIANI, La collezione di Cristoforo Benigno Crespi (1833-1920), tesi di laurea, Università degli Studi di Milano, Facoltà di Lettere e Filosofia, a. a. 2006-2007 (relatore G. Agosti). Cerca con Google

Giorgio FIORI, Il portale marmoreo della basilica di San Francesco di Piacenza, in «Strenna Piacentina», 2007, pp. 4-7. Cerca con Google

Silvia PAPETTI, I tondi con effigi di Apostoli della parrocchiale di San Maurizio a Ponte in Valtellina, in «Bollettino della Società Storica Valtellinese», 59, 2006 [2007], pp. 137-146. Cerca con Google

Giovanni ROMANO, Un seminario su Bramantino, in «Concorso. Arti e lettere», I, 2007, pp. 38-69. Cerca con Google

Gianfranco TAGLIETTI, L’abate Luigi Bellò direttore dell’I. R. Liceo e prefetto dell’I. R. Ginnasio, in «La Scuola Classica di Cremona», 2007, pp. 323-348. Cerca con Google

Vito ZANI, La scultura dalla metà del Quattrocento al 1550, in Cattedrale di Cremona, Parma, Grafiche Step editrice, 2007, pp. 81-89. Cerca con Google

Stefano BRUZZESE, Per l’edizione delle «Memorie per servire alla storia de’ pittori, scultori e architetti milanesi»: da Giuseppe Allegranza ad Anton Francesco Albuzzi, tesi di dottorato, Università degli Studi di Milano, Facoltà di Lettere e Filosofia, a. a. 2007-2009 (relatore G. Agosti). Cerca con Google

Barbara AGOSTI, Paolo Giovio. Uno storico lombardo nella cultura artistica del Cinquecento, Firenze, Olschki, 2008. Cerca con Google

Giovanni AGOSTI, Intorno alla Madonna della Vittoria, in Mantegna 2008, pp. 297-305. Cerca con Google

Maria Grazia ALBERTINI OTTOLENGHI, La facciata della chiesa: contributo per una rilettura, in La Certosa 2008, pp. 55-81. Cerca con Google

Amico Aspertini. 1474-1552. Artista bizzarro nell’età di Dürer e Raffaello, catalogo della mostra, Cerca con Google

Download statistics

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record