Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

Franceschi, Valentina (2016) Sharp and Quantitative Isoperimetric Inequalities in Carnot-Carathéodory spaces. [Tesi di dottorato]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF
2666Kb

Abstract (inglese)

This thesis is dedicated to the study of isoperimetric inequalities in some Carnot-Carathéodory spaces, related to the Heisenberg geometry.
The thesis is organized as follows. Chapter 1 is concerned with some preliminaries: we consider Carnot-Carathéodory spaces, and we define Grushin spaces and H-type groups. Then, we introduce the notion of X-perimeter, showing the validity of a non-sharp isoperimetric inequality. In Chapter 2, we study the sharp isoperimetric inequality in H-type groups and Grushin spaces. Several techniques are needed here, such as representation formulas for the X-perimeter, a concentration-compactness type argument, and non-classical rearrangements. In Chapter 3, we prove quantitative isoperimetric inequalities in the Heisenberg group H^n and in some Grushin spaces. To this purpose, we use a technique, known in the Calculus of Variations as subcalibration, in a suitable class of sets of finite X-perimeter. Finally, in Chapter 4, we address the problem of studying quantitative isoperimetric inequalities in the Grushin plane in a class of symmetric sets, starting from Euclidean techniques. Crucial differences arise from the lack of invariance under translation of the X-perimeter and lead us to study a variational problem, which has connections with
the study of soap bubbles in the Grushin plane.

Abstract (italiano)

La presente tesi è dedicata allo studio di disuguaglianze isoperimetriche in alcuni spazi di Carnot-Caratheodory, connessi con la geometria dei gruppi di Heisenberg.
La tesi è organizzata come segue. Il Capitolo 1 è introduttivo: consideriamo gli spazi di Carnot-Caratheodory e definiamo gli spazi di Grushin e i gruppi di tipo H. Introduciamo quindi la nozione di X-perimetro, mostrando la validità di una disuguaglianza isoperimetrica non ottimale. Nel Capitolo 2 studiamo la disuguaglianza isoperimetrica ottimale in gruppi di tipo H e spazi di Grushin. Sono necessarie a questo scopo diverse tecniche, tra cui formule di rappresentazione per l'X-perimetro, un argomento di tipo concentrazione-compattezza e riarrangiamenti non standard. Nel Capitolo 3 dimostriamo una disuguaglianza isoperimetrica quantitativa nel gruppo di Heisenberg H^n e in alcuni spazi di Grushin. Per farlo usiamo una tecnica, nota nel Calcolo delle Variazioni come subcalibrazione, in una opportuna classe di insiemi di X-perimetro finito. Infine, nel Capitolo 4, consideriamo il problema
dello studio della disuguaglianza isoperimetrica quantitativa nel piano di Grushin, in una classe di insiemi simmetrici, a partire da tecniche Euclidee. Si presentano alcune differenze sostanziali, dovute alla mancanza di invarianza per traslazioni dell'X-perimetro, e ci conducono allo studio di un problema variazionale, collegato allo studio delle bolle di sapone nel piano di Grushin.

Statistiche Download - Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Tesi di dottorato
Relatore:Monti, Roberto
Dottorato (corsi e scuole):Ciclo 28 > Scuole 28 > SCIENZE MATEMATICHE > MATEMATICA
Data di deposito della tesi:27 Gennaio 2016
Anno di Pubblicazione:2016
Parole chiave (italiano / inglese):Carnot-Carathéodory spaces, Isoperimetric Inequality, Sub-Riemannian geometry, Isoperimetric Problem, Pansu's conjecture, Quantitative isoperimetric inequality
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 01 - Scienze matematiche e informatiche > MAT/05 Analisi matematica
Struttura di riferimento:Dipartimenti > Dipartimento di Matematica
Codice ID:9130
Depositato il:07 Ott 2016 09:28
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Download statistics

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record