Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

Gagliano, Onelia (2015) Development of a "lab on a chip" platform for studying the control of the circadian clock by metabolic cycles. [Tesi di dottorato]

Full text disponibile come:

[img]Documento PDF
Tesi non accessible fino a 01 Gennaio 2018 per motivi correlati alla proprietà intellettuale.
Visibile a: nessuno

9Mb

Abstract (inglese)

The aim of the thesis is developing an in vitro model that resembles the cyclic dynamic fluctuations that can be correlated to the pertinent biological networks for dissecting the effects the metabolism on circadian clock.
The circadian rhythms are an adaptation to the evolutionarily conserved environment, because they allow to coordinate temporally external environmental cycles (eg. light/ dark) with internal biological and physiological processes (eg. sleep/ wake). Forced misalignment of behavioral and circadian cycles in human subjects, have been associated with increased prevalence of obesity, diabetes and cardiovascular disease, in addition to certain cancers and inflammatory disorders.
The potential of the microfluidic approach allows dynamic study on circadian behavior of peripheral tissues, opening a new perspective in circadian field.

Abstract (italiano)

Lo scopo della tesi è di sviluppare un modello in vitro in grado di mimare fluttuazioni dinamiche e cicliche che possono essere correlate a reti biologiche pertinenti per sezionare gli effetti che il metabolismo ha sull'orologio circadiani.
I ritmi circadiani sono un adattamento all'ambiente evolutivamente conservato, in quanto consentono di coordinare cicli ambientali temporalmente esterni (ad es. luce / buio) con i processi biologici e fisiologici interni (ad es. il sonno / veglia). Il disallineamento forzato dei cicli circadiani comportamentali e in soggetti umani, sono stati associati a una maggiore prevalenza di obesità, diabete e malattie cardiovascolari, oltre ad alcuni tipi di cancro e patologie infiammatorie.
Le potenzialità dell' approccio microfluidico consente lo studio dinamico sul comportamento circadiano dei tessuti periferici aprendo di una nuova prospettiva nel campo circadiano

Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Tesi di dottorato
Relatore:Elvassore, Nicola
Correlatore:Takahashi, Joseph
Dottorato (corsi e scuole):Ciclo 27 > scuole 27 > INGEGNERIA INDUSTRIALE > INGEGNERIA CHIMICA, DEI MATERIALI E DELLA PRODUZIONE
Data di deposito della tesi:02 Febbraio 2015
Anno di Pubblicazione:01 Febbraio 2015
Parole chiave (italiano / inglese):microfluidic technolgy, circadian rhythms, metabolism
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 09 - Ingegneria industriale e dell'informazione > ING-IND/24 Principi di ingegneria chimica
Struttura di riferimento:Dipartimenti > Dipartimento di Ingegneria Industriale
Codice ID:7974
Depositato il:12 Nov 2015 10:13
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record