Go to the content. | Move to the navigation | Go to the site search | Go to the menu | Contacts | Accessibility

| Create Account

Artico, Tancredi (2016) Anatomia dell'epica da Tasso a Graziani. [Ph.D. thesis]

Full text disponibile come:

[img]
Preview
PDF Document - Accepted Version
4Mb

Abstract (english)

This thesis investigates the epic genre between Tasso's "Gerusalemme liberata" (1581) and Graziani's "Il conquisto di Granata" (1650). During this period, the epic genre developes thanks to some factors: firstly, the proclamation of two classics (Tasso's and Marino's poems), which means that these masterpieces were analyzed by theorists and redrafted by writers; secondly, the addition of new thematic and stylistic innovations that changed the way of wrinting.
In this thesis I consider the majority of poems and theoretical books written between Tasso and Graziani searching for the reason of the Baroque's turning point.

Abstract (italian)

Partendo dal 1581, data di edizione delle prime versioni integrali della "Gerusalemme liberata", questa tesi prende in considerazione gli sviluppi del genere epico, in un percorso che ne ricerca le motivazioni da un lato nella canonizzazione di alcuni determinanti autori (Tasso, Marino, letti in un processo che, prima di accettare, mette in discussione i loro testi), dall'altro nel crearsi di alcune specifiche tipologie testuali indipendenti dalla ricezione di questi grandi modelli.
La storia del genere epico viene dunque letta per i 70 anni successivi al poema tassiano come un capitolo intimamente coeso della storia letteraria, che si può spiegare leggendo poemi e opere teoriche senza dover ricorrere alle generalizzazioni utilizzate di norma per il tardo Cinquecento e il Seicento, volte a metterne in luce la sporadicità e casualità. Al contrario, l'epica rimane il genere principe tra i generi letterari e mostra delle linee di sviluppo estremamente razionali sotto il profilo dei temi e della forma, che trovano un ricettore formidabile in Graziani.
Con Graziani si chiude la seconda grande parentesi dell'epica moderna, dopo quella che va da Ariosto a Tasso: il "Conquisto di Granata" è, infatti, il poema che meglio di tutti si presta a spiegare i meccanismi evolutivi di un genere che si sposta progressivamente verso la storia contemporanea e assume all'interno del proprio codice la lezione di Marino. Su queste due direttrici ho svolto la mia indagine.

Statistiche Download - Aggiungi a RefWorks
EPrint type:Ph.D. thesis
Tutor:Baldassarri, Guido
Ph.D. course:Ciclo 29 > Corsi 29 > SCIENZE LINGUISTICHE, FILOLOGICHE E LETTERARIE
Data di deposito della tesi:19 January 2017
Anno di Pubblicazione:15 November 2016
Key Words:Tasso, Marino, Graziani, epica, storia della letteratura
Settori scientifico-disciplinari MIUR:Area 10 - Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche > L-FIL-LET/10 Letteratura italiana
Struttura di riferimento:Dipartimenti > Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari
Codice ID:9879
Depositato il:06 Nov 2017 14:50
Simple Metadata
Full Metadata
EndNote Format

Download statistics

Solo per lo Staff dell Archivio: Modifica questo record