Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione | Spostati sulla ricerca | Vai al menu | Contatti | Accessibilità

| Crea un account

Tartaglia, Leonardo (2016) Interacting supernovae and supernova impostors. [Tesi di dottorato]

Full text disponibile come:

[img]
Anteprima
Documento PDF - Versione sottomessa
11Mb

Abstract (inglese)

Massive stars are thought to end their lives with spectacular explosions triggered by the gravitational collapse of their cores.
Interacting supernovae are generally attributed to supernova explosions occurring in dense circumstellar media, generated through mass-loss which characterisie the late phases of the life of their progenitors.
In the last two decades, several observational evidences revealed that mass-loss in massive stars may be related to violent eruptions involving their outer layers, such as the luminous blue variables.
Giant eruptions of extragalactic luminous blue variables, similar to that observed in $\eta$~Car in the 19th century, are usually labelled `SN impostors', since they mimic the behaviour of genuine SNe, but are not the final act of the life of the progenitor stars.
The mechanisms producing these outbursts are still not understood, although the increasing number of observed cases triggered the efforts of the astronomical community to find possible theoretical interpretations.
More recently, a number of observational evidences suggested that also lower-mass stars can experience pre-supernova outbursts, hence becoming supernova impostors.
Even more interestingly, there is growing evidence of a connection among massive stars, their outbursts and interacting supernovae.
All of this inspired this research, which has been focused in particular on the characterisation of supernova impostors and the observational criteria that may allow us to safely discriminate them from interacting supernovae.
Moreover, the discovery of peculiar transients, motivated us to explore the lowest range of stellar masses that may experience violent outbursts.
Finally, the quest for the link among massive stars, their giant eruptions and interacting supernovae, led us to study the interacting supernova LSQ13zm, which possibly exploded a very short time after an LBV-like major outburst.

Abstract (italiano)

Le stelle massive terminano la loro vita con spettacolari esplosioni innescate dal collasso gravitazionale del loro nucleo.
Le supernove interagenti sono tipicamente associate a questo tipo di esplosioni in mezzi circumstellari densi, generati da episodi di perdita di massa durante le fasi finali dell'evoluzione dei loro progenitori.
Negli ultimi due decenni, diverse evidenze osservative hanno rivelato come questi episodi siano spesso correlati ad eruzioni violente che coinvolgono gli strati esterni degli inviluppi di stelle massive, come le `luminous blue variables'.
In qualche caso questi eventi sono stati osservati come `supernova impostors' (impostori), transienti che imitano il comportamento di supernove reali, ma non costituiscono l'atto finale della vita dei loro progenitori.
Questi sono spesso associati alle eruzioni giganti di luminous blue variable extragalattiche.
I meccanismi che innescano queste eruzioni non sono ancora del tutto compresi, nonostante il crescente numero di casi osservati abbia attirato l'attenzione della comunit\'a astronomica nel tentativo di trovare delle spiegazioni teoriche a questi fenomeni.
P\'iu di recente, un certo di numero di evidenze osservative ha portato ad ipotizzare che anche stelle meno massive possano mostrare eruzioni giganti che imitano gli osservabili delle supernove interagenti.
Tutto questo, unitamente alla possibile connessione recentemente proposta tra le stelle massive, le loro eruzioni giganti e alcune supernove interagenti, ha ispirato questo lavoro di ricerca, che si \'e focalizzato in particolare sulla caratterizzazione del fenomeno degli impostori e sui possibili criteri osservativi che permettono di distinguere con sicurezza le supernove interagenti dagli impostori.
Inoltre, la scoperta di oggetti peculiari ci ha motivato nell'analisi dell'estremo inferiore dell'intervallo di masse interessate da episodi eruttivi violenti.
La caccia al collegamento tra le stelle massive, le loro eruzioni giganti e le supernove interagenti, ha portato alla scoperta della supernova peculiare LSQ13zm, che potrebbe essere esplosa poco tempo dopo un'eruzione gigante simile a quelle osservate nelle luminous blue variables.

Statistiche Download - Aggiungi a RefWorks
Tipo di EPrint:Tesi di dottorato
Relatore:Pastorello, Andrea
Dottorato (corsi e scuole):Ciclo 28 > Scuole 28 > ASTRONOMIA
Data di deposito della tesi:01 Febbraio 2016
Anno di Pubblicazione:01 Febbraio 2016
Parole chiave (italiano / inglese):Supernovae, luminous blue variables, massive stars, supernova impostors
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 02 - Scienze fisiche > FIS/05 Astronomia e astrofisica
Struttura di riferimento:Dipartimenti > Dipartimento di Fisica e Astronomia "Galileo Galilei"
Codice ID:9562
Depositato il:06 Ott 2016 14:33
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Download statistics

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record